Stadio Pietro Fortunati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 45°12′18″N 9°09′10″E / 45.205°N 9.152778°E45.205; 9.152778

Pietro Fortunati
Informazioni
Stato Italia Italia
Ubicazione Via Alzaia, 137
27100 Pavia (PV)
Inizio lavori
Inaugurazione
Struttura Pianta rettangolare
Copertura Tutti i settori
Pista d'atletica Assente
Mat. del terreno Erba
Dim. del terreno 105 x 65 m
Proprietario Comune di Pavia
Uso e beneficiari
Calcio Pavia Pavia
Capienza
Posti a sedere 3 999
Settore ospiti 920
 

Lo stadio Pietro Fortunati è un impianto sportivo di Pavia, sede abituale delle partite interne dell'Associazione Calcio Pavia; è dedicato alla memoria di Pietro Fortunati, presidente della squadra di calcio del Pavia tra gli anni trenta e quaranta.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Classico esempio di stadio all'inglese, si caratterizza per la vicinanza delle curve e delle tribune al terreno di gioco. Ciò permette agli spettatori di godere di un'ottima visuale.

Lo stadio presenta le seguenti caratteristiche (2014):

  • Posti totali: 3999 spettatori
  • Larghezza campo: 65 m
  • Lunghezza campo: 105 m
  • Fondo: Erba
  • Copertura campo: Completa

Storia[modifica | modifica wikitesto]

In passato conteneva 6.000 posti a sedere.

Lo stadio in seguito alle recenti normative sulla sicurezza degli stadi italiani ha subito una riduzione di capienza la quale ora è di 3999 posti a sedere. A differenza di altri stadi, tutte le tribune (comprese le curve) sono coperte. Le curve riservate ai tifosi del Pavia Calcio e della squadra ospite possono contenere, rispettivamente, 1000 e 920 persone.

Lo stadio ha ospitato in anni recenti anche partite ufficiali della Nazionale Italiana Under 21 (il 5 settembre 2003 fu giocata Italia-Galles, terminata 8-1 per gli azzurri), ma appare inadeguato per la Serie B; infatti, in occasione di incontri di cartello, con l'arrivo di molti tifosi ospiti, sussiste il rischio di rinvio per motivi d'ordine pubblico, come si è verificato per la partita Pavia-Genoa del Campionato di Serie C1 2005/2006, rinviata di un mese su ordine del prefetto.

La curva nord dello stadio ha ospitato dal 2002 al 2014 il cuore del tifo Pavese.

Durante il girone di ritorno della stagione 2014-2015 gli ultras del Pavia sono potuti ritornare nella Curva Sud dello stadio "Pietro Fortunati", settore all'interno del quale si sono sistemati i tifosi più accesi per tutti gli anni '70 '80 e '90 fino al 2002 quando diventò settore dedicato alla tifoseria ospite.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]