Giampiero Maini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giampiero Maini
Giovanni Piacentini e Giampiero Maini Vicenza-Fiorentina 1-0 10 settembre 1995 Serie A 1995-1996.png
Giovanni Piacentini e Giampiero Maini in Vicenza-Fiorentina 1-0 del 10 settembre 1995
Nazionalità Italia Italia
Altezza 179 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2009
Carriera
Giovanili
198?-1990Roma
Squadre di club1
1989-1991Roma1 (0)
1991-1993Lecce35 (3)
1993-1994Ascoli29 (6)
1994-1995Roma7 (0)
1995-1997 Vicenza62 (7)
1997-1999Milan26 (0)
1999Bologna19 (0)
1999-2000Parma6 (0)
2000-2001Venezia29 (4)
2001-2002Parma2 (0)
2002-2004Ancona39 (8)
2004-2005Arezzo7 (0)
2008-2009Fabriano? (?)
2009600px vertical HEX-9C005B White.svg Boreale? (?)
Nazionale
1992-1993 Italia Italia U-21 5 (0)
1997Italia Italia1 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giampiero Maini (Roma, 29 settembre 1971) è un dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giampiero Maini e Pierluigi Brivio in Vicenza-Milan del 27 novembre 1996, quarti di finale di ritorno della Coppa Italia 1996-1997.

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Giovanili nella Roma, prestito al Lecce e Ascoli[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili della Roma, vi debutta nel 1990. Passato al Lecce, in Serie B, vi resta due anni collezionando 35 presenze e 3 gol, prima di passare all'Ascoli, sempre in Serie B collezionando 29 presenze e 6 reti.

Roma, passaggio al Vicenza[modifica | modifica wikitesto]

Rientrato alla Roma all'inizio della stagione 1994-1995, gioca 7 partite per poi passare al Vicenza, neopromosso in Serie A, saltando solamente un paio di incontri, terminando la stagione con 32 presenze e 2 gol.

Nella seconda stagione ai piedi dei Colli Berici 30 presenze e 5 gol gli valgono l'esordio in Nazionale. Suo è inoltre il gol che nella partita di ritorno con il Napoli dà l'avvio alla conquista della Coppa Italia del 1997 da parte della formazione vicentina.

Milan e passaggio al Bologna[modifica | modifica wikitesto]

Passato al Milan nella stagione 1997-1998 per 6 miliardi di lire,[1] colleziona 25 presenze. La stagione successiva, dopo una presenza in campionato, a gennaio passa al Bologna. Nella semifinale di ritorno di Coppa UEFA fra Bologna e Olympique Marsiglia è coinvolto in una rissa rimediando quattro turni di squalifica.[2][3]

Parma e Venezia[modifica | modifica wikitesto]

A fine stagione torna al Milan che lo cede al Parma, in cui gioca 6 partite a causa di un grave infortunio.[senza fonte] All'inizio della stagione successiva viene ceduto in prestito al Venezia, in Serie B, e con 29 presenze e 4 gol, contribuisce alla promozione in A della squadra veneta.

Ritorno al Parma e trasferimento all'Ancona[modifica | modifica wikitesto]

Rientrato nuovamente al Parma, nella stagione 2000-2001 scende in campo 2 volte, nonostante l'alternarsi di tre allenatori. Svincolatosi, passa all'Ancona in Serie B, dove sotto la guida di Luigi Simoni, con 7 gol in 22 apparizioni, ottiene la promozione in Serie A coi marchigiani. La seconda stagione nelle Marche, con 17 presenze e un gol, si conclude con la retrocessione.

Arezzo, Fabriano e Boreale[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2005 si trasferisce all'Arezzo, in Serie B, dove partecipa alla salvezza all'ultima giornata contro la sua ex squadra, il Vicenza.

Dopo l'annuncio del ritiro,[senza fonte] ritorna sui suoi passi a gennaio 2008 andando a giocare con il Fabriano, in Promozione marchigiana. Nel marzo 2009 passa alla Boreale, in Promozione laziale,[4] con cui gioca fino ad aprile dello stesso anno.[5]

Dirigente[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2010 al 2012[senza fonte] ha diretto la Scuola Calcio del Babel Soccer Team.[6]


Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
4-6-1997 Nantes Italia Italia 0 – 2 Inghilterra Inghilterra Torneo di Francia - Ingresso al 46’ 46’
Totale Presenze 1 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Roma: 1989-1990

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Roma: 1990-1991
Vicenza: 1996-1997
Parma: 2001-2002
Parma: 1999

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 14 (1997-1998), Panini, 6 agosto 2012, p. 10.
  2. ^ Bologna, prima la beffa e poi la rissa, Il Corriere della Sera, 21 aprile 1999. URL consultato il 3 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 5 novembre 2013).
  3. ^ Bologna-Marsiglia. Per la rissa squalificati 5 giocatori La stangata dell'Uefa, Il Tirreno, 30 aprile 1999. URL consultato il 3 luglio 2013.
  4. ^ Promozione, colpo gobbo della Boreale: arriva Giampiero Maini, Il Corriere Laziale, 19 marzo 2009. URL consultato il 3 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  5. ^ L'intervista a Giampiero Maini, Il Corriere Laziale, 21 aprile 2009. URL consultato il 3 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2016).
  6. ^ Rassegna Stampa (PDF), AC Milan, 14 giugno 2011. URL consultato il 3 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]