Angelo Alessio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Angelo Alessio
Alessioangelo.jpg
Alessio alla Juventus nella stagione 1990-1991
Nazionalità Italia Italia
Altezza 181[1] cm
Peso 74[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1998 - giocatore
Carriera
Giovanili
Solofra Solofra
Squadre di club1
1984-1987 Avellino Avellino 48 (7)
1987-1988 Juventus 27 (2)
1988-1989 Bologna 29 (4)
1989-1992 Juventus 72 (9)
1992-1995 Bari Bari 77 (12)
1995-1997 Cosenza Cosenza 57 (15)
1997 Avellino Avellino 5 (1)
1997-1998 Modena Modena 18 (1)
Nazionale
1987 Italia Italia U-23 5 (1)
Carriera da allenatore
1998-2001 Napoli Giovanili
2002 Napoli Vice/Coll.Tecnico
2003-2004 Napoli Vice
2004-2005 Imolese Imolese
2006-2007 Massese Massese
2008 SPAL SPAL
2010-2011 Siena Siena Vice
2011-2014 Juventus Vice
2014- Italia Italia Assistente[2]
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 agosto 2014

Angelo Alessio (Capaccio Scalo, 29 aprile 1965) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista, assistente tecnico dell'Italia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È originario di Parenti, un paese situato ai piedi dell'altopiano della Sila, in provincia di Cosenza.[senza fonte]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Era un centrocampista duttile che poteva giocare in qualsiasi zona del campo, come ad esempio nel ruolo di seconda punta.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Giocava nelle giovanili del Solofra, esordisce tra i professionisti in Serie A, con l'Avellino, nel 1984, con cui vince il Torneo Estivo del 1986 segnando 6 gol (doppietta in finale a Benevento del 19 giugno 1986, il primo gol e il terzo, quello decisivo nella sfida col Bari) che gli fruttano il titolo di vicecapocannoniere della manifestazione.[4]

Alessio all'Avellino nella stagione 1986-1987

Dopo tre stagioni in biancoverde va alla Juventus, acquistato per 5 miliardi di lire.[5] Veste la casacca bianconera dal 1987 (anno in cui entra nel giro della Nazionale B) al 1992, con parentesi di un anno in prestito al Bologna dove è autore di doppietta alla Juventus il 6 novembre 1988, nella sconfitta interna 4-3, quinta giornata d'andata; e della rete vincente in Bologna-Pescara (1-0) che sancisce la salvezza dei felsinei[6].

Dopo l'esperienza bianconera veste maglie di Bari (Serie A), Cosenza (Serie B). Nel 1997 torna all'Avellino in Serie C1; qui segna il gol vittoria in rimonta, contro il Palermo, allo stadio Partenio, dopo essere già andato a rete nel turno casalingo del girone eliminatorio della Coppa Italia di Serie C.

Chiude la carriera a Modena, sempre in Serie C1, firmando un gol in 18 gare di campionato.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Intraprende la carriera di allenatore al Napoli prima come allenatore delle giovanili, poi dal 14 giugno 2002 collaboratore di Franco Colomba e vice di Andrea Agostinelli, Sergio Buso, Franco Scoglio e Luigi Simoni.[senza fonte] Il 21 luglio 2004 diventa tecnico dell'Imolese,[7][8] dal 22 marzo 2006 allena la Massese, dove porta la squadra alla retrocessione in Serie C2. Il 27 giugno 2007 lascia il club, in quanto la società non lo riconferma.[9] Il 25 febbraio 2008 firma per la SPAL, in serie C2, di cui diventa terzo allenatore in quella stagione.[10][11][12] Allenandola dalle ultime nove giornate di campionato: la porta al quarto posto al termine della stagione regolare in Serie C2, piazzamento che vale un posto ai play-off, senza essere riconfermato la stagione successiva.

Alessio nel 2012 sulla panchina della Juventus

Dal 25 maggio 2010 è allenatore in seconda del Siena, nello staff di Antonio Conte,[13] che seguirà come vice alla Juventus la stagione successiva.[14] Dopo fine squalifica per calcioscommesse, e persistendo quella di Conte, dal 20 ottobre 2012 siede sulla panchina bianconera prendendo il posto di Massimo Carrera[15] che li aveva sostituiti entrambi fino a quel momento.

A causa delle dimissioni di Conte dalla Juventus, il 16 luglio 2014 Alessio è esonerato insieme allo staff e il 19 agosto, con la firma di Conte come commissario tecnico della Nazionale A, entra a far parte dello staff azzurro in qualità di assistente.[2]

Calcioscommesse[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 luglio 2012 è deferito dalla Procura federale della FIGC nell'ambito dell'inchiesta sportiva sul calcioscommesse, con l'accusa di omessa denuncia in relazione alle partite Novara-Siena 2-2 e AlbinoLeffe-Siena 1-0 del campionato di Serie B 2010-11.[16]

Il 1º agosto la Commissione Disciplinare respinge l'istanza di patteggiamento a 2 mesi e 60 000 euro concordata tra il procuratore Palazzi e i suoi legali.[17] Caduta ogni possibilità di un nuovo accordo tra le parti, il giorno successivo è resa nota la richiesta di 1 anno e 3 mesi di squalifica da parte della Procura federale.[18] Il 10 agosto in primo grado la Disciplinare lo squalifica per 8 mesi.[19] mentre il 22 agosto in secondo grado la squalifica gli è ridotta a sei mesi.[20] Il 12 ottobre il TNAS riduce la squalifica di Alessio a 2 mesi, che ha visto la scadenza il 15 ottobre.

Il 9 febbraio 2015 la procura di Cremona termina le indagini e formula per lui e altri indagati le accuse di associazione a delinquere e frode sportiva.[21]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1984-1985 Italia Avellino A 1 0 CI  ?  ? - - - - - - 1+ 0+
1985-1986 A 19 1 CI 2 0 - - - TE 3+ 6 24+ 7
1986-1987 A 28 6 CI  ?  ? - - - - - - 28+ 6+
1987-1988 Italia Juventus A 27+1[22] 2 CI 10 1 CU 4 3 - - - 42 6
lug.-set. 1988 A - - CI 2 1 CU 0 0 - - - 2 1
set. 1988-1989 Italia Bologna A 29 4 CI 0 0 CM 4 1 - - - 33 5
1989-1990 Italia Juventus A 25 3 CI 7 1 CU 6 0 - - - 38 4
1990-1991 A 22 4 CI 5 2 CdC 4 1 SI 0 0 31 7
1991-1992 A 25 2 CI 4 1 - - - - - - 29 3
Totale Juventus 99+1 11 28 6 14 4 0 0 142 21
1992-1993 Italia Bari B 33 8 CI  ?  ? - - - - - - 33+ 8+
1993-1994 B 30 4 CI  ?  ? - - - - - - 30+ 4+
1994-1995 A 14 0 CI 1 0 - - - - - - 15 0
Totale Bari 77 12 1+ 0+ - - - - 78+ 12+
1995-1996 Italia Cosenza B 24 4 CI  ?  ? - - - - - - 24+ 4+
1996-1997 B 33 11 CI  ?  ? - - - - - - 33+ 11+
Totale Cosenza 57 15  ?  ? - - - - 57+ 15+
lug.-ott. 1997 Italia Avellino C1 5 1 CI-C  ?  ? - - - - - - 5+ 1+
Totale Avellino 53 8 2+ 0+ - - 3+ 6 58+ 14+
ott. 1997-1998 Italia Modena C1 18 1 CI-C  ?  ? - - - - - - 18+ 1+
Totale carriera 333+1 51 31+ 6+ 18 5 3+ 6 386+ 68+

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 5 dicembre 2012.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale % Vittorie
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P %
2004-2005 Italia Imolese C2 38 9 16 13 CI-C 4 1 0 3 - - - - - - - - - - 42 10 16 16 23,81
2005-2006[23] Italia Massese C1 9[24] 3[25] 3 3[26] CI-C - - - - - - - - - - - - - - 9 3 3 3 33,33
2006-2007 C1 34 9 14 11 CI-C 4 2 1 1 - - - - - - - - - - 38 11 15 12 28,95
Totale Massese 43 12 17 14 4 2 1 1 - - - - - - - - 47 14 18 15 29,78
2007-2008[27] Italia SPAL C2 11[28] 4[29] 4 3[30] CI-C - - - - - - - - - - - - - - 11 4 4 3 36,36
2012-2013 Italia Juventus[31][32][33] A 8 5 1 2 CI - - - - UCL 4 3 1 0 SI - - - - 12 8 2 2 66,6
Totale carriera 98 29 38 31 8 3 1 4 3 2 1 0 - - - - 109 34 40 35 31,19

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia: 1

Juventus: 1989-1990
Avellino: 1986
Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Coppauefa.png Coppa UEFA: 1

Juventus: 1989-1990

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Panini, p. 39
  2. ^ a b Staff tecnico della Nazionale A, FIGC. URL consultato il 29 agosto 2014.
  3. ^ Gli eroi in bianconero: Angelo ALESSIO - Tutto Juve
  4. ^ Tabellini Rsssf.com
  5. ^ Panini, p. 10
  6. ^ Tabellini Rsssf.com
  7. ^ Gilardino, vicino rinnovo col Parma Albertini giocherà con l'Atalanta, repubblica.it, 21 luglio 2004.
  8. ^ Alessio guiderà l'Imolese, ilcentro.it, 22 luglio 2004.
  9. ^ «Capuano? Un tipo eccentrico», iltirreno.it, 27 giugno 2007.
  10. ^ Spal, cambio in panchina dopo il ko di Poggibonsi, lanuovaferrara.it, 25 febbraio 2008.
  11. ^ Il nuovo tecnico è Angelo Alessio, ilrestodelcarlino.it, 26 febbraio 2008.
  12. ^ Nuovo cambio di panchina, la Spal è di Alessio, lanuovaferrara.it, 26 febbraio 2008.
  13. ^ Articolo Calciotoscano.it
  14. ^ TYxMg Lo seguiranno da Siena il suo vice Angelo Alessio
  15. ^ Carrera: "A viso aperto" in juventus.com, 19 ottobre 2012. URL consultato il 21 ottobre 2012.
  16. ^ Bonucci nei guai per tentato illecito Agnelli: dalla società pieno sostegno, lastampa.it. URL consultato il 26 luglio 2012.
  17. ^ Conte, patteggiamento respinto "Troppo pochi tre mesi di squalifica", lastampa.it, 1º agosto 2012. URL consultato il 3 agosto 2012.
  18. ^ Sfuma l'ipotesi patteggiamento Conte, chiesti 15 mesi di stop, lastampa.it, 2 agosto 2012. URL consultato il 3 agosto 2012.
  19. ^ Scommesse: dieci mesi a Conte, sportmediaset.it, 10 agosto 2012.
  20. ^ Scommesse: Conte, nessuno sconto, sportmediaset.it, 22 agosto 2012.
  21. ^ Calcio scommesse, "avvisi" a 5 ex spallini
  22. ^ Spareggio per la Coppa UEFA 1988-1989.
  23. ^ Dal 22 marzo 2006
  24. ^ 2 presenze nei play-out
  25. ^ 1 vittoria nei play-out
  26. ^ 1 sconfitta nei play-out
  27. ^ Dal 26 febbraio 2008
  28. ^ 2 presenze nei play-off
  29. ^ 1 vittoria nei play-off
  30. ^ 1 sconfitta nei play-off
  31. ^ Successivamente alla squalifica di Antonio Conte per lo scandalo italiano del calcioscommesse del 2011, sedettero sulla panchina della Juventus Massimo Carrera prima e Angelo Alessio poi. Per completezza di informazione vengono riportati di seguito i dati relativi al periodo con Alessio in panchina; si noti però che l'allenatore rimase ufficialmente Antonio Conte.
  32. ^ LNP-A Staff Tecnico Juventus. URL consultato il 25 ottobre 2012.
  33. ^ Juventus sul sito UEFA. URL consultato il 25 ottobre 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA.VV., Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 4 (1987-1988), Modena, Panini, 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]