Migliarino Pisano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Migliarino Pisano
frazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
ProvinciaProvincia di Pisa-Stemma.svg Pisa
ComuneVecchiano-Stemma.png Vecchiano
Territorio
Coordinate43°46′01.59″N 10°20′26.25″E / 43.767108°N 10.340625°E43.767108; 10.340625 (Migliarino Pisano)
Altitudinem s.l.m.
Abitanti2 678[2] (2001)
Altre informazioni
Cod. postale56019
Prefisso050
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantimigliarinese, migliarinesi[1]
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Migliarino Pisano
Migliarino Pisano

Migliarino Pisano è una frazione del comune italiano di Vecchiano, nella provincia di Pisa, in Toscana, percorsa dalla Via Aurelia.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Buona parte del suo territorio è occupato dal Parco di Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli, in particolare l'omonima tenuta. Sono presenti inoltre vaste aree agricole, grazie alla vicinanza del Lago di Massaciuccoli e del fiume Serchio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Migliarino Pisano, per molti secoli, fu feudo della famiglia Orlandi di Pisa.

Alluvione del 2009[modifica | modifica wikitesto]

L'area è balzata sulle cronache nazionali alla fine del 2009. A causa delle frequenti piogge, l'esondazione del Serchio aveva provocato l'allagamento di parte della località di Migliarino (in particolare la zona detta Malaventre e tutta l'area industriale-artigianale), arrecando seri danni alle attività produttive presenti. La stessa Via Aurelia, sommersa dall'acqua, era stata interdetta al traffico assieme all'autostrada A11.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa di San Ranieri, nota anche come San Vincenzo de' Paoli, è la chiesa parrocchiale di Migliarino.[3]
  • Chiesa di San Pietro apostolo (anche detta Chiesaccia di Malaventre), chiesa parrocchiale situata nella località di Malaventre.[4] Risale al periodo tardo-medievale[5] e in origine era dedicata a San Lorenzo.[6] Posti successivamente era anche presenti dei bacini ceramici nel sottogronda risalenti dal XI secolo al XV secolo, alcuni dei quali sono conservati nel museo di San Matteo a Pisa.[6]
  • Oratorio di San Niccolò, chiesa di culto della tenuta di Migliarino.

Aree naturali[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Associazioni di volontariato

La Pubblica Assistenza Società Riunite in Pisa è presente con una Sezione della sua Associazione, fornendo numerosi servizi alla cittadinanza.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

La località è un importante snodo viario, in quanto raccordo tra le autostrade A11 e A12 e sede del casello autostradale di Pisa Nord.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Teresa Cappello, Carlo Tagliavini, Dizionario degli etnici e dei toponimi italiani, Bologna, Pàtron Editore, 1981, p. 323.
  2. ^ Dati censimento Istat 2001
  3. ^ San Ranieri, sito ufficiale della CEI.
  4. ^ San Pietro apostolo, sito ufficiale della CEI.
  5. ^ Emanuele Repetti, «Malaventre Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive.», Dizionario geografico fisico storico della Toscana, 1833-1846.
  6. ^ a b La Chiesaccia di Malaventre, in La Voce del Serchio, 20 settembre 2014. URL consultato il 28 giugno 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giuseppe Caciagli, Pisa e la sua provincia, vol. 3, tomo II, Pisa, Colombo Cursi Editore, 1972, pp. 834–839.
  • AA VV, Natura, storia e immagini del parco di Migliarino, San Rossore e Massaciuccolied PLUS, 2003

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]