Football Club Internazionale Milano 1990-1991

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Football Club Internazionale Milano
Inter rosa completa 1990-91.jpg
Stagione 1990-1991
AllenatoreItalia Giovanni Trapattoni
All. in secondaItalia Arcadio Venturi
PresidenteItalia Ernesto Pellegrini
Serie A3º posto (in Coppa UEFA)
Coppa ItaliaOttavi di finale
Coppa UEFAVincitore
Maggiori presenzeCampionato: Bianchi (34)
Totale: Klinsmann (49)
Miglior marcatoreCampionato: Matthäus (16)
Totale: Matthäus (23)
StadioGiuseppe Meazza
Abbonati32 814[1]
Maggior numero di spettatori80 802 vs Milan (24 marzo 1991)[1]
Minor numero di spettatori32 935 vs Cagliari (27 gennaio 1991)[1]
Media spettatori54 075[1]¹
¹
considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 26 maggio 1991

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Football Club Internazionale Milano nelle competizioni ufficiali della stagione 1990-1991.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La squadra nerazzurra scende in campo per il retour match contro l'Aston Villa del 7 novembre 1990 a San Siro: con un netto 3-0 i padroni di casa ribalteranno lo 0-2 di Birmingham, proseguendo il cammino verso la prima Coppa UEFA interista.

La quinta stagione di Trapattoni in panchina vide pochi rinforzi mirati: il libero Battistini, il difensore Paganin, il trequartista Pizzi e l'attaccante Fontolan.[2] Quest'ultimo si infortunò prima della stagione, saltandola per intero.[3] La squadra partì bene in campionato[4], mentre in Coppa UEFA fu chiamata alle rimonte; al primo turno sconfisse l'austriaco Rapid Vienna, sovvertendo il 2-1 dell'andata con un 3-1 al ritorno.[5][6] Nei sedicesimi eliminò gli inglesi dell'Aston Villa, imponendosi per 3-0 a Milano dopo aver perso 2-0 in trasferta.[7][8] Più agevole risultò l'impegno degli ottavi di finale, con il successo complessivo per 4-1 sullo jugoslavo Partizan.[9][10]

In campionato, l'Inter vinse il titolo d'inverno dopo un 5-0 sul Lecce.[11] Sul fronte europeo accedette alle semifinali[12], battendo l'Atalanta.[13] Avendo la meglio anche sullo Sporting Lisbona, i nerazzurri ritrovarono una finale internazionale per la prima volta dopo 19 anni.[14] Il primato nazionale fu perso agli inizi di maggio, quando la doppia sconfitta con le genovesi lanciò la Sampdoria verso lo scudetto.[15] Trapattoni vinse poi la Coppa UEFA, sconfiggendo con il risultato totale di 2-1 la Roma.[16] L'Inter terminò il campionato al terzo posto, appaiata al Milan ma sfavorita dalla differenza reti generale.[17] A stagione conclusa, dopo alcune incertezze[18], Trapattoni annunciò il suo ritorno alla Juventus.[19][20]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 1990-1991 fu Uhlsport, mentre lo sponsor ufficiale fu Misura.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1ª divisa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
2ª divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area organizzativa

  • Segretario generale: Ileana Aimonti e Carla Malinverni
  • General manager: Paolo Giuliani

Area comunicazione

  • Capo ufficio stampa: Valberto Milani

Area tecnica

Area sanitaria

  • Medico sociale: dott. Pasquale Bergamo
  • Massaggiatori: Giancarlo Della Casa e Massimo Della Casa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito la rosa.[21]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Luciano Bodini
Italia P Astutillo Malgioglio
Italia P Walter Zenga
Italia D Sergio Battistini
Italia D Giuseppe Bergomi
Germania D Andreas Brehme
Italia D Riccardo Ferri
Italia D Andrea Mandorlini
Italia D Giuseppe Marino
Italia D Antonio Paganin
Italia D Massimiliano Tacchinardi
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giuseppe Baresi (capitano)
Italia C Nicola Berti
Italia C Alessandro Bianchi
Italia C Davide Fontolan
Germania C Lothar Matthäus
Italia C Fausto Pizzi
Italia C Paolo Stringara
Italia A Maurizio Iorio
Germania A Jürgen Klinsmann
Italia A Aldo Serena

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 al 31/8)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti[22]
R. Nome da Modalità
P Luciano Bodini Verona definitivo
D Sergio Battistini Fiorentina definitivo (7 miliardi £)
D Antonio Paganin Udinese definitivo
D Paolo Tramezzani Prato fine prestito
C Davide Fontolan Genoa definitivo (10.5 miliardi £)
C Giuseppe Marino Vicenza riscatto
C Fausto Pizzi Parma riscatto
C Paolo Stringara Bologna acquisto
C Fabio Tricarico Castel di Sangro fine prestito
A Massimo Ciocci Ancona riscatto
Cessioni[22]
R. Nome a Modalità
P Luca Mondini Spezia prestito
D Pasquale Domenico Rocco Cagliari rinnovo prestito
D Stefano Rossini Fiorentina compartecipazione
D Paolo Tramezzani Cosenza compartecipazione
D Corrado Verdelli Cremonese definitivo
C Enrico Cucchi Bari definitivo
C Pasquale De Vincenzo Catanzaro definitivo
C Pierluigi Di Già Bologna prestito
C Gianfranco Matteoli Cagliari definitivo
C Vincenzo Scifo Auxerre compartecipazione
C Fabio Tricarico Breno definitivo
A Massimo Ciocci Cesena prestito
A Dario Morello Reggiana prestito

Sessione autunnale[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti[22]
R. Nome a Modalità
A Maurizio Iorio Verona preso a novembre (300 mln £)[23][24]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1990-1991.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Cagliari
9 settembre 1990, ore 15:00 CEST
1ª giornata
Cagliari0 – 3
referto
InterStadio Sant'Elia
Arbitro:  Amendolia (Messina)

Milano
16 settembre 1990, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Inter1 – 0
referto
BolognaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Baldas (Trieste)

Torino
23 settembre 1990, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Torino2 – 0
referto
InterStadio delle Alpi
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Milano
30 settembre 1990, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Inter2 – 1
referto
RomaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  D'Elia (Salerno)

Bergamo
7 ottobre 1990, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Atalanta1 – 1
referto
InterStadio Comunale
Arbitro:  Luci (Firenze)

Milano
21 ottobre 1990, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Inter6 – 3
referto
PisaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Coppetelli (Tivoli)

Torino
28 ottobre 1990, ore 15:00 CET
7ª giornata
Juventus4 – 2
referto
InterStadio delle Alpi
Arbitro:  Pezzella (Frattamaggiore)

Milano
11 novembre 1990, ore 15:00 CET
8ª giornata
Inter2 – 1
referto
ParmaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Milano
18 novembre 1990, ore 15:00 CET
9ª giornata
Milan0 – 1
referto
InterStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  D'Elia (Salerno)

Milano
25 novembre 1990, ore 15:00 CET
10ª giornata
Inter2 – 1
referto
NapoliStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Beschin (Legnago)

Bari
2 dicembre 1990, ore 15:00 CET
11ª giornata
Bari1 – 1
referto
InterStadio San Nicola
Arbitro:  Baldas (Trieste)

Cesena
9 dicembre 1990, ore 15:00 CET
12ª giornata
Cesena1 – 5
referto
InterStadio Dino Manuzzi
Arbitro:  Longhi (Roma)

Milano
16 dicembre 1990, ore 15:00 CET
13ª giornata
Inter1 – 1
referto
FiorentinaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Genova
30 dicembre 1990, ore 15:00 CET
14ª giornata
Sampdoria3 – 1
referto
InterStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Stafoggia (Pesaro)

Milano
6 gennaio 1991, ore 15:00 CET
15ª giornata
Inter2 – 1
referto
GenoaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Nicchi (Arezzo)

Roma
13 gennaio 1991, ore 15:00 CET
16ª giornata
Lazio0 – 0
referto
InterStadio Olimpico
Arbitro:  Lanese (Messina)

Milano
20 gennaio 1991, ore 15:00 CET
17ª giornata
Inter5 – 0
referto
LecceStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Longhi (Roma)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Milano
27 gennaio 1991, ore 15:00 CET
18ª giornata
Inter1 – 1
referto
CagliariStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Luci (Firenze)

Bologna
3 febbraio 1991, ore 15:00 CET
19ª giornata
Bologna0 – 0
referto
InterStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Sguizzato (Verona)

Milano
10 febbraio 1991, ore 15:00 CET
20ª giornata
Inter1 – 0
referto
TorinoStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Pezzella (Frattamaggiore)

Roma
17 febbraio 1991, ore 15:00 CET
21ª giornata
Roma1 – 1
referto
InterStadio Olimpico
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Milano
24 febbraio 1991, ore 15:00 CET
22ª giornata
Inter3 – 1
referto
AtalantaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Cornieti (Forlì)

Pisa
3 marzo 1991, ore 15:00 CET
23ª giornata
Pisa0 – 1
referto
InterStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Milano
10 marzo 1991, ore 15:00 CET
24ª giornata
Inter2 – 0
referto
JuventusStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Beschin (Legnago)

Parma
17 marzo 1991, ore 15:00 CET
25ª giornata
Parma0 – 0
referto
InterStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Coppetelli (Tivoli)

Milano
24 marzo 1991, ore 15:00 CET
26ª giornata
Inter0 – 1
referto
MilanStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Pezzella (Frattamaggiore)

Napoli
30 marzo 1991, ore 15:00 CEST
27ª giornata
Napoli1 – 1
referto
InterStadio San Paolo
Arbitro:  Amendolia (Messina)

Milano
6 aprile 1991, ore 15:00 CEST
28ª giornata
Inter5 – 1
referto
BariStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Milano
14 aprile 1991, ore 15:00 CEST
29ª giornata
Inter2 – 0
referto
CesenaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Fabricatore (Roma)

Firenze
21 aprile 1991, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Fiorentina0 – 0
referto
InterStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Coppetelli (Tivoli)

Milano
5 maggio 1991, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Inter0 – 2
referto
SampdoriaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  D'Elia (Salerno)

Genova
12 maggio 1991, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Genoa3 – 0
referto
InterStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Milano
18 maggio 1991, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Inter2 – 0
referto
LazioStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Cornieti (Forlì)

Lecce
26 maggio 1991, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Lecce0 – 2
referto
InterStadio Via del Mare
Arbitro:  Mughetti (Cesena)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1990-1991.

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]
Monza
5 settembre 1990
Monza0 – 1InterStadio Brianteo

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Monza
13 settembre 1990
Inter2 – 1MonzaStadio Brianteo[25]

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]
Milano
9 gennaio 1991
Inter2 – 1TorinoStadio Giuseppe Meazza

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Torino
23 gennaio 1991
Torino1 – 0InterStadio delle Alpi

Coppa UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa UEFA 1990-1991.

Trentaduesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]
Vienna
19 settembre 1990, ore 19:30 (CET)
Rapid Vienna2 – 1
referto
InterGerhard Hanappi Stadion
Arbitro: Francia Quiniou

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Verona
3 ottobre 1990, ore 20:30 (CET)
Inter3 – 1
(d.t.s.)
referto
Rapid ViennaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro: Inghilterra Courtney

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]
Birmingham
24 ottobre 1990, ore 21:00 (CET)
Aston Villa2 – 0
referto
InterVilla Park
Arbitro: Ungheria Nemeth

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Milano
7 novembre 1990, ore 20:30 (CET)
Inter3 – 0
referto
Aston VillaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro: Russia Spirin

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]
Milano
28 novembre 1990, ore 20:30 (CET)
Inter3 – 0
referto
PartizanStadio Giuseppe Meazza
Arbitro: Austria Kohl

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Belgrado
12 dicembre 1990, ore 18:30 (CET)
Partizan1 – 1
referto
InterStadio Partizan
Arbitro: Francia Vautrot

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]
Bergamo
6 marzo 1991, ore 20:30 (CET)
Atalanta0 – 0
referto
InterStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro: Austria Forstinger

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Milano
20 marzo 1991, ore 20:30 (CET)
Inter2 – 0
referto
AtalantaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro: Portogallo Dos Santos

Semifinale[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]
Lisbona
10 aprile 1991, ore 22:00 (CET)
Sporting Lisbona0 – 0
referto
InterStadio José Alvalade
Arbitro: Serbia Petrović

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Milano
24 aprile 1991, ore 20:30 (CEST)
Inter2 – 0
referto
Sporting LisbonaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro: Francia Biguet

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]
Milano
8 maggio 1991, ore 20:30 (CEST)
Inter2 – 0
referto
RomaStadio Giuseppe Meazza (68.887 spett.)
Arbitro: Russia Spirin

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Roma
22 maggio 1991, ore 20:30 (CEST)
Roma1 – 0
referto
InterStadio Olimpico (70.900 spett.)
Arbitro: Francia Quiniou

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 26 maggio 1991.

Competizione Punti In casa In trasferta Totale Gf Gs DR
G V N P G V N P G V N P
Scudetto.svg Serie A 46 17 13 2 2 17 5 8 4 34 18 10 6 56 31 +25
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 2 2 0 0 2 1 0 1 4 3 0 1 5 3 +2
UEFA CUP.svg Coppa UEFA - 6 6 0 0 6 0 3 3 12 6 3 3 17 7 +10
Totale - 25 21 2 2 25 6 11 8 50 27 13 10 78 41 +37

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Coppa UEFA Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Baresi, G. G. Baresi 230??20??50??300??
Battistini, S. S. Battistini 282??41??110??433??
Bergomi, G. G. Bergomi 303??41??120??464??
Berti, N. N. Berti 304??41??114??459??
Bianchi, A. A. Bianchi 342??30??112??484??
Bodini, L. L. Bodini 0-0000-0000-0000-000
Brehme, A. A. Brehme 231??41??90??362??
Ferri, R. R. Ferri 260??20??110??390??
Fontolan, D. D. Fontolan 0000000000000000
Iorio, M. M. Iorio 50??00000000500+0+
Klinsmann, J. J. Klinsmann 3314??40??123??4917??
Malgioglio, A. A. Malgioglio 2-4??0-0000-0002-40+0+
Mandorlini, A. A. Mandorlini 180??20??71??271??
Marino, G. G. Marino 0000000000000000
Matthäus, L. L. Matthäus 3116??31??126??4623??
Paganin, A. A. Paganin 300??40??90??430??
Pizzi, F. F. Pizzi 273??40??70??383??
Serena, A. A. Serena 308??40??101??449??
Stringara, P. P. Stringara 221??40??30??291??
Tacchinardi, M. M. Tacchinardi 20??000010??300+0+
Zenga, W. W. Zenga 32-27??4-3??12-7??48-37??

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Statistiche Spettatori Serie A 1990-1991, su stadiapostcards.com.
  2. ^ Inter con tante riserve ma ancora al minimo Desideri segna 2 gol, in la Repubblica, 3 agosto 1990, p. 23.
  3. ^ Gianni Piva, Milano ad handicap, in la Repubblica, 21 agosto 1990, p. 31.
  4. ^ Giorgio Gandolfi, Klinsmann fa il Riva, in Stampa Sera, 10 settembre 1990, p. 6.
  5. ^ Licia Granello, I turbamenti del numero uno, in la Repubblica, 21 settembre 1990, p. 35.
  6. ^ Giorgio Gandolfi, Nerazzurri, che paura, in La Stampa, 4 ottobre 1990, p. 31.
  7. ^ Juve superstar, Inter nei guai, in la Repubblica, 25 ottobre 1990, p. 35.
  8. ^ Sette promosse (con 20 gol), Napoli fuori, in la Repubblica, 8 novembre 1990, p. 35.
  9. ^ Giorgio Gandolfi, Inter e Roma una notte piena di gol, in La Stampa, 29 novembre 1990, p. 33.
  10. ^ Poca Germania, la strada è facile, in la Repubblica, 14 dicembre 1990, p. 28.
  11. ^ Giorgio Barberis, Inter alla tedesca, ricetta vincente, in Stampa Sera, 21 gennaio 1991, p. 6.
  12. ^ Gianni Mura, Irriconoscibile Inter, in la Repubblica, 7 marzo 1991, p. 30.
  13. ^ Gianni Brera, Potente come l'Inter, in la Repubblica, 22 marzo 1991, p. 38.
  14. ^ Gianni Brera, L'Inter dei perfetti tedeschi, in la Repubblica, 25 aprile 1991, p. 37.
  15. ^ Gianni Piva, Eriksson, il rivalutato, in la Repubblica, 17 maggio 1991, p. 39.
  16. ^ Licia Granello, "Bella Roma, peccato", in la Repubblica, 23 maggio 1991, p. 30.
  17. ^ Antonio Dipollina, "Matthaeus resterà", in la Repubblica, 25 maggio 1991, p. 42.
  18. ^ Antonio Dipollina e Claudio Riconda, La Juve rinuncia a Trapattoni, in la Repubblica, 18 giugno 1991, p. 37.
  19. ^ Maurizio Crosetti e Claudio Riconda, Agnelli salva la Juve, in la Repubblica, 19 giugno 1991, p. 29.
  20. ^ Claudio Riconda, "Evviva, riparto da zero", in la Repubblica, 20 giugno 1991, p. 36.
  21. ^ Panini, pp. 16-17.
  22. ^ a b c Acquisti e cessioni dell'Inter 1990/91, su storiainter.com. URL consultato il 5 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 25 settembre 2011).
  23. ^ Licia Granello, Inter di Coppa a Verona, in la Repubblica, 27 settembre 1990, p. 37.
  24. ^ Inter, non c'è accordo per il vice Fontolan, in la Repubblica, 27 ottobre 1990, p. 33.
  25. ^ La gara di ritorno è stata giocata a Monza, con l'Inter nominalmente in casa, per problemi all'impianto di San Siro. Cfr. Antonio Dipollina, Due gol dell'Inter (e svista di Zenga), in la Repubblica, 13 settembre 1990, p. 38.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Calciatori 1990-91, Modena – Milano, Panini – l'Unità, 1994.
  • Almanacco illustrato del calcio 1992, Modena, Panini Editore, 1991.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]