Coppa Italia 1975-1976

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coppa Italia 1975-1976
Competizione Coppa Italia
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 29ª
Organizzatore Lega Nazionale Professionisti
Date dal 27 agosto 1975
al 29 giugno 1976
Luogo Italia Italia
Partecipanti 36
Risultati
Vincitore Napoli
(2º titolo)
Secondo Verona
Statistiche
Miglior marcatore Sergio Magistrelli (7)
Incontri disputati 97
Gol segnati 225 (2,32 per incontro)
SSC Napoli - Coppa Italia 1975-76.jpg
I calciatori del Napoli, con indosso le maglie dei finalisti del Verona, festeggiano la vittoria della loro seconda Coppa Italia
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1974-1975 1976-1977 Right arrow.svg

La Coppa Italia 1975-1976 fu la 29ª edizione della manifestazione calcistica. Iniziò il 27 agosto 1975 e si concluse il 29 giugno 1976.

La composizione dei gironi precampionato non rispettò un criterio di teste di serie, e ciò comportò l'eliminazione precoce di un'importante protagonista come la Juventus Campione d'Italia ad opera dell'Inter, mentre la Roma fu estromessa dalla Sampdoria e il Torino dal Verona.

La seconda fase, iniziata a maggio senza le torinesi assolute protagoniste del campionato, vide imporsi da un lato il rampante Napoli di Corrado Ferlaino, e dall'altra un Verona che firmò l'impresa battendo l'Inter al Bentegodi e superandola per differenza reti.

In finale a Roma gli scaligeri sembrarono tenere fino ad un quarto d'ora dalla fine, ma un'autorete su un infortunio del portiere aprì la via di una goleada azzurra coi partenopei che si aggiudicarono la loro seconda coppa.

Ubicazione delle squadre partecipanti alla Coppa Italia 1975-1976.
Fase di ingresso: Red pog.svg Primo turno Green pog.svg Secondo turno.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Girone 1[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Inter 8 4 4 0 0 7 0 +7
2. Juventus 5 4 2 1 1 9 4 +5
3. Taranto 4 4 2 0 2 4 4 0
4. Ternana 2 4 1 0 3 5 10 -5
5. Sambenedettese 1 4 0 1 3 3 10 -7
Torino
27 agosto 1975, ore 20.30
1ª giornata
Juventus2 – 0TarantoStadio Comunale
Arbitro:  Benedetti (Roma)

Terni
27 agosto 1975, ore 17:30
1ª giornata
Ternana0 – 2InterStadio Libero Liberati
Arbitro:  Ciulli (Roma)

Milano
31 agosto 1975, ore 20:30
2ª giornata
Inter1 – 0JuventusStadio San Siro
Arbitro:  Prati (Parma)

San Benedetto del Tronto
31 agosto 1975, ore 17:00
2ª giornata
Sambenedettese1 – 3TernanaStadio Fratelli Ballarin
Arbitro:  Mascali (Desenzano del Garda)

Torino
7 settembre 1975, ore 20:30
3ª giornata
Juventus5 – 1TernanaStadio Comunale
Arbitro:  Lazzaroni (Milano)

Taranto
7 settembre 1975, ore 17:00
3ª giornata
Taranto2 – 0 a tavolino
A Tav.[1]
SambenedetteseStadio Salinella
Arbitro:  Mascia (Milano)

Milano
14 settembre 1975, ore 16:30
4ª giornata
Inter3 – 0SambenedetteseStadio San Siro
Arbitro:  Serafino (Roma)

Terni
14 settembre 1975, ore 16:30
4ª giornata
Ternana1 – 2TarantoStadio Libero Liberati
Arbitro:  Lenardon (Siena)

San Benedetto del Tronto
21 settembre 1975, ore 16:30
5ª giornata
Sambenedettese2 – 2JuventusStadio Fratelli Ballarin
Arbitro:  Levrero (Genova)

Taranto
21 settembre 1975, ore 16:30
5ª giornata
Taranto0 – 1InterStadio Salinella
Arbitro:  Menegali (Roma)

Girone 2[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Genoa 6 4 2 2 0 6 1 +5
2. Como 6 4 2 2 0 4 1 +3
3. Bologna 4 4 1 2 1 2 2 0
4. Atalanta 2 4 1 0 3 4 7 -3
5. Modena 2 4 1 0 3 3 8 -5
Genova
27 agosto 1975, ore 20:45
1ª giornata
Genoa0 – 0BolognaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  V.Lattanzi (Roma)

Modena
27 agosto 1975, ore 21:00
1ª giornata
Modena0 – 1ComoStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Celli (Trieste)

Bergamo
31 agosto 1975, ore 20:00
2ª giornata
Atalanta0 – 1GenoaStadio Comunale
Arbitro:  Lapi (Firenze)

Bologna
31 agosto 1975, ore 21:00
2ª giornata
Bologna0 – 0ComoStadio Comunale
Arbitro:  Schena (Foggia)

Bologna
7 settembre 1975, ore 21:00
3ª giornata
Bologna1 – 0ModenaStadio Comunale
Arbitro:  Levrero (Genova)

Como
7 settembre 1975, ore 20:30
3ª giornata
Como2 – 0AtalantaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Marino (Genova)

Como
14 settembre 1975, ore 17:00
4ª giornata
Como1 – 1GenoaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Gonella (Parma)

Modena
14 settembre 1975, ore 17:00
4ª giornata
Modena3 – 2AtalantaStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Lops (Torino)

Bergamo
21 settembre 1975, ore 16:30
5ª giornata
Atalanta2 – 1BolognaStadio Comunale
Arbitro:  Panzino (Catanzaro)

Genova
21 settembre 1975, ore 16:30
5ª giornata
Genoa4 – 0ModenaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Barboni (Firenze)

Girone 3[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Napoli 7 4 3 1 0 9 3 +6
2. Cesena 7 4 3 1 0 5 1 +4
3. Foggia 4 4 2 0 2 7 8 -1
4. Reggiana 1 4 0 1 3 3 6 -3
5. Palermo 1 4 0 1 3 2 8 -6
Cesena
27 agosto 1975, ore 17:00
1ª giornata
Cesena0 – 0NapoliStadio La Fiorita
Arbitro:  Casarin (Milano)

Palermo
27 agosto 1975, ore 17:00
1ª giornata
Palermo1 – 2FoggiaStadio La Favorita
Arbitro:  Pieri (Genova)

Foggia
31 agosto 1975, ore 17:00
2ª giornata
Foggia1 – 2CesenaStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  Moretto (San Donà di Piave)

Napoli
31 agosto 1975, ore 17:00
2ª giornata
Napoli2 – 1ReggianaStadio San Paolo
Arbitro:  Barboni (Firenze)

Napoli
7 settembre 1975, ore 17:00
3ª giornata
Napoli4 – 2FoggiaStadio San Paolo
Arbitro:  Panzino (Catanzaro)

Reggio Emilia
7 settembre 1975, ore 17:00
3ª giornata
Reggiana1 – 1PalermoStadio Mirabello
Arbitro:  Mattei (Macerata)

Cesena
14 settembre 1975, ore 17:00
4ª giornata
Cesena2 – 0PalermoStadio La Fiorita
Arbitro:  Ciulli (Roma)

Foggia
14 settembre 1975, ore 16:30
4ª giornata
Foggia2 – 1ReggianaStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  Frasso (Capua)

Palermo
21 settembre 1975, ore 16:30
5ª giornata
Palermo0 – 3NapoliStadio La Favorita
Arbitro:  Trinchieri (Reggio Emilia)

Reggio Emilia
21 settembre 1975, ore 16:30
5ª giornata
Reggiana0 – 1CesenaStadio Mirabello
Arbitro:  Schena (Foggia)

Girone 4[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Lazio 6 4 2 2 0 3 0 +3
2. Brescia 5 4 1 3 0 2 0 +2
3. Ascoli 5 4 1 3 0 1 0 +1
4. Avellino 2 4 1 0 3 3 5 -2
5. Varese 2 4 0 2 2 0 4 -4
Ascoli Piceno
27 agosto 1975, ore 21:00
1ª giornata
Ascoli0 – 0LazioStadio Cino e Lillo Del Duca
Arbitro:  Panzino (Catanzaro)

Varese
27 agosto 1975, ore 21:00
1ª giornata
Varese0 – 0BresciaStadio Franco Ossola
Arbitro:  Frasso (Capua)

Avellino
31 agosto 1975, ore 17:00
2ª giornata
Avellino0 – 1AscoliStadio Partenio
Arbitro:  R.Lattanzi (Roma)

Roma
31 agosto 1975, ore 21:00
2ª giornata
Lazio1 – 0VareseStadio Olimpico
Arbitro:  Bergamo (Livorno)

Brescia
7 settembre 1975, ore 17:30
3ª giornata
Brescia2 – 0AvellinoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Artico (Padova)

Varese
7 settembre 1975, ore 21:00
3ª giornata
Varese0 – 0AscoliStadio Franco Ossola
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Ascoli Piceno
14 settembre 1975, ore 17:00
4ª giornata
Ascoli0 – 0BresciaStadio Cino e Lillo Del Duca
Arbitro:  Menicucci (Firenze)

Roma
14 settembre 1975, ore 20:00
4ª giornata
Lazio2 – 0AvellinoStadio Olimpico
Arbitro:  Prati (Parma)

Avellino
21 settembre 1975, ore 16:30
5ª giornata
Avellino3 – 0VareseStadio Partenio
Arbitro:  Romanetti (Messina)

Brescia
21 settembre 1975, ore 17:00
5ª giornata
Brescia0 – 0LazioStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Gonella (Parma)

Girone 5[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Milan 7 4 3 1 0 7 2 +5
2. SPAL 5 4 2 1 1 4 2 +2
3. Perugia 4 4 1 2 1 5 4 +1
4. Catanzaro 3 4 1 1 2 4 7 -3
5. Brindisi 1 4 0 1 3 1 6 -5
Milano
27 agosto 1975, ore 20:30
1ª giornata
Milan3 – 1PerugiaStadio San Siro
Arbitro:  Moretto (San Donà di Piave)

Ferrara
27 agosto 1975, ore 21:00
1ª giornata
SPAL1 – 0BrindisiStadio Comunale
Arbitro:  Milan (Treviso)

Brindisi
31 agosto 1975, ore 17:00
2ª giornata
Brindisi0 – 2MilanStadio Comunale
Arbitro:  Trinchieri (Reggio Emilia)

Catanzaro
31 agosto 1975, ore 17:00
2ª giornata
Catanzaro0 – 2SPALStadio Comunale
Arbitro:  Falasca (Chieti)

Milano
7 settembre 1975, ore 18:00
3ª giornata
Milan1 – 0SPALStadio San Siro
Arbitro:  Benedetti (Roma)

Perugia
7 settembre 1975, ore 17:00
3ª giornata
Perugia3 – 0CatanzaroStadio Comunale di Pian di Massiano
Arbitro:  Sancini (Bologna)

Brindisi
14 settembre 1975, ore 16:30
4ª giornata
Brindisi1 – 3CatanzaroStadio Comunale
Arbitro:  V.Lattanzi (Roma)

Ferrara
14 settembre 1975, ore 17:00
4ª giornata
SPAL1 – 1PerugiaStadio Comunale
Arbitro:  Menegali (Roma)

Catanzaro
21 settembre 1975, ore 16:30
5ª giornata
Catanzaro1 – 1MilanStadio Comunale
Arbitro:  Reggiani (Bologna)

Perugia
21 settembre 1975, ore 17:00
5ª giornata
Perugia0 – 0BrindisiStadio Comunale di Pian di Massiano
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Girone 6[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Sampdoria 8 4 4 0 0 12 5 +7
2. Roma 5 4 2 1 1 10 7 +3
3. Piacenza 3 4 1 1 2 5 7 -2
4. Lanerossi Vicenza 2 4 0 2 2 4 7 -3
5. Pescara 2 4 0 2 2 4 9 -5
Piacenza
27 agosto 1975, ore 21:00
1ª giornata
Piacenza0 – 2SampdoriaStadio Galleana
Arbitro:  Lops (Torino)

Roma
27 agosto 1975, ore 20:00
1ª giornata
Roma5 – 1PescaraStadio Olimpico
Arbitro:  Lenardon (Siena)

Vicenza
31 agosto 1975, ore 17:30
2ª giornata
Lanerossi Vicenza2 – 3PiacenzaStadio Romeo Menti
Arbitro:  Governa (Alessandria)

Genova
31 agosto 1975, ore 20:45
2ª giornata
Sampdoria5 – 3RomaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Pescara
7 settembre 1975, ore 17:00
3ª giornata
Pescara1 – 1Lanerossi VicenzaStadio Adriatico
Arbitro:  Bitocchi (Tivoli)

Roma
7 settembre 1975, ore 20:00
3ª giornata
Roma2 – 1PiacenzaStadio Olimpico
Arbitro:  Gialluisi (Barletta)

Piacenza
14 settembre 1975, ore 21:00
4ª giornata
Piacenza1 – 1PescaraStadio Galleana
Arbitro:  Pieri (Genova)

Genova
14 settembre 1975, ore 17:00
4ª giornata
Sampdoria3 – 1Lanerossi VicenzaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Ciacci (Firenze)

Vicenza
21 settembre 1975, ore 16:30
5ª giornata
Lanerossi Vicenza0 – 0RomaStadio Romeo Menti
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Pescara
21 settembre 1975, ore 16:30
5ª giornata
Pescara1 – 2SampdoriaStadio Adriatico
Arbitro:  Mascali (Desenzano del Garda)

Girone 7[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Verona 7 4 3 1 0 7 2 +5
2. Torino 6 4 3 0 1 7 3 +4
3. Catania 4 4 1 2 1 2 4 -2
4. Cagliari 2 4 0 2 2 2 5 -3
5. Novara 1 4 0 1 3 2 6 -4
Cagliari
27 agosto 1975, ore 20:45
1ª giornata
Cagliari0 – 0CataniaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Esposito (Torre Annunziata)

Verona
27 agosto 1975, ore 21:00
1ª giornata
Verona2 – 0TorinoStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Reggiani (Bologna)

Palermo
31 agosto 1975, ore 17:00
2ª giornata
Catania1 – 0NovaraStadio La Favorita [2]
Arbitro:  Foschi (Forlì)

Torino
1º settembre 1975, ore 20:30
2ª giornata
Torino1 – 0
[3]
CagliariStadio Comunale
Arbitro:  Vannucchi (Bologna)

Novara
7 settembre 1975, ore 16:30
3ª giornata
Novara1 – 1CagliariStadio Comunale
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Verona
7 settembre 1975, ore 17:00
3ª giornata
Verona0 – 0CataniaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Lanzetti (Viterbo)

Cagliari
14 settembre 1975, ore 17:00
4ª giornata
Cagliari1 – 3VeronaStadio Sant'Elia
Arbitro:  R.Lattanzi (Roma)

Torino
14 settembre 1975, ore 16:30
4ª giornata
Torino2 – 0NovaraStadio Comunale
Arbitro:  Bergamo (Livorno)

Catania
21 settembre 1975, ore 16:30
5ª giornata
Catania1 – 4TorinoStadio Cibali
Arbitro:  Casarin (Milano)

Novara
21 settembre 1975, ore 16:30
5ª giornata
Novara1 – 2VeronaStadio Comunale
Arbitro:  Vannucchi (Bologna)

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

La Fiorentina parte dal secondo turno come detentrice della Coppa Italia.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Hellas Verona 8 6 3 2 1 8 4 +4
2. Inter 8 6 4 0 2 10 7 +3
3. Lazio 7 6 3 1 2 7 6 +1
4. Genoa 1 6 0 1 5 2 10 -8
Milano
19 maggio 1976, ore 18:15
1ª giornata
Inter1 – 0GenoaStadio San Siro
Arbitro:  Ciulli (Roma)

Verona
19 maggio 1976, ore 18:00
1ª giornata
Verona3 – 0LazioStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Vannucchi (Bologna)

Roma
9 giugno 1976, ore 20:45
2ª giornata
Lazio1 – 0InterStadio Olimpico
Arbitro:  Panzino (Catanzaro)

Verona
9 giugno 1976, ore 20:30
2ª giornata
Verona1 – 0GenoaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Mascia (Milano)

Genova
26 maggio 1976, ore 20:45
3ª giornata
Genoa0 – 3LazioStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Moretto (San Donà di Piave)

Milano
13 giugno 1976, ore 17:30
3ª giornata
Inter3 – 1VeronaStadio San Siro
Arbitro:  Ciacci (Firenze)

Genova
16 giugno 1976, ore 20:30
4ª giornata
Genoa1 – 3InterStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Lapi (Firenze)

Roma
16 giugno 1976, ore 20:45
4ª giornata
Lazio0 – 0VeronaStadio Olimpico
Arbitro:  Barboni (Firenze)

Genova
1º giugno 1976, ore 18:00
5ª giornata
Genoa1 – 1VeronaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Prati (Parma)

Milano
20 giugno 1976, ore 17:45
5ª giornata
Inter3 – 2LazioStadio San Siro
Arbitro:  Menicucci (Firenze)

Roma
26 giugno 1976, ore 20:45
6ª giornata
Lazio1 – 0GenoaStadio Olimpico
Arbitro:  Tonolini (Milano)

Verona
26 giugno 1976, ore 20:45
6ª giornata
Verona2 – 0InterStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Benedetti (Roma)

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Napoli 9 6 3 3 0 9 5 +4
2. Fiorentina 7 6 1 5 0 10 8 +2
3. Milan 6 6 2 2 2 9 8 +1
4. Sampdoria 2 6 0 2 4 8 15 -7
Napoli
19 maggio 1976, ore 16:00
1ª giornata
Napoli0 – 0FiorentinaStadio San Paolo
Arbitro:  Prati (Parma)

Genova
19 maggio 1976, ore 18:00
1ª giornata
Sampdoria0 – 2MilanStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Serafino (Roma)

Milano
9 giugno 1976, ore 20:30
2ª giornata
Milan0 – 2NapoliStadio San Siro
Arbitro:  Reggiani (Bologna)

Genova
9 giugno 1976, ore 20:45
2ª giornata
Sampdoria3 – 3FiorentinaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  R.Lattanzi (Roma)

Firenze
13 giugno 1976, ore 17:30
3ª giornata
Fiorentina2 – 2MilanStadio Comunale
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Napoli
13 giugno 1976, ore 17:30
3ª giornata
Napoli2 – 1SampdoriaStadio San Paolo
Arbitro:  Terpin (Trieste)

Firenze
16 giugno 1976, ore 20:45
4ª giornata
Fiorentina1 – 1NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Menegali (Roma)

Milano
16 giugno 1976, ore 20:30
4ª giornata
Milan3 – 1SampdoriaStadio San Siro
Arbitro:  Schena (Foggia)

Firenze
20 giugno 1976, ore 17:45
5ª giornata
Fiorentina3 – 1SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Prati (Parma)

Napoli
20 giugno 1976, ore 17:30
5ª giornata
Napoli2 – 1MilanStadio San Paolo
Arbitro:  Panzino (Catanzaro)

Milano
26 giugno 1976, ore 20:30
6ª giornata
Milan1 – 1FiorentinaStadio San Siro
Arbitro:  Serafino (Roma)

Genova
26 giugno 1976, ore 20:45
6ª giornata
Sampdoria2 – 2NapoliStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Napoli 4 - 0 Verona
Roma
29 giugno 1976, ore 20:30 CEST (UTC+2)
Napoli4 – 0Verona Stadio Olimpico
Arbitro:  R.Lattanzi (Roma)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita assegnata (2-0) a Tavolino dal Giudice Sportivo, punteggio sul campo (2-2), perché la Sambenedettese ha effettuato 3 sostituzioni invece delle 2 regolamentari.
  2. ^ Campo neutro
  3. ^ Partita in programma il 31 agosto 1975 e rinviata al giorno successivo dall'arbitro Vannucchi causa maltempo e campo impraticabile.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Arrigo Beltrami (a cura di), Almanacco illustrato del calcio 1977, Modena, Edizioni Panini, 1976, pp. 265-275.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio