Serie C1 1994-1995

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie C1 1994-1995
Competizione Serie C1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 17ª
Organizzatore Lega Professionisti Serie C
Date dal 28 agosto 1994
al 25 giugno 1995
Luogo Italia Italia
Partecipanti 36
Formula 2 gironi all'italiana A/R, play-off e playout
Risultati
Vincitore Bologna
Reggina
Altre promozioni Pistoiese
Avellino
Retrocessioni (le squadre scritte in corsivo sono poi state ripescate)
Ospitaletto
Palazzolo
Modena
Pontedera
Turris
Chieti
Statistiche
Miglior marcatore Gir. A:
Italia Claudio Clementi (22)
Gir. B:
Italia Alfredo Aglietti (20)
Incontri disputati 630
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1993-1994 1995-1996 Right arrow.svg

Classifiche del campionato di calcio di Serie C1 1994-1995.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornamenti[modifica | modifica wikitesto]

Le seguenti squadre non si iscrivono al campionato:

Al loro posto vengono ripescate Nola, Chieti, Palazzolo e Spezia.

Il Leonzio si fonde con l'Atletico Catania e si iscrive al campionato come Atletico Catania.

La Turris fu ripescata dalla C2 a completamento di organici.

Mappa di localizzazione: Italia
Carpi─────
Carpi─────
Carrarese       
Carrarese       
──────Crevalcore
──────Crevalcore
│ Massese      

Massese      
Modena──────────
Modena──────────
           └Palazzolo
           └Palazzolo
            ┌Pistoiese
            ┌Pistoiese
─────Empoli
─────Empoli
│ Pontedera       

Pontedera       
│  Turris
│ 
Turris
Ubicazione delle squadre della Serie C1 1994-1995
Red pog.svg Girone A; Green pog.svg Girone B;

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Il girone A riscopre il Bologna che, a due anni dal fallimento (con il conseguente cambio di nome), riconquista la Serie B "stravincendo" il girone con 81 punti; ai play-off la seconda promossa risulta essere la Pistoiese che ritrova i cadetti dopo undici anni battendo nella finale, giocata a Bologna, la sorpresa Fiorenzuola (che in semifinale ha estromesso i brianzoli del Monza) ai calci di rigore. In semifinale i toscani hanno eliminato il Ravenna (ansioso di tornare subito in B dopo averla persa l'anno prima).

Niente da fare per le due squadre bresciane Palazzolo e Ospitaletto, tornate in C2 rispettivamente dopo quattro anni e un anno, la prima retrocessa con grande anticipo e la seconda invece dopo i play-out per mano della Pro Sesto. Altra squadra retrocessa è il Modena che non riesce rimonta la sconfitta casalinga d'andata contro la Massese, retrocedendo in C2 dopo 16 anni. Ma il Crevalcore (salvo senza disputare i play-out) non riesce poi a iscriversi alla stagione successiva venendo poi escluso dalla competizione; i canarini prendono quindi il loro posto venendo ripescati. I biancoblù bolognesi ripartono quindi dall'Eccellenza.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Alessandria dettagli Alessandria Stadio Giuseppe Moccagatta 14º posto in C1/A
Bologna dettagli Bologna Stadio Renato Dall'Ara 4º posto in C1/A
Carpi dettagli Carpi (MO) Stadio Sandro Cabassi 11º posto in C1/A
Carrarese dettagli Carrara (MS) Stadio dei Marmi 12º posto in C1/A
Crevalcore dettagli Crevalcore (BO) Stadio Renato Dall'Ara 1º posto in C2/A, promossa
Fiorenzuola dettagli Fiorenzuola d'Arda (PC) Stadio Comunale 7º posto in C1/A
Leffe dettagli Leffe (BG) Stadio Carlo Martinelli 8º posto in C1/A
Massese dettagli Massa Stadio degli Oliveti 15º posto in C1/A
Modena dettagli Modena Stadio Alberto Braglia 18º posto in B, retrocesso
Monza dettagli Monza (MI) Stadio Brianteo 20º posto in B, retrocesso
Ospitaletto dettagli Ospitaletto (BS) Stadio Comunale 2º posto in C2/A,promosso
Palazzolo dettagli Palazzolo sull'Oglio (BS) Stadio Comunale 18º posto in C1/A, ripescato
Pistoiese dettagli Pistoia Stadio Comunale 9º posto in C1/A
Prato dettagli Prato Stadio Lungobisenzio 13º posto in C1/A
Pro Sesto dettagli Sesto San Giovanni (MI) Stadio Breda 6º posto in C1/A
Ravenna dettagli Ravenna Stadio Bruno Benelli 18º posto in B,retrocesso
SPAL dettagli Ferrara Stadio Paolo Mazza 3º posto in C1/A
Spezia dettagli La Spezia Stadio Alberto Picco 16º posto in C1/A, ripescato

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Alessandria Italia Giorgio Roselli (1ª-14ª)
Italia Gianfranco Motta (15ª-34ª e play-out)
Monza Italia Simone Boldini
Bologna Italia Renzo Ulivieri Ospitaletto Italia Paolo Ferrario
Carpi Italia Gianni De Biasi Palazzolo Italia Carlo Soldo (1ª-?ª)
Italia Claudio Dal Bello (?ª-?ª)
Italia Marco Cecilli (?ª-23ª)
Italia Claudio Dal Bello (24ª-?ª)
Italia Faustino Turra (?ª-34ª)
Carrarese Italia Rino Lavezzini (1ª-11ª)
Italia Corrado Orrico (12ª-34ª)
Pistoiese Italia Roberto Clagluna
Crevalcore Italia Franco Cresci (1ª-11ª)
Italia Salvatore Bianchetti (12ª-34ª)
Prato Italia Giorgio Veneri
Fiorenzuola Italia Giancarlo D'Astoli Pro Sesto Italia Roberto Antonelli (1ª-24ª)
Italia Carlo Soldo (25ª-34ª e play-out)
Leffe Italia Elio Gustinetti Ravenna Italia Alberto Cavasin (1ª-14ª)
Italia Adriano Buffoni (15ª-34ª e play-off)
Massese Italia Aurelio Andreazzoli (1ª-?ª)
Italia Giorgio Benedetti (?ª-34ª)
Italia Aurelio Andreazzoli (play-out)
SPAL Italia Gian Cesare Discepoli (1ª-19ª)
Italia Vincenzo Guerini (20ª-34ª)
Modena Italia Ferruccio Mazzola (1ª-10ª)
Italia Ugo Tomeazzi (11ª-24ª)
Italia Luigi Mascalaito (25ª-34ª e play-out)
Spezia Italia Claudio Onofri

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Bologna 81 34 24 9 1 59 17 +42
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Pistoiese 59 34 15 14 5 40 24 +16
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Fiorenzuola 58 34 16 10 8 47 29 +18
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Monza 57 34 15 12 7 49 30 +19
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Ravenna (-1) 57 34 15 13 6 39 23 +16
6. SPAL 55 34 16 7 11 48 34 +14
7. Prato 49 34 13 10 11 29 23 +6
8. Spezia 49 34 12 13 9 38 41 -3
9. Leffe 44 34 10 14 10 32 34 -2
10. Carrarese 41 34 10 11 13 40 40 0
11. Alessandria 39 34 8 15 11 40 42 -2
12. Carpi 39 34 9 12 13 31 41 -10
13. Crevalcore 38 34 8 14 12 35 43 -8
Noatunloopsong (nuvola).svg 14. Pro Sesto 36 34 8 12 14 31 43 -12
Noatunloopsong (nuvola).svg 15. Massese 35 34 6 17 11 25 34 -9
Noatunloopsong (nuvola).svg 16. Modena 35 34 7 14 13 24 35 -11
Noatunloopsong (nuvola).svg 17. Ospitaletto 27 34 6 9 19 27 52 -25
1downarrow red.svg 18. Palazzolo 12 34 2 6 26 18 67 -49
  • Per approfondire sui ripescaggi, le penalizzazioni e le altre variazioni che hanno modificato alcuni verdetti, vedi la sezione "Aggiornamenti" nella voce Serie C1 1995-1996.

Legenda:

      Promosso in Serie B 1995-1996.
Noatunloopsong (nuvola).svg Ammesso ai play-off o ai play-out.
      Retrocesso in Serie C2 1995-1996.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il Modena è poi stato ripescato in Serie C1 1995-1996.
Il Ravenna ha scontato di 1 punto di penalizzazione.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Ale Bol Car Car Cre Fio Lef Mas Mod Mon Osp Pal Pis Pra PSe Rav Spa Spe
Alessandria –––– 0-3 1-1 0-0 3-1 1-1 0-0 1-2 1-1 0-0 3-1 3-1 1-0 1-0 0-0 2-2 3-1 0-0
Bologna 2-1 –––– 3-1 3-0 3-2 2-1 1-0 2-0 1-0 1-1 3-1 1-1 1-1 3-1 2-0 1-0 2-0 4-2
Carpi 1-0 0-2 –––– 2-1 2-2 2-0 0-0 3-0 2-0 0-3 0-0 3-1 1-1 1-0 2-2 0-1 1-1 1-1
Carrarese 2-1 0-1 1-1 –––– 1-0 2-0 3-0 1-1 2-0 0-0 0-1 6-0 0-0 3-1 1-0 0-1 0-1 1-1
Crevalcore 1-1 0-3 2-1 3-1 –––– 1-1 0-0 0-2 0-0 1-1 1-1 2-1 2-1 0-3 1-2 1-1 0-1 1-1
Fiorenzuola 3-3 1-1 4-1 4-1 0-0 –––– 1-0 1-0 2-2 3-1 4-0 2-0 1-1 0-0 3-1 0-1 0-1 1-0
Leffe 1-1 1-4 1-0 4-3 1-0 0-2 –––– 1-1 1-1 2-3 2-0 2-0 2-2 0-0 0-0 0-0 0-0 2-1
Massese 1-1 1-1 0-0 0-0 1-0 1-2 1-3 –––– 0-0 1-1 2-2 3-0 0-0 0-0 1-1 0-0 1-0 0-0
Modena 1-1 0-1 1-0 0-1 1-1 0-2 1-0 1-1 –––– 1-0 1-2 2-1 2-1 0-0 4-2 1-1 1-0 1-2
Monza 5-1 0-1 2-0 4-2 0-2 2-0 0-0 2-1 3-0 –––– 3-1 2-0 0-0 1-0 1-1 1-1 1-3 0-0
Ospitaletto 1-3 0-0 3-0 1-2 0-2 1-1 0-1 0-0 1-1 0-1 –––– 3-0 2-1 0-0 2-1 0-1 1-2 0-1
Palazzolo 0-2 0-2 1-2 0-0 2-2 0-1 0-3 1-1 0-0 1-3 2-2 –––– 0-2 0-1 0-2 1-3 0-2 3-1
Pistoiese 0-0 0-0 0-0 2-2 2-1 2-1 2-0 2-1 1-0 1-0 3-0 1-0 –––– 2-1 2-1 3-1 1-0 1-1
Prato 2-1 1-0 2-1 2-0 1-1 0-1 3-0 1-0 1-0 1-1 1-0 0-1 0-0 –––– 1-1 2-0 0-2 2-0
Pro Sesto 2-1 0-2 0-0 2-1 1-3 0-1 2-1 0-1 0-0 0-1 2-0 2-1 0-2 1-0 –––– 1-1 1-1 1-2
Ravenna 1-0 0-0 1-0 1-1 3-0 1-0 1-1 3-0 2-0 1-1 3-0 2-0 2-0 1-0 0-0 –––– 0-2 0-1
SPAL 2-1 0-0 3-0 2-2 0-1 0-2 1-1 3-1 2-1 1-3 3-1 2-0 0-2 1-2 4-1 1-1 –––– 5-1
Spezia 3-2 1-3 1-2 1-0 1-1 1-1 0-2 1-0 0-0 3-2 2-0 2-0 1-1 0-0 1-1 3-2 2-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (18ª)
28 ago. 1-1 Alessandria-Carpi 0-1 8 gen.
1-1 Bologna-Palazzolo 2-0
0-1 Carrarese-SPAL 2-2
1-0 Leffe-Crevalcore 0-0
2-1 Modena-Pistoiese 0-1
1-1 Ospitaletto-Fiorenzuola 0-4
2-0[1] Prato-Ravenna 0-1
0-1 Pro Sesto-Massese 1-1
3-2 Spezia-Monza 0-0
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (19ª)
4 set. 2-2 Carpi-Pro Sesto 0-0 22 gen.
1-1 Crevalcore-Spezia 1-1
0-0 Fiorenzuola-Prato 1-0
1-1 Massese-Bologna 0-2
0-0 Monza-Leffe 3-2
0-0 Palazzolo-Modena 1-2
3-0 Pistoiese-Ospitaletto 1-2
1-1 Ravenna-Carrarese 1-0
2-1 SPAL-Alessandria 1-3


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (20ª)
11 set. 1-2 Alessandria-Massese 1-1 29 gen.
3-1 Bologna-Carpi 2-0
6-0 Carrarese-Palazzolo 0-0
1-1 Modena-Crevalcore 0-0
0-1 Ospitaletto-Monza 1-3
0-2 Prato-SPAL 2-1
0-2 Pro Sesto-Pistoiese 1-2
1-0 Ravenna-Fiorenzuola 1-0
0-2 Spezia-Leffe 1-2
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (21ª)
18 set. 0-1 Carpi-Ravenna 0-1 19 feb.
1-2 Crevalcore-Pro Sesto 3-1
4-1 Fiorenzuola-Carrarese 0-2
1-1 Leffe-Modena 0-1
0-0 Massese-Prato 0-1
0-1 Monza-Bologna 1-1
2-2 Palazzolo-Ospitaletto 0-3
0-0 Pistoiese-Alessandria 0-1
5-1 SPAL-Spezia 1-2


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (22ª)
25 set. 0-0 Alessandria-Leffe 1-1 26 feb.
2-1 Bologna-Fiorenzuola 1-1
2-2 Carpi-Crevalcore 1-2
0-1 Carrarese-Ospitaletto 2-1
1-0 Prato-Modena 0-0
2-1 Pro Sesto-Palazzolo 2-0
1-1 Ravenna-Monza 1-1
3-1 SPAL-Massese 0-1
1-1 Spezia-Pistoiese 1-1
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (23ª)
2 ott. 0-1 Crevalcore-SPAL 1-0 5 mar.
3-1 Fiorenzuola-Pro Sesto 1-0
0-0 Leffe-Prato 0-3
0-0 Massese-Ravenna 0-3
1-0 Modena-Carpi 0-2
5-1 Monza-Alessandria 0-0
0-0 Ospitaletto-Bologna 1-3
3-1 Palazzolo-Spezia 0-2
2-2 Pistoiese-Carrarese 0-0


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (24ª)
9 ott. 3-1 Alessandria-Palazzolo 2-0 12 mar.
3-0 Bologna-Carrarese 1-0
1-1 Carpi-Pistoiese 0-0
1-2 Massese-Fiorenzuola 0-1
1-1 Prato-Monza 0-1
2-0 Pro Sesto-Ospitaletto 1-2
3-0 Ravenna-Crevalcore 1-1
1-1 SPAL-Leffe 0-0
0-0 Spezia-Modena 2-1
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (25ª)
16 ott. 1-0 Carrarese-Pro Sesto 1-2 19 mar.
0-3 Crevalcore-Bologna 2-3
1-0 Fiorenzuola-Spezia 1-1
1-1 Leffe-Massese 3-1
1-1 Modena-Alessandria 1-1
1-3 Monza-SPAL 3-1
3-0 Ospitaletto-Carpi 0-0
0-1 Palazzolo-Prato 1-0
3-1 Pistoiese-Ravenna 0-2


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (26ª)
23 ott. 1-1 Bologna-Pistoiese 0-0 26 mar.
2-1 Carpi-Carrarese 1-1
0-0 Fiorenzuola-Crevalcore 1-1
1-1 Massese-Monza 1-2
2-1 Prato-Alessandria 0-1
2-1 Pro Sesto-Leffe 0-0
2-0 Ravenna-Palazzolo 3-1
2-1 SPAL-Modena 0-1
2-0 Spezia-Ospitaletto 1-0
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (27ª)
6 nov. 0-3 Alessandria-Bologna 1-2 2 apr.
1-1 Carrarese-Spezia 0-1
0-3 Crevalcore-Prato 1-1
1-0 Leffe-Carpi 0-0
1-1 Modena-Massese 0-0
0-1 Ospitaletto-Ravenna 0-3
0-1 Palazzolo-Fiorenzuola 0-2
1-0 Pistoiese-Monza 0-0
1-1 Pro Sesto-SPAL 1-4


andata (11ª) 11ª giornata ritorno (28ª)
13 nov. 1-0 Bologna-Ravenna 0-0 9 apr.
1-1 Fiorenzuola-Pistoiese 1-2
2-0 Leffe-Ospitaletto 1-0
1-0 Massese-Crevalcore 2-0
4-2 Modena-Pro Sesto 0-0
2-0 Monza-Palazzolo 3-1
2-0 Prato-Carrarese 1-3
3-0 SPAL-Carpi 1-1
3-2 Spezia-Alessandria 0-0
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (29ª)
20 nov. 3-1 Alessandria-Crevalcore 1-1 23 apr.
2-0 Bologna-SPAL 0-0
2-0 Carpi-Fiorenzuola 1-4
1-1 Carrarese-Massese 0-0
1-1 Ospitaletto-Modena 2-1
1-0 Pistoiese-Palazzolo 2-0
0-1 Pro Sesto-Monza 1-1
1-1 Ravenna-Leffe 0-0
0-0 Spezia-Prato 0-2


andata (13ª) 13ª giornata ritorno (30ª)
27 nov. 0-0 Alessandria-Pro Sesto 1-2 30 apr.
1-1 Crevalcore-Ospitaletto 2-0
1-4 Leffe-Bologna 0-1
0-0 Massese-Spezia 0-1
0-1 Modena-Carrarese 0-2
2-0 Monza-Fiorenzuola 1-3
1-2 Palazzolo-Carpi 1-3
0-0 Prato-Pistoiese 1-2
1-1 SPAL-Ravenna 2-0
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (31ª)
4 dic. 1-0 Bologna-Modena 1-0 7 mag.
0-3 Carpi-Monza 0-2
1-0 Carrarese-Crevalcore 1-3
0-1 Fiorenzuola-SPAL 2-0
1-3 Ospitaletto-Alessandria 1-3
1-1 Palazzolo-Massese 0-3
2-0 Pistoiese-Leffe 2-2
1-0 Pro Sesto-Prato 1-1
0-1 Ravenna-Spezia 2-3


andata (15ª) 15ª giornata ritorno (32ª)
11 dic. 2-2 Alessandria-Ravenna 0-1 14 mag.
2-1 Crevalcore-Pistoiese 1-2
2-0 Leffe-Palazzolo 3-0
0-0 Massese-Carpi 0-3
0-2 Modena-Fiorenzuola 2-2
4-2 Monza-Carrarese 0-0
1-0 Prato-Bologna 1-3
3-1 SPAL-Ospitaletto 2-1
1-1 Spezia-Pro Sesto 2-1
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (33ª)
18 dic. 2-0 Bologna-Pro Sesto 2-0 21 mag.
1-1 Carpi-Spezia 2-1
2-1 Carrarese-Alessandria 0-0
1-0 Fiorenzuola-Leffe 2-0
0-2 Monza-Crevalcore 1-1
0-0 Ospitaletto-Prato 0-1
0-2 Palazzolo-SPAL 0-2
2-1 Pistoiese-Massese 0-0
2-0 Ravenna-Modena 1-1


andata (17ª) 17ª giornata ritorno (34ª)
30 dic. 1-1 Alessandria-Fiorenzuola 3-3 28 mag.
2-1 Crevalcore-Palazzolo 2-2
4-3 Leffe-Carrarese 0-3
2-2 Massese-Ospitaletto 0-0
1-0 Modena-Monza 0-3
2-1 Prato-Carpi 0-1
1-1 Pro Sesto-Ravenna 0-0
0-2 SPAL-Pistoiese 0-1
1-3 Spezia-Bologna 2-4

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Monza 1-0 Fiorenzuola Monza, 11 giugno 1995
Ravenna 0-0 Pistoiese Ravenna, 11 giugno 1995
Fiorenzuola 1-0 Monza Fiorenzuola d'Arda, 18 giugno 1995
Pistoiese 1-0 Ravenna Pistoia, 18 giugno 1995
Finale[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Pistoiese 4-3 (dcr) Fiorenzuola Bologna, 25 giugno 1995

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Modena 0-2 Massese Modena, 11 giugno 1995
Ospitaletto 2-1 Pro Sesto Ospitaletto, 11 giugno 1995
Massese 2-2 Modena Massa, 18 giugno 1995
Pro Sesto 1-0 Ospitaletto Sesto San Giovanni, 18 giugno 1995

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Il girone B vede protagonista la Reggina, che con 70 punti ritorna in Serie B dopo 4 anni di C1, l'Avellino è invece la seconda squadra promossa, tramite i Play-Off, dopo aver battuto in semifinale il Siracusa (che alla fine della stagione non si iscriverà alla C1 per difficoltà economiche, ripartendo dai dilettanti) e in finale, sul neutro di Pescara, la sorpresa Gualdo vincendo 5-4 ai rigori dopo i tempi regolamentari chiusi sull'1-1. Gli irpini tornano in B dopo 3 anni.

La lotta salvezza vede immischiato sul fondo classifica il Pontedera, che solo un anno prima è stato promosso in C1 ed è riuscito a sconfiggere in amichevole la Nazionale di Arrigo Sacchi in preparazione del mondiale americano; i toscani retrocedono in C2 insieme a Chieti e Turris per mano rispettivamente di Ischia Isolaverde e Casarano, ma a causa della successiva esclusione del Siracusa e dei pugliesi del Barletta, abruzzesi e campani vengono ripescati.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Atletico Catania dettagli Catania Stadio Cibali 14º posto in C1/B
Avellino dettagli Avellino Stadio Partenio 9º posto in C1/B
Barletta dettagli Barletta (BA) Stadio Cosimo Puttilli 11º posto in C1/B
Casarano dettagli Casarano (LE) Stadio Giuseppe Capozza 7º posto in C1/B
Chieti dettagli Chieti Stadio Guido Angelini 17º posto in C1/B, ripescato
Empoli dettagli Empoli (FI) Stadio Carlo Castellani 17º posto in C1/A
Gualdo dettagli Gualdo Tadino (PG) Stadio Carlo Angelo Luzi 1º posto in C2/B, promosso
Juventus Stabia dettagli Castellammare di Stabia (NA) Stadio Romeo Menti 5º posto in C1/B
Ischia Isolaverde dettagli Ischia (NA) Stadio Enzo Mazzella 10º posto in C1/B
Lodigiani dettagli Roma (fraz.Borghesiana) Stadio Flaminio 4º posto in C1/B
Nola dettagli Nola (NA) Stadio Sporting Club 16º posto in C1/B, ripescato
Pontedera dettagli Pontedera (PI) Stadio Comunale 2º posto in C2/B, promossa
Reggina dettagli Reggio Calabria Stadio Comunale 2º posto in C1/B
Siena dettagli Siena Stadio Artemio Franchi 12º posto in C1/B
Siracusa dettagli Siracusa Stadio Nicola De Simone 15º posto in C1/B
Sora dettagli Sora (FR) Stadio Claudio Tomei 2º posto in C2/C, promossa
Trapani dettagli Trapani Stadio Polisportivo Provinciale 1º posto in C2/C, promossa
Turris dettagli Torre del Greco (NA) Stadio Amerigo Liguori 3º posto in C2/C, ripescata

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Atletico Catania Italia Paolo Lombardo (1ª-11ª)
Italia Giuseppe Caramanno (12ª-19ª)
Italia Paolo Lombardo (20ª-34ª)
Lodigiani Italia Guido Attardi
Avellino Italia Giuseppe Papadopulo (1ª-31ª)
Italia Vincenzo Battista (32ª)
Polonia Zbigniew Boniek (33ª-34ª e play-off)
Nola Italia Salvatore Esposito
Barletta Italia Mario Russo (1ª-8ª)
Italia Alberto Mari (9ª-18ª)
Italia Mario Russo (19ª-34ª)
Pontedera Italia Francesco Giorgini (1ª-22ª)
Italia Aldo Cerantola (23ª-34ª)
Casarano Italia Maurizio Viscidi Reggina Italia Giuliano Zoratti
Chieti Italia Amedeo Assetta (1ª-14ª)
Italia Gianni Balugani (15ª-34ª e play-out)
Siena Italia Silvio Baldini
Empoli Italia Francesco D'Arrigo (1ª-23ª)
Italia Walter Nicoletti (24ª-34ª)
Siracusa Italia Giuliano Sonzogni
Gualdo Italia Walter Novellino Sora Italia Claudio Di Pucchio
Ischia Isolaverde Italia Gianni Balugani (1ª-7ª)
Italia Pasquale Casale (2ª-30ª)
Italia Vincenzo Rispoli e Italia Franco Impagliazzo (31ª-34ª e play-out)
Trapani Italia Ignazio Arcoleo
Juventus Stabia Italia Gianni Di Marzio Turris Italia Antonio Merolla (1ª-12ª)
Italia Pasquale Santosuosso (13ª-21ª)
Italia Giovanni Mirolla (22ª)
Italia Salvatore Di Somma (23ª-34ª e play-out)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Reggina 70 34 20 10 4 42 16 +26
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Avellino (-2) 60 34 16 14 4 55 31 +24
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Gualdo 55 34 14 13 7 44 24 +20
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Trapani 49 34 13 10 11 39 37 +2
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Siracusa 47 34 11 14 9 35 34 +1
6. Nola 46 34 11 13 10 29 28 +1
7. Sora 46 34 11 13 10 31 31 0
8. Juventus Stabia 46 34 11 13 10 32 35 -3
9. Siena 42 34 9 15 10 35 30 +5
10. Lodigiani 41 34 9 14 11 28 38 -10
11. Empoli 40 34 8 16 10 32 30 +2
12. Atletico Catania 40 34 10 10 14 34 43 -9
13. Barletta 40 34 8 16 10 30 42 -12
Noatunloopsong (nuvola).svg 14. Casarano 39 34 9 12 13 42 40 +2
Noatunloopsong (nuvola).svg 15. Chieti 39 34 10 9 15 38 45 -7
Noatunloopsong (nuvola).svg 16. Ischia Isolaverde 34 34 5 19 10 17 30 -13
Noatunloopsong (nuvola).svg 17. Turris 33 34 8 9 17 32 50 -18
1downarrow red.svg 18. Pontedera 33 34 7 12 15 27 38 -11
  • Per approfondire sui ripescaggi, le penalizzazioni e le altre variazioni che hanno modificato alcuni verdetti, vedi la sezione "Aggiornamenti" nella voce Serie C1 1995-1996.

Legenda:

      Promosso in Serie B 1995-1996.
Noatunloopsong (nuvola).svg Ammesso ai Play-Off o ai Play-out.
      Retrocesso in Serie C2 1995-1996.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il Chieti e la Turris sono poi stati ripescati in Serie C1 1995-1996.
L'Avellino è stato penalizzato con la sottrazione di 2 punti in classifica.
Il Pontedera retrocesso per classifica avulsa sfavorevole rispetto alla Turris.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

ACa Ave Bar Cas Chi Emp Gua Isc Juv Lod Nol Pon Reg Sie Sir Sor Tra Tus
Atletico Catania –––– 0-0 0-2 3-1 2-1 2-1 1-0 2-1 2-0 0-0 0-0 1-0 1-1 0-1 1-1 2-0 0-1 3-2
Avellino 3-0 –––– 0-2 3-1 2-1 1-1 1-1 1-1 0-0 1-1 2-1 4-0 0-1 2-1 1-1 3-1 2-1 5-1
Barletta 1-1 0-0 –––– 1-0 1-1 0-2 2-2 2-1 1-0 1-0 0-2 1-2 1-1 2-2 1-1 0-0 1-1 1-2
Casarano 0-0 1-0 4-0 –––– 5-2 1-1 1-1 1-1 4-0 3-0 2-0 1-2 2-1 1-1 1-1 1-1 3-1 3-0
Chieti 2-1 2-3 4-0 0-0 –––– 1-0 1-1 1-0 1-2 2-2 1-3 1-0 0-0 2-1 0-0 1-1 2-0 3-0
Empoli 2-1 1-2 1-1 1-0 3-1 –––– 3-0 0-0 0-1 0-0 2-2 2-0 0-0 2-3 0-0 0-0 0-0 0-0
Gualdo 1-0 2-3 0-0 2-0 3-0 2-0 –––– 1-0 1-1 4-0 0-0 2-0 0-1 0-1 3-1 1-1 2-0 0-0
Ischia 0-0 0-0 0-0 0-0 1-0 1-0 0-4 –––– 0-0 0-0 0-0 1-4 1-0 0-0 1-0 0-1 0-0 0-1
Juventus Stabia 3-1 0-0 2-1 3-0 3-1 1-1 2-1 1-1 –––– 0-1 1-0 1-0 1-1 0-0 2-1 1-1 1-2 0-0
Lodigiani 2-0 2-2 4-0 3-1 1-1 2-1 0-2 0-0 1-0 –––– 0-1 0-0 0-2 1-1 1-0 2-1 0-0 3-2
Nola 1-1 3-1 0-0 1-1 2-1 0-2 1-1 0-1 1-0 0-0 –––– 2-1 0-0 1-0 1-0 0-2 4-1 1-0
Pontedera 2-0 0-2 1-3 4-1 1-0 2-2 0-0 2-2 1-1 1-1 0-0 –––– 0-1 1-0 0-0 0-0 0-1 0-0
Reggina 1-0 0-2 1-1 1-0 2-1 3-2 1-1 3-0 2-0 2-0 1-0 1-0 –––– 2-1 0-0 3-0 0-0 3-0
Siena 0-0 1-1 0-0 1-0 2-0 2-0 0-2 3-3 3-0 1-1 1-1 1-1 0-1 –––– 1-2 1-1 3-0 2-0
Siracusa 3-2 1-3 1-1 0-0 2-0 0-0 1-0 0-0 5-3 1-0 2-1 1-1 0-2 1-0 –––– 2-0 0-1 2-0
Sora 3-2 0-2 3-1 2-1 0-0 0-1 1-1 0-0 0-1 2-0 0-0 2-0 2-1 0-0 1-2 –––– 1-0 2-0
Trapani 4-1 2-2 3-1 1-1 1-3 1-1 1-2 2-0 0-0 2-0 3-0 1-0 0-1 1-0 2-2 2-0 –––– 3-2
Turris 3-4 1-1 0-1 2-1 0-1 0-0 0-1 1-1 1-1 4-0 1-0 2-1 0-2 1-1 4-1 0-2 2-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (18ª)
28 ago. 2-1 Atletico Catania-Chieti 1-2 8 gen.
1-1 Avellino-Siracusa 3-1
1-0 Barletta-Lodigiani 0-4
1-0 Empoli-Casarano 1-1
0-1 Gualdo-Siena 2-0
1-4 Ischia-Pontedera 2-2
1-0 Juventus Stabia-Nola 0-1
2-0 Trapani-Sora 0-1
0-2 Turris-Reggina 0-3
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (19ª)
4 set. 3-1 Casarano-Trapani 1-1 22 gen.
1-2 Chieti-Juventus Stabia 1-3
2-1 Lodigiani-Empoli 0-0
1-1 Nola-Atletico Catania 0-0
0-0 Pontedera-Gualdo 0-2
3-0 Reggina-Ischia 0-1
1-1 Siena-Avellino 1-2
1-1 Siracusa-Barletta 1-1
2-0 Sora-Turris 2-0


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (20ª)
11 set. 1-1 Atletico Catania-Reggina 0-1 29 gen.
3-1 Avellino-Casarano 0-1
2-2 Barletta-Gualdo 0-0
3-1 Empoli-Chieti 0-1
0-0 Ischia-Lodigiani 0-0
1-1 Juventus Stabia-Sora 1-0
2-1 Nola-Pontedera 0-0
2-2 Trapani-Siracusa 1-0
1-1 Turris-Siena 0-2
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (21ª)
18 set. 1-1 Casarano-Ischia 0-0 19 feb.
3-0 Chieti-Turris 1-0
2-0 Gualdo-Trapani 2-1
0-1 Lodigiani-Nola 0-0
2-0 Pontedera-Atletico Catania 0-1
3-2 Reggina-Empoli 0-0
0-0 Siena-Barletta 2-2
5-3 Siracusa-Juventus Stabia 1-2
0-2 Sora-Avellino 1-3


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (22ª)
25 set. 1-2 Barletta-Turris 1-0 26 feb.
2-2 Chieti-Lodigiani 1-1
2-1 Empoli-Atletico Catania 1-2
0-0 Ischia-Avellino 1-1
2-1 Juventus Stabia-Gualdo 1-1
0-0 Nola-Reggina 0-1
1-1 Siracusa-Pontedera 0-0
2-1 Sora-Casarano 1-1
1-0 Trapani-Siena 0-3
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (23ª)
2 ott. 2-1 Atletico Catania-Ischia 0-0 5 mar.
1-1 Avellino-Empoli 2-1
4-0 Casarano-Barletta 0-1
1-1 Gualdo-Sora 1-1
1-0 Lodigiani-Juventus Stabia 1-0
1-0 Pontedera-Chieti 0-1
0-0 Reggina-Trapani 1-0
1-2 Siena-Siracusa 0-1
1-0 Turris-Nola 0-1


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (24ª)
9 ott. 0-2 Barletta-Empoli 1-1 12 mar.
2-1 Casarano-Reggina 0-1
1-0 Chieti-Ischia 0-1
3-1 Juventus Stabia-Atletico Catania 0-2
3-1 Nola-Avellino 1-2
1-1 Pontedera-Lodigiani 0-0
1-0 Siracusa-Gualdo 1-3
0-0 Sora-Siena 1-1
3-2 Trapani-Turris 1-2
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (25ª)
16 ott. 1-1 Atletico Catania-Siracusa 2-3 19 mar.
1-1 Avellino-Lodigiani 2-2
0-2 Barletta-Nola 0-0
0-0 Empoli-Sora 1-0
3-0 Gualdo-Chieti 1-1
0-0 Ischia-Trapani 0-2
2-0 Reggina-Juventus Stabia 1-1
1-1 Siena-Pontedera 0-1
2-1 Turris-Casarano 0-3


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (26ª)
23 ott. 0-1 Atletico Catania-Trapani 1-4 26 mar.
1-1 Casarano-Siena 0-1
2-3 Chieti-Avellino 1-2
1-1 Juventus Stabia-Empoli 1-0
3-2 Lodigiani-Turris 0-4
0-1 Nola-Ischia 0-0
1-3 Pontedera-Barletta 2-1
1-1 Reggina-Gualdo 1-0
1-2 Sora-Siracusa 0-2
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (27ª)
6 nov. 3-0 Avellino-Atletico Catania 0-0 2 apr.
1-1 Barletta-Reggina 1-1
2-2 Empoli-Nola 2-0
4-0 Gualdo-Lodigiani 2-0
0-1 Ischia-Sora 0-0
2-0 Siena-Chieti 1-2
0-0 Siracusa-Casarano 1-1
1-0 Trapani-Pontedera 1-0
1-1 Turris-Juventus Stabia 0-0


andata (11ª) 11ª giornata ritorno (28ª)
13 nov. 0-2 Atletico Catania-Barletta 1-1 9 apr.
1-1 Casarano-Gualdo 0-2
0-0 Chieti-Siracusa 0-2
0-0 Empoli-Turris 0-0
1-1 Juventus Stabia-Ischia 0-0
1-1 Lodigiani-Siena 1-1
4-1 Nola-Trapani 0-3
0-2 Reggina-Avellino 1-0
2-0 Sora-Pontedera 0-0
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (29ª)
20 nov. 0-0 Avellino-Juventus Stabia 0-0 23 apr.
0-0 Barletta-Sora 1-3
0-0 Gualdo-Nola 1-1
1-0 Ischia-Empoli 0-0
4-1 Pontedera-Casarano 2-1
0-1 Siena-Reggina 1-2
1-0 Siracusa-Lodigiani 0-1
1-3 Trapani-Chieti 0-2
3-4 Turris-Atletico Catania 2-3


andata (13ª) 13ª giornata ritorno (30ª)
27 nov. 3-1 Atletico Catania-Casarano 0-0 30 apr.
5-1 Avellino-Turris 1-1
1-1 Chieti-Sora 0-0
3-0 Empoli-Gualdo 0-2
0-0 Ischia-Barletta 1-2
0-0 Juventus Stabia-Siena 0-3
0-0 Lodigiani-Trapani 0-2
1-0 Nola-Siracusa 1-2
1-0 Reggina-Pontedera 1-0
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (31ª)
4 dic. 0-0 Barletta-Avellino 2-0 7 mag.
5-2 Casarano-Chieti 0-0
1-0 Gualdo-Atletico Catania 0-1
2-2 Pontedera-Empoli 0-2
1-1 Siena-Nola 0-1
0-2 Siracusa-Reggina 0-0
2-0 Sora-Lodigiani 1-2
0-0 Trapani-Juventus Stabia 2-1
1-1 Turris-Ischia 1-0


andata (15ª) 15ª giornata ritorno (32ª)
11 dic. 0-1 Atletico Catania-Siena 0-0 14 mag.
4-0 Avellino-Pontedera 2-0
0-0 Empoli-Trapani 1-1
0-4 Ischia-Gualdo 0-1
2-1 Juventus Stabia-Barletta 0-1
3-1 Lodigiani-Casarano 0-3
0-2 Nola-Sora 0-0
2-1 Reggina-Chieti 0-0
4-1 Turris-Siracusa 0-2
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (33ª)
18 dic. 4-0 Casarano-Juventus Stabia 0-3 21 mag.
1-3 Chieti-Nola 1-2
2-3 Gualdo-Avellino 1-1
0-2 Lodigiani-Reggina 0-2
0-0 Pontedera-Turris 1-2
2-0 Siena-Empoli 3-2
0-0 Siracusa-Ischia 0-1
3-2 Sora-Atletico Catania 0-2
3-1 Trapani-Barletta 1-1


andata (17ª) 17ª giornata ritorno (34ª)
30 dic. 0-0 Atletico Catania-Lodigiani 0-2 28 mag.
2-1 Avellino-Trapani 2-2
1-1 Barletta-Chieti 0-4
0-0 Empoli-Siracusa 0-0
0-0 Ischia-Siena 3-3
1-0 Juventus Stabia-Pontedera 1-1
1-1 Nola-Casarano 0-2
3-0 Reggina-Sora 1-2
0-1 Turris-Gualdo 0-0

|}

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Siracusa 2-2 Avellino Reggio Calabria, 11 giugno 1995
Trapani 1-0 Gualdo Trapani, 11 giugno 1995
Avellino 1-0 Siracusa Avellino, 18 giugno 1995
Gualdo 1-0 Trapani Gualdo Tadino, 18 giugno 1995
Finale[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Avellino 5-4 10000-00-00 Gualdo Pescara, 24 giugno 1995

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Ischia Isolaverde 3-1 Chieti Ischia, 11 giugno 1995
Turris 1-0 Casarano Torre del Greco, 11 giugno 1995
Chieti 1-0 Ischia Isolaverde Chieti, 18 giugno 1995
Casarano 1-0 Turris Casarano, 18 giugno 1995

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a tavolino
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio