Serie C1 1980-1981

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Serie C1 1980-1981
Competizione Serie C1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore Lega Nazionale Semiprofessionisti
Date dal 28 settembre 1980
al 7 giugno 1981
Luogo Italia Italia
Partecipanti 36
Formula 2 gironi all'italiana A/R
Risultati
Vincitore Reggiana (1º titolo)
Cavese (1º titolo)
Promozioni Reggiana
Cremonese
Cavese
Sambenedettese
Retrocessioni Casale
Novara
Spezia
Prato
Cosenza
Matera
Siracusa
Turris
Statistiche
Miglior marcatore Gir. A:
Italia Sauro Frutti
Italia Massimo Barbuti (ex aequo 17)
Gir. B:
Italia Claudio De Tommasi (17)
Incontri disputati 612
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1979-1980 1981-1982 Right arrow.svg

La Serie C1 1980-1981 fu la terza edizione del nuovo campionato elitario della Lega Nazionale Semiprofessionisti.

Tra gli esiti stagionali si segnalò la prima promozione fra i cadetti della Cavese.

Mappa di localizzazione: Italia
           ┌Cremonese
           ┌Cremonese
────────Parma
────────Parma
           └Reggiana
           └Reggiana
│Cavese       

Cavese       
           ┌Paganese
           ┌Paganese
            └Salernitana
            └Salernitana
Ubicazione delle squadre della Serie C1 1980-1981
Red pog.svg Girone A; Green pog.svg Girone B;

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Il girone A viene vinto dalla Reggiana di Romano Fogli e dalla Cremonese di Guido Vincenzi a pari merito e facendo così ritorno tra i cadetti dopo 5 e 3 anni. Vanno vicini a una storica promozione in B i pesaresi del Fano, fermi a quota 44: i granata marchigiani videro sciupare lo storico traguardo nella gara del 31 maggio 1981 giocata proprio contro i grigiorossi che vinsero 2-0 sancendo la promozione dei lombardi. Gli emiliani invece centrarono la promozione nello stesso giorno vincendo a La Spezia.

Retrocessioni per le già condannate Prato (ritorno in C2 per i toscani dopo un anno) e Spezia, seguono le piemontesi Novara (per la prima volta retrocessa in C2) e Casale.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Casale dettagli Casale Monferrato (AL) Stadio Natale Palli 14º in C1/A
Cremonese dettagli Cremona Stadio Giovanni Zini 5º in C1/A
Empoli dettagli Empoli (FI) Stadio Carlo Castellani 11º in C1/B
Fano dettagli Fano (PS) Stadio Borgo Metauro 5º in C1/A
Forlì dettagli Forlì Stadio Tullio Morgagni 3º in C1/A
Mantova dettagli Mantova Stadio Danilo Martelli 12º in C1/A
Modena dettagli Modena Stadio Alberto Braglia 1º in C2/B,promosso
Novara dettagli Novara Stadio di Viale Kennedy 13º in C1/A
Parma dettagli Parma Stadio Ennio Tardini 19º in B,retrocesso
Piacenza dettagli Piacenza Stadio Galleana 9º in C1/A
Prato dettagli Prato (FI) Stadio Lungobisenzio 1º in C2/A,promosso
Reggiana dettagli Reggio Emilia Stadio Mirabello 11º in C1/A
Sanremese dettagli Sanremo (IM) Stadio Comunale 4º in C1/A
Sant'Angelo dettagli Sant'Angelo Lodigiano (MI) Stadio Carlo Chiesa 8º in C1/A
Spezia dettagli La Spezia Stadio Alberto Picco 2º in C2/A,promosso
Trento dettagli Trento Stadio Briamasco 2º in C2/B,promosso
Treviso dettagli Treviso Stadio Omobono Tenni 10º in C1/A
Triestina dettagli Trieste Stadio Giuseppe Grezar 7º in C1/A

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Casale Italia Vasco Tagliavini (1ª-12ª)
Italia Carlo Soldo (13ª-34ª)
Piacenza Italia Giacomo Losi (1ª-17ª)
Italia Bruno Fornasaro (18ª-34ª)
Cremonese Italia Guido Vincenzi Prato Italia Giovanni Meregalli
Empoli Italia Gaetano Salvemini Reggiana Italia Romano Fogli
Fano Italia Luigi Mascalaito Sanremese Italia Giancarlo Danova
Forlì Brasile Chinesinho (1ª-19ª)
Italia Giorgio Rumignani (20ª-34ª)
Sant'Angelo Italia Emilio Zanotti
Mantova Italia Giovanni Mialich Spezia Italia Roberto Mazzanti (1ª-8ª)
Italia Sergio Curletto (9ª-13ª)
Italia Enzo Robotti (14ª-34ª)
Modena Italia Bruno Pace Trento Italia Bruno Baveni
Novara Italia Gianni Bui (1ª-12ª)
Italia Dino Binacchi (13ª-34ª)
Treviso Italia Gianni Rossi
Parma Italia Domenico Rosati (1ª-17ª)
Italia Giorgio Sereni (18ª-34ª)
Triestina Italia Ottavio Bianchi

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Reggiana 46 34 18 10 6 52 28 +24
1uparrow green.svg 2. Cremonese 46 34 16 14 4 42 19 +23
3. Fano 44 34 18 8 8 44 28 +16
4. Triestina 43 34 16 11 7 42 21 +21
5. Mantova 38 34 13 12 9 36 23 +13
6. Treviso 38 34 13 12 9 46 37 +9
7. Empoli 38 34 14 10 10 32 32 0
8. Sanremese 37 34 12 13 9 35 33 +2
9. Forlì 36 34 13 10 11 35 39 -4
10. Trento 35 34 12 11 11 42 39 +3
11. Sant'Angelo 33 34 11 11 12 36 37 -1
12. Modena 32 34 9 14 11 31 33 -2
13. Parma 30 34 8 14 12 25 32 -7
14. Piacenza 29 34 8 13 13 26 36 -10
1downarrow red.svg 15. Casale 26 34 6 14 14 24 38 -14
1downarrow red.svg 16. Novara 24 34 7 10 17 26 45 -19
1downarrow red.svg 17. Spezia 19 34 4 11 19 32 59 -27
1downarrow red.svg 18. Prato 18 34 3 12 19 16 43 -27

Legenda:

      Promosso in Serie B 1981-1982.
      Retrocesso in Serie C2 1981-1982.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti.
  • Differenza reti negli scontri diretti.
  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.
  • Sorteggio.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Cas Cre Emp Fan For Man Mod Nov Par Pia Pra Reg San SAn Spe Tre Tre Tri
Casale –––– 1-2 0-1 1-3 1-0 1-0 0-0 2-2 0-1 0-0 1-0 1-4 1-0 2-2 1-1 1-0 2-2 0-1
Cremonese 2-0 –––– 5-1 2-0 2-1 1-0 3-1 0-0 0-0 1-0 2-2 0-1 2-2 4-0 2-0 2-0 1-1 0-0
Empoli 2-0 1-0 –––– 0-1 1-0 0-0 0-0 1-0 1-0 0-0 1-0 0-0 3-0 1-0 1-0 3-2 3-2 2-1
Fano 1-1 0-0 2-1 –––– 0-1 2-1 1-0 2-0 2-1 1-0 2-1 1-0 2-0 2-1 3-1 1-1 1-0 1-0
Forlì 4-3 2-2 1-1 1-1 –––– 1-0 0-0 2-1 2-2 0-0 1-0 1-1 2-0 0-0 3-1 1-0 1-0 1-1
Mantova 0-0 0-0 2-1 1-0 3-0 –––– 1-1 2-0 2-1 2-0 2-0 1-2 0-0 0-0 5-2 0-0 4-2 1-0
Modena 0-0 1-1 2-1 1-1 4-0 0-0 –––– 1-0 2-0 1-0 2-0 1-1 0-0 3-1 0-0 2-4 0-0 1-0
Novara 0-0 0-1 1-0 0-4 0-1 1-1 4-1 –––– 0-0 1-0 0-0 2-1 0-1 1-0 0-0 3-1 0-1 0-2
Parma 2-1 0-0 1-1 1-1 0-2 0-1 1-0 1-0 –––– 0-1 2-0 0-0 0-0 1-1 3-1 3-4 0-0 1-0
Piacenza 1-1 0-1 2-0 0-2 2-1 0-0 2-2 1-2 1-1 –––– 2-2 1-1 3-2 0-0 2-0 1-0 1-1 1-1
Prato 0-0 0-1 0-2 0-3 0-0 0-1 1-2 1-1 0-0 0-1 –––– 1-0 0-0 2-0 3-2 0-0 0-0 1-1
Reggiana 2-1 1-1 4-2 1-0 1-0 0-0 1-0 5-4 2-1 5-0 3-0 –––– 1-2 2-0 2-2 3-0 1-0 2-3
Sanremese 0-0 0-1 2-0 1-1 1-2 1-0 2-1 1-1 1-1 2-0 2-0 0-0 –––– 2-1 2-0 2-2 3-1 1-1
Sant'Angelo Lodigiano 1-0 2-1 0-0 0-0 3-1 2-1 3-1 2-0 2-0 1-1 1-0 0-0 3-1 –––– 2-0 0-2 3-1 2-2
Spezia 0-1 1-2 0-0 3-2 3-1 0-3 1-0 1-1 0-1 0-2 2-0 0-2 0-1 1-1 –––– 0-0 3-3 0-1
Trento 1-0 0-0 0-0 2-1 1-2 1-1 2-0 4-1 3-0 2-0 0-0 1-2 2-1 1-0 3-3 –––– 2-1 1-1
Treviso 0-0 1-0 3-1 4-0 1-0 3-0 2-1 2-0 0-0 1-0 4-2 2-0 1-1 2-1 4-4 1-0 –––– 0-0
Triestina 3-1 0-0 0-0 1-0 3-0 1-0 0-0 3-0 1-0 2-1 2-0 0-1 1-2 3-1 2-0 3-0 2-0 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
28 set. 1-0 Casale-Trento 0-1 1º feb.
2-1 Fano-Prato 3-0
3-1 Forlì-Spezia 1-3
0-0 Mantova-Sant'Angelo Lodigiano 1-2
0-0 Novara-Parma 0-1
1-1 Piacenza-Treviso 0-1
4-2 Reggiana-Empoli 0-0
0-1 Sanremese-Cremonese 2-2
0-0 Triestina-Modena 0-1
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
5 ott. 0-0 Cremonese-Triestina 0-0 8 feb.
1-0 Empoli-Novara 0-1
0-0 Modena-Sanremese 1-2
2-1 Parma-Casale 1-0
1-0 Prato-Reggiana 0-3
3-1 Sant'Angelo Lodigiano-Forlì 0-0
0-2 Spezia-Piacenza 0-2
2-1 Trento-Fano 1-1
3-0 Treviso-Mantova 2-4


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
12 ott. 0-0 Casale-Modena 0-0 15 feb.
1-0 Empoli-Cremonese 1-5
2-2 Forlì-Parma 2-0
1-0 Mantova-Fano 1-2
0-0 Piacenza-Sant'Angelo Lodigiano 1-1
0-0 Prato-Sanremese 0-2
1-0 Reggiana-Treviso 0-2
1-1 Spezia-Novara 0-0
3-0 Triestina-Trento 1-1
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
19 ott. 0-1 Casale-Triestina 1-3 22 feb.
1-0 Cremonese-Piacenza 1-0
1-0 Fano-Reggiana 0-1
0-0 Modena-Spezia 0-1
1-1 Novara-Mantova 0-2
2-0 Parma-Prato 0-0
2-0 Sanremese-Empoli 0-3
1-2 Trento-Forlì 0-1
2-1 Treviso-Sant'Angelo Lodigiano 1-3


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
26 ott. 2-1 Empoli-Triestina 0-0 1º mar.
0-0 Forlì-Modena 0-4
2-1 Mantova-Parma 1-0
0-2 Piacenza-Fano 0-1
0-1 Prato-Cremonese 2-2
1-2 Reggiana-Sanremese 0-0
2-0 Sant'Angelo Lodigiano-Novara 0-1
0-1 Spezia-Casale 1-1
1-0 Treviso-Trento 1-2
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
2 nov. 1-4 Casale-Reggiana 1-2 8 mar.
3-1 Fano-Spezia 2-3
1-1 Modena-Cremonese 1-3
0-0 Novara-Prato 1-1
1-1 Parma-Empoli 0-1
0-0 Piacenza-Mantova 0-2
1-2 Sanremese-Forlì 0-2
1-0 Trento-Sant'Angelo Lodigiano 2-0
2-0 Triestina-Treviso 0-0


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
9 nov. 2-0 Cremonese-Casale 2-1 15 mar.
1-0 Empoli-Spezia 0-0
2-0 Fano-Novara 4-0
0-0 Forlì-Piacenza 1-2
1-1 Prato-Triestina 0-2
0-0 Reggiana-Mantova 2-1
3-1 Sant'Angelo Lodigiano-Modena 1-3
2-1 Trento-Sanremese 2-2
0-0 Treviso-Parma 0-0
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
16 nov. 1-3 Casale-Fano 1-1 29 mar.
3-1 Mantova-Empoli 0-0
2-0 Modena-Prato 2-1
0-1 Novara-Treviso 0-2
0-0 Parma-Reggiana 1-2
1-0 Piacenza-Trento 0-2
3-0 Sant'Angelo Lodigiano-Sanremese 1-2
1-2 Spezia-Cremonese 0-2
3-0 Triestina-Forlì 1-1


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
23 nov. 0-0 Cremonese-Novara 1-0 5 apr.
0-0 Empoli-Modena 1-2
2-1 Fano-Parma 1-1
1-0 Forlì-Treviso 0-1
0-0 Prato-Casale 0-1
2-0 Reggiana-Sant'Angelo Lodigiano 0-0
2-0 Sanremese-Piacenza 2-3
0-1 Spezia-Triestina 0-2
1-1 Trento-Mantova 0-0
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
30 nov. 0-1 Casale-Empoli 0-2 12 apr.
2-2 Forlì-Cremonese 1-2
5-2 Mantova-Spezia 3-0
1-1 Modena-Fano 0-1
3-4 Parma-Trento 0-3
1-1 Piacenza-Reggiana 0-5
1-0 Sant'Angelo Lodigiano-Prato 0-2
1-1 Treviso-Sanremese 1-3
3-0 Triestina-Novara 2-0


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
7 dic. 4-0 Cremonese-Sant'Angelo Lodigiano 1-2 26 apr.
3-2 Empoli-Trento 0-0
0-1 Fano-Forlì 1-1
0-0 Novara-Casale 2-2
0-0 Prato-Treviso 2-4
1-0 Reggiana-Modena 1-1
1-0 Sanremese-Mantova 0-0
0-1 Spezia-Parma 1-3
2-1 Triestina-Piacenza 1-1
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
14 dic. 1-1 Forlì-Reggiana 0-1 3 mag.
0-0 Mantova-Cremonese 0-1
1-0 Modena-Novara 1-4
1-0 Parma-Triestina 0-1
7 gen. 2-2[1] Piacenza-Prato 1-0
14 dic. 0-0 Sanremese-Casale 0-1
0-0 Sant'Angelo Lodigiano-Empoli 0-1
3-3 Trento-Spezia 0-0
4-0 Treviso-Fano 0-1


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
21 dic. 2-2 Casale-Treviso 0-0 10 mag.
0-0 Cremonese-Parma 0-0
0-0 Empoli-Piacenza 0-2
2-0 Fano-Sanremese 1-1
1-1 Mantova-Modena 0-0
0-1 Novara-Forlì 1-2
3-0 Reggiana-Trento 2-1
2-0 Spezia-Prato 2-3
3-1 Triestina-Sant'Angelo Lodigiano 2-2
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
4 gen. 1-0 Forlì-Mantova 0-3 17 mag.
2-0 Modena-Parma 0-1
1-1 Piacenza-Casale 0-0
0-2 Prato-Empoli 0-1
1-1 Reggiana-Cremonese 1-0
1-1 Sanremese-Triestina 2-1
0-0 Sant'Angelo Lodigiano-Fano 1-2
4-1 Trento-Novara 1-3
4-4 Treviso-Spezia 3-3


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
11 gen. 1-0 Casale-Mantova 0-0 24 mag.
1-1 Cremonese-Treviso 0-1
1-0 Empoli-Forlì 1-1
1-0 Modena-Piacenza 2-2
2-1 Novara-Reggiana 4-5
0-0 Parma-Sanremese 1-1
0-0 Prato-Trento 0-0
1-1 Spezia-Sant'Angelo Lodigiano 0-2
1-0 Triestina-Fano 0-1
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
18 gen. 0-0 Fano-Cremonese 0-2 31 mag.
1-0 Forlì-Prato 0-0
1-0 Mantova-Triestina 0-1
1-1 Piacenza-Parma 1-0
2-2 Reggiana-Spezia 2-0
1-1 Sanremese-Novara 1-0
1-0 Sant'Angelo Lodigiano-Casale 2-2
2-0 Trento-Modena 4-2
3-1 Treviso-Empoli 2-3


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
25 gen. 1-0 Casale-Forlì 3-4 7 giu.
2-0 Cremonese-Trento 0-0
0-1 Empoli-Fano 1-2
0-0 Modena-Treviso 1-2
1-0 Novara-Piacenza 2-1
1-1 Parma-Sant'Angelo Lodigiano 0-2
0-1 Prato-Mantova 0-2
0-1 Spezia-Sanremese 0-2
0-1 Triestina-Reggiana 3-2

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Il girone B vide Sambenedettese (allenata da Nedo Sonetti difesa in porta dal giovane Walter Zenga) e Cavese (guidata da Pietro Santin) anch'esse vincitori a pari merito del girone B ottenendo la promozione: per i marchigiani fu un immediato ritorno, mentre per i metelliani si tratta della prima promozione in B della loro storia. Infatti i campani (seguiti da 10.000 tifosi giunti da Cava de' Tirreni) battendo sul neutro di Frosinone,il Cosenza per 3-1 (reti di De Tommasi e doppietta dell'ex-Milan, Como e Verona Alessandro Turini) il 7 giugno 1981 centrarono lo storico obiettivo[2]. Proprio in quel giorno la Samb centrò la promozione contro il Matera già retrocesso in quella che viene ricordata come il Rogo del Ballarin: scoppia un incendio in curva sud, la curva dei tifosi di casa, che provocò decine di feriti e in cui persero la vita Maria Teresa Napoleoni (23 anni) e Carla Bisirri (21 anni); la partita però si giocò lo stesso, e terminò 0-0.

Retrocedono in C2 il già condannato Turris, Siracusa, i biancazzurri lucani (che solo una stagione prima disputava il primo e unico campionato di B), e il Cosenza che ebbe la peggior classifica avulsa nei confronti di Livorno, Giulianova, Salernitana ferme come i lupi a quota 32.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Arezzo dettagli Arezzo Stadio Comunale 6º in C1/B
Benevento dettagli Benevento Stadio Santa Colomba 14º in C1/B
Campobasso dettagli Campobasso Stadio Giovanni Romagnoli 4º in C1/B
Cavese dettagli Cava de'Tirreni (SA) Stadio Comunale 11º in C1/B
Cosenza dettagli Cosenza Stadio San Vito 1º in C2/D,promosso
Francavilla dettagli Francavilla al Mare (CH) Stadio Comunale 2º in C2/C,promosso
Giulianova dettagli Giulianova (TE) Stadio Rubens Fadini 1º in C2/C,promosso
Livorno dettagli Livorno Stadio Ardenza 3º in C1/B
Matera dettagli Matera Stadio XXI Settembre 20º in B,retrocesso
Nocerina dettagli Nocera Inferiore (SA) Stadio San Francesco 13º in C1/B
Paganese dettagli Pagani (SA) Stadio Comunale 2º in C2/D,promosso
Reggina dettagli Reggio Calabria Stadio Comunale 5º in C1/B
Rende dettagli Rende (CS) Stadio Marco Lorenzon 10º in C1/B
Salernitana dettagli Salerno Stadio Donato Vestuti 7º in C1/B
Sambenedettese dettagli San Benedetto del Tronto (AP) Stadio Fratelli Ballarin 17º in B,retrocesso
Siracusa dettagli Siracusa Stadio Nicola De Simone 7º in C1/B
Ternana dettagli Terni Stadio Libero Liberati 18º in B,retrocesso
Turris dettagli Torre del Greco (NA) Stadio Amerigo Liguori 7º in C1/B

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Arezzo Italia Piero Cucchi (1ª-7ª)
Argentina Italia Antonio Angelillo (8ª-34ª)
Nocerina Italia Claudio Tobia (1ª-10ª)
Italia Nicola Chiricallo (11ª-34ª)
Benevento Italia Graziano Landoni (1ª-7ª)
Italia Lino De Petrillo (8ª-34ª)
Paganese Italia Vincenzo Montefusco
Campobasso Italia Bruno Giorgi Reggina Italia Adriano Buffoni
Cavese Italia Pietro Santin Rende Italia Ezio Volpi
Cosenza Italia Pietro Fontana Salernitana Italia Lamberto Leonardi
Francavilla Italia Gianni Balugani Sambenedettese Italia Nedo Sonetti
Giulianova Italia Nicola Tribuiani (1ª-?ª)
Italia Marino Bergamasco (?ª-34ª)
Siracusa Italia Carlo Facchin (1ª-8ª)
Italia Paolo Lombardo (9ª)
Argentina Italia Bruno Pesaola (10ª-27ª)
Italia Paolo Lombardo (28ª-34ª)
Livorno Italia Gianni Corelli (1ª-27ª)
Italia Ugo Conti (28ª-34ª)
Ternana Italia Omero Andreani (1ª-9ª)
Italia Salvatore Antenucci (10ª-11ª)
Italia Gian Piero Ghio (12ª-34ª)
Matera Italia Gennaro Rambone (1ª-19ª)
Italia Vincenzo Antezza (20ª-34ª)
Turris Brasile Cané (1ª-5ª)
Italia Dante Fortini (6ª-16ª)
Brasile Cané (17ª-34ª)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Cavese 44 34 14 16 4 38 21 +17
1uparrow green.svg 2. Sambenedettese 44 34 14 16 4 34 19 +15
3. Campobasso 43 34 15 13 6 32 17 +15
4. Reggina 38 34 11 16 7 25 20 +5
5. Arezzo 36 34 11 14 9 32 30 +2
6. Paganese 35 34 11 13 10 37 35 +2
7. Nocerina 35 34 11 13 10 21 19 +2
8. Rende 34 34 9 16 9 22 21 +1
9. Benevento 34 34 9 16 9 28 28 0
10. Francavilla 34 34 10 14 10 27 28 -1
11. Ternana 33 34 10 13 11 30 26 +4
12. Salernitana 32 34 11 10 13 29 32 -3
13. Giulianova 32 34 10 12 12 32 36 -4
14. Livorno 32 34 10 12 12 33 32 +1
1downarrow red.svg 15. Cosenza 32 34 8 16 10 17 24 -7
1downarrow red.svg 16. Matera 31 34 8 15 11 24 32 -8
1downarrow red.svg 17. Siracusa 23 34 6 11 17 18 31 -13
1downarrow red.svg 18. Turris (-1) 19 34 4 12 18 15 43 -28

Legenda:

      Promosso in Serie B 1981-1982.
      Retrocesso in Serie C2 1981-1982.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti.
  • Differenza reti negli scontri diretti.
  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.
  • Sorteggio.

Note:

Il Turris ha scontato 1 punto di penalizzazione.
Il Cosenza retrocesso per classifica avulsa:
  • Salernitana 9
  • Giulianova 6
  • Livorno 5
  • Cosenza 4

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Are Bben Cam Cav Cos Fra Giu Liv Mat Noc Pag Reg Ren Sal Sam Sir Ter Tur
Arezzo –––– 0-0 1-0 1-1 1-0 0-2 0-0 2-1 0-0 1-0 2-0 0-0 2-1 1-0 0-0 2-0 0-0 5-1
Benevento 0-0 –––– 1-1 1-1 1-2 1-1 2-1 1-0 1-0 3-1 1-0 1-0 1-1 0-1 0-0 0-1 1-1 1-0
Campobasso 2-1 0-0 –––– 1-0 2-1 1-0 4-0 0-0 1-0 1-0 1-1 2-0 3-0 1-0 1-0 1-0 1-0 3-0
Cavese 1-1 2-1 1-1 –––– 3-1 2-0 1-0 2-0 3-0 1-1 2-2 1-0 1-0 3-1 1-0 2-0 3-2 0-0
Cosenza 1-1 1-1 1-0 0-0 –––– 0-0 2-2 1-0 1-1 1-0 0-1 0-0 0-0 0-1 0-0 1-0 1-0 0-0
Francavilla 2-0 2-0 0-0 1-1 0-1 –––– 2-0 1-1 1-2 0-0 1-0 1-0 1-0 1-0 1-2 1-0 0-0 3-1
Giulianova 0-1 1-0 2-0 0-0 0-0 0-0 –––– 1-0 3-1 1-1 3-1 1-1 1-0 1-0 2-1 1-1 2-0 2-0
Livorno 2-0 2-0 1-1 1-2 4-0 1-1 4-0 –––– 2-1 1-0 1-0 1-1 0-0 2-2 0-0 2-1 0-0 2-0
Matera 3-2 1-0 0-0 0-0 1-0 0-0 3-2 2-0 –––– 0-0 1-0 0-0 0-0 1-1 1-1 1-1 2-1 0-0
Nocerina 0-2 1-0 1-0 0-0 0-0 0-0 0-0 2-0 2-0 –––– 1-1 1-0 2-0 0-0 2-0 1-0 1-0 1-0
Paganese 1-1 1-1 0-0 2-1 1-0 1-1 2-1 1-1 3-1 0-0 –––– 0-1 1-0 2-1 2-3 1-0 1-0 4-1
Reggina 3-3 1-2 0-0 2-1 0-0 1-0 0-0 3-0 1-0 1-0 2-1 –––– 0-0 2-1 0-0 2-0 1-1 0-0
Rende 2-0 1-1 1-1 0-0 0-0 1-0 0-0 0-0 1-0 0-0 2-2 1-1 –––– 4-0 0-0 1-0 1-0 1-0
Salernitana 2-0 2-2 1-2 1-0 2-0 1-1 2-1 1-0 2-2 1-0 0-0 2-0 2-0 –––– 0-2 1-0 0-1 1-1
Sambenedettese 2-0 2-2 0-0 0-0 1-1 2-0 2-1 3-1 0-0 3-0 1-0 0-0 1-0 0-0 –––– 2-1 3-2 1-0
Siracusa 1-1 0-0 3-1 0-0 0-1 2-1 2-1 0-0 0-0 0-0 1-2 0-1 1-1 1-0 1-1 –––– 1-0 0-0
Ternana 2-1 0-0 1-0 1-1 1-0 5-0 2-2 2-1 2-0 1-0 1-1 0-0 0-1 0-0 0-0 1-0 –––– 2-0
Turris 0-0 0-2 0-0 0-1 0-0 2-2 1-0 1-2 1-0 1-3 2-2 0-1 0-2 1-0 0-1 1-0 1-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
28 set. 0-0 Benevento-Arezzo 0-0 1º feb.
1-0 Campobasso-Nocerina 0-1
2-0 Cavese-Livorno 2-1
2-2 Cosenza-Giulianova 0-0
1-0 Francavilla-Reggina 0-1
0-0 Matera-Turris 0-1
1-0 Paganese-Ternana 1-1
1-0 Sambenedettese-Rende 0-0
1-0 Siracusa-Salernitana 0-1
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
5 ott. 1-1 Arezzo-Cavese 1-1 8 feb.
1-0 Giulianova-Benevento 1-2
2-1 Livorno-Siracusa 0-0
0-0 Nocerina-Cosenza 0-1
0-0 Reggina-Sambenedettese 0-0
2-2 Rende-Paganese 0-1
2-2 Salernitana-Matera 1-1
5-0 Ternana-Francavilla 0-0
0-0 Turris-Campobasso 0-3


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
12 ott. 0-1 Benevento-Salernitana 2-2 15 feb.
1-0 Cavese-Reggina 1-2
1-0 Cosenza-Campobasso 1-2
2-0 Francavilla-Giulianova 0-0
0-0 Livorno-Ternana 1-2
0-0 Matera-Nocerina 0-2
4-1 Paganese-Turris 2-2
2-0 Sambenedettese-Arezzo 0-0
1-1 Siracusa-Rende 0-1
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
19 ott. 0-2 Arezzo-Francavilla 0-2 22 feb.
1-0 Benevento-Paganese 1-1
0-0 Campobasso-Livorno 1-1
1-1 Cosenza-Matera 0-1
1-1 Giulianova-Siracusa 1-2
2-0 Nocerina-Sambenedettese 0-3
0-0 Reggina-Rende 1-1
1-0 Salernitana-Cavese 1-3
1-1 Turris-Ternana 0-2


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
26 ott. 2-1 Cavese-Benevento 1-1 1º mar.
3-1 Francavilla-Turris 2-2
4-0 Livorno-Cosenza 0-1
3-2 Matera-Arezzo 0-0
2-1 Paganese-Salernitana 0-0
0-0 Rende-Giulianova 0-1
0-0 Sambenedettese-Campobasso 0-1
0-1 Siracusa-Reggina 0-2
1-0 Ternana-Nocerina 0-1
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
2 nov. 2-0 Arezzo-Paganese 1-1 8 mar.
1-0 Benevento-Livorno 0-2
1-0 Campobasso-Ternana 0-1
1-0 Cosenza-Siracusa 1-0
0-0 Giulianova-Cavese 0-1
0-0 Matera-Francavilla 2-1
1-0 Nocerina-Reggina 0-1
2-0 Salernitana-Rende 0-4
0-1 Turris-Sambenedettese 0-1


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
9 nov. 2-2 Cavese-Paganese 1-2 15 mar.
0-1 Francavilla-Cosenza 0-0
4-0 Livorno-Giulianova 0-1
1-0 Nocerina-Turris 3-1
1-0 Reggina-Matera 0-0
2-0 Rende-Arezzo 1-2
0-0 Sambenedettese-Salernitana 2-0
3-1 Siracusa-Campobasso 0-1
0-0 Ternana-Benevento 1-1
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
16 nov. 0-0 Arezzo-Ternana 1-2 29 mar.
1-0 Benevento-Reggina 2-1
1-0 Campobasso-Francavilla 0-0
0-0 Cosenza-Rende 0-0
3-2 Matera-Giulianova 1-3
1-1 Paganese-Livorno 0-1
1-0 Salernitana-Nocerina 0-0
2-1 Sambenedettese-Siracusa 1-1
0-1 Turris-Cavese 0-0


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
23 nov. 2-0 Francavilla-Benevento 1-1 5 apr.
2-0 Giulianova-Campobasso 0-4
2-0 Livorno-Arezzo 1-2
0-0 Nocerina-Cavese 1-1
0-0 Reggina-Cosenza 0-0
1-0 Rende-Matera 0-0
1-1 Salernitana-Turris 0-1
1-2 Siracusa-Paganese 0-1
0-0 Ternana-Sambenedettese 2-3
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
30 nov. 1-0 Benevento-Turris 2-0 12 apr.
1-0 Campobasso-Salernitana 2-1
2-0 Cavese-Siracusa 0-0
1-1 Cosenza-Arezzo 0-1
1-0 Francavilla-Rende 0-1
2-1 Giulianova-Sambenedettese 1-2
1-1 Livorno-Reggina 0-3
2-1 Matera-Ternana 0-2
0-0 Paganese-Nocerina 1-1


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
7 dic. 2-0 Arezzo-Siracusa 1-1 26 apr.
1-0 Campobasso-Matera 0-0
1-0 Nocerina-Benevento 1-3
2-1 Reggina-Paganese 1-0
0-0 Rende-Cavese 0-1
2-0 Salernitana-Cosenza 1-0
2-0 Sambenedettese-Francavilla 2-1
2-2 Ternana-Giulianova 0-2
1-2 Turris-Livorno 0-2
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
14 dic. 0-0 Arezzo-Reggina 3-3 3 mag.
1-0 Benevento-Matera 0-1
1-0 Cavese-Sambenedettese 0-0
0-0 Cosenza-Turris 0-0
1-0 Francavilla-Salernitana 1-1
1-1 Giulianova-Nocerina 0-0
0-0 Livorno-Rende 0-0
0-0 Paganese-Campobasso 1-1
1-0 Siracusa-Ternana 0-1


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
21 dic. 2-1 Campobasso-Arezzo 0-1 10 mag.
1-0 Matera-Paganese 1-3
0-0 Nocerina-Francavilla 0-0
0-0 Reggina-Giulianova 1-1
1-1 Rende-Benevento 1-1
1-0 Salernitana-Livorno 2-2
1-1 Sambenedettese-Cosenza 0-0
1-1 Ternana-Cavese 2-3
1-0 Turris-Siracusa 0-0
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
4 gen. 1-0 Arezzo-Salernitana 0-2 17 mag.
1-2 Benevento-Cosenza 1-1
3-0 Cavese-Matera 0-0
2-0 Giulianova-Turris 0-1
1-1 Livorno-Francavilla 1-1
2-3 Paganese-Sambenedettese 0-1
0-0 Reggina-Campobasso 0-2
1-0 Rende-Ternana 1-0
0-0 Siracusa-Nocerina 0-1


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
11 gen. 0-0 Campobasso-Benevento 1-1 24 mag.
0-1 Cosenza-Paganese 0-1
1-1 Francavilla-Cavese 0-2
1-1 Matera-Siracusa 0-0
0-2 Nocerina-Arezzo 0-1
2-1 Salernitana-Giulianova 0-1
3-1 Sambenedettese-Livorno 0-0
0-0 Ternana-Reggina 1-1
0-2 Turris-Rende 0-1
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
18 gen. 5-1 Arezzo-Turris 0-0 31 mag.
1-1 Cavese-Campobasso 0-1
2-1 Livorno-Matera 0-2
2-1 Paganese-Giulianova 1-3
2-1 Reggina-Salernitana 0-2
0-0 Rende-Nocerina 0-2
2-2 Sambenedettese-Benevento 0-0
2-1 Siracusa-Francavilla 0-1
1-0 Ternana-Cosenza 0-1


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
25 gen. 0-1 Benevento-Siracusa 0-0 7 giu.
3-0 Campobasso-Rende 1-1
0-0 Cosenza-Cavese 1-3
1-0 Francavilla-Paganese 1-1
0-1 Giulianova-Arezzo 0-0
1-1 Matera-Sambenedettese 0-0
2-0 Nocerina-Livorno 0-1
0-1 Salernitana-Ternana 0-0
0-1 Turris-Reggina 0-0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ recupero dodicesima giornata rinviata per nebbia, giocata il 7 gennaio 1981
  2. ^ Cavese-Cosenza è amarcord. URL consultato il 30 marzo 2017.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio