Como Calcio 1990-1991

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Calcio Como.

Como Calcio
Stagione 1990-1991
AllenatoreItalia Eugenio Bersellini
PresidenteItalia Benito Gattei
Serie C13° in C1/A,perde spareggio con il Venezia
Coppa Italiaeliminato al 1º turno
Coppa Italia Serie Celiminato ai quarti di finale
Miglior marcatoreCampionato: Pradella e Vincenzi:20 gol

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Como Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1990-1991.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la seconda retrocessione consecutiva, gli azzurri ritornano in terza serie dopo 11 anni:ritorna in panchina Eugenio Bersellini (che allenò i lariani dal 1971 al 1973) e l'obiettivo dichiarato è la salita immediata in Serie B.

Sul fronte mercato, lasciano i Lario il brasiliano Milton,l'attaccante Giunta,e l'altra bandiera Maccoppi, "Tarzan" Annoni, Biondo,e Notaristefano;e si registrano gli arrivi di Berlinghieri (dal Messina), Seno (dal Treviso), Mariotto (dalla Reggina),e Chiodini (dall'Ancona).

Dopo un avvio in sordina, il Como ottiene 5 vittorie consecutive che lo portano ai vertici della classifica tallonato solamente da Piacenza, Venezia, Empoli:da ricordare la vittoria nel derby a Varese del 2 dicembre per 1-2.Ma nel girone di ritorno il Como accusa un netto calo dal punto di vista dei risultati (saranno ben 8 i pareggi) e nonostante le sconfitte con le corregionali Pavia e Monza i lariani dovettero disputare uno spareggio, contro gli stessi lagunari (che li raggiunsero a quota 44 punti all'ultima giornata) sul neutro di Cesena (seguiti da ben 5000 tifosi comaschi) il 16 giugno 1991 che vide la vittoria dei veneti di Alberto Zaccheroni per 2-1 con gol di Zanin per i lagunari al 37° del primo tempo, il pareggio azzurro arriva al 52º della ripresa con un gol di Francesco Pedone,la gara si mette in salita per gli uomini di Bersellini che rimangono in 10 per l'espulsione di Fortunato e al 77° gli arancioneroverdi ritornano in vantaggio con una rasoiata di Perrotti su punizione.Sembra finita quando però esattamente un minuto dopo viene fischiato un rigore ai lariani per mani veneziane in area ma Vincenzi (incaricato sul dischetto) sciupa tutto facendosi respingere il tiro dall'estremo difensore comasco Bosaglia:il Venezia va in Serie B mentre il Como rimane in C.

[modifica | modifica wikitesto]

Come per l'anno precedente in B,lo sponsor tecnico rimane la tedesca Adidas (che lascerà la società lombarda dopo quasi 10 anni) e lo sponsor ufficiale rimane la FISAC di Grandate.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Massimiliano Adami
Italia P Luca Davide Righi
Italia P Marco Savorani
Italia D Paolo Annoni
Italia D Alessandro Chiodini
Italia D Alessandro Dozio
Italia D Andrea Fortunato
Italia D Giacomo Gattuso
Italia D Vincenzo Maiuri
Italia D Fabrizio Radice
Italia D Andrea Tubaldo
Italia C Primo Berlinghieri
Italia C Cristian Boscolo
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giancarlo Centi
Italia C Maurizio Croce
Italia C Giuseppe Ferazzoli
Italia C Adelio Malinverno
Italia C Massimo Mariotto[1]
Italia C Francesco Pedone
Italia C Giuseppe Romano[2]
Italia C Andrea Seno
Italia C Marco Sinigaglia
Italia A Massimo Cicconi
Italia A Loris Pradella[3]
Italia A Francesco Vincenzi

Calciatori ceduti durante la stagione[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Oreste Didonè (al Siracusa da novembre 1990)
Italia C Elia Roselli (alla Ternana da novembre 1990)
Italia A Alvaro Zian (alla Sambenedettese da ottobre 1990)

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C1 1990-1991.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Como
16 settembre 1990, ore 15.00
1ª giornata
Como2 – 0TrentoStadio Giuseppe Sinigaglia

Piacenza
23 settembre 1990, ore 15.00
2ª giornata
Piacenza2 – 0ComoStadio Galleana

Como
30 settembre 1990, ore 15.00
3ª giornata
Como0 – 0SpeziaStadio Giuseppe Sinigaglia

Lugo di Romagna
7 ottobre 1990, ore 15.00
4ª giornata
Baracca Lugo0 – 0ComoStadio Comunale

Como
14 ottobre 1990, ore 15.00
5ª giornata
Como1 – 0PaviaStadio Giuseppe Sinigaglia

Mantova
21 ottobre 1990, ore 15.00
6ª giornata
Mantova1 – 1ComoStadio Danilo Martelli

Como
4 novembre 1990, ore 15.00
7ª giornata
Como0 – 1VeneziaStadio Giuseppe Sinigaglia

Como
11 novembre 1990, ore 15.00
8ª giornata
Como3 – 0CarpiStadio Giuseppe Sinigaglia

Sesto San Giovanni
18 novembre 1990, ore 15.00
9ª giornata
Pro Sesto0 – 2ComoStadio Breda

Como
25 novembre 1990, ore 15.00
10ª giornata
Como2 – 0ChievoStadio Giuseppe Sinigaglia

Varese
2 dicembre 1990, ore 15.00
11ª giornata
Varese1 – 2ComoStadio Franco Ossola

Como
9 dicembre 1990, ore 15.00
12ª giornata
Como2 – 1EmpoliStadio Giuseppe Sinigaglia

Vicenza
16 dicembre 1990, ore 15.00
13ª giornata
Lanerossi Vicenza0 – 0ComoStadio Romeo Menti

Como
30 dicembre 1990, ore 15.00
14ª giornata
Como0 – 0MonzaStadio Giuseppe Sinigaglia

Casale Monferrato
6 gennaio 1991, ore 15.00
15ª giornata
Casale0 – 3ComoStadio Natale Palli

Como
13 gennaio 1991, ore 15.00
16ª giornata
Como1 – 0CarrareseStadio Giuseppe Sinigaglia

Fano
20 gennaio 1991, ore 15.00
17ª giornata
Fano0 – 0ComoStadio Raffaele Mancini

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Trento
3 febbraio 1991, ore 15.00
18ª giornata
Trento0 – 0ComoStadio Briamasco

Como
10 febbraio 1991, ore 15.00
19ª giornata
Como0 – 0PiacenzaStadio Giuseppe Sinigaglia

La Spezia
17 febbraio 1991, ore 15.00
20ª giornata
Spezia0 – 1ComoStadio Alberto Picco

Como
24 febbraio 1991, ore 15.00
21ª giornata
Como2 – 0Baracca LugoStadio Giuseppe Sinigaglia

Pavia
3 marzo 1991, ore 15.00
22ª giornata
Pavia2 – 0ComoStadio Pietro Fortunati

Como
17 marzo 1991, ore 15.00
23ª giornata
Como3 – 0MantovaStadio Giuseppe Sinigaglia

Mestre
24 marzo 1991, ore 15.00
24ª giornata
Venezia0 – 1ComoStadio Francesco Baracca

Carpi
30 marzo 1991, ore 15.00
25ª giornata
Carpi0 – 0ComoStadio Sandro Cabassi

Como
7 aprile 1991, ore 15.00
26ª giornata
Como0 – 0Pro SestoStadio Giuseppe Sinigaglia

Verona
14 aprile 1991, ore 15.00
27ª giornata
Chievo0 – 0ComoStadio Marcantonio Bentegodi

Como
28 aprile 1991, ore 15.00
28ª giornata
Como0 – 0VareseStadio Giuseppe Sinigaglia

Empoli
5 maggio 1991, ore 15.00
29ª giornata
Empoli1 – 0ComoStadio Carlo Castellani

Como
12 maggio 1991, ore 15.00
30ª giornata
Como1 – 1VicenzaStadio Giuseppe Sinigaglia

Monza
19 maggio 1991, ore 15.00
31ª giornata
Monza3 – 0ComoStadio Brianteo

Como
26 maggio 1991, ore 15.00
32ª giornata
Como2 – 1CasaleStadio Giuseppe Sinigaglia

Carrara
2 giugno 1991, ore 15.00
33ª giornata
Carrarese1 – 1ComoStadio dei Marmi

Como
9 giugno 1991, ore 15.00
34ª giornata
Como3 – 2FanoStadio Giuseppe Sinigaglia

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1990-1991.
Reggio Emilia
26 agosto 1990
Reggiana0 – 1ComoStadio Mirabello

Como
2 settembre 1990
Como1 – 2
(d.t.s.)
ReggianaStadio Giuseppe Sinigaglia

Coppa Italia Serie C[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie C 1990-1991.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dalla Reggina da ottobre 1990.
  2. ^ Dalla Triestina da novembre 1990.
  3. ^ Dal Padova da novembre 1990.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio