Associazione Calcio Femminile Torino Gan Italia 645 2002-2003

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
A.C.F. Torino Gan Italia 645
Stagione 2002-2003
AllenatoreItalia Piero Sereno, poi
Italia Cosimo Bersano ed Elisa Miniati
PresidenteItalia Cosimo Bersano
Serie A9º posto
Coppa ItaliaOttavi di finale
StadioCampo Parco Vizille, Venaria reale
Stadio comunale, Almese

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Femminile Torino Gan Italia 645 nelle competizioni ufficiali della stagione 2002-2003.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Dati estratti dal sito Calciodonna.it[1]

Area amministrativa

  • Presidente: Cosimo Bersano
  • Dirigente accompagnatore: Alberto Cerutti
  • Addetto alle pubbliche relazioni: Tobia Giordano

Area tecnica

  • Allenatore: Piero Sereno (dalla 1ª all'8ª giornata)
  • Allenatori: Cosimo Bersano ed Elisa Miniati (dall'8ª alla 26ª giornata)
  • Preparatore dei portieri: Gianfranco Ruggero
  • Massaggiatrice: Gheda Martide
  • Medico sociale: Enrico Buttafarro

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Rita Carmela Caravilla
Italia P Geraci
Italia D Federica Bettoja
Italia D Antonella Garagliano
Italia D Gloriana Grasso
Italia D Patrizia Pianotti
Italia C Grazia Cancelliere
Italia C Marta Carissimi
Italia C Simona Daniele
N. Ruolo Giocatore
Italia C Rosangela Impagnatiello
Svizzera C Serenella Liberati
Italia C Luciana Mazzarella
Italia A Elisa Miniati
Italia A Cristina Gangheri
Italia A Samanta Grando
Italia A Giorgia Policino
Italia A Simona Sodini

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Geraci Chierisport 97 svincolata[1]
D Federica Bettoja Juventus CVA svincolata[1]
D Gloriana Grasso Juventus CVA svincolata[1]
C Marta Carissimi società maschile svincolata[1]
C Serenella Liberati Campionato svizzero svincolata[1]
A Cristina Gangheri La Chivasso prestito[1][2]
A Samanta Grando Juventus CVA svincolata[1]
A Simona Sodini Atletico Oristano prestito[1][2]
? Crepaldi Juventus CVA svincolata[1]
? Emanuello società maschile svincolata[1]
Cessioni
R. Nome a Modalità

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2002-2003 (calcio femminile).

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

14 settembre 2002, ore 16:00 CEST
1ª giornata
Torino1 – 3Enterprise Lazio

Monza
21 settembre 2002, ore 16:00 CEST
2ª giornata
Fiammamonza1 – 1TorinoStadio Gino Alfonso Sada

12 ottobre 2002, ore 15:30 CEST
3ª giornata
Torino1 – 5Foroni Verona

Brembate di Sopra
19 ottobre 2002, ore 15:30 CEST
4ª giornata
Bergamo R4 – 1TorinoCentro sportivo comunale

26 ottobre 2002, ore 15:30 CEST
5ª giornata
Torino2 – 2Lucca 7

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

10 maggio 2003, ore 16:00 CEST
26ª giornata
Torino0 – 2Agliana

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2002-2003 (calcio femminile).

Terza fase[modifica | modifica wikitesto]

8 settembre 2002, ore 16:00 CESTPiossasco Flag maroon HEX-7B1C20.svg0 – 1Torino

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Verona
15 febbraio 2003, ore 14:30 CET
Andata
Foroni Verona2 – 0Torino

22 marzo 2003, ore 15:00 CET
Ritorno
Torino1 – 9Foroni Verona

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Serie A 23 13 - - - - - 13 - - - - - 26 6 5 15 30 62 -32
Coppa Italia - 1 0 0 1 1 9 2 1 0 1 1 2 3 1 0 2 2 11 -9
Totale - 14 - - - - - 15 - - - - - 29 7 5 17 32 73 -41

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche delle giocatrici[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k Il Torino scopre le sue carte, su Calciodonna.it, 1º settembre 2002. URL consultato il 10 aprile 2019.
  2. ^ a b D'Herin guiderà il Torino. La Miniati torna in campo., su Calciodonna.it, 15 maggio 2003. URL consultato il 10 aprile 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Luca Barboni e Gabriele Cecchi, Annuario del calcio femminile 2002/2003, Agnano Pisano (PI), Etruria Football Club - Stamperia Editoriale Pisana S.r.l., luglio 2003.
  • Giovanni Di Salvo, Quando le ballerine danzavano col pallone - La storia del calcio femminile con particolare riferimento a quello siciliano, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]