Serie B 1990-1991 (calcio femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie B 1990-1991
Serie B
Competizione Serie B
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 22ª
Organizzatore Lega Nazionale Dilettanti
Luogo Italia Italia
Partecipanti 28
Formula 2 gironi all'italiana
Risultati
Promozioni Aurora Mombretto
Fiamma Bari
FCF Juventus
Retrocessioni 6 squadre
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1989-1990 1991-1992 Right arrow.svg

L'edizione 1990-1991 è stata la ventiduesima edizione del campionato di Serie B femminile italiana di calcio.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Il Prato Sport è stato ammesso in Serie A a completamento organico.

Variazioni prima dell'inizio del campionato:

cambio di denominazione e sede:

  • da "A.R.C.I. La Pulce" a "S.S. Ideal Club Incisa Femminile" di Incisa in Val d'Arno,
  • da "A.C.F. Artglass Senigallia" di Senigallia ad "A.C.F. Artglass Ortezzano" di Ortezzano,
  • da "A.C. Zama Moda Donna Dinamo Faenza" ad "A.C.F. Dinamo Faenza" di Faenza.

hanno rinunciato al campionato di Serie B (inattive):

società non avente diritto ammessa in Serie B:

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Vi hanno partecipato 28 squadre divise in due gironi. La prima classificata di ognuno dei due gironi viene promossa in Serie A, mentre la terza squadra promossa è stata determinata da uno spareggio in campo neutro tra le seconde classificate. Le ultime tre classificate di ciascun girone vengono retrocesse nei rispettivi campionati regionale di Serie C.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stagione 1989-1990
A.C.F. Ambrosiana Milano 12º posto in Serie B/A
A.C.F. Aurora Mombretto Mombretto di Mediglia 15º posto in Serie A
C.S.R. Azalee Gallarate 5º posto in Serie B/A
Bologna C.F. Bologna 1º posto in Serie C Emilia Romagna
A.C.F. Dinamo Faenza Faenza 10º posto in Serie B/A
G.E.A.S. Sez. C.F. Sesto San Giovanni 3º posto in Serie B/A
A.C.S. Il Delfino Cagliari 16º posto in Serie A
F.C.F. Juventus Torino 6º posto in Serie B/A
A.C.F. Lugo Lugo 3º posto in Serie B/A
A.F. Calcio Milan Milano 1º posto in Serie C Lombardia
A.C.F. Pecetto Pecetto di Macugnaga in Serie C Piemonte-Valle d'Aosta
Pol. Real Torino Torino in Serie C Piemonte-Valle d'Aosta
C.F. Endas Riva Club Riva del Garda 1º posto in Serie C Trentino-Alto Adige
A.C.F. Spinettese Spinetta Marengo 11º posto in Serie B/A

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Aurora Mombretto 38 26 15 8 3 47 14 +33
Noatunloopsong.png 2. FCF Juventus 37 26 17 3 6 72 35 +37
3. G.E.A.S. 36 26 14 8 4 57 25 +32
3. Rosso e blu (strisce) 2.svg Azalee 36 26 13 10 3 54 24 +30
3. Riva del Garda 36 26 16 4 6 53 28 +25
6. Flag maroon HEX-7B1C20.svg Real Torino 35 26 15 5 6 62 30 +32
7. ACF Milan 30 26 12 6 8 39 31 +8
8. Lugo 26 26 11 4 11 33 28 +5
9. Bologna CF 21 26 6 9 11 28 41 -13
10. Spinettese 20 26 6 8 12 25 58 -33
11. Il Delfino 17 26 6 5 15 22 42 -20
1downarrow red.svg 12. Bianco e Verde.svg Pecetto 16 26 4 8 14 22 53 -31
1downarrow red.svg 13. Flag blue HEX-0434B1.svg Ambrosiana (-1) 9 26 2 6 18 17 66 -49
1downarrow red.svg 14. 600px Blu Bianco e Granata.png Dinamo Faenza 6 26 2 2 22 12 68 -56

Legenda:

      Promossa in Serie A
Noatunloopsong.png Ammessa al play-off promozione
      Retrocessa in Serie C

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
L'Ambrosiana ha scontato 1 punto di penalizzazione per una rinuncia.

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stagione 1989-1990
A.S. Acireale Acireale 1º posto in Serie C Sicilia
Arezzo C.F. Arezzo 9º posto in Serie B/B
A.C.F. Artglass Ortezzano Ortezzano 14º posto in Serie B/B
A.C.F. Caivano Caivano 1º posto in Serie C Campania
S.S. Fiamma Bari Bari 3º posto in Serie B/B
A.S. Fiamma Roma Roma 8º posto in Serie B/B
A.S. Futura Ciampino Ciampino 11º posto in Serie B/B
S.S. Ideal Club Incisa Incisa in Val d'Arno 1º posto in Serie C Toscana
A.C.F. Libertas Vasto Vasto 1º posto in Serie C Abruzzo
A.C.F. Perugia Perugia 10º posto in Serie B/B
Picenum C.F. San Benedetto del Tronto 1º posto in Serie C Marche
A.C.F. Pistoiese Pistoia 5º posto in Serie B/B
A.C.F. Porto Sant'Elpidio Porto Sant'Elpidio 7º posto in Serie B/B
A.C.F. Salernitana Montella Domus Salerno 6º posto in Serie B/B

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Fiamma Bari 39 26 16 7 1 42 10 +32
Noatunloopsong.png 2. non conosciuta Acireale 37 26 15 7 2 34 13 +21
3. Arezzo 30 26 12 6 6 36 17 +19
3. Pistoiese 30 26 12 6 6 29 21 +8
5. non conosciuta Caivano 29 26 11 7 6 28 19 +9
6. ACF Perugia 26 26 9 8 7 30 24 +6
7. 600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg Ideal Club Incisa 23 26 10 3 11 27 30 -3
8. non conosciuta Libertas Vasto 21 26 5 11 8 20 28 -8
9. Salernitana 20 26 5 10 9 19 31 -12
10. Fiamma Roma 18 26 4 10 10 21 29 -8
10. Picenum 18 26 5 8 11 20 32 -12
1downarrow red.svg 12. 600px Giallo e Blu.svg Porto Sant'Elpidio 11 26 3 5 16 25 45 -20
1downarrow red.svg 13. non conosciuta Artglass Ortezzano (-1) 9 26 3 4 17 17 49 -32
Nuvola actions cancel.png --- 600px Yellow HEX-FED10A Green HEX-058B05.svg Futura Ciampino Ritirata -- -- -- -- -- -- --

Legenda:

      Promossa in Serie A
Noatunloopsong.png Ammessa al play-off promozione
      Retrocessa in Serie C

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
L'Artglass Ortezzano ha scontato 1 punto di penalizzazione per una rinuncia.
La Futura Ciampino si è ritirata dal campionato con lettera datata 15 marzo 1991 (prima della nona di ritorno).
L'Acireale e la Salernitana Montella Domus non si sono successivamente iscritte alla Serie B 1991-1992.
Il Porto Sant'Elpidio è stato successivamente ammesso in Serie B 1991-1992 a completamento organici.

Spareggio promozione[modifica | modifica wikitesto]

Non essendo pari lo scambio promosse/retrocesse con la Serie A, per determinare la terza squadra promossa si disputò uno spareggio in campo neutro tra le seconde squadre classificate dei due gironi.

Risultati Luogo e data
FCF Juventus 2 - 1 Acireale Stadio Flaminio, Roma, 5 maggio 1991

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

  • Aurora Mombretto, Fiamma Bari e Juventus promosse in Serie A.
  • Pecetto, Ambrosiana, Dinamo Faenza, Porto Sant'Elpidio, Artglass Ortezzano e Futura Ciampino retrocesse nei rispettivi campionati regionali di Serie C.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Luca Barboni e Gabriele Cecchi, Annuario del CALCIO FEMMINILE 1998-1999, Fornacette (PI), Mariposa Editrice S.r.l., dicembre 1998, che ha pubblicato tutte le classifiche della Serie A dal 1968 e della Serie B dal 1987-1988 in poi.