Bilbao

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Bilbao (disambigua).
Bilbao
comune
Bilbao – Stemma Bilbao – Bandiera
Bilbao – Veduta
Localizzazione
Stato Spagna Spagna
Comunità autonoma Flag of the Basque Country.svg Paesi Baschi
Provincia Bizkaikobanderea.svg Biscaglia
Territorio
Coordinate 43°16′N 2°56′W / 43.266667°N 2.933334°W43.266667; -2.933334 (Bilbao)Coordinate: 43°16′N 2°56′W / 43.266667°N 2.933334°W43.266667; -2.933334 (Bilbao)
Altitudine 19 m s.l.m.
Superficie 40,65 km²
Abitanti 349 356 (2013)
Densità 8 594,24 ab./km²
Comuni confinanti Alonsotegi, Arrigorriaga, Barakaldo, Basauri, Erandio, Etxebarri, Galdakao, Sondika, Zamudio
Altre informazioni
Lingue spagnolo, basco
Cod. postale 48001 - 48015
Prefisso 944
Fuso orario UTC+1
Codice INE 48020
Targa BI
Nome abitanti bilbaini (bilbaínos)
Patrono Giacomo il Maggiore
Comarca Gran Bilbao
Cartografia
Mappa di localizzazione: Spagna
Bilbao
Bilbao
Bilbao – Mappa
Sito istituzionale

Bilbao (AFI: /bilˈbao/[1]; in lingua basca Bilbo) è una città della Spagna settentrionale, la più grande dei Paesi Baschi e capoluogo della provincia di Biscaglia (in spagnolo: Vizcaya; in basco: Bizkaia), e conta 349.356 abitanti.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Importante porto marittimo e centro industriale, sorge sul fiume Nervión, e i suoi sobborghi si estendono fin sulla costa del golfo di Biscaglia. Per l'intera area urbana si stima una popolazione di circa 935.000 persone (al 2000), che la pone al quinto posto fra le più grandi aree urbane della Spagna.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Climogramma di Bilbao (Observatorio del Aeropuerto de Bilbao)

Il clima di Bilbao è di tipo oceanico umido, influenzato dalla calda corrente del Golfo, con temperature miti lungo tutto l'arco dell'anno. La temperatura dell'acqua del mare si aggira sui 14º in inverno e in estate arriva ai 23º. La stagione marittima va da aprile a novembre, sebbene non sempre si possa approfittare della vicinanza del mare per l'elevata presenza di giorni nuvolosi.

Le piogge sono più frequenti in primavera e in autunno, con inverni miti ed estati non eccessivamente calde. Il clima è spesso variabile, anche con rapidità inusuale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il primo insediamento umano nella zona risale a più di 2000 anni fa, sulla cima del monte Malmasín.

Diego López V de Haro, signore di Biscaglia, fondò la città di Bilbao con documento firmato a Valladolid, datato 15 giugno 1300 e confermato dal re Ferdinando IV di Castiglia a Burgos il 4 gennaio 1301. Don Diego fondò la nuova città sulla riva destra della ría del Nervión.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

L'area metropolitana di Bilbao è la maggiore dei Paesi Baschi e una delle più importanti a livello economico dell'intera Spagna. In quest'area sono presenti settori strategici come quelli dell'acciaio, dell'automazione, energia, industria. La stessa città di Bilbao è stata per decenni nettamente industriale, sebbene attualmente le industrie pesanti si siano spostate dal centro urbano della città.

Da segnalare, infine, che a Bilbao ha sede dal 1996 l'Agenzia Europea per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro, organismo dell'Unione europea che ha come obiettivo statutario quello di rendere i luoghi di lavoro europei più sicuri, produttivi e salutari.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica della città (1900-2005)

Nel 1960 era la sesta città della Spagna per numero di abitanti. A partire dagli anni ottanta ha incominciato a spopolarsi, fino ad arrivare ai circa 350.000 abitanti del 2005. A partire dagli anni novanta è in atto una ridistribuzione della popolazione dalle vecchie zone industriali di Sestao, Baracaldo, Portugalete, Santurtzi e Basauri verso la costa.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Il museo Guggenheim

La città ha recentemente subito un rinnovamento urbanistico incentrato attorno al nuovo sistema di metropolitana progettato da Norman Foster e, soprattutto, attorno al Guggenheim Museum di Bilbao, progettato da Frank Gehry. Una nuova tranvia è stata inaugurata nel 2002. Il porto, da sempre sul fiume Nervión, è stato spostato ed ingrandito sul golfo di Biscaglia, liberando così ampi spazi in zona centrale, che sono stati sfruttati per ospitare la maggior parte dei nuovi edifici.

La città è collegata al suo hinterland dalla rete delle Cercanías di Bilbao.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

La città è sede della squadra di calcio dell'Athletic Club e della meno nota Santutxu Fútbol Club. La particolarità dell'Athletic Club Bilbao è che ogni giocatore di questa squadra deve essere nato in Paìs Vasco (o almeno le origini) e bisogna parlare basco. Lo stadio storico di questa squadra è il San Mames, i tifosi sono quelli che viaggiano di più per vedere la propria squadra in trasferta e danno molta mano ai giocatori con numerosi cori d'incoraggiamento. La prima divisa ufficiale è composta da pantaloncini neri e maglia a strisce verticali bianche-rosse, mentre la seconda è composta con pantaloncini rossi, ma con una divisione verticale della maglia con due tonalità di blu scuro.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi celebri[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Bilbo Handia2.jpg
Ingrandisci
Panoramica di Bilbao con evidenziate le principali località

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Luciano Canepari, Bilbao, in Il DiPI – Dizionario di pronuncia italiana, Zanichelli, 2009, ISBN 978-88-08-10511-0.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità LCCN: (ENn79006528 · GND: (DE4080409-4 · BNF: (FRcb11960949x (data)
Spagna Portale Spagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Spagna