Luigi De Agostini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luigi De Agostini
De Agostini con la maglia dell'Italia nel 1990
De Agostini con la maglia dell'Italia nel 1990
Nazionalità Italia Italia
Altezza 174[1] cm
Peso 70[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 1995
Carriera
Giovanili
Udinese Udinese
Squadre di club1
1978-1981 Udinese Udinese 7 (0)
1981-1982 Trento Trento 28 (3)
1982-1983 Catanzaro Catanzaro 24 (4)
1983-1986 Udinese Udinese 80 (3)
1986-1987 Verona Verona 30 (3)
1987-1992 Juventus 146 (20)
1992-1993 Inter 31 (1)
1993-1995 Reggiana Reggiana 61 (2)
Nazionale
1987-1991 Italia Italia 36 (4)
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Bronzo Italia 1990
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Luigi De Agostini (Udine, 7 aprile 1961) è un ex calciatore italiano, di ruolo terzino.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha un figlio, Michele, anche lui calciatore.[2][3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

De Agostini alla Juventus nella stagione 1987-1988

Debutta in Serie A con la maglia dell'Udinese il 23 marzo 1980, in Udinese-Napoli (0-0). In seguito passa al Catanzaro, poi al Verona e, nel 1987, alla Juventus per 5,5 miliardi di lire,[4] dove milita fino al 1992 vincendo, nella stagione 1989-1990, una Coppa UEFA e una Coppa Italia; in Fiorentina-Juventus della Serie A 1990-1991 fu inoltre lui a battere il famoso calcio di rigore che Roberto Baggio si rifiutò di calciare, sbagliandolo.[5]

Si trasferisce quindi all'Inter, per 2 miliardi di lire,[6] e nel 1993 alla Reggiana dove rimane per due annate prima di chiudere, all'età di trentaquattro anni, la carriera agonistica. Nella massima divisione italiana conta 378 partite e 33 gol.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la Nazionale italiana partecipa al campionato d'Europa 1988, dov'è autore di un gol contro la Danimarca sebbene non parta titolare, e al Mondiale 1990. In azzurro colleziona 36 presenze e 4 gol. È stato spesso impiegato dall'allora commissario tecnico Vicini come esterno di centrocampo.

Dirigente[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 è stato assunto come team manager dell'Udinese,[7] lasciando poi l'incarico dopo sei mesi.[8] Nel 2009 comincia a dedicarsi all'organizzazione di campi e scuole calcio per ragazzi, diventando il responsabile tecnico per i camp del Real Madrid organizzati in Italia.[9]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Italia Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
28/05/1987 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 0 Italia Italia Amichevole -
03/06/1987 Stoccolma Svezia Svezia 1 – 0 Italia Italia Qual. Euro 1988 -
10/06/1987 Zurigo Italia Italia 3 – 1 Argentina Argentina Amichevole -
23/09/1987 Pisa Italia Italia 1 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole -
14/11/1987 Napoli Italia Italia 2 – 1 Svezia Svezia Qual. Euro 1988 -
05/12/1987 Milano Italia Italia 3 – 0 Portogallo Portogallo Qual. Euro 1988 1
20/02/1988 Bari Italia Italia 4 – 1 URSS URSS Amichevole -
31/03/1988 Spalato Jugoslavia Jugoslavia 1 – 1 Italia Italia Amichevole -
27/04/1988 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo 0 – 3 Italia Italia Amichevole 1
04/06/1988 Brescia Italia Italia 0 – 1 Galles Galles Amichevole -
10/06/1988 Düsseldorf Germania Ovest Germania Ovest 1 – 1 Italia Italia Euro 1988 - 1º turno -
14/06/1988 Francoforte sul Meno Italia Italia 1 – 0 Spagna Spagna Euro 1988 - 1º turno -
17/06/1988 Colonia Italia Italia 2 – 0 Danimarca Danimarca Euro 1988 - 1º Turno 1
22/06/1988 Stoccarda URSS URSS 2 – 0 Italia Italia Euro 1988 - Semifinale -
19/10/1988 Pescara Italia Italia 2 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole -
16/11/1988 Roma Italia Italia 1 – 0 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole -
25/03/1989 Vienna Austria Austria 0 – 1 Italia Italia Amichevole -
22/04/1989 Verona Italia Italia 1 – 1 Uruguay Uruguay Amichevole -
20/09/1989 Cesena Italia Italia 4 – 0 Bulgaria Bulgaria Amichevole -
14/10/1989 Bologna Italia Italia 0 – 1 Brasile Brasile Amichevole -
11/11/1989 Vicenza Italia Italia 1 – 0 Algeria Algeria Amichevole -
21/12/1989 Cagliari Italia Italia 0 – 0 Argentina Argentina Amichevole -
21/02/1990 Rotterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 0 – 0 Italia Italia Amichevole -
31/03/1990 Basilea Svizzera Svizzera 0 – 1 Italia Italia Amichevole 1
09/06/1990 Roma Italia Italia 1 – 0 Austria Austria Mondiali 1990 - 1º turno -
19/06/1990 Roma Italia Italia 2 – 0 Cecoslovacchia Cecoslovacchia Mondiali 1990 - 1º turno -
25/06/1990 Roma Italia Italia 2 – 0 Uruguay Uruguay Mondiali 1990 - Ottavi -
30/06/1990 Roma Italia Italia 1 – 0 Irlanda Irlanda Mondiali 1990 - Quarti -
03/07/1990 Napoli Argentina Argentina 1 – 1 dts
(4-3 dcr)
Italia Italia Mondiali 1990 - Semif. -
07/07/1990 Bari Italia Italia 2 – 1 Inghilterra Inghilterra Mondiali 1990 - 3-4 Posto -
26/09/1990 Palermo Italia Italia 1 – 0 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole -
17/10/1990 Budapest Ungheria Ungheria 1 – 1 Italia Italia Qual. Euro 1992 -
03/11/1990 Roma Italia Italia 0 – 0 URSS URSS Qual. Euro 1992 -
13/02/1991 Terni Italia Italia 0 – 0 Belgio Belgio Amichevole -
16/06/1991 Stoccolma Italia Italia 3 – 2 URSS URSS Scania Cup -
25/09/1991 Sofia Bulgaria Bulgaria 2 – 1 Italia Italia Amichevole -
Totale Presenze (68º posto) 36 Reti 4

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Juventus: 1989-1990
Udinese: 1978-1979

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Juventus: 1989-1990
Udinese: 1979-1980

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma. 30 settembre 1991. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.[10]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Panini, 1987-1988, p. 39
  2. ^ Scheda anagrafica di Michele De Agostini
  3. ^ Pro Patria scatenata: tre acquisti e tre conferme
  4. ^ Panini, 1987-1988, p. 10
  5. ^ Quell'antica ruggine tra Juve e Fiorentina
  6. ^ Panini, 1992-1993, p. 10
  7. ^ Udinese: De Agostini è il nuovo team manager
  8. ^ Team manager De Agostini lascia
  9. ^ De Agostini: "Udinese? È ora di vincere qualcosa"
  10. ^ Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig. Luigi De Agostini. URL consultato il 5 aprile 2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA.VV., Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 4 (1987-1988), Panini, 2012.
  • AA.VV., Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 9 (1992-1993), Panini, 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]