Serie C1 2005-2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie C1 2005-2006
Competizione Serie C1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 28ª
Organizzatore Lega Professionisti Serie C
Date dal 27 agosto 2005
al 18 giugno 2006
Luogo Italia Italia
Partecipanti 36
Formula 2 gironi all'italiana A/R, play-off e playout
Risultati
Vincitore Spezia (1º titolo)
Napoli (1º titolo)
Promozioni Spezia
Genoa
Napoli
Frosinone
Retrocessioni (le squadre scritte in corsivo sono poi state ripescate)
Pro Sesto
Lumezzane
Fermana
Massese
Acireale
Chieti
Statistiche
Miglior marcatore Gir. A:
Italia Gianni Califano
Italia Massimiliano Guidetti (15 ex-aequo)
Gir. B:
Italia Emanuele Calaiò (18)
Incontri disputati 632
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2004-2005 2006-2007 Right arrow.svg

La Serie C1 2005-2006 è stata la 28ª edizione della serie C1, terzo livello del campionato italiano di calcio, disputata tra il 27 agosto 2005 e il 18 giugno 2006. Si è conclusa con la vittoria del Spezia nel girone A e del Napoli nel girone B.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Ubicazione delle squadre della Serie C1 2005-2006
Red pog.svg Girone A; Green pog.svg Girone B;

Novità[modifica | modifica wikitesto]

La Fidelis Andria, salvatasi ai play-out la stagione precedente, non si iscrive al campionato. Riparte dalla Serie C2 grazie al Lodo Petrucci. Anche la Reggiana, il Benevento e SPAL aderiscono al Lodo Petrucci, rinunciano a iscriversi al campionato di Serie C1, ripartendo dalla Serie C2.

Dalla Serie B 2004-2005 arriva il Genoa che, dopo essere vinto il campionato cadetto, viene classifcata ultima d'ufficio dalla FIGC in relazione al Caso Genoa. Altre squadre della cadetteria ebbero problemi finanziari e, aderendo al Lodo Petrucci, si iscrisserio in C1. Tali squadre furono il Perugia, che aveva addirittura partecipato alla finale play-off per salire in Serie A e la Salernitana. A causa di queste defezioni le squadre retrocesse sul campo, Vicenza Virtus, Catanzaro e Pescara furono riammesse in Serie B.

A completamento di organico invine vennero ripescate il Chieti e, dalla C2, il Monza, il San Marino e la Juve Stabia.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Il girone A parla ligure: lo Spezia di Antonio Soda riesce a staccare il Genoa, tornando in B dopo una attesa di ben 55 anni (l'ultimo campionato cadetto per gli aquilotti fu nel 1950-1951): la promozione matematica arriva nella decisiva gara di Padova del 1º maggio 2006 finita 0-0, mentre in contemporanea a Genova i rossoblù caddero contro il Cittadella, protagonista della scalata ai cadetti fu Massimiliano Guidetti capocannoniere del girone .

I grifoni allenati da Giovanni Vavassori si ripresero ai play-off, eliminando in semifinale la Salernitana: dopo aver perso l'andata per 2-1, i genoani ripetono lo stesso risultato al Ferraris passando in finale per la miglior posizione in classifica rispetto ai campani, in finale si giocarono la promozione con il Monza: L'andata al Brianteo finisce 2-0 per i genoani (gol di Zaniolo e Iliev), il ritorno a Marassi finirà con un'inutile vittoria dei lombardi per 1-0, sancendo il ritorno, dopo solo un anno dalla retrocessione a tavolino a causa dello scoppio del Caso Genoa nel campionato cadetto.

Retrocessa da tempo la Fermana, che in seguito decise di ripartire dalla Prima Categoria, furono condannate alla C2 Pro Sesto (sconfitto dal San Marino); e Lumezzane che nella gara d'andata in casa contro la Sambenedettese vinse inutilmente per 3-1, perché al ritorno al Riviera delle Palme subiranno un pesante 4-0 dai marchigiani, retrocedendo in C2 dopo 9 anni consecutivi di C1 e due promozioni in B perse. A causa del fallimento dei fermani, i milanesi vengono ripescati.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Cittadella dettagli Cittadella (PD) Stadio Piercesare Tombolato 12° in Serie C1/B
Fermana dettagli Fermo Stadio Bruno Recchioni 14° in Serie C1/B
Genoa dettagli Genova Stadio Luigi Ferraris 22° in Serie B, retrocesso
Giulianova dettagli Giulianova (TE) Stadio Rubens Fadini 16° in Serie C1/B
Lumezzane dettagli Lumezzane (BS) Nuovo Stadio Comunale 12° in Serie C1/A
Monza dettagli Monza Stadio Brianteo 3° in Serie C2/A, ripescata
Novara dettagli Novara Stadio Silvio Piola 15° in Serie C1/A
Padova dettagli Padova Stadio Euganeo 6° in Serie C1/B
Pavia dettagli Pavia Stadio Pietro Fortunati 3° in Serie C1/A
Pizzighettone dettagli Pizzighettone (CR) Stadio Comunale 2° in Serie C2/A, promosso dopo i play-off
Pro Patria dettagli Busto Arsizio (VA) Stadio Carlo Speroni 10ª in Serie C1/A
Pro Sesto dettagli Sesto San Giovanni (MI) Stadio Breda 1ª in Serie C2/A, promosso
Ravenna dettagli Ravenna Stadio Bruno Benelli 2° in Serie C2/B, promosso dopo i play-off
Salernitana dettagli Salerno Stadio Arechi 13ª in Serie B, fallita e ammessa in C1 grazie al Lodo Petrucci
Sambenedettese dettagli San Benedetto del Tronto (AP) Stadio Riviera delle Palme 4ª in Serie C1/B
San Marino dettagli Serravalle (RSM) Stadio Olimpico 4ª in Serie C2/B, ripescata
Spezia dettagli La Spezia Stadio Alberto Picco 7° in Serie C1/A
Teramo dettagli Teramo Stadio Comunale 13° in Serie C1/B

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore[1] Squadra Allenatore[1]
Cittadella Italia Claudio Foscarini Pizzighettone Italia Roberto Venturato
Fermana[2][3][4] Italia Vincenzo Mora e Italia Gianluca De Angelis (1ª-3ª)
Italia Arcangelo Sciannimanico (4ª-21ª)
Italia Domenico Izzotti (22ª-27ª)
Italia Vincenzo Mora (28ª-34ª)
Pro Patria Italia Gian Cesare Discepoli
Genoa[5][6] Italia Giovanni Vavassori (1ª-25ª)
Italia Attilio Perotti (26ª-33ª)
Italia Giovanni Vavassori (34ª e play-off)
Pro Sesto[7][8] Italia Giancarlo D'Astoli (1ª-10ª)
Italia Giovanni Trainini (11ª-27ª)
Italia Francesco Vincenzi (28ª-34ª e play-out)
Giulianova Italia Francesco Giorgini Ravenna[9] Italia Paolo Dal Fiume (1ª-21ª)
Italia Dino Pagliari (22ª-34ª)
Lumezzane[10] Italia Marco Rossi (1ª-26ª)
Italia Sandro Salvioni (27ª-34ª e play-out)
Salernitana[11] Italia Maurizio Costantini (1ª-12ª)
Italia Stefano Cuoghi (13ª-34ª e play-off)
Monza Italia Giuliano Sonzogni Sambenedettese[12][13][14][15] Italia Giuseppe Galderisi (1ª-8ª)
Italia Luciano Zecchini (9ª-17ª)
Italia Giuseppe Giannini (18ª-23ª)
Italia Francesco Chimenti (24ª)
Italia Luigi Voltattorni (25ª-34ª e play-out)
Novara Italia Antonio Cabrini San Marino[16] Italia Francesco Buglio (1ª-30ª)
Italia Roberto Alberti Mazzaferro (31ª-34ª e play-out)
Padova Italia Maurizio Pellegrino Spezia Italia Antonio Soda
Pavia Italia Marco Torresani Teramo Italia Marco Cari

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Spezia 63 34 17 12 5 42 22 +20
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Genoa (-3) 56 34 15 14 5 42 27 +15
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Monza 56 34 14 14 6 35 25 +10
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Pavia 54 34 15 9 10 44 29 +15
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Salernitana 52 34 13 13 8 42 30 +12
6. Cittadella 50 34 14 8 12 38 33 +5
7. Teramo (-4) 49 34 14 11 9 39 35 +4
8. Novara 48 34 12 12 10 40 36 +4
9. Padova 47 34 11 14 9 36 32 +4
10. Pro Patria 44 34 10 14 10 36 39 -3
11. Giulianova 43 34 10 13 11 33 33 0
12. Pizzighettone 43 34 9 16 9 37 32 +5
13. Ravenna 43 34 11 10 13 30 33 -8
Noatunloopsong (nuvola).svg 14. Pro Sesto 38 34 11 5 18 28 48 -20
Noatunloopsong (nuvola).svg 15. Sambenedettese (-6) 36 34 11 9 14 35 48 -13
Noatunloopsong (nuvola).svg 16. Lumezzane 35 34 9 8 17 35 44 -9
Noatunloopsong (nuvola).svg 17. San Marino 35 34 8 11 15 32 38 -6
1downarrow red.svg 18. Fermana 13 34 2 7 25 18 58 -40

Legenda:

      Promossa in Serie B 2006-2007.
Noatunloopsong (nuvola).svg Qualificata ai play-off o ai play-out.
      Retrocessa in Serie C2 2006-2007.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti.
  • Differenza reti negli scontri diretti.
  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.
  • Sorteggio.

Note:

Il Genoa ha scontato 3 punti di penalizzazione.
Il Teramo ha scontato 4 punti di penalizzazione.
La Sambenedettese ha scontato 6 punti di penalizzazione.
La Pro Sesto è stata poi riammessa in Serie C1 2006-2007.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Cit Fer Gen Giu Lum Mon Nov Pad Pav Piz PPa Pse Rav Sal Sam SMa Spe Ter
Cittadella –––– 3-0 1-1 1-0 2-0 0-1 0-1 1-1 0-3 0-2 1-2 2-0 2-1 2-1 2-0 0-0 1-0 0-1
Fermana 0-1 –––– 0-1 0-1 2-1 0-1 2-4 1-1 0-1 1-0 0-2 2-3 0-0 0-1 0-2 1-2 0-1 0-1
Genoa 1-3 3-0 –––– 2-0 1-0 3-0 1-1 0-0 1-0 0-0 2-0 2-0 3-0 2-2 1-0 3-2 1-0 0-0
Giulianova 0-2 1-1 0-0 –––– 0-0 1-1 2-0 1-0 1-1 2-0 3-1 2-1 0-0 4-2 2-0 0-0 2-2 0-0
Lumezzane 1-2 2-0 0-1 2-1 –––– 0-1 1-1 2-2 1-1 1-2 1-0 2-1 2-0 1-1 0-1 3-2 2-2 3-1
Monza 2-1 1-1 0-0 2-1 2-0 –––– 0-0 1-0 1-0 0-0 0-1 0-1 1-1 2-1 3-0 1-1 1-1 1-0
Novara 1-0 2-1 1-1 3-0 1-1 1-1 –––– 0-1 1-2 1-1 1-0 0-1 0-1 1-1 2-2 3-3 2-1 2-0
Padova 2-2 1-0 1-1 1-1 0-1 2-1 3-1 –––– 0-1 2-2 1-1 2-0 1-1 2-0 1-0 1-0 0-0 1-0
Pavia 0-1 5-0 0-0 2-3 0-2 0-0 1-0 1-0 –––– 1-1 3-1 4-1 3-0 2-1 2-0 4-0 0-0 1-1
Pizzighettone 1-1 0-0 3-3 1-2 3-0 1-1 1-2 3-0 2-0 –––– 0-0 1-0 2-1 1-0 1-1 0-0 1-1 1-0
Pro Patria 1-0 2-0 4-3 1-1 1-0 0-0 1-1 2-2 1-1 2-2 –––– 2-0 1-1 0-0 1-3 1-0 1-1 1-1
Pro Sesto 1-1 0-0 0-1 2-1 3-1 0-3 0-2 1-2 2-1 1-0 1-0 –––– 1-1 0-2 1-0 1-1 1-1 4-1
Ravenna 0-0 3-1 3-0 1-0 2-1 3-0 1-0 1-0 0-1 2-2 0-1 0-1 –––– 1-1 1-0 0-2 2-0 1-0
Salernitana 1-0 1-1 0-0 1-0 3-2 1-1 1-2 1-1 1-0 1-0 3-0 5-0 2-0 –––– 5-0 0-0 0-0 1-0
Sambenedettese 0-4 3-2 2-1 0-0 1-0 2-4 2-1 2-1 1-1 2-2 3-3 1-0 0-0 0-1 –––– 1-0 1-3 1-1
San Marino 3-1 3-0 1-2 1-0 1-1 0-1 0-1 0-2 0-1 2-1 1-1 3-0 1-0 1-1 0-0 –––– 0-1 1-2
Spezia 1-1 2-0 2-0 1-0 2-1 1-0 0-0 1-0 4-0 1-0 2-1 1-0 2-1 4-0 1-0 1-0 –––– 2-2
Teramo 4-0 3-2 1-1 1-1 1-0 1-1 3-1 2-2 2-1 1-0 1-0 1-0 2-1 0-0 1-4 3-1 1-0 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
27 ago. 0-3 Cittadella-Pavia 1-0 8 gen.
0-0 Genoa-Pizzighettone 3-3
0-0 Giulianova-Ravenna 0-1
2-0 Monza-Lumezzane 1-0
1-1 Pro Patria-Spezia 1-2
1-2 Pro Sesto-Padova 0-2
1-0 Salernitana-Teramo 0-0
2-1 Sambenedettese-Novara 2-2
3-0 San Marino-Fermana 2-1
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
4 sett. 0-2 Fermana-Pro Patria 0-2 14 gen.
3-2 Lumezzane-San Marino 1-1
1-0 Novara-Cittadella 1-0
1-1 Padova-Giulianova 0-1
0-0 Pavia-Monza 0-1
1-0 Pizzighettone-Pro Sesto 0-1
3-0[17] Ravenna-Genoa 0-3
4-0 Spezia-Salernitana 0-0
1-4 Teramo-Sambenedettese 1-1


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
10 set. 2-0 Cittadella-Lumezzane 2-1 20 gen.
3-0 Genoa-Fermana 1-0
1-2 Pizzighettone-Giulianova 0-2
1-1 Pro Patria-Ravenna 1-0
0-3 Pro Sesto-Monza 1-0
1-2 Salernitana-Novara 1-1
1-3 Sambenedettese-Spezia 0-1
0-2 San Marino-Padova 0-1
2-1 Teramo-Pavia 1-1
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
18 set. 2-3 Fermana-Pro Sesto 0-0 29 gen.
3-1 Giulianova-Pro Patria 1-1
3-1 Lumezzane-Teramo 0-1
3-0 Monza-Sambenedettese 4-2
1-1 Novara-Pizzighettone 2-1
1-1 Padova-Genoa 0-0
2-1 Pavia-Salernitana 0-1
0-2 Ravenna-San Marino 0-1
1-1 Spezia-Cittadella 0-1


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
23 set. 1-1 Cittadella-Padova 2-2 5 feb.
1-1 Novara-Genoa 1-1
0-2 Pavia-Lumezzane 1-1
0-0 Pizzighettone-Fermana 0-1
1-0 Pro Sesto-Pro Patria 0-2
1-1 Salernitana-Monza 1-2
1-0 Sambenedettese-San Marino 0-0
1-0 Spezia-Giulianova 2-2
2-1 Teramo-Ravenna 0-1
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
2 ott. 0-1 Fermana-Teramo 2-3 18 feb.
1-0 Genoa-Pavia 0-0
2-1 Giulianova-Pro Sesto 1-2
1-1 Lumezzane-Salernitana 2-3
2-1 Monza-Cittadella 1-0
3-1 Padova-Novara 1-0
2-2 Pro Patria-Pizzighettone 0-0
1-0 Ravenna-Sambenedettese 0-0
0-1 San Marino-Spezia 0-1


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
8 ott. 1-0 Cittadella-Giulianova 2-0 26 feb.
1-1 Novara-Lumezzane 1-1
2-1 Pizzighettone-Ravenna 2-2
2-2 Pro Patria-Padova 1-1
1-1 Pro Sesto-San Marino 0-3
0-0 Salernitana-Genoa 2-2
3-2 Sambenedettese-Fermana 2-0
4-0 Spezia-Pavia 0-0
1-1 Teramo-Monza 0-1
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
16 ott. 0-1 Cittadella-Teramo 0-4 3 mar.
2-0 Genoa-Pro Patria 3-4
1-1 Giulianova-Fermana 1-0
2-2 Lumezzane-Spezia 1-2
0-0 Monza-Novara 1-1
2-0 Padova-Salernitana 1-1
2-0 Pavia-Sambenedettese 1-1
0-1 Ravenna-Pro Sesto 1-1
2-1 San Marino-Pizzighettone 0-0


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
22 ott. 0-0 Fermana-Ravenna 1-3 10 mar.
0-0 Giulianova-San Marino 0-1
1-2 Novara-Pavia 0-1
3-0 Pizzighettone-Padova 2-2
0-0 Pro Patria-Monza 1-0
0-1 Pro Sesto-Genoa 0-2
1-0 Salernitana-Cittadella 1-2
1-0 Sambenedettese-Lumezzane 1-0
2-2 Spezia-Teramo 0-1
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
4 nov. 2-0 Cittadella-Pro Sesto 1-1 18 mar.
2-0 Genoa-Giulianova 0-0
1-2 Lumezzane-Pizzighettone 0-3
1-1 Monza-Spezia 0-1
1-1 Padova-Ravenna 0-1
5-0 Pavia-Fermana 1-0
5-0 Salernitana-Sambenedettese 1-0
1-1 San Marino-Pro Patria 0-1
3-1 Teramo-Novara 0-2


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
11 nov. 1-1 Fermana-Padova 0-1 26 mar.
4-2 Giulianova-Salernitana 0-1
1-0 Pizzighettone-Teramo 0-1
1-0 Pro Patria-Lumezzane 0-1
2-1 Pro Sesto-Pavia 1-4
3-0 Ravenna-Monza 1-1
0-4 Sambenedettese-Cittadella 0-2
1-2 San Marino-Genoa 2-3
0-0 Spezia-Novara 1-2
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
18 nov. 1-2 Cittadella-Pro Patria 0-1 1º apr.
1-0 Genoa-Spezia 0-2
2-2 Lumezzane-Padova 1-0
1-1 Monza-San Marino 1-0
0-1 Novara-Pro Sesto 2-0
3-0 Pavia-Ravenna 1-0
1-1 Salernitana-Fermana 1-0
2-2 Sambenedettese-Pizzighettone 1-1
1-1 Teramo-Giulianova 0-0


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
27 nov. 0-1 Fermana-Cittadella 0-3 9 apr.
1-0 Genoa-Lumezzane 1-0
1-1 Giulianova-Pavia 3-2
2-1 Padova-Monza 0-1
1-1 Pizzighettone-Spezia 0-1
1-1 Pro Patria-Novara 0-1
1-0 Pro Sesto-Sambenedettese 0-1
1-1 Ravenna-Salernitana 0-2
1-2 San Marino-Teramo 1-3
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
4 dic. 0-0 Cittadella-San Marino 1-3 13 apr.
2-0 Lumezzane-Ravenna 1-2
0-0 Monza-Genoa 0-3
3-0 Novara-Giulianova 0-2
1-0 Pavia-Padova 1-0
1-0 Salernitana-Pizzighettone 0-1
3-3 Sambenedettese-Pro Patria 3-1
2-0 Spezia-Fermana 1-0
1-0 Teramo-Pro Sesto 1-4


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
10 dic. 2-4 Fermana-Novara 1-2 23 apr.
1-0 Genoa-Sambenedettese 1-2
0-0 Giulianova-Lumezzane 1-2
1-0 Padova-Teramo 2-2
1-1 Pizzighettone-Monza 0-0
0-0 Pro Patria-Salernitana 0-3
1-1 Pro Sesto-Spezia 0-1
0-0 Ravenna-Cittadella 1-2
0-1 San Marino-Pavia 0-4
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
18 dic. 1-1 Cittadella-Genoa 3-1 1º mag.
2-1 Lumezzane-Pro Sesto 1-3
1-1 Monza-Fermana 1-0
0-1 Novara-Ravenna 0-1
1-1 Pavia-Pizzighettone 0-2
0-0 Salernitana-San Marino 1-1
0-0 Sambenedettese-Giulianova 0-2
1-0 Spezia-Padova 0-0
1-0 Teramo-Pro Patria 1-1


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
21 dic. 2-1 Fermana-Lumezzane 0-2 7 mag.
0-0 Genoa-Teramo 1-1
1-1 Giulianova-Monza 1-2
1-0 Padova-Sambenedettese 1-2
1-1 Pizzighettone-Cittadella 2-0
1-1 Pro Patria-Pavia 1-3
0-2 Pro Sesto-Salernitana 0-5
2-0 Ravenna-Spezia 1-2
0-1 San Marino-Novara 3-3

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]
Semifinali Finale
            
4 Pavia 1 0 1
3 Monza 1 2 3
Monza 0 1 1
Genoa 2 0 2
5 Salernitana 2 1 3
2 Genoa 1 2 3
Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Pavia 1-1 Monza Pavia, 28 maggio 2006
Monza 2-0 Pavia Monza, 4 giugno 2006
Salernitana 2-1 Genoa Salerno, 28 maggio 2006
Genoa[18] 2-1 Salernitana Genova, 4 giugno 2006
Finali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Monza 0-2 Genoa Monza, 11 giugno 2006
Genoa 0-1 Monza Genova, 18 giugno 2006

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
San Marino 1-0 Pro Sesto Serravalle, 21 maggio 2006
Pro Sesto 0-0 San Marino Sesto San Giovanni, 28 maggio 2006
Lumezzane 3-1 Sambenedettese Lumezzane, 21 maggio 2006
Sambenedettese 4-0 Lumezzane San Benedetto del Tronto, 28 maggio 2006

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Record[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie: Spezia (17)
  • Minor numero di sconfitte: Genoa (4)
  • Migliore attacco: Genoa (45 gol fatti)
  • Miglior difesa: Spezia (22 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Genoa e Spezia (+20)
  • Maggior numero di pareggi: Pizzighettone (16)
  • Minor numero di pareggi: Pro Sesto (5)
  • Maggior numero di sconfitte: Fermana (25)
  • Minor numero di vittorie: Fermana (2)
  • Peggiore attacco: Fermana (18 gol fatti)
  • Peggior difesa: Fermana (58 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Fermana (-40)

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Un Napoli inarrestabile conquista, dopo 2 anni di C1, la Serie B: Gli azzurri di Edy Reja vincono il girone con 68 punti conquistando la promozione con quattro giornate d'anticipo battendo al San Paolo il Perugia 2-0 con reti di Calaiò (capocannoniere del girone) e Carparelli. Ai play-off prima e storica promozione in seconda serie per il Frosinone: i ciociari di Ivo Iaconi eliminano in semifinale la Sangiovannese (doppio 0-0 garantendo la finale ai gialloblu meglio classificati), incrociando il Grosseto in una curiosa finale che vide sfidarsi due squadre che non hanno mai partecipato al campionato cadetto; ebbero la meglio i laziali vincendo al Matusa l'11 giugno 2006 per 1-0 con gol di Marco Martini facendo esultare una città intera.

Retrocessero in C2 il fanalino di coda Chieti, e ai play-out Massese (contro il Pisa, nonostante la vittoria all'andata), e Acireale (contro la Juve Stabia). A causa di irregolarità finanziarie teatini e acesi ripartono dai rispettivi campionati di Promozione mentre i toscani vennero ripescati e a prendere il suo posto in C2 furono il Gela J.T. e la Torres che aderirono al Lodo Petrucci.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Acireale dettagli Acireale (CT) Stadio Tupparello 14ª in Serie C1/A
Chieti dettagli Chieti Stadio Guido Angelini 17° in Serie C1/B, ripescato
Foggia dettagli Foggia Stadio Pino Zaccheria 10° in Serie C1/B
Frosinone dettagli Frosinone Stadio Matusa 5° in Serie C1/A
Gela J.T. dettagli Gela (CL) Stadio Vincenzo Presti 3° in Serie C2/C, promossa dopo i play-off
Grosseto dettagli Grosseto Stadio Carlo Zecchini 4° in Serie C1/A
Juve Stabia dettagli Castellammare di Stabia (NA) Stadio Romeo Menti 2° in Serie C2/C, ripescata
Lanciano dettagli Lanciano (CH) Stadio Guido Biondi 7° in Serie C1/B
Lucchese dettagli Lucca Stadio Porta Elisa 11ª in Serie C1/A
Manfredonia dettagli Manfredonia (FG) Stadio Miramare 1° in Serie C2/C, promosso
Martina dettagli Martina Franca (TA) Stadio Giuseppe Domenico Tursi 11° in Serie C1/B
Massese dettagli Massa Stadio degli Oliveti 1ª in Serie C2/B, promossa
Napoli dettagli Napoli Stadio San Paolo 3° in Serie C1/B
Perugia dettagli Perugia Stadio Renato Curi 3° in Serie B, fallita e ammessa in C1 grazie al Lodo Petrucci
Pisa dettagli Pisa Stadio Arena Garibaldi 9° in Serie C1/A
Pistoiese dettagli Pistoia Stadio Comunale 6° in Serie C1/A
Sangiovannese dettagli San Giovanni Valdarno (AR) Stadio Virgilio Fedini 8ª in Serie C1/A
Torres dettagli Sassari Stadio Vanni Sanna 13ª in Serie C1/A

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore[1] Squadra Allenatore[1]
Acireale Italia Guido Ugolotti Manfredonia[19][20] Italia Leonardo Bitetto (1ª-13ª)
Italia Lorenzo Mancano (14ª)
Italia Salvo Fulvio D'Adderio (15ª-34ª)
Chieti Italia Gabriele Morganti Martina[21] Italia Sauro Trillini (1ª-17ª)
Italia Giovanni Simonelli (18ª-34ª)
Foggia[22][23] Italia Massimo Morgia (1ª-6ª)
Italia Giorgio Rumignani (7ª-11ª)
Italia Silvano Fiorucci (12ª-34ª)
Massese[4] Italia Francesco D'Arrigo (1ª-27ª)
Italia Angelo Alessio (28ª-34ª e play-out)
Frosinone Italia Ivo Iaconi Napoli Italia Edoardo Reja
Gela J.T.[24][25] Italia Gianluigi Di Mauro (1ª)
Italia Andrea Pensabene (2ª-27ª)
Italia Pasquale Casale (28ª-34ª)
Perugia[26] Italia Vincenzo Patania (1ª-24ª)
Italia Paolo Stringara (25ª-34ª)
Grosseto[27][28][29] Italia Massimiliano Allegri (1ª-9ª)
Italia Corrado Benedetti (10ª-26ª)
Italia Gianluca Gallorini (27ª-31ª)
Italia Massimiliano Allegri (32ª-34ª e play-off)
Pisa[30][31][32][33] Italia Manuele Domenicali (1ª-6ª)
Italia Antonio Toma e Italia Ferruccio Mariani (7ª-23ª)
Italia Stefano Garuti e Italia Ferruccio Mariani (24ª-30ª)
Italia Manuele Domenicali (31ª-33ª)
Italia Antonio Toma e Italia Francesco Mileti (34ª e play-out)
Juve Stabia[34][35] Italia Salvatore Vullo (1ª-8ª)
Italia Giuseppe Raffaele (9ª-11ª)
Italia Salvatore Di Somma (12ª-34ª e play-out)
Pistoiese[36][37] Italia Bruno Tedino (1ª-7ª)
Italia Stefano Di Chiara (7ª-23ª)
Italia Bruno Tedino (24ª-34ª)
Lanciano Italia Francesco Monaco Sangiovannese Italia Piero Braglia
Lucchese[38] Italia Paolo Indiani (1ª-7ª)
Italia Luigi Simoni (8ª-34ª)
Torres Italia Antonello Cuccureddu

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Napoli 68 34 19 11 4 48 20 +28
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Frosinone 55 34 15 10 9 43 37 +6
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Torres 53 34 12 17 5 44 32 +12
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Grosseto 51 34 12 15 7 43 32 +11
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Sangiovannese 51 34 12 15 7 37 34 +3
6. Perugia 50 34 14 8 12 35 37 -2
7. Lucchese 49 34 13 10 11 33 27 +6
8. Martina 47 34 13 8 13 41 39 +2
9. Gela J.T. 43 34 9 16 9 31 35 -4
10. Manfredonia 42 34 10 12 12 36 38 -2
11. Pistoiese 42 34 8 18 8 28 24 +4
12. Lanciano 41 34 10 11 13 36 35 +1
13. Foggia 40 34 8 16 10 32 32 0
Noatunloopsong (nuvola).svg 14. Acireale 39 34 8 15 11 29 34 -5
Noatunloopsong (nuvola).svg 15. Pisa 39 34 11 6 17 31 43 -12
Noatunloopsong (nuvola).svg 16. Massese 38 34 9 11 14 21 36 -15
Noatunloopsong (nuvola).svg 17. Juve Stabia 33 34 7 12 15 25 36 -11
1downarrow red.svg 18. Chieti 28 34 7 7 20 24 46 -22

Legenda:

      Promosso in Serie B 2006-2007.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocesso in Serie C2 2006-2007.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti.
  • Differenza reti negli scontri diretti.
  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.
  • Sorteggio.

Note:

La Massese è stata poi ripescata in Serie C1 2006-2007.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Aci Chi Fog Fro Gel Gro Juv Lan Luc Man Mar Mas Nap Per Pis Pst San Tor
Acireale –––– 1-0 0-0 2-2 0-0 1-0 0-0 0-0 0-0 2-3 1-1 3-1 0-2 2-3 0-0 0-0 1-1 1-1
Chieti 1-0 –––– 0-1 3-0 2-2 0-1 1-0 1-2 1-1 1-2 0-2 1-1 1-2 1-2 1-0 1-0 0-1 1-1
Foggia 1-1 3-0 –––– 1-1 1-1 1-1 1-0 3-2 1-0 0-0 1-1 3-0 1-1 2-0 2-0 1-3 0-2 1-1
Frosinone 0-1 1-0 1-1 –––– 0-0 1-0 3-2 1-0 1-0 1-0 1-0 1-1 1-3 4-1 4-0 3-3 0-1 3-1
Gela J.T. 0-0 0-1 1-0 1-0 –––– 2-1 0-0 1-0 0-0 0-0 0-1 1-0 0-0 1-0 1-0 0-2 1-1 1-1
Grosseto 3-1 1-1 0-0 1-1 2-1 –––– 3-0 0-0 1-0 0-0 4-1 1-0 2-2 1-0 0-1 1-1 0-0 2-1
Juve Stabia 0-1 1-2 1-0 2-0 1-2 2-2 –––– 0-3 1-0 0-2 1-0 1-1 3-1 2-0 1-0 0-0 1-1 1-2
Lanciano 1-1 2-0 1-1 0-2 1-1 2-3 2-0 –––– 0-1 0-0 1-0 4-0 0-0 1-1 1-0 0-0 2-4 1-1
Lucchese 2-1 1-1 1-0 3-0 2-1 3-2 2-1 1-0 –––– 2-1 2-1 4-0 0-1 1-0 1-2 0-0 0-0 2-1
Manfredonia 3-1 1-0 2-0 2-3 2-2 2-2 1-1 1-3 0-0 –––– 2-1 0-0 0-1 2-0 1-3 1-0 2-0 2-3
Martina 2-1 3-2 3-1 3-1 2-3 2-2 0-0 2-0 3-1 2-1 –––– 0-1 1-1 2-0 1-0 1-1 0-0 1-0
Massese 0-1 1-0 1-0 0-1 1-1 1-0 0-0 0-0 2-1 0-0 2-0 –––– 1-0 1-2 3-1 1-0 0-0 1-1
Napoli 1-0 2-0 2-2 1-1 2-0 1-1 1-0 3-0 1-0 3-0 1-0 1-0 –––– 2-0 2-0 2-0 4-1 0-0
Perugia 2-1 3-0 2-1 1-2 2-2 1-1 1-0 1-0 2-1 2-1 3-1 0-0 1-0 –––– 1-0 1-1 2-1 0-0
Pisa 1-2 3-1 1-0 2-2 3-1 1-0 1-0 1-4 1-1 2-0 1-2 3-1 0-3 1-1 –––– 0-0 1-0 1-1
Pistoiese 0-1 0-0 0-0 0-1 0-0 0-1 1-1 1-3 1-0 1-1 1-0 3-0 1-1 1-0 1-0 –––– 1-1 0-0
Sangiovannese 2-1 1-0 1-1 1-0 5-3 1-3 1-1 2-0 0-0 1-0 1-1 1-0 1-1 0-0 2-0 1-1 –––– 2-4
Torres 1-1 4-0 1-1 0-0 2-1 1-1 1-1 2-0 0-0 1-1 2-1 1-0 2-0 1-0 2-1 1-4 3-0 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
28 ago. 0-2 Acireale-Napoli 0-1 8 gen.
1-2 Chieti-Perugia 0-3
1-0 Frosinone-Lanciano 2-0
1-0 Juve Stabia-Foggia 0-1
2-1 Lucchese-Manfredonia 0-0
2-0 Massese-Martina 1-0
0-1 Pistoiese-Grosseto 1-1
2-0 Sangiovannese-Pisa 0-1
2-1 Sassari Torres-Gela J.T. 1-1
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
4 set. 0-2 Foggia-Sangiovannese 1-1 13 gen.
0-0 Gela J.T.-Lucchese 1-2
1-1 Grosseto-Chieti 1-0
0-0 Lanciano-Pistoiese 3-1
3-1 Manfredonia-Acireale 3-2
0-0 Martina-Juve Stabia 0-1
1-0 Napoli-Massese 0-1
0-0 Perugia-Sassari Torres 0-1
2-2 Pisa-Frosinone 0-4


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
11 set. 1-0 Chieti-Acireale 0-1 22 gen.
1-0 Frosinone-Grosseto 1-1
2-0 Juve Stabia-Perugia 0-1
0-1 Lucchese-Napoli 0-1
3-1 Martina-Foggia 1-1
3-1 Massese-Pisa 1-3
0-0 Pistoiese-Gela J.T. 2-0
2-0 Sangiovannese-Lanciano 4-2
1-1 Sassari Torres-Manfredonia 3-2
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
18 set. 1-1 Acireale-Sangiovannese 1-2 29 gen.
1-1 Foggia-Frosinone 1-1
1-0 Gela J.T.-Massese 1-1
1-0 Grosseto-Lucchese 2-3
2-0 Lanciano-Chieti 2-1
1-0 Manfredonia-Pistoiese 1-1
0-0 Napoli-Sassari Torres 0-2
3-1 Perugia-Martina 0-2
1-0 Pisa-Juve Stabia 0-1


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
25 set. 2-0 Foggia-Pisa 0-1 5 feb.
1-0 Frosinone-Manfredonia 3-2
0-1 Juve Stabia-Acireale 0-0
1-1 Lanciano-Perugia 0-1
2-1 Lucchese-Sassari Torres 0-0
2-2 Martina-Grosseto 1-4
1-0 Massese-Chieti 1-1
1-1 Pistoiese-Napoli 0-2
5-3 Sangiovannese-Gela J.T. 1-1
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
2 ott. 0-0 Acireale-Lucchese 1-2 17 feb.
1-0 Chieti-Pistoiese 0-0
0-0 Grosseto-Lanciano 3-2
2-2 Manfredonia-Gela J.T. 0-0
1-0 Napoli-Juve Stabia 1-3
2-1 Perugia-Foggia 0-2
1-2 Pisa-Martina 0-1
1-0 Sangiovannese-Frosinone 1-0
1-0 Sassari Torres-Massese 1-1


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
9 ott. 1-1 Foggia-Grosseto 0-0 24 feb.
0-0 Gela J.T.-Napoli 0-2
1-1 Juve Stabia-Sangiovannese 1-1
1-1 Lanciano-Sassari Torres 0-2
1-2 Lucchese-Pisa 1-1
1-0 Manfredonia-Chieti 2-1
3-1 Martina-Frosinone 0-1
1-2 Massese-Perugia 0-0
0-1 Pistoiese-Acireale 0-0
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
16 ott. 0-0 Acireale-Gela J.T. 0-0 5 mar.
1-1 Chieti-Lucchese 1-1
3-2 Frosinone-Juve Stabia 0-2
0-0 Massese-Lanciano 0-4
3-0 Napoli-Manfredonia 1-0
1-1 Pisa-Perugia 0-1
0-0 Pistoiese-Foggia 3-1
1-1 Sangiovannese-Martina 0-0
1-1 Sassari Torres-Grosseto 1-2


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
23 ott. 1-0 Gela J.T.-Frosinone 0-0 12 mar.
0-1 Grosseto-Pisa 0-1
1-2 Juve Stabia-Chieti 0-1
1-1 Lanciano-Foggia 2-3
0-0 Lucchese-Pistoiese 0-1
0-0 Manfredonia-Massese 0-0
1-1 Martina-Napoli 0-1
2-1 Perugia-Sangiovannese 0-0
1-1 Sassari Torres-Acireale 1-1
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
6 nov. 1-1 Acireale-Martina 1-2 19 mar.
2-2 Chieti-Gela J.T. 1-0
0-0 Foggia-Manfredonia 0-2
4-1 Frosinone-Perugia 2-1
0-3 Juve Stabia-Lanciano 0-2
2-1 Massese-Lucchese 0-4
0-3 Pisa-Napoli 0-2
0-0 Pistoiese-Sassari Torres 4-1
1-3 Sangiovannese-Grosseto 0-0


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
13 nov. 3-1 Acireale-Massese 1-0 26 mar.
1-0 Gela J.T.-Foggia 1-1
3-0 Grosseto-Juve Stabia 2-2
1-0 Lanciano-Martina 0-2
3-0 Lucchese-Frosinone 0-1
1-3 Manfredonia-Pisa 0-2
4-1 Napoli-Sangiovannese 1-1
1-1 Perugia-Pistoiese 0-1
4-0 Sassari Torres-Chieti 1-1
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
20 nov. 1-2 Chieti-Napoli 0-2 2 apr.
1-1 Foggia-Acireale 0-0
3-1 Frosinone-Sassari Torres 0-0
1-0 Juve Stabia-Lucchese 1-2
2-3 Martina-Gela J.T. 1-0
1-0 Massese-Pistoiese 0-3
1-1 Perugia-Grosseto 0-1
1-4 Pisa-Lanciano 0-1
1-0 Sangiovannese-Manfredonia 0-2


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
27 nov. 0-0 Acireale-Pisa 2-1 9 apr.
0-1 Chieti-Sangiovannese 0-1
1-0 Gela J.T.-Perugia 2-2
1-0 Grosseto-Massese 0-1
2-1 Lucchese-Martina 1-3
1-3 Manfredonia-Lanciano 0-0
2-2 Napoli-Foggia 1-1
0-1 Pistoiese-Frosinone 3-3
1-1 Sassari Torres-Juve Stabia 2-1
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
2 dic. 1-0 Foggia-Lucchese 0-1 15 apr.
1-0 Frosinone-Chieti 0-3
2-1 Grosseto-Gela J.T. 1-2
0-2 Juve Stabia-Manfredonia 1-1
1-1 Lanciano-Acireale 0-0
1-0 Martina-Sassari Torres 1-2
1-0 Perugia-Napoli 0-2
0-0 Pisa-Pistoiese 0-1
1-0 Sangiovannese-Massese 0-0


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
11 dic. 2-2 Acireale-Frosinone 1-0 23 apr.
0-1 Chieti-Foggia 0-3
1-0 Gela J.T.-Lanciano 1-1
1-0 Lucchese-Perugia 1-2
2-1 Manfredonia-Martina 1-2
0-0 Massese-Juve Stabia 1-1
1-1 Napoli-Grosseto 2-2
1-1 Pistoiese-Sangiovannese 1-1
2-1 Sassari Torres-Pisa 1-1
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
15 dic. 3-0 Foggia-Massese 0-1 30 apr.
1-3 Frosinone-Napoli 1-1
0-0 Grosseto-Manfredonia 2-2
0-0 Juve Stabia-Pistoiese 1-1
0-1 Lanciano-Lucchese 0-1
3-2 Martina-Chieti 2-0
2-1 Perugia-Acireale 3-2
3-1 Pisa-Gela J.T. 0-1
2-4 Sangiovannese-Sassari Torres 0-3


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
21 dic. 1-0 Acireale-Grosseto 1-3 7 mag.
1-0 Chieti-Pisa 1-3
0-0 Gela J.T.-Juve Stabia 2-1
0-0 Lucchese-Sangiovannese 0-0
2-0 Manfredonia-Perugia 1-2
0-1 Massese-Frosinone 1-1
3-0 Napoli-Lanciano 0-0
1-0 Pistoiese-Martina 1-1
1-1 Sassari Torres-Foggia 1-1

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]
Semifinali Finale
            
4 Grosseto 1 1 2
3 Torres 0 0 0
Grosseto 0 0 0
Frosinone 0 1 1
5 Sangiovannese 0 0 0
2 Frosinone 0 0 0
Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Sangiovannese 0-0 Frosinone San Giovanni Valdarno, 21 maggio 2006
Frosinone[18] 0-0 Sangiovannese Frosinone, 28 maggio 2006
Grosseto 1-0 Torres Grosseto, 21 maggio 2006
Torres 0-1 Grosseto Sassari, 28 maggio 2006
Finali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Grosseto 0-0 Frosinone Grosseto, 4 giugno 2006
Frosinone 1-0 Grosseto Frosinone, 11 giugno 2006

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Juve Stabia 2-1 Acireale Castellammare di Stabia, 21 maggio 2006
Acireale 1-1 Juve Stabia Acireale, 28 maggio 2006
Massese 1-0 Pisa Massa, 21 maggio 2006
Pisa 2-1 Massese[39] Pisa, 28 maggio 2006

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Record[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie: Napoli (19)
  • Minor numero di sconfitte: Napoli (4)
  • Migliore attacco: Napoli (48 gol fatti)
  • Miglior difesa: Napoli (20 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Napoli (+28)
  • Maggior numero di pareggi: Pistoiese (18)
  • Minor numero di pareggi: Pisa (6)
  • Maggior numero di sconfitte: Chieti (20)
  • Minor numero di vittorie: Chieti e Juve Stabia (7)
  • Peggiore attacco: Massese (21 gol fatti)
  • Peggior difesa: Chieti (46 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Chieti (-22)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d E' un Napoli di un altro pianeta, La Gazzetta dello Sport, 28 agosto 2005.
  2. ^ Sciannimanico a Fermo. Viterbo: tutto in alto mare, La Gazzetta dello Sport, 15 settembre 2005.
  3. ^ Fermana, una vittoria di Pirro, La Gazzetta dello Sport, 6 febbraio 2006.
  4. ^ a b Massese: 12 croci sul campo. Fermana: via Izzotti, c' è Mora, La Gazzetta dello Sport, 23 marzo 2006.
  5. ^ Attilio Perotti è il nuovo allenatore del Genoa, La Gazzetta dello Sport, 8 marzo 2006.
  6. ^ Medicina Genoa. Torna Vavassori, La Gazzetta dello Sport, 3 maggio 2006.
  7. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 8 novembre 2005.
  8. ^ Svolta per Gela e Pro Sesto, La Gazzetta dello Sport, 21 marzo 2006.
  9. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 2 febbraio 2006.
  10. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 15 marzo 2006.
  11. ^ Monza, rebus attacco a Padova, La Gazzetta dello Sport, 26 novembre 2005.
  12. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 18 ottobre 2005.
  13. ^ Giannini soccorre la Samb, La Gazzetta dello Sport, 24 dicembre 2005.
  14. ^ Giannini-Pruzzo addio alla Samb, La Gazzetta dello Sport, 22 febbraio 2006.
  15. ^ Chimenti lascia, la Samb è nel caos, La Gazzetta dello Sport, 3 marzo 2006.
  16. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 11 aprile 2006.
  17. ^ a tavolino
  18. ^ a b Passa il turno per il miglior piazzamento in classifica generale.
  19. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 29 novembre 2005.
  20. ^ Oggi c'è l'Alto Adige, La Gazzetta dello Sport, 3 dicembre 2005.
  21. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 27 dicembre 2005.
  22. ^ Foggia, arriva Rumignani, La Gazzetta dello Sport, 5 ottobre 2005.
  23. ^ Il Napoli con Pià in panchina, La Gazzetta dello Sport, 19 novembre 2005.
  24. ^ Il Gela non fa sconti al Rende dei giovani, La Gazzetta dello Sport, 1º settembre 2005.
  25. ^ Bollini va a Massa, due cambi in C2, La Gazzetta dello Sport, 22 marzo 2006.
  26. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 1º marzo 2006.
  27. ^ Grosseto mangia allenatori, La Gazzetta dello Sport, 26 ottobre 2005.
  28. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 15 marzo 2006.
  29. ^ Solito Grosseto: salta Gallorini, La Gazzetta dello Sport, 18 aprile 2006.
  30. ^ Pisa: via Domenicali, nuova crisi a Foggia, La Gazzetta dello Sport, 4 ottobre 2005.
  31. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 21 febbraio 2006.
  32. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 11 aprile 2006.
  33. ^ Pisa, caos totale: ritorna Toma, La Gazzetta dello Sport, 3 maggio 2006.
  34. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 19 ottobre 2005.
  35. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 18 novembre 2005.
  36. ^ Pistoiese, salta Tedino. Al suo posto Di Chiara. Simoni a Lucca per 4 anni «Credo nella promozione», La Gazzetta dello Sport, 12 ottobre 2005.
  37. ^ Taccuino, La Gazzetta dello Sport, 21 febbraio 2016.
  38. ^ C'è Simoni per la Lucchese, La Gazzetta dello Sport, 11 ottobre 2005.
  39. ^ Retrocesso per il peggior piazzamento in classifica generale.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio