Pasquale Casale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pasquale Casale
Casale Pasquale.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex mezzala)
Ritirato 1990
Carriera
Giovanili
Napoli
Squadre di club1
1975-1976 Napoli 1 (0)
1976-1977 Lucchese 18 (1)
1977-1978 Napoli 3 (0)
1978-1979 Avellino 10 (0)
1979-1981 Catania 65 (4)
1981-1983 Pisa 68 (20)
1983-1984 Napoli 28 (2)
1984-1985 Avellino 14 (0)
1985-1987 Cagliari 22 (1)
1986-1987 Avellino 3 (0)
1987-1988 Sorrento 20 (1)
1988-1989 Benevento 23 (0)
1989-1990 Ischia Isolaverde 29 (3)
Nazionale
1979-1982 Italia Italia U-21 3 (1)
Carriera da allenatore
1992-1995 Ischia Isolaverde
1996-1997 Avellino
1997-1998 Juve Stabia
1998-1999 Atletico Catania
1999-2000 Fidelis Andria
2001 Cavese
2006 Gela
2007 Nocerina
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Pasquale Casale (Napoli, 2 marzo 1959) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Calciatore[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Napoli, esordisce con la maglia azzurra a diciassette anni il 16 maggio 1976 in Sampdoria-Napoli 0-1[1]: è tra i più giovani prodotti del vivaio ad indossare la casacca della prima squadra.[senza fonte]

Nell'Avellino realizza la rete che consente ai Lupi, contro il Vicenza di Rossi, di conquistare i punti per la prima salvezza in massima serie.

Nel suo curriculum le maglie di Napoli, Lucchese, Avellino, Pisa (che nella stagione 1981-82 conduce in Serie A andando a segno ben 15 volte), Catania, Cagliari, Benevento, Sorrento e Ischia Isolaverde. È stato più volte Nazionale Under-21[2].

In carriera ha totalizzato complessivamente 89 presenze e 7 reti in Serie A e 96 presenze e 18 reti in Serie B.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il termine dell'attività agonistica ha intrapreso la carriera di allenatore. È stato sulla panchina di Ischia Isolaverde, Avellino, Juve Stabia, Atletico Catania, Fidelis Andria, Cavese, Gela e Nocerina.

Opinionista televisivo[modifica | modifica wikitesto]

Spesso Casale è ospite in tv in diverse trasmissioni sportive di emittenti locali (come ad es. "Tifosi Napoletani", condotto da Gennaro Montuori su C 21 e sempre sull'emittente napoletana anche a "Campania sport" con Iannicelli e Chiariello ed ultimamente nella trasmissione 'tifosi' condotta da Raffaele Auriemma). Altra esperienza come opinionista a Retesei con l'esperimento televisivo 'footballweb', al suo fianco il giornalista nonché storico amico Michele Pisani, i due sono spesso assieme in trasmissioni sportive come SotteRete a Justv e Footballweb il calcio in rete in onda il venerdi alle 19.30 su tvcampane1. Ultimamente è stato spesso ospite nella trasmissione il bello del calcio in onda su C21

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Napoli: 1975-1976
Catania: 1979-1980

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Almanacco illustrato del calcio 1984, Edizioni Panini Modena, pagina 31
  2. ^ Almanacco illustrato del calcio 1984, Edizioni Panini Modena, pagina 489

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

https://www.youtube.com/watch?v=1wG_XQ2xr5s