Stefano Nava

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stefano Nava
Stefano Nava AC Milan Glorie 2011.jpg
Stefano Nava nel 2011
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra Milan Giov. reg. A
Ritirato 2001 - giocatore
Carriera
Giovanili
1985-1986 Pro Sesto
1986-1988 Milan
Squadre di club1
1988-1989 Virescit Bergamo 30 (2)
1989-1990 Reggiana 32 (0)
1990-1991 Milan 2 (0)
1991-1992 Parma 19 (0)
1992-1995 Milan 19 (1)
1995-1996 Padova 17 (0)
1996-1997 Servette 10 (1)
1997-1999 Sampdoria 14 (0)
2000-2001 Pro Sesto 12 (0)
Carriera da allenatore
2004Pro Sesto
2009Azzurro e Bianco.svg Masseroni Marchese
2011-2012MilanVice Giovanissimi Nazionali
2012-2013MilanCollaboratore tecnico Allievi Naz.
2014-2016MilanBerretti
2016-2017MilanPrimavera
2017-MilanGiov. reg. A
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 luglio 2017

Stefano Nava (Milano, 19 febbraio 1969) è un allenatore di calcio, commentatore televisivo ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore, tecnico dei Giovanissimi regionali A del Milan.

Ha giocato nel Milan a inizio anni novanta, dove era riserva dei difensori Franco Baresi, Paolo Maldini, Mauro Tassotti, Alessandro Costacurta.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la carriera nel 1985 alla Pro Sesto per poi passare alle giovanili del Milan. Nel 1988 ha esordito in Serie C1 con la Virescit Boccaleone e nella stagione successiva è passato in Serie B alla Reggiana.

Nel 1990 è tornato al Milan, dove è stato scelto come riserva dei titolari di difesa Baresi, Maldini, Tassotti, Costacurta. In quattro stagioni in maglia rossonera (1990-1991 e 1992-1995, nel mezzo una stagione in prestito al Parma) Nava ha totalizzato 21 presenze e segnato una rete. È stato uno dei protagonisti della finale di Champions League 1993-1994 del 18 maggio 1994 vinta dal Milan 4-0 col Barcellona, anche se solo per pochi minuti: è entrato all'83' per sostituire Paolo Maldini.[1]

Dopo l'esperienza milanese Nava ha disputato una stagione in prestito al Padova, una in Svizzera nel Servette (dove si è trasferito a parametro zero[2]) e due alla Sampdoria prima di chiudere la carriera alla Pro Sesto a fine stagione 2000-2001.

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Nava ha allenato la Pro Sesto, ultima squadra dove ha militato, per un mese a gennaio 2004 e successivamente è diventato allenatore della Masseroni Marchese nell'ambito del Progetto Giovani del Milan.[3] Nel corso della stagione 2011-2012 è stato allenatore in seconda dei Giovanissimi Nazionali rossoneri[4], in quella seguente collaboratore tecnico del mister Filippo Inzaghi agli Allievi Nazionali.[5] Nella stagione 2014-2015 ha allenato la formazione dei Berretti del Milan.[6] Il 12 aprile 2016 assume l'incarico di tecnico della Primavera del Milan a seguito della chiamata in prima squadra di Cristian Brocchi[7]: non si qualifica per la fase finale, per la sconfitta del 21 maggio 2016, ai rigori contro l'Empoli[8]. Il 12 giugno 2016, vince ai rigori contro il Valencia il trofeo Angelo Dossena. Il 26 maggio 2017 viene annunciato che a partire dal 1º luglio seguente sarà sostituito dall'ex rossonero Gennaro Gattuso.

Svolge l'attività di commentatore per SKY Italia. Nel videogioco FIFA 15 e nei seguiti affianca Pierluigi Pardo, sostituendo la storica coppia Caressa-Bergomi.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Parma: 1991-1992
Milan: 1992-1993, 1993-1994
Milan: 1992, 1993, 1994

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Milan: 1990, 1994
Milan: 1990
Milan: 1993-1994

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Coppa Campioni 1993/94, acmilan.com. URL consultato il 16 novembre 2011.
  2. ^ Fabio Monti, Stranieri: i conti non sono più in rosso, Corriere della Sera, 17 luglio 1995. URL consultato il 16 novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 15 aprile 2015).
  3. ^ A.S. Masseroni Marchese - Staff, masseronimarchese.it. URL consultato il 16 novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 14 settembre 2010).
  4. ^ Quadri tecnici 2011/2012: si parte con entusiasmo, acmilan.com, 05-082011. URL consultato il 26 aprile 2013.
  5. ^ Settore giovanile - Allievi Nazionali - Staff, acmilan.com. URL consultato il 26 aprile 2013 (archiviato dall'url originale il 22 agosto 2012).
  6. ^ I quadri tecnici ufficiali del settore giovanile, milanlive.it. URL consultato il 24 luglio 2014.
  7. ^ Brocchi a Milanello, Primavera a Nava, ansa.it. URL consultato il 12 aprile 2016.
  8. ^ Playoff Primavera: Milan fuori ai rigori, l'Empoli vola alle Final Eight, su La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 22 maggio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]