Luca Fusi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luca Fusi
Luca Fusi.jpg
Fusi al Torino nella stagione 1993-1994
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175 cm
Peso 67 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Igea Marina Bellaria
Termine carriera 1997 - giocatore
Carriera
Giovanili
19??-19??non conosciuta Bulciago
19??-19??Como
Squadre di club1
1981-1986Como125 (5)
1986-1988Sampdoria60 (0)[1]
1988-1990Napoli60 (2)
1990-1994Torino119 (1)
1994-1996Juventus10 (0)
1996-1997Lugano20 (0)
Nazionale
1988-1992Italia Italia8 (0)
Carriera da allenatore
1997-2000AtalantaGiovanissimi
2000-2003AtalantaBerretti
2005-2007CesenaPrimavera
2007-2008Bellaria Igea Marina
2008-2009Real Marcianise
2009-2010Foligno
2013-2014Castel Rigone
2014-2015SantarcangeloBerretti
2015-2016SantarcangeloAllievi Naz.
2016-2018SantarcangeloBerretti
2018-2019SantarcangeloJuniores
2019-Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Igea Marina Bellaria
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Luca Danilo Fusi (Lecco, 7 marzo 1963 [2]) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha cominciato a giocare a calcio nel Bulciago, oratorio del paese d'origine del padre Antonio [3] Iniziò la carriera professionistica nel Como, giocando poi nella Sampdoria (che lo acquista per 3,5 miliardi)[4] fino al 1988 e vincendo in quell'anno la Coppa Italia.

Fusi in azione alla Juventus nel 1994

Passato al Napoli per 5,8 miliardi di lire,[5] vinse la Coppa UEFA nel 1989 e lo scudetto del 1990, tuttavia non rimase molto in maglia azzurra, passando al Torino, con cui vinse un'altra Coppa Italia nel 1993. Nel 1992 i granata raggiunsero la finale di Coppa Uefa, poi persa, grazie anche a un suo gol al Real Madrid nella semifinale di ritorno.[6]

Giocò infine nella Juventus fra il 1994 e il gennaio del 1996, vincendo un altro titolo italiano e un'altra Coppa Italia. Concluse la sua carriera nel 1997 tra le file della squadra svizzera del Lugano. In carriera ha collezionato complessivamente 311 presenze e 5 reti in Serie A e 63 presenze e 3 reti in Serie B.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito nella Nazionale maggiore il 31 marzo 1988 a Spalato contro la Jugoslavia, sostituendo al 74' Luigi De Agostini. Figura tra i convocati agli Europei del 1988, ma non ha giocato nessuna partita.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver ricoperto per due stagioni l'incarico di allenatore della squadra Primavera del Cesena, nella stagione 2007-2008 è stato il tecnico del Bellaria Igea Marina, in Serie C2. Dal 20 giugno 2008 ha firmato per il Real Marcianise, squadra di Prima Divisione. Il 7 luglio 2009 firma per il Foligno, altra compagine della medesima categoria; viene esonerato dall'incarico il 27 aprile 2010. Nella stagione 2013-2014 allena il Castel Rigone, club di Seconda Divisione.[7] Inizialmente riesce a guidare la squadra al 5º posto ma successivamente il club incappa in una serie di risultati negativi con 34 punti si classifica penultimo, così retrocedendo in Serie D. A fine stagione la società viene sciolta.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato
Comp Pres Reti
1981-1982 Italia Como A 2 0
1982-1983 B 26+2[8] 0
1983-1984 B 37 3
1984-1985 A 30 1
1985-1986 A 30 1
Totale Como 125+2 5
1986-1987 Italia Sampdoria A 30+1[9] 0
1987-1988 A 30 0
Totale Sampdoria 60+1 0
1988-1989 Italia Napoli A 31 0
1989-1990 A 29 2
Totale Napoli 60 2
1990-1991 Italia Torino A 31 0
1991-1992 A 31 1
1992-1993 A 31 0
1993-1994 A 26 0
Totale Torino 119 1
1994-1995 Italia Juventus A 10 0
1995-gen. 1996 A 0 0
Totale Juventus 10 0
gen.-giu. 1996 Svizzera Lugano LN-A 8 0
1996-1997 LN-A 12 0
Totale Lugano 20 0
Totale carriera 397 8

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
31-3-1988 Spalato Jugoslavia Jugoslavia 1 – 1 Italia Italia Amichevole - Ingresso al 74’ 74’
27-4-1988 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo 0 – 3 Italia Italia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
26-4-1989 Taranto Italia Italia 4 – 0 Ungheria Ungheria Amichevole - Ingresso al 73’ 73’
14-10-1989 Bologna Italia Italia 0 – 1 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 58’ 58’
21-12-1989 Cagliari Italia Italia 0 – 0 Argentina Argentina Amichevole - Ingresso al 68’ 68’
31-5-1992 New Haven Italia Italia 0 – 0 Portogallo Portogallo U.S. Cup - Uscita al 77’ 77’
4-6-1992 Foxborough Italia Italia 2 – 0 Irlanda Irlanda U.S. Cup - Uscita al 46’ 46’
6-6-1992 Chicago Stati Uniti Stati Uniti 1 – 1 Italia Italia U.S. Cup - Ingresso al 65’ 65’
Totale Presenze 8 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Napoli: 1989-1990
Juventus: 1994-1995
Sampdoria: 1987-1988
Torino: 1992-1993
Juventus: 1994-1995
Juventus: 1995
Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]
Napoli: 1988-1989
Torino: 1991

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 61 (0) se si considera lo spareggio per l'accesso alla Coppa UEFA 1987-1988 disputato il 23 maggio 1987 contro il Milan.
  2. ^ "Io, in realtà, sono nato il 7 marzo" - Toronews.net
  3. ^ Bulciago: morto per un malore l'ex sindaco Antonio Fusi Casateonline.it
  4. ^ Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 3 (1986-1987), Panini, 21 maggio 2012, p. 10.
  5. ^ Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 5 (1988-1989), Panini, 4 giugno 2012, p. 10.
  6. ^ Repubblica.it
  7. ^ Luca Fusi è il nuovo allenatore, in castelrigonecalcio.it, 23 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2013).
  8. ^ Spareggi per l'accesso alla Serie A 1983-1984.
  9. ^ Spareggio per l'accesso alla Coppa UEFA 1987-1988.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]