Unione Calcio Sampdoria 1960-1961

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Unione Calcio Sampdoria.

Unione Calcio Sampdoria
Unione Calcio Sampdoria 1960-61.jpg
Stagione 1960-1961
AllenatoreItalia Eraldo Monzeglio
PresidenteItalia Alberto Ravano
Serie A4º posto
Coppa ItaliaQuarti di finale
Coppa MitropaGirone eliminatorio
Maggiori presenzeCampionato: Bernasconi, Marocchi (34)
Totale: Bernasconi (40)
Miglior marcatoreCampionato: Brighenti (27)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Calcio Sampdoria nelle competizioni ufficiali della stagione 1960-1961.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La Sampdoria nel 1960-61 ha partecipato al campionato di Serie A nel quale si è classificata al quarto posto con 41 punti, dietro alla Juventus con 49 punti, campione d'Italia per la dodicesima volta, al Milan secondo con 45 punti, terzo l'Inter con 44 punti. Il blucerchiato Sergio Brighenti con 27 reti ha vinto la classifica dei marcatori davanti a Omar Sivori della Juventus con 25 reti e Josè Altafini terzo con 22 reti.

In Coppa Italia supera il Prato ai tiri di rigore al secondo turno, il Bari ai supplementari negli ottavi, quindi viene eliminata dalla Juventus ai quarti. In Coppa Mitropa non superò invece la fase a gironi.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Prima divisa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Ezio Bardelli
Italia P Ugo Rosin
Italia P Franco Sattolo
Italia D Guido Vincenzi
Italia D Paolo Marocchi
Italia D Giovanni Delfino
Italia D Gaetano Vergazzola
Italia D Glauco Tomasin
Italia C Mario Bergamaschi
Italia C Gaudenzio Bernasconi
Italia C Azeglio Vicini
Austria C Ernst Ocwirk
N. Ruolo Giocatore
Italia C Severino Lojodice
Italia C Luigi Toschi
Italia C Bruno Mora [1]
Italia C Giuseppe Recagno
Italia C Manlio Vigna
Italia C Mario Frustalupi
Svezia A Lennart Skoglund
Italia A Sergio Brighenti
Argentina A Ernesto Cucchiaroni
Italia A Luigi Mainardi
Jugoslavia C Vujadin Boškov [2]
Jugoslavia A Todor Veselinović [2]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato di Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1960-1961.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Torino
25 settembre 1960
1ª giornata
Torino0 – 1SampdoriaStadio Filadelfia
Arbitro:  Leita (Udine)

Genova
2 ottobre 1960
2ª giornata
Sampdoria3 – 1FiorentinaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Vicenza
9 ottobre 1960
3ª giornata
L.R. Vicenza1 – 1SampdoriaStadio Romeo Menti
Arbitro:  Marchese (Frattamaggiore)

Genova
16 ottobre 1960
4ª giornata
Sampdoria2 – 2MilanStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Ferrara
23 ottobre 1960
5ª giornata
SPAL2 – 2SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Genova
6 novembre 1960
6ª giornata
Sampdoria1 – 0LazioStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Sebastio (Taranto)

Lecco
13 novembre 1960
7ª giornata
Lecco1 – 1SampdoriaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Samani (Trieste)

Genova
20 novembre 1960
8ª giornata
Sampdoria0 – 0NapoliStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Milano
27 novembre 1960
9ª giornata
Inter3 – 0SampdoriaStadio San Siro
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Genova
4 dicembre 1960
10ª giornata
Sampdoria1 – 0AtalantaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Catania
18 dicembre 1960
11ª giornata
Catania3 – 0SampdoriaStadio Cibali
Arbitro:  Campanati (Milano)

Torino
25 dicembre 1960
12ª giornata
Juventus3 – 2SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Francescon (Padova)

Genova
1º gennaio 1961
13ª giornata
Sampdoria3 – 0PadovaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Roma
8 gennaio 1961
14ª giornata
Roma3 – 2SampdoriaStadio Olimpico
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Genova
15 gennaio 1961
15ª giornata
Sampdoria1 – 0BariStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Righetti (Torino)

Udine
22 gennaio 1961
16ª giornata
Udinese7 – 1SampdoriaStadio Moretti
Arbitro:  Righi (Milano)

Genova
29 gennaio 1961
17ª giornata
Sampdoria2 – 1BolognaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Campanati (Milano)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Genova
5 febbraio 1961
18ª giornata
Sampdoria2 – 1TorinoStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Grignani (Milano)

Firenze
12 febbraio 1961
19ª giornata
Fiorentina1 – 0SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Francescon (Padova)

Genova
19 febbraio 1961
20ª giornata
Sampdoria3 – 1L.R. VicenzaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Milano
26 febbraio 1961
21ª giornata
Milan3 – 1SampdoriaStadio San Siro
Arbitro:  Annoscia (Bari)

Genova
5 marzo 1961
22ª giornata
Sampdoria1 – 1SPALStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Righi (Milano)

Roma
12 marzo 1961
23ª giornata
Lazio0 – 1SampdoriaStadio Olimpico
Arbitro:  Grignani (Milano)

Genova
19 marzo 1961
24ª giornata
Sampdoria1 – 0LeccoStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Babini (Ravenna)

Napoli
26 marzo 1961
25ª giornata
Napoli1 – 0SampdoriaStadio San Paolo
Arbitro:  Angelini (Firenze)

Genova
2 aprile 1961
26ª giornata
Sampdoria4 – 2InterStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Bergamo
9 aprile 1961
27ª giornata
Atalanta0 – 3SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Sebastio (Taranto)

Genova
16 aprile 1961
28ª giornata
Sampdoria2 – 0CataniaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Politano (Cuneo)

Genova
30 aprile 1961
29ª giornata
Sampdoria3 – 2JuventusStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Padova
7 maggio 1961
30ª giornata
Padova3 – 0SampdoriaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Genel (Trieste)

Genova
14 maggio 1961
31ª giornata
Sampdoria3 – 2RomaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Bari
21 maggio 1961
32ª giornata
Bari1 – 0SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Genova
30 maggio 1961
33ª giornata
Sampdoria3 – 2UdineseStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Grignani (Milano)

Bologna
4 giugno 1961
34ª giornata
Bologna4 – 4SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Cataldo (Lecce)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1960-1961.
Genova
18 settembre 1960
Secondo turno
Sampdoria3 – 3
(d.t.s.)
PratoStadio Luigi Ferraris (3.000 spett.)
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Bari
8 marzo 1961
Ottavi di finale
Bari1 – 2
(d.t.s.)
SampdoriaStadio Comunale (8.000 spett.)
Arbitro:  Leita (Udine)

Genova
3 maggio 1961
Quarti di finale
Sampdoria0 – 2JuventusStadio Luigi Ferraris (10.000 spett.)
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Coppa Mitropa[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Mitropa 1961.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Genova
18 giugno 1961, ore 17:00
1ª giornata - Primo Girone
Sampdoria1 – 1BolognaStadio Luigi Ferraris (2.500 spett.)
Arbitro: Italia Francescon

Vienna
25 giugno 1961, ore 19:30
2ª giornata - Primo Girone
Austria Vienna5 – 2
referto
SampdoriaWiener Praterstadion (6.000 spett.)
Arbitro: Cecoslovacchia Mach

Genova
2 luglio 1961, ore 21:00
3ª giornata - Primo Girone
Sampdoria1 – 1Verde e Bianco (Strisce)2.png Spartak Praga StalingradStadio Luigi Ferraris
Arbitro: Austria Seipelt

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto Serie A[3] 41 17 14 3 0 35 15 17 3 4 10 19 36 34 17 7 10 54 51 +3
Coppa Italia Coppa Italia 2 0 1 1 3 5 1 1 0 0 2 1 3 1 1 1 5 6 -1
Coppa Mitropa 2 2 0 2 0 2 2 1 0 0 1 2 5 3 0 2 1 4 7 -3
Totale 21 14 6 1 40 22 19 4 4 11 23 42 40 18 10 12 63 64 -1

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

In campionato si aggiunga una autorete a favore. In corsivo i giocatori ceduti a stagione in corso.

Giocatore Serie A[4] Coppa Italia[5] Coppa Mitropa[6] Totale
Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti
Bardelli, E. E. Bardelli 00----00
Rosin, U. U. Rosin 24-303-62-1+?29-37
Sattolo, F. F. Sattolo 10-21--2-1+?12-22
Vincenzi, G. G. Vincenzi 3312010361
Marocchi, P. P. Marocchi 3402020380
Delfino, G. G. Delfino 8010--90
Vergazzola, G. G. Vergazzola 10--1020
Tomasin, G. G. Tomasin --202040
Bergamaschi, M. M. Bergamaschi 2803030340
Bernasconi, G. G. Bernasconi 3403030400
Vicini, A. A. Vicini 2702030320
Ocwirk, E. E. Ocwirk 3261020356
Lojodice, S. S. Lojodice 2202022262
Toschi, L. L. Toschi 2013030261
Mora, B. B. Mora 5210--62
Recagno, G. G. Recagno 822210114
Vigna, M. M. Vigna 20----20
Frustalupi, M. M. Frustalupi --10--10
Skoglund, L. L. Skoglund 2461022278
Brighenti, S. S. Brighenti 332712--3429
Cucchiaroni, E. E. Cucchiaroni 2981130339
Mainardi, L. L. Mainardi --201030
Boskov, V. V. Boskov ----1010
Veselinovic, T. T. Veselinovic ----1010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ceduto a novembre
  2. ^ a b Aggregato per l'ultima partita di Coppa Mitropa 1961: Nella Sampdoria Veselinovic e Boskov, in Corriere dello Sport, 30 giugno 1961, p. 3.
  3. ^ SERIE A 1960-1961 - Sampdoria - Partite - Riepilogo, su calcio-seriea.net. URL consultato il 27 agosto 2015.
  4. ^ SERIE A 1960-1961 - Sampdoria - Presenze, su calcio-seriea.net. URL consultato il 27 agosto 2015.
  5. ^ Presenze e reti tratte dai tabellini di: Sampdoria-Prato 7-6, in Corriere dello Sport, 19 settembre 1960, p. 3., Bari-Sampdoria 1-2, in Corriere dello Sport, 9 marzo 1961, p. 1. e Sampdoria-Juventus 0-2, in Corriere dello Sport, 4 maggio 1961, p. 1.
  6. ^ Presenze e reti tratte dai tabellini di: Sampdoria-Bologna 1-1, in Corriere dello Sport, 19 giugno 1961, p. 3.; FK Austria-Sampdoria 5-2, in Corriere dello Sport, 26 giugno 1961, p. 2.; Sampdoria-Stalingrad 1-1, in Corriere dello Sport, 3 luglio 1961, p. 5.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ristampa album Panini 1960-1961, La Gazzetta dello Sport

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]