Serie A 1988-1989 (calcio femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie A Femminile 1988-1989
Competizione Serie A femminile
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 22ª
Organizzatore Lega Nazionale Dilettanti
Date dal 15 ottobre 1988
al 17 giugno 1989
Luogo Italia Italia
Partecipanti 16
Risultati
Vincitore Campania G.B.
(1º titolo)
Secondo Reggiana R. Zambelli
Retrocessioni Ascoli
Gravina
Trani 80 (ritirato)
Statistiche
Miglior marcatore Italia Carolina Morace (26)
Incontri disputati 210
Gol segnati 563 (2,68 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Serie A 1987-1988 Serie A 1989-1990 Right arrow.svg
Ubicazione delle squadre della Serie A femminile 1988-1989.

L'edizione 1988-1989 è stata la ventiduesima edizione del campionato italiano di Serie A femminile di calcio.

Il Campania G.B. ha conquistato lo scudetto per la prima volta nella sua storia, con l'allenatore Michele Apa. Il titolo di capocannoniere della Serie A è andato a Carolina Morace, calciatrice della Lazio, autrice di 26 gol. Sono retrocessi in Serie B l'Ascoli e il Gravina Vini D.O.C. Etna. Al termine del campionato il Napoli e la Juve Siderno hanno rinunciato a iscriversi alla Serie A. Il Trani 80 si era ritirato dal campionato a calendario già compilato, così che le squadre che avrebbero dovuto affrontarlo hanno osservato un turno di riposo.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Al termine della stagione 1987-1988 il Pordenone, il Milan Jolly e il Foggia sono stati retrocessi in Serie B. Al loro posto sono stati promossi il Verona, il Firenze e il Gravina, vincitori dei tre gironi della Serie B 1987-1988.

Formato[modifica | modifica wikitesto]

Le 16 squadre partecipanti si affrontano in un girone all'italiana con partite di andata e ritorno per un totale di 30 giornate. Le ultime tre classificate retrocedono in Serie B.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Sponsor Stagione 1987-1988
Ascoli Barbagrigia Ascoli Piceno Barbagrigia 13º posto in Serie A
Campania G.B. Giugliano in Campania (NA) G.B. Invest[1] 3º posto in Serie A
Carrara Carrara 12º posto in Serie A
Centomo Verona Verona Centomo 1º posto in Serie B/A
Firenze Casa 77 Firenze Casa '77 1º posto in Serie B/B
Gravina Vini D.O.C. Etna[2] Gravina di Catania (CT) Vini D.O.C. Etna 1º posto in Serie B/C
Juve Siderno Siderno (RC) 5º posto in Serie A
Lazio CF Roma Campione d'Italia
MamaNoel Fiammamonza Monza (MI) MamaNoel 11º posto in Serie A
Milan 82 Milano 9º posto in Serie A
Modena Euromobil Modena Euromobil 7º posto in Serie A
ACF Napoli Napoli 4º posto in Serie A
Prato Wonder Prato (FI) Wonder Tessuti 10º posto in Serie A
Reggiana R. Zambelli Reggio nell'Emilia Refrattari Zambelli 8º posto in Serie A
Torino Venaria Reale (TO) 6º posto in Serie A
Trani 80 Trani (BA) 2º posto in Serie A

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Scudetto.svg 1. 600px Giallo e Blu.svg Campania G.B. 51 28 24 3 1 54 12 +42
2. Reggiana R. Zambelli 46 28 20 6 2 62 22 +40
3. Azzurro e Bianco.svg Prato Wonder 43 28 18 7 3 66 19 +37
4. Lazio CF 42 28 20 2 6 65 23 +42
5. Torino 35 28 15 5 8 57 28 +29
6. ACF Napoli[3] 32 28 13 6 9 39 29 +10
7. Firenze Casa 77 29 28 12 5 11 36 42 -6
8. Milan 82 26 28 9 8 11 24 23 +1
9. Modena Euromobil 25 28 10 5 13 36 43 -7
10. 600px Red and White stripes HEX-FF0000 HEX-FFFFFF.svg Mamanoel Fiammamonza 20 28 9 2 17 28 43 -15
11. Juve Siderno (-1)[3] 18 28 5 9 14 22 53 -31
12. Centomo Verona 15 28 5 5 18 26 54 -28
13. Carrara 15 28 4 7 17 25 55 -30
1downarrow red.svg 14. Ascoli Barbagrigia 11 28 1 9 18 7 46 -39
1downarrow red.svg 15. Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Gravina Vini D.O.C. Etna 11 28 3 5 20 16 70 -54
Nuvola actions cancel.png --- Trani 80[4] --- -- -- -- -- -- -- --

Legenda:

      Campione d'Italia
      Retrocesse in Serie B 1989-1990
      Ritirata dal campionato

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La Juve Siderno ha scontato 1 punto di penalizzazione per una rinuncia.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

1ª giornata
15 ott 1988 4 mar 1989
0-0 Ascoli-Verona 0-2
2-0 Campania GB-Firenze 1-0
0-1 Fiammamonza-Carrara 0-0
1-4 Gravina Catania-Torino 1-0
0-0 Modena-Napoli 2-0
1-1 Prato-Lazio 1-1
6-1 Reggiana-Juve Siderno 0-0
n.d. Trani 80-Milan 82 n.d.


4ª giornata
12 nov 1988 1 apr 1989
0-5 Ascoli-Lazio 0-1
1-0 Campania GB-Fiammamonza 1-0
1-2 Carrara-Napoli 0-1
0-2 Verona-Prato 2-6
n.d. Firenze-Trani 80 n.d.
1-0 Juve Siderno-Modena 0-2
1-0 Reggiana-Gravina Catania 1-1
2-2 Torino-Milan 82 0-0


7ª giornata
17 dic 1988 22 apr 1989
2-7 Carrara-Verona 2-1
0-0 Juve Siderno-Milan 82 2-1
1-0 Modena-Ascoli 0-0
1-2 Napoli-Lazio 0-2
3-0 Prato-Firenze 5-2
6-2 Reggiana-Fiammamonza 1-0
0-1 Torino-Campania GB 2-4
n.d. Trani 80-Gravina Catania n.d.


10ª giornata
21 gen 1989 13 mag 1989
2-1 Campania GB-Lazio 1-0
1-2 Verona-Napoli 1-0
4-1 Firenze-Fiammamonza 0-1
0-1 Gravina Catania-Ascoli 1-1
1-1 Juve Siderno-Carrara 0-0
0-0 Milan 82-Prato 0-2
4-1 Reggiana-Modena 2-0
n.d. Trani 80-Torino n.d.


13ª giornata
11 feb 1989 3 giu 1989
0-1 Ascoli-Torino 0-0
2-3 Carrara-Campania GB 0-2
0-1 Verona-Milan 82 1-1
1-0 Fiammamonza-Gravina Catania 1-0
1-3 Lazio-Reggiana 2-1
n.d. Modena-Trani 80 n.d.
2-2 Napoli-Firenze 1-2
5-0 Prato-Juve Siderno 2-1


2ª giornata
22 ott 1988 11 mar 1989
1-2 Carrara-Prato 0-3
2-3 Verona-Reggiana 0-3
1-0 Firenze-Gravina Catania 1-1
n.d. Juve Siderno-Trani 80 n.d.
4-1 Lazio-Modena 1-3
0-1 Milan 82-Campania GB 0-1
2-0 Napoli-Ascoli 1-0
2-0 Torino-Fiammamonza 2-0


5ª giornata
19 nov 1988 8 apr 1989
1-1 Carrara-Ascoli 2-1
1-5 Gravina Catania-Campania GB 0-2
3-0 Juve Siderno-Verona 3-2
3-2 Modena-Firenze 2-0
2-1 Napoli-Torino 0-3
5-2 Prato-Fiammamonza 2-1
1-0 Reggiana-Milan 82 1-0
n.d. Trani 80-Lazio n.d.


8ª giornata
7 gen 1989 29 apr 1989
1-0 Campania GB-Prato 1-1
1-5 Verona-Torino 0-2
7-2 Fiammamonza-Modena 0-1
2-0 Firenze-Ascoli 0-0
1-3 Gravina Catania-Napoli 1-6
4-1 Lazio-Juve Siderno 7-1
2-2 Milan 82-Carrara 1-0
n.d. Trani 80-Reggiana n.d.


11ª giornata
28 gen 1989 20 mag 1989
1-1 Ascoli-Campania GB 0-4
3-1 Carrara-Gravina Catania 0-1
0-3 Verona-Firenze 0-1
3-1 Fiammamonza-Juve Siderno 1-0
1-0 Lazio-Milan 82 1-0
n.d. Napoli-Trani 80 n.d.
2-0 Prato-Modena 4-0
2-0 Torino-Reggiana 1-2


14ª giornata
18 feb 1989 10 giu 1989
2-0 Campania GB-Modena 2-1
0-4 Fiammamonza-Lazio 1-2
3-0 Firenze-Juve Siderno 2-0
0-1 Gravina Catania-Verona 2-2
3-1 Milan 82-Ascoli 1-0
2-2 Reggiana-Napoli 2-2
1-1 Torino-Prato 1-2
n.d. Trani 80-Carrara n.d.


3ª giornata
5 nov 1988 18 mar 1989
0-0 Campania GB-Reggiana 1-3
2-0 Fiammamonza-Ascoli 4-1
1-1 Gravina Catania-Juve Siderno 0-2
0-2 Lazio-Torino 1-0
1-2 Milan 82-Firenze 0-0
1-0 Modena-Carrara 1-1
0-2 Prato-Napoli 1-1
n.d. Trani 80-Verona n.d.


6ª giornata
3 dic 1988 15 apr 1989
0-3 Ascoli-Prato 0-3
n.d. Campania GB-Trani 80 n.d.
1-1 Verona-Modena 2-0
0-2 Fiammamonza-Napoli 0-3
1-3 Firenze-Reggiana 2-4
2-0 Lazio-Carrara 4-1
6-0 Milan 82-Gravina Catania 0-2
3-1 Torino-Juve Siderno 2-2


9ª giornata
14 gen 1989 6 mag 1989
0-0 Ascoli-Juve Siderno 0-0
1-2 Carrara-Reggiana 0-4
n.d. Fiammamonza-Trani 80 n.d.
1-0 Lazio-Verona 4-0
0-1 Modena-Milan 82 1-1
0-1 Napoli-Campania GB 0-2
7-0 Prato-Gravina Catania 3-0
1-2 Torino-Firenze 4-0


12ª giornata
4 feb 1989 27 mag 1989
3-0 Campania GB-Verona 3-0
2-1 Firenze-Carrara 0-0
0-1 Gravina Catania-Lazio 1-6
1-1 Juve Siderno-Napoli 0-1
1-0 Milan 82-Fiammamonza 1-0
2-4 Modena-Torino 0-2
3-0 Reggiana-Ascoli 3-0
n.d. Trani 80-Prato n.d.


15ª giornata
25 feb 1989 17 giu 1989
n.d. Ascoli-Trani 80 n.d.
2-6 Carrara-Torino 1-4
0-1 Verona-Fiammamonza 0-0
0-4 Juve Siderno-Campania GB 0-2
5-0 Lazio-Firenze 1-2
7-0 Modena-Gravina Catania 3-0
2-0 Napoli-Milan 82 0-1
0-0 Prato-Reggiana 0-1

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

  • Scudetto.svg Il Campania G.B. è Campione d'Italia 1988-1989.
  • Ascoli Garbagrigia e Gravina Vini D.O.C. Etna retrocedono in Serie B.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lo Presti 1989, p. 320, che trascrive testualmente: "G.B. Invest (Costruzioni)".
  2. ^ Catania non è nella denominazione ufficiale. È stato aggiunto solo in seguito per comodità dai giornalisti per distinguerla dall'altra società quasi omonima a cui è stato aggiunto il "di Puglia", non esistente nei documenti ufficiali F.I.G.C.
  3. ^ a b Il Napoli e la Juve Siderno hanno rinunciato a iscriversi alla Serie A 1989-1990.
  4. ^ Il Trani 80 si è ritirato subito dopo la compilazione dei calendari.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Salvatore Lo Presti, Almanacco del calcio mondiale '89-90, Torino, S.E.T., 1989, p. 324.
  • Luca Barboni e Gabriele Cecchi, Annuario del calcio femminile 1999-2000, Mariposa Editrice - Fornacette (PI) - novembre 1999, che ha pubblicato tutte le classifiche della Serie A dal 1968 e della Serie B dal 1983 in poi.