Serie B 2002-2003 (calcio femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie B femminile 2002-2003
Serie B
Competizione Serie B
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 34ª
Organizzatore Divisione Calcio Femminile
Luogo Italia Italia
Partecipanti 48
Formula 4 gironi all'italiana
Risultati
Promozioni 12 squadre
Retrocessioni 4 squadre
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2001-2002 2003-2004 Right arrow.svg

L'edizione 2002-2003 è stata la trentaquattresima edizione del campionato di Serie B femminile italiana di calcio.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Il Packcenter Imolese e la Vigor Senigallia sono state ammesse in Serie A2 a completamento organico, mentre il Gordige, avente diritto a partecipare alla Serie A2, ha rinunciato per iscriversi in Serie B.

Variazioni prima dell'inizio del campionato:

cambi di denominazione[1]:

  • da "Polivalente Olimpia" ad "Olimpia Vignola Calcio",

rinunce:

  • G.S. Atletico Agrigento,
  • Atletico Carrara,
  • Castello 2001,
  • CUS Cosenza C.F.,
  • F.C. Femminile Juventus C.V.A.,
  • GEAS C.F.[2],
  • S.S. Ideal Club Incisa,
  • Pol. Libertas Aquile Cammaratese,
  • U.S. Ponte a Greve[3],
  • A.C. Romagnano,
  • C.F. Sarzana 2000,
  • C.F. Varazze[2],
  • S.V. Vintl,
  • Virtus Trinitese Fossano.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Vi hanno partecipato 48 squadre divise in quattro gironi. Il regolamento prevede che le prime tre classificate di ciascun girone vengano promosse in Serie A2, mentre l'ultima classificata di ciascun girone venga retrocessa nel rispettivo campionato regionale di Serie C.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stagione 2001-2002
A.C. Albenga Cisano Albenga 7º posto in Serie B/A
A.C.F. Alessandria Alessandria 1º posto in Serie C Piemonte
A.C.F. Aurora 72 Mombretto di Mediglia 10º posto in Serie B/A
A.C.F. Biellese Biella 11º posto in Serie B/A
G.S. C.F. Caprera La Maddalena 11º posto in Serie B/B
U.R.S. La Chivasso Chivasso 5º posto in Serie B/A
Pol. Matuziana 91 Sanremo Sanremo in Serie C Liguria
A.C. Nuova Pegliese Genova Pegli in Serie C Liguria
A.C.F. Orobica Almenno San Salvatore 1º posto in Serie C Lombardia
U.S. Piossasco Piossasco 7º posto in Serie B/B
U.S. Sampierdarenese Serra Riccò Serra Riccò in Serie C Liguria
F.C. Segratese Segrate 4º posto in Serie B/A

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Orobica 53 22 16 5 1 67 14 +53
1uparrow green.svg 2. 600px Giallo e Blu.svg Segratese 52 22 17 1 4 73 23 +50
1uparrow green.svg 3. Matuziana Sanremo 49 22 15 4 3 67 18 +49
4. 600px Black&Red stripes on white.png Sampierdarenese Serra Riccò 44 22 14 2 6 48 22 +26
5. Flag maroon HEX-7B1C20.svg Piossasco 40 22 11 7 4 39 20 +19
6. Viola.svg Biellese 30 22 9 3 10 49 46 +3
7. 600px Bianco e Rosso Strisce.svg La Chivasso 29 22 9 2 11 46 36 +10
8. Flag red HEX-CE2931.svg Albenga Cisano 25 22 7 4 11 42 49 -7
9. Alessandria 20 22 5 5 12 30 52 -22
10. Aurora 72 18 22 5 3 14 28 96 -68
11. Caprera 11 22 2 5 15 24 56 -32
1downarrow red.svg 12. 600px Giallo e Blu.svg Nuova Pegliese 3 22 0 3 19 20 101 -81

Legenda:

      Promossa in Serie A2
      Retrocessa in Serie C

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
L'Alessandria è stata successivamente ammessa in Serie A2.

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stagione 2001-2002
C.F. Belluno Belluno 11º posto in Serie B/B
Calcio Chiasiellis Chiasiellis 9º posto in Serie B/B
A.C.F. Dinamo Ravenna Ravenna in Serie C Emilia-Romagna
Pol. Fortitudo Mozzecane Mozzecane 1º posto in Serie C Veneto
Gordige Calcio Ragazze Cavarzere 3º posto in Serie B/B
A.C.F. Libertas Pasiano Pasiano di Pordenone 6º posto in Serie B/B
Pol. Libertas Porcia Porcia in Serie C
Tenelo Club Rivignano Rivignano 7º posto in Serie B/B
A.C.F. Trento Trento 5º posto in Serie B/B
Vicenza C.F. Vicenza 4º posto in Serie B/B
A.S. 86 Villaputzu Villaputzu in Serie C Sardegna
U.S.C.F. Vittorio Veneto Vittorio Veneto 10º posto in Serie B/B

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Trento 54 22 17 3 2 61 19 +42
1uparrow green.svg 2. Vicenza 52 22 17 1 4 57 19 +38
1uparrow green.svg 3. Flag maroon HEX-7B1C20.svg Tenelo Club Rivignano 38 22 11 5 6 35 23 +12
4. Gordige 33 22 9 6 7 46 43 +3
5. Vittorio Veneto 31 22 7 10 5 38 35 +3
6. Chiasiellis 30 22 8 6 8 36 29 +7
7. Fortitudo Mozzecane 29 22 7 8 7 34 27 +7
8. Dinamo Ravenna 28 22 8 4 10 43 44 -1
9. Bianco e Nero.svg Libertas Pasiano 27 22 7 6 9 22 30 -8
10. Rosso e Blu.svg Villaputzu 17 22 3 8 11 20 37 -17
11. 600px Bianco e Azzurro (Strisce).svg Libertas Porcia 14 22 4 2 16 20 64 -44
1downarrow red.svg 12. 600px Giallo e Blu.svg Belluno 11 22 2 5 15 12 54 -42

Legenda:

      Promossa in Serie A2
      Retrocessa in Serie C

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il Fortitudo Mozzecane è stata successivamente ammessa in Serie A2.

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stagione 2001-2002
Autolelli Picenum C.F. San Benedetto del Tronto in Serie C Marche
A.C.F. Football Cagliari Cagliari 12º posto in Serie B/A
Pol. Carbonia 2000 Carbonia 11º posto in Serie B/C
A.S. Cervia 1920 Cervia in Serie C Emilia-Romagna
A.C.F. Firenze Firenze 6º posto in Serie B/C
Grifo C.F. Perugia Perugia 7º posto in Serie B/C
A.C.F. Levante Chiavari 3º posto in Serie C Liguria
A.C. Montale 2000 Montale Rangone in Serie C Emilia-Romagna
Olimpia Vignola Calcio Vignola 8º posto in Serie B/C
A.C.F. Porto Sant'Elpidio Porto Sant'Elpidio 13º posto in Serie B/C
A.C. San Gregorio Femminile L'Aquila in Serie C Abruzzo
Vecchiano C.F. Migliarino Pisano 2º posto in Serie C Toscana

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Grifo Perugia 63 22 21 0 1 74 16 +58
1uparrow green.svg 2. Firenze 55 22 18 1 3 89 24 +65
1uparrow green.svg 3. Cervia 40 22 12 4 6 41 34 +7
4. Autolelli Picenum 39 22 11 6 5 56 35 +21
5. Azzurro e Bianco2.svg Montale 2000 33 22 9 6 7 38 36 +2
6. Bianco e Verde.svg Olimpia Vignola 25 22 5 10 7 36 39 -3
7. 600px Bianco e Celeste (Strisce).svg Levante 23 22 5 8 9 25 39 -14
8. Football Cagliari 19 22 4 7 11 25 48 -23
9. Azzurro e Nero.svg San Gregorio 18 22 4 6 12 41 59 -18
10. 600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg Carbonia 2000 18 22 4 6 12 40 64 -24
11. 600px Giallo e Blu.svg Porto Sant'Elpidio 15 22 2 9 11 21 50 -29
1downarrow red.svg 12. Vecchiano 14 22 3 5 14 28 70 -42

Legenda:

      Promossa in Serie A2
      Retrocessa in Serie C

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stagione 2001-2002
Pol. Autoscuola Puccio Palermo Palermo 4º posto in Serie B/D
A.S.I. Bari C.F. Bari in Serie C Puglia
A.C. Femminile Campobasso Campobasso 8º posto in Serie B/D
A.C.F. International Taranto Taranto 11º posto in Serie B/D
A.S. Napoli C.F. Napoli 11º posto in Serie B/D
Pol. Olimpica Corigliano Corigliano Calabro in Serie C Calabria
A.S. Perla del Tirreno Santa Marinella in Serie C Lazio
Pol. Pro Reggina 97 Reggio Calabria 7º posto in Serie B/D
G.S. Roma C.F. Roma 12º posto in Serie B/C
A.C. Salernitana Femminile Salerno 5º posto in Serie B/D
A.S. Sport Femminile Napoli Napoli in Serie C Campania
U.S. Termoli Termoli in Serie C

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. 600px Giallo e Rosso Strisce-Flag.svg Termoli 50 22 15 5 2 61 27 +34
1uparrow green.svg 2. 600px bisection vertical HEX-F9A7D2 Black.svg Autoscuola Puccio Palermo 45 22 13 6 3 45 22 +23
1uparrow green.svg 3. Bianco e Azzurro.svg Olimpica Corigliano 41 22 12 5 5 47 20 +27
4. Flag blue HEX-0434B1.svg Sport Femminile Napoli 40 22 11 7 4 43 23 +20
5. Azzurro e Bianco.svg Napoli 35 22 10 5 7 29 27 +2
6. Bisection vertical White HEX-FF0000.svg A.S.I. Bari 34 22 9 7 6 34 22 +12
7. Amaranto e Bianco.svg Pro Reggina 97 (-1) 30 22 10 1 11 41 39 +2
8. Bianco e Blu.svg Perla del Tirreno 22 22 6 4 12 28 45 -17
9. Campobasso 21 22 5 6 11 29 33 -4
10. Salernitana 21 22 5 6 11 27 37 -10
11. Roma CF 20 22 5 5 12 26 41 -15
1downarrow red.svg 12. 600px vertical Blue HEX-120059 Red HEX-F4001C.svg International Taranto 7 22 2 1 19 21 95 -74

Legenda:

      Promossa in Serie A2
      Retrocessa in Serie C

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La Pro Reggina 97 ha scontato 1 punto di penalizzazione per una rinuncia.

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

  • Orobica, Segratese, Matuziana 91 Sanremo, Trento, Vicenza, Tenelo Club Rivignano, Grifo Perugia, Firenze, Cervia 1920, Termoli, Autoscuola Puccio Palermo e Olimpica Corigliano promosse in Serie A2.
  • Nuova Pegliese, Belluno, Vecchiano e International Taranto retrocesse nel campionato regionale di Serie C.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche pubblicate dal sito http://www.divisionecalciofemminile.it visitato in data 24 luglio 2003 e allegate al comunicato ufficiale n. 66 del 7 maggio 2003. .
Il sito è stato cancellato dalla L.N.D. che ha continuato a pubblicarle su lnd.it spazio Divisione Calcio Femminile dalla stagione 2007-08.

  1. ^ Comunicato nº 100/A del 3 dicembre 2002 - Cambi denominazione, sede, fusioni (PDF), su figc.it, 3 dicembre 2002. URL consultato l'11 febbraio 2018 (archiviato dall'url originale il 24 dicembre 2013).
  2. ^ a b Comunicato nº 99/A del 3 dicembre 2002 - Decadenza dalla affiliazione (PDF), su figc.it, 3 dicembre 2002. URL consultato il 17 febbraio 2018.
  3. ^ Il Ponte a Greve ha rinunciato alla Serie B chiedendo di mantenere il vincolo delle giovani calciatrici per iscriversi ai campionati femminili del S.G.S. toscano.