Società Polisportiva Ars et Labor 1990-1991

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Società Polisportiva Ars et Labor
Società Polisportiva Ars et Labor 1990-1991.jpg
Stagione 1990-1991
AllenatoreItalia Paolo Lombardo (1ª-18ª)
Italia Luigi Pasetti con G. B. Fabbri (D.T.) (19ª-34ª e spareggio)
PresidenteItalia Giovanni Donigaglia
Serie C22º posto nel girone B. Promossa in Serie C1 dopo lo spareggio con la Solbiatese.
Coppa Italia Serie COttavi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Torchia (34)
Miglior marcatoreCampionato: Labardi (10)
StadioPaolo Mazza (22 000)

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti la Società Polisportiva Ars et Labor nelle competizioni ufficiali della stagione 1990-1991.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 1990-1991 per la SPAL è tormentata e gioiosa. La società passa a Giovanni Donigaglia, presidente della Cooperativa Costruttori di Argenta, colosso cooperativistico a livello nazionale. Giusto Lodi è il nuovo direttore sportivo, nuovo allenatore il siciliano Paolo Lombardo. In campo torna Massimo Albiero, arrivano pilastri delle stagioni a venire quali Davide Torchia e Massimo Mezzini, gregari come Stefano Papiri e Massimo Improta, il talentuoso Fabio Lucidi. La città di Ferrara è impaziente di tornare in categorie più consone alla propria storia e il nuovo presidente Donigaglia ha l'imperativo di vincere.

Lombardo ci prova, ma la squadra ha alti e bassi. L'allenatore viene esonerato inaspettatamente il 3 febbraio dopo la vittoriosa trasferta di Treviso e sostituito con lo stimatissimo G.B. Fabbri: nuova ventata di entusiasmo, bel calcio e risalita in classifica. Il finale di campionato è contrassegnato da cinque vittorie di fila, compresa la vittoria per 3-0 sulla capolista Palazzolo, che portano allo spareggio di Verona contro la Solbiatese, per ottenere quel secondo posto che significherebbe ritorno in Serie C1. Diecimila tifosi spallini seguono la squadra sugli spalti del Bentegodi, spingendo i biancazzurri alla vittoria firmata da Albiero su rigore.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia D Massimo Albiero
Italia D Marcello Benini
Italia C Giuseppe Brescia
Italia D Gianluca Dall'Orso
Italia C Luigino Dal Prà
Italia D Franco Fabbri
Italia C Riccardo Ghedini
Italia C Massimo Improta
Italia A Roberto Labardi
Italia A Fabio Lucidi
N. Ruolo Giocatore
Italia D Fabio Mastrocinque
Italia A Massimo Mezzini
Italia C Stefano Papiri
Italia D Michele Paramatti
Italia D Stefano Primizio
Italia C Salvatore Profumo
Italia C Giovanni Rallo
Italia D Cristian Servidei
Italia P Davide Torchia
Italia D Emanuele Tresoldi

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie C2 (girone B)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C2 1990-1991.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Ferrara
16 settembre 1990
1ª giornata
SPAL 1 – 0 Treviso Stadio Paolo Mazza
Arbitro Nepi (Ascoli Piceno)

Lecco
23 settembre 1990
2ª giornata
Lecco 1 – 1 SPAL Stadio Rigamonti
Arbitro Tombolini (Ancona)

Ferrara
30 settembre 1990
3ª giornata
SPAL 2 – 0 Ospitaletto Stadio Paolo Mazza
Arbitro Schellino (Biella)

Salsomaggiore
7 ottobre 1990
4ª giornata
Fiorenzuola 1 – 1 SPAL Stadio Comunale
Arbitro Destro (Novi Ligure)

Ferrara
14 ottobre 1990
5ª giornata
SPAL 1 – 0 Solbiatese Stadio Paolo Mazza
Arbitro Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Legnano
21 ottobre 1990
6ª giornata
Legnano 1 – 0 SPAL Stadio Giovanni Mari
Arbitro Lana (Torino)

Ferrara
4 novembre 1990
7ª giornata
SPAL 1 – 0 Leffe Stadio Paolo Mazza
Arbitro Bertocci (Genova)

Valdagno
11 novembre 1990
8ª giornata
Valdagno 2 – 0 SPAL Stadio dei Fiori
Arbitro Arena (Ercolano)

Ferrara
18 novembre 1990
9ª giornata
SPAL 1 – 0 Centese Stadio Paolo Mazza
Arbitro Conocchiari (Macerata)

Pieve di Soligo
25 novembre 1990
10ª giornata
Pievigina 0 – 0[1] SPAL Stadio Comunale
Arbitro Paterna (Teramo)

Ravenna
2 dicembre 1990
11ª giornata
Ravenna 2 – 0 SPAL Stadio Bruno Benelli
Arbitro Collina (Viareggio)

Ferrara
9 dicembre 1990
12ª giornata
SPAL 1 – 1 Virescit Bergamo Stadio Paolo Mazza
Arbitro Capovilla (Verona)

Cittadella
16 dicembre 1990
13ª giornata
Cittadella 1 – 1 SPAL Stadio Piercesare Tombolato
Arbitro Canzonieri (Roma)

Ferrara
30 dicembre 1990
14ª giornata
SPAL 0 – 0 Pergocrema Stadio Paolo Mazza
Arbitro Genovese (Avellino)

Ferrara
6 gennaio 1991
15ª giornata
SPAL 1 – 0 Suzzara Stadio Paolo Mazza
Arbitro Salerno (Acireale)

Palazzolo sull'Oglio
13 gennaio 1991
16ª giornata
Palazzolo 3 – 2 SPAL Stadio Comunale
Arbitro Bancale (Latina)

Ferrara
20 gennaio 1991
17ª giornata
SPAL 2 – 1[2] Saronno Stadio Paolo Mazza
Arbitro Ciambotti (Empoli)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Treviso
3 febbraio 1991
18ª giornata
Treviso 0 – 1 SPAL Stadio Omobono Tenni
Arbitro Pacifici (Roma)

Ferrara
10 febbraio 1991
19ª giornata
SPAL 3 – 2 Lecco Stadio Paolo Mazza
Arbitro Pisacreta (Salerno)

Ospitaletto
16 febbraio 1991
20ª giornata
Ospitaletto 0 – 2 SPAL Stadio Comunale
Arbitro Rausa (Cosenza)

Ferrara
24 febbraio 1991
21ª giornata
SPAL 1 – 1 Fiorenzuola Stadio Paolo Mazza
Arbitro Scotton (Bassano del Grappa)

Solbiate Olona
3 marzo 1991
22ª giornata
Solbiatese 2 – 1 SPAL Stadio Felice Chinetti
Arbitro Rossi (Rovigo)

Ferrara
17 marzo 1991
23ª giornata
SPAL 2 – 1 Legnano Stadio Paolo Mazza
Arbitro Baldas (Trieste)

Leffe
24 marzo 1991
24ª giornata
Leffe 1 – 1 SPAL Stadio Carlo Martinelli
Arbitro Brignoccoli (Ancona)

Ferrara
30 marzo 1991
25ª giornata
SPAL 1 – 1 Valdagno Stadio Paolo Mazza
Arbitro Bonfrisco (Monza)

Cento
7 aprile 1991
26ª giornata
Centese 3 – 2 SPAL Loris Bulgarelli
Arbitro Dinelli (Lucca)

Ferrara
14 aprile 1991
27ª giornata
SPAL 2 – 0 Pievigina Stadio Paolo Mazza
Arbitro Ambrosio (Como)

Ferrara
28 aprile 1991
28ª giornata
SPAL 0 – 1 Ravenna Stadio Paolo Mazza
Arbitro Racalbuto (Gallarate)

Bergamo
5 maggio 1991
29ª giornata
Virescit Bergamo 2 – 2 SPAL Stadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro Bizzotto (Castelfranco Veneto)

Ferrara
12 maggio 1991
30ª giornata
SPAL 1 – 0 Cittadella Stadio Paolo Mazza
Arbitro Giove (Bari)

Crema
19 maggio 1991
31ª giornata
Pergocrema 2 – 4 SPAL Stadio Giuseppe Voltini
Arbitro Lelli (Grosseto)

Suzzara
26 maggio 1991
32ª giornata
Suzzara 0 – 2 SPAL Stadio Sportivo Comunale
Arbitro Cavanna (Roma)

Ferrara
2 giugno 1991
33ª giornata
SPAL 3 – 0 Palazzolo Stadio Paolo Mazza
Arbitro Ercolino (Cassino)

Saronno
9 giugno 1991
34ª giornata
Saronno 0 – 1 SPAL Stadio Emilio Colombo
Arbitro De Prisco (Nocera Inferiore)

Spareggio promozione[modifica | modifica wikitesto]

Verona
16 giugno 1991
Spareggio seconde classificate
SPAL 1 – 0[3] Solbiatese Stadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro Brignoccoli (Ancona)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita rinviata per impraticabilità del campo e recuperata il 22 dicembre 1990.
  2. ^ Partita sospesa al 4' per infortunio arbitro sullo (0-0), e recuperata il 10 marzo 1991.
  3. ^ Spareggio disputato a in campo neutro a Verona.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio