Coppa Italia 1990-1991

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Coppa Italia 1990-1991 (disambigua).
Coppa Italia 1990-1991
Competizione Coppa Italia
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 44ª
Organizzatore Lega Nazionale Professionisti
Date dal 26 agosto 1990
al 9 giugno 1991
Luogo Italia Italia
Partecipanti 48
Risultati
Vincitore Roma
(7º titolo)
Secondo Sampdoria
Semi-finalisti Napoli
Milan
Statistiche
Miglior marcatore Italia Ruggiero Rizzitelli (4)
Germania Rudi Völler (4)
Incontri disputati 94
Gol segnati 195 (2,07 per incontro)
AS Roma - Coppa Italia 1990-91.jpg
I giallorossi ricevono il trofeo
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1989-1990 1991-1992 Right arrow.svg

La Coppa Italia 1990-1991 fu la 44ª edizione della manifestazione calcistica. Iniziò il 26 agosto 1990 e si concluse il 9 giugno 1991. Essa venne vinta dalla Roma, che se l'aggiudicò per la settima volta. La finale fu vinta dai giallo rossi contro la Sampdoria, campione d'Italia quell'anno, che perse fuori casa per tre a uno, e pareggiò in casa per uno a uno.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Turni preliminari[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1990-1991 (turni preliminari).

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Entrano le 10 migliori squadre di Serie C1, tutta la Serie B e le due peggiori squadre di Serie A.

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
26 agosto 1990 2 settembre 1990
Cosenza 3 - 1 Barletta 0 - 1 3 - 0 (dts)
Fiorentina 4 - 1 Venezia 4 - 1 0 - 0
Reggiana 2 - 2 Como 0 - 1 2 - 1 (dts)
Reggina 2 - 4 Modena 1 - 3 1 - 1
Cremonese 2 - 0 Mantova 2 - 0 0 - 0
Brescia 1 - 0 Salernitana 0 - 0 1 - 0
Verona 5 - 2 Palermo 2 - 1 3 - 1
Padova 3 - 3 Monza 3 - 1 0 - 2
Avellino 1 - 3 Taranto 1 - 1 0 - 2
Udinese 4 - 2 Casertana 4 - 1 0 - 1
Foggia 5 - 4 Lucchese 4 - 1 1 - 3
Ascoli 1 - 2 Giarre 1 - 0 0 - 2
Ancona 3 - 3 Messina 2 - 2 1 - 1
Pescara 3 - 0 Catanzaro 1 - 0 2 - 0
Lecce 0 - 0 Empoli 0 - 0 0 - 0 (5-4 dcr)
Triestina 2 - 0 Licata 1 - 0 1 - 0

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Entrano le 16 migliori squadre di Serie A.

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
5 settembre 1990 12 settembre 1990
Napoli 5 - 0 Cosenza 3 - 0 2 - 0
Fiorentina 2 - 0 Parma 1 - 0 1 - 0
Bologna 4 - 2 Reggiana 4 - 1 0 - 1
Modena 3 - 1 Lazio 0 - 0 3 - 1
Cesena 4 - 5 Cremonese 4 - 3 0 - 2
Sampdoria 5 - 1 Brescia 1 - 1 4 - 0
Verona 1 - 4 Torino 0 - 4 1 - 0
Monza 1 - 3 Inter 0 - 1 1 - 2
Juventus 3 - 2 Taranto 2 - 0 1 - 2
Udinese 0 - 2 Pisa 0 - 1 0 - 1
Roma 4 - 1 Foggia 1 - 0 3 - 1
Giarre 0 - 3 Genoa 0 - 0 0 - 3
Bari 0 - 0 Messina 0 - 0 0 - 0 (5-3 dcr)
Atalanta 2 - 1 Pescara 2 - 0 0 - 1
Lecce 5 - 0 Cagliari 4 - 0 1 - 0
Milan 2 - 1 Triestina 1 - 0 1 - 1

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1990-1991 (fase finale).

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
14 novembre 1990 21 novembre 1990
Napoli 2 - 1 Fiorentina 2 - 1 0 - 0
Bologna 3 - 1 Modena 1 - 0 2 - 1
Sampdoria 4 - 3 Cremonese 1 - 1 3 - 2
Inter 2 - 2 Torino 2 - 1 0 - 1
Juventus 5 - 3 Pisa 3 - 2 2 - 1
Roma 3 - 1 Genoa 2 - 0 1 - 1
Atalanta 1 - 3 Bari 1 - 0 0 - 3
Milan 5 - 2 Lecce 3 - 0 2 - 2

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
6 febbraio 1991 20 febbraio 1991
Napoli 3 - 2 Bologna 0 - 1 3 - 1
Torino 1 - 1 Sampdoria 1 - 0 0 - 1 (2-4 dcr)
Roma 3 - 1 Juventus 1 - 1 2 - 0
Bari 0 - 1 Milan 0 - 1 0 - 0

Semifinale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
13 marzo 1991 2 aprile 1991
Napoli 1 - 2 Sampdoria 1 - 0 0 - 2
Milan 0 - 1 Roma 0 - 0 0 - 1

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
30 maggio 1991 9 giugno 1991
Roma 4 - 2 Sampdoria 3 - 1 1 - 1

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Roma
30 maggio 1991, ore 20:30 CEST [1]
Roma3 – 1
referto
SampdoriaStadio Olimpico (55.067 spett.)
Arbitro:  Pairetto (Torino)

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Genova
9 giugno 1991, ore 18.30 CEST [2]
Sampdoria1 – 1
referto
RomaStadio Luigi Ferraris (36.577 spett.)
Arbitro:  Pezzella (Frattamaggiore)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ cfr. Serata da magica Roma, in La Stampa, 31 maggio 1991, p. 34.
  2. ^ cfr. La Roma ritira la Coppa prenotata, in La Stampa, 10 giugno 1991, p. 5.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Arrigo Beltrami (a cura di), Almanacco illustrato del calcio 1992, Modena, Edizioni Panini, 1991, pp. 292-302.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio