Mombretto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mombretto di Mediglia
frazione
Mombretto di Mediglia – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Città metropolitana Provincia di Milano-Stemma.png Milano
Comune Mediglia-Stemma.png Mediglia
Territorio
Coordinate 45°25′31″N 9°21′50″E / 45.425278°N 9.363889°E45.425278; 9.363889 (Mombretto di Mediglia)Coordinate: 45°25′31″N 9°21′50″E / 45.425278°N 9.363889°E45.425278; 9.363889 (Mombretto di Mediglia)
Altitudine 100 m s.l.m.
Abitanti 3 398[1]
Altre informazioni
Cod. postale 20060
Prefisso 02
Fuso orario UTC+1
Patrono Beata Vergine del Rosario
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Mombretto di Mediglia
Mombretto di Mediglia

Mombretto di Mediglia è una frazione del comune di Mediglia, in provincia di Milano (da cui dista circa 12 km), situata nell'area del Parco agricolo Sud Milano. Si trova tra i comuni di Paullo, Pantigliate e Tribiano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il paese ha origini molto recenti in quanto la prima abitazione, Villa Oriani, fu costruita intorno al 1950. Negli anni sessanta la frazione era abitata da famiglie di origini lodigiane, cremasche, cremonesi, bergamasche, bresciane, venete e sarde. In seguito nel paese si stanziarono famiglie provenienti dall'Italia del Sud, precisamente da Campania, Sicilia, Puglia e Calabria.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Religione[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente Mombretto faceva parte della parrocchia di San Martino Olearo, il cui parroco era Don Luigi Restelli. A quell'epoca Mombretto non aveva una chiesa propria e la messa si svolgeva nell'asilo comunale. Solo nel 1964 iniziarono i lavori per la costruzione di un prefabbricato che fungesse da chiesa provvisoria con annesso locale cinema: i lavori vennero terminati con la costruzione della casa parrocchiale nel 1967. Con il Decreto Arcivescovile del 15 luglio 1986, la chiesa di Mombretto fu eretta a parrocchia con Don Luigi Restelli nominato parroco. La scelta del santo patrono, Beata Vergine del Rosario, avvenne attraverso assemblea pubblica all'unanimità. Risale al 1986 il progetto per la costruzione di una chiesa "definitiva" in una zona più centrale rispetto a quella esistente, come prevedeva il piano urbanistico che vedeva crescere la frazione verso sud. Nel frattempo venne acquistato il terreno dove sarebbe sorta la futura chiesa: dopo varie peripezie nel 2002 fu posta la prima pietra nel luogo dove avrebbe dovuto sorgere la nuova chiesa, e in questo modo cominciarono i primi lavori che terminarono ufficialmente il 25 maggio 2005, giorno dell'inaugurazione. Il 31 maggio 2015 è stato infine celebrato il rito di consacrazione della chiesa di Mombretto con una cerimonia presieduta da sua eminenza il Card. Angelo Scola, arcivescovo di Milano.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Mobilità urbana[modifica | modifica wikitesto]

È collegato a Milano e ai paesi limitrofi grazie a un'azienda di trasporti, la Milano Sud-Est Trasporti, con le seguenti linee:

Dagli anni novanta è in corso il progetto di ampliamento della linea M3 della metropolitana di Milano con una fermata che dovrebbe passare nei pressi del paese, ma per ora il progetto è in stand-by a causa dei costi per il rinnovamento della Paullese e per la realizzazione della Tangenziale Est Esterna di Milano (TEM). Per quanto riguarda la SS415, il 2 luglio 2012 è stato terminato il nuovo sottopasso sulla statale nei pressi di Vigliano, l'opera più importante e costosa di tutto il progetto che si trova in territorio del comune di Pantigliate.

Altre strutture[modifica | modifica wikitesto]

È stato costruito un recente complesso commerciale, precisamente nel territorio appartenente al Comune di Pantigliate, denominato "Paullese Center". Nel territorio comunale di Mediglia sono presenti l'asilo "G. Rodari", la scuola elementare "A. Vivaldi" e la scuola media "A. Manzoni" appartenenti al plesso scolastico con sede a Bustighera, un ufficio postale, una farmacia ed il presidio medico. Nel 2006 è stato approvato dal consiglio comunale un progetto che prevede la costruzione del nuovo plesso scolastico nelle vicinanze di quello attuale, attualmente in fase avanzata di realizzazione. Il 15 maggio 2013, in occasione della seconda Notte Bianca Medigliese, è stata inaugurata la nuova Casa dell'acqua di Via Cimabue, che si inserisce in un più ampio progetto di riqualificazione della frazione di Mombretto che, ancora necessita di un distaccamento degli uffici comunali, essendo la frazione abitata da un numero cospicuo di abitanti.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Era presente un campo da calcio presso lo Stadio Comunale di Via Melozzo da Forlì, dove si svolgevano le partite di una parte della Polisportiva Mediglia 2005 con sede a Robbiano. Mombretto ha avuto un ruolo importante nel calcio femminile con l'A.C.F. Aurora Mombretto che ha disputato diverse stagioni nella Serie A femminile nel 1981, 1988-1989, 1989-1990 e 1991-1992. Nata nel 1972, la società fu sciolta nel 2007 all'atto della fusione con il F.C.F. Mozzanica di Mozzanica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mombretto su RES ITALICA, resitalica.it. URL consultato il 30 aprile 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Sergio Leondi, Storia di Mediglia, Amministrazione Comunale di Mediglia, 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia