Serie C1 1985-1986

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie C1 1985-1986
Competizione Serie C1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore Lega Nazionale Semiprofessionisti
Date dal 22 settembre 1985
al 1º giugno 1986
Luogo Italia Italia
Partecipanti 36
Formula 2 gironi all'italiana A/R
Risultati
Vincitore Parma (2º titolo)
Messina (1º titolo)
Promozioni Parma
Modena
Messina
Taranto
Retrocessioni (le squadre scritte in corsivo sono poi state ripescate)
Rimini
Pavia
Varese
Sanremese
Casarano
Benevento
Ternana
Cavese
Statistiche
Miglior marcatore Gir. A:
Italia Sauro Frutti (21)
Gir. B:
Italia Marco Romiti (17)
Incontri disputati 612
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1984-1985 1986-1987 Right arrow.svg

Classifiche del campionato di calcio di Serie C1 1985-86.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Il Parma di uno semisconosciuto Arrigo Sacchi, riscatta subito la retrocessione dalla B della stagione passata e ritorna dopo quasi 12 mesi in cadetteria, a pari punti con il Modena di Luigi Mascalaito che invece mancava dalla B dal 1978: i ducali e i canarini centrarono l'obiettivo il 18 maggio e il 1º giugno con due vittorie in casa (2-1; 1-0) contro la stessa squadra: l'Ancona e tagliando definitivamente fuori dalla corsa promozione il Piacenza. I primi quattro posti di questa stagione sono tutte occupate da squadre emiliane (compresa la Reggiana, ferma "solo" a 40 punti).

Doppia retrocessione del Varese che in 12 mesi scivola dalla B alla Serie C2. Già condannata la Sanremese, il Pavia e il Rimini che non riescono a recuperare punti su Fano, Carrarese, R.M. Firenze, Legnano, Trento, mentre i pavesi retrocedono, i romagnoli ottengono il ripescaggio per il declassamento del Perugia che dalla B retrocede d'ufficio in C2.

Capocannoniere del girone il centravanti del Modena Sauro Frutti con 21 gol.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Ancona dettagli Ancona Stadio Dorico 6° in C1/A
Carrarese dettagli Carrara (MS) Stadio Dei Marmi 13° in C1/A
Fano dettagli Fano (PS) Stadio Raffaele Mancini 2° in C2/C,promosso
Legnano dettagli Legnano (MI) Stadio di Via Pisacane 9° in C1/A
Modena dettagli Modena Stadio Alberto Braglia 8° in C1/A
Padova dettagli Padova Stadio Silvio Appiani 20° in B,retrocesso
Parma dettagli Parma Stadio Ennio Tardini 18° in B,retrocesso
Pavia dettagli Pavia Stadio Pietro Fortunati 11° in C1/B
Piacenza dettagli Piacenza Stadio Galleana 3° in C1/B
Prato dettagli Prato (FI) Stadio Lungobisenzio 2° in C2/A,promosso
Reggiana dettagli Reggio Emilia Stadio Mirabello 5° in C1/A
Rimini dettagli Rimini (FO) Stadio Romeo Neri 4° in C1/A
R.M. Firenze dettagli Firenze (rione Borgo San Frediano) Stadio Bruno Buozzi-Due Strade 11° in C1/A
Sanremese dettagli Sanremo (IM) Stadio Comunale 12° in C1/A
SPAL dettagli Ferrara Stadio Paolo Mazza 14° in C1/A
Trento dettagli Trento Stadio Briamasco 2° in C2/B,promosso
Varese dettagli Varese Stadio Franco Ossola 18° in B,retrocesso
Virescit Boccaleone dettagli Bergamo (quart.Boccaleone) Stadio Atleti Azzurri d'Italia 1° in C2/B,promosso

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Ancona Italia Bruno Pace Prato Italia Giuseppe Marchioro
Carrarese Italia Corrado Orrico (1ª-16ª)
Italia Romeo Benetti (17ª-34ª)
Reggiana Italia Franco Fontana (1ª-5ª)
Italia Giancarlo Cadè (6ª-34ª)
Fano Italia Osvaldo Jaconi (1ª-?ª)
Italia Giorgio Ciaschini (?ª-34ª)
Rimini Italia Sergio Santarini (1ª-13ª)
Italia Gianni Seghedoni (14ª-34ª)
Legnano Italia Andrea Valdinoci R.M. Firenze Italia Paolo Ferrario (1ª-29ª)
Italia Claudio Merlo (30ª-34ª)
Modena Italia Luigi Mascalaito Sanremese Italia Elvio Fontana
Padova Italia Marino Perani (1ª-23ª)
Italia Guido Mammi (24ª-34ª)
SPAL Italia Giovanni Galeone
Parma Italia Arrigo Sacchi Trento Italia Bruno Baveni
Pavia Italia Ernesto Villa (1ª-10ª)
Italia Giancarlo Cella (11ª-34ª)
Varese Italia Giorgio Canali (1ª-17ª)
Italia Luigi Balestra (18ª-34ª)
Piacenza Italia Battista Rota Virescit Boccaleone Italia Luciano Magistrelli

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Parma 47 34 16 15 3 39 14 +25
1uparrow green.svg 2. Modena 47 34 18 11 5 44 31 +13
3. Piacenza 45 34 18 9 7 43 28 +15
4. Reggiana 40 34 14 12 8 40 31 +9
5. Virescit Boccaleone 39 34 16 7 11 38 25 +13
6. SPAL 38 34 15 8 11 32 28 +4
7. Padova 36 34 14 8 12 32 24 +8
8. Ancona 33 34 11 11 12 37 28 +9
9. Prato 33 34 10 13 11 28 26 +2
10. Trento 31 34 6 19 9 23 29 -6
11. Legnano 31 34 6 19 9 15 22 -7
12. R.M. Firenze 31 34 9 13 12 22 30 -8
13. Carrarese 31 34 9 13 12 22 30 -8
14. Fano 30 34 9 12 13 26 34 -8
1downarrow red.svg 15. Rimini 30 34 6 18 10 18 22 -4
1downarrow red.svg 16. Pavia 27 34 9 9 16 24 43 -19
1downarrow red.svg 17. Varese 26 34 7 12 15 23 35 -12
1downarrow red.svg 18. Sanremese 17 34 4 9 21 25 50 -25

Legenda:

      Promosso in Serie B 1986-1987.
      Retrocesso in Serie C2 1986-1987.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti.
  • Differenza reti negli scontri diretti.
  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.
  • Sorteggio.

Note:

Il Rimini, retrocesso a fine stagione per la classfica avulsa nei confornti del Fano, è stato ripescato in Serie B 1986-1987 per il declassamento del Perugia direttamente dalla Serie B alla Serie C2.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Anc car Fan Leg Mod Pad Par Pav Pia Pra Reg Rim RMF Spa San Tre Var Vir
Ancona –––– 3-1 0-0 0-0 1-0 2-0 0-1 3-0 0-1 1-0 2-2 3-0 0-1 0-0 2-1 2-0 4-1 0-0
Carrarese 0-1 –––– 1-0 0-0 4-1 1-0 0-0 1-1 3-1 1-1 0-3 0-0 0-0 0-0 1-0 1-2 1-0 1-0
Fano 3-1 2-0 –––– 0-2 1-2 1-1 2-2 1-0 0-0 1-1 2-1 1-0 1-1 2-1 2-1 1-0 0-0 0-0
Legnano 0-0 2-0 1-0 –––– 0-0 0-0 2-2 1-1 1-1 0-0 0-0 1-1 0-0 0-4 1-0 0-1 1-1 1-0
Modena 1-0 1-1 2-2 1-0 –––– 1-0 2-2 4-1 2-1 1-0 0-0 1-0 0-0 1-0 4-0 2-0 3-1 2-1
Padova 1-0 0-0 1-0 2-0 4-0 –––– 1-1 2-0 2-0 0-1 3-1 1-0 2-0 2-0 2-1 1-0 1-1 1-0
Parma 2-1 2-0 5-0 3-0 2-0 1-0 –––– 2-0 0-0 1-0 1-2 2-0 1-0 0-0 2-0 0-0 0-0 1-0
Pavia 1-0 1-0 1-0 0-0 0-0 2-1 1-0 –––– 0-2 1-0 0-1 0-1 0-2 0-0 3-1 2-1 2-0 1-1
Piacenza 2-1 2-0 1-0 0-1 1-1 2-0 0-0 3-1 –––– 2-1 2-1 2-1 2-1 2-1 2-1 1-0 1-0 3-1
Prato 0-0 0-0 2-1 0-0 0-1 1-0 1-1 4-1 0-0 –––– 0-1 0-0 1-0 3-1 1-0 2-2 0-0 3-0
Reggiana 0-4 1-1 1-0 1-0 1-1 1-0 1-3 1-0 1-1 3-2 –––– 0-0 4-0 1-3 2-0 0-0 3-0 1-1
Rimini 2-2 1-0 1-1 0-0 1-1 2-0 0-0 1-0 0-0 0-0 0-0 –––– 0-0 0-1 2-0 0-0 1-2 0-1
R.M. Firenze 2-2 0-1 0-0 0-0 1-3 0-1 0-0 1-1 1-1 1-0 1-2 0-2 –––– 1-0 2-1 0-0 2-0 2-0
SPAL 1-0 0-2 1-0 1-0 0-0 1-0 1-0 2-1 1-0 0-1 0-2 1-1 3-1 –––– 2-0 2-2 1-0 1-4
Sanremese 2-1 1-1 0-1 2-1 1-3 2-2 0-1 1-1 2-0 1-2 1-1 0-0 0-0 0-1 –––– 1-1 3-1 1-1
Trento 1-1 0-0 1-1 0-0 0-1 0-0 0-0 2-0 1-3 0-0 1-0 1-1 2-0 1-1 1-1 –––– 0-0 2-1
Varese 0-0 2-0 1-0 0-0 1-2 0-0 0-1 1-1 1-2 3-1 1-1 0-0 0-1 0-1 1-0 4-1 –––– 1-0
Virescit Bergamo 2-0 2-0 2-0 1-0 4-0 2-1 0-0 3-0 3-2 2-0 1-0 1-0 0-1 1-0 2-0 0-0 1-0 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
22 set. 0-0 Fano-Varese 0-1 26 gen.
1-0 Pavia-Carrarese 1-1
0-1 Piacenza-Legnano 1-1
3-1 Prato-SPAL 1-0
0-4 Reggiana-Ancona 2-2
2-0 Rimini-Sanremese 0-0
1-3 Rondinella-Modena 0-0
0-0 Trento-Parma 0-0
2-1 Virescit Bergamo-Padova 0-1
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
29 set. 3-0 Ancona-Rimini 2-2 2 feb.
3-1 Carrarese-Piacenza 0-2
0-1 Legnano-Trento 0-0
2-1 Modena-Virescit Bergamo 0-4
0-1 Padova-Prato 0-1
5-0 Parma-Fano 2-2
2-1 SPAL-Pavia 0-0
0-0 Sanremese-Rondinella 1-2
1-1 Varese-Reggiana 0-3


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
6 ott. 0-0 Carrarese-SPAL 2-0 9 feb.
1-0 Fano-Trento 1-1
0-0 Pavia-Modena 1-4
2-1 Piacenza-Ancona 1-0
1-1 Prato-Parma 0-1
2-0 Reggiana-Sanremese 1-1
1-2 Rimini-Varese 0-0
0-1 Rondinella-Padova 0-2
1-0 Virescit Bergamo-Legnano 0-1
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
13 ott. 1-1 Fano-Rondinella 0-0 16 feb.
0-0 Legnano-Reggiana 0-1
1-1 Modena-Carrarese 1-4
1-0 Padova-Ancona 0-2
2-0 Parma-Pavia 0-1
1-1 SPAL-Rimini 1-0
1-2 Sanremese-Prato 0-1
2-1 Trento-Virescit Bergamo 0-0
1-2 Varese-Piacenza 0-1


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
20 ott. 0-0 Ancona-Legnano 0-0 23 feb.
1-0 Carrarese-Padova 0-0
3-1 Pavia-Sanremese 1-1
1-0 Piacenza-Trento 3-1
2-1 Prato-Fano 1-1
0-0 Reggiana-Rimini 0-0
2-0 Rondinella-Varese 1-0
0-0 SPAL-Modena 0-1
0-0 Virescit Bergamo-Parma 0-1
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
27 ott. 0-0 Fano-Virescit Bergamo 0-2 2 mar.
1-0 Modena-Legnano 0-0
2-0 Padova-SPAL 0-1
2-0 Parma-Carrarese 0-0
0-0 Rimini-Prato 0-0
1-2 Rondinella-Reggiana 0-4
2-0 Sanremese-Piacenza 1-2
2-0 Trento-Pavia 1-2
0-0 Varese-Ancona 1-4


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
3 nov. 2-1 Ancona-Sanremese 1-2 9 mar.
1-0 Carrarese-Fano 0-2
0-0 Legnano-Padova 0-2
2-0 Modena-Trento 1-0
0-2 Pavia-Rondinella 1-1
2-1 Piacenza-Rimini 0-0
3-2 Reggiana-Prato 1-0
1-0 SPAL-Parma 0-0
1-0 Virescit Bergamo-Varese 0-1
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
10 nov. 0-1 Carrarese-Ancona 1-3 23 mar.
2-1 Fano-Reggiana 0-1
4-0 Padova-Modena 0-1
3-0 Parma-Legnano 2-2
0-0 Prato-Piacenza 1-2
0-0 Rimini-Rondinella 2-0
1-1 Sanremese-Virescit Bergamo 0-2
1-1 Trento-SPAL 2-2
1-1 Varese-Pavia 0-2


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
17 nov. 3-0 Ancona-Pavia 0-1 29 mar.
2-0 Legnano-Carrarese 0-0
2-2 Modena-Fano 2-1
0-0 Piacenza-Parma 0-0
1-0 Rondinella-Prato 0-1
0-2 SPAL-Reggiana 3-1
0-0 Trento-Padova 0-1
1-0 Varese-Sanremese 1-3
1-0 Virescit Bergamo-Rimini 1-0
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
24 nov. 0-0 Ancona-Fano 1-3 6 apr.
1-2 Carrarese-Trento 0-0
1-1 Padova-Parma 0-1
0-0 Pavia-Legnano 1-1
2-1 Piacenza-Rondinella 1-1
0-0 Prato-Varese 1-3
1-1 Reggiana-Virescit Bergamo 0-1
1-1 Rimini-Modena 0-1
0-1 Sanremese-SPAL 0-2


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
1º dic. 2-1 Fano-Sanremese 1-0 13 apr.
0-4 Legnano-SPAL 0-1
2-0 Parma-Modena 2-2
1-1 Reggiana-Piacenza 1-2
1-0 Rimini-Pavia 1-0
0-1 Rondinella-Carrarese 0-0
1-1 Trento-Ancona 0-2
0-0 Varese-Padova 1-1
2-0 Virescit Bergamo-Prato 0-3
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
8 dic. 1-0 Ancona-Prato 0-0 20 apr.
1-0 Carrarese-Varese 0-2
0-0 Legnano-Rondinella 0-0
0-0 Modena-Reggiana 1-1
1-0 Padova-Fano 1-1
2-0 Parma-Rimini 0-0
1-1 Pavia-Virescit Bergamo 0-3
1-0 SPAL-Piacenza 1-2
1-1 Sanremese-Trento 1-1


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
15 dic. 2-1 Fano-SPAL 0-1 4 mag.
1-1 Piacenza-Modena 1-2
4-1 Prato-Pavia 0-1
1-3 Reggiana-Parma 2-1
0-0 Rimini-Legnano 1-1
2-2 Rondinella-Ancona 1-0
2-2 Sanremese-Padova 1-2
4-1 Varese-Trento 0-0
2-0 Virescit Bergamo-Carrarese 0-1
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
22 dic. 0-0 Ancona-Virescit Bergamo 0-2 11 mag.
1-1 Carrarese-Prato 0-0
1-0 Legnano-Fano 2-0
4-0 Modena-Sanremese 3-1
2-0 Padova-Piacenza 0-2
0-0 Parma-Varese 1-0
0-1 Pavia-Reggiana 0-1
3-1 SPAL-Rondinella 0-1
1-1 Trento-Rimini 0-0


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
5 gen. 0-1 Ancona-Parma 1-2 18 mag.
3-1 Piacenza-Pavia 2-0
0-1 Prato-Modena 0-1
1-0 Reggiana-Padova 1-3
1-1 Rimini-Fano 0-1
0-0 Rondinella-Trento 0-2
1-1 Sanremese-Carrarese 0-1
0-0 Varese-Legnano 1-1
1-0 Virescit Bergamo-SPAL 4-1
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
12 gen. 0-3 Carrarese-Reggiana 1-1 25 mag.
1-0 Fano-Pavia 0-1
1-0 Legnano-Sanremese 1-2
3-1 Modena-Varese 2-1
1-0 Padova-Rimini 0-2
1-0 Parma-Rondinella 0-0
1-0 SPAL-Ancona 0-0
0-0 Trento-Prato 2-2
3-2 Virescit Bergamo-Piacenza 1-3


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
19 gen. 1-0 Ancona-Modena 0-1 1º giu.
2-1 Pavia-Padova 0-2
1-0 Piacenza-Fano 0-0
0-0 Prato-Legnano 0-0
0-0 Reggiana-Trento 0-1
1-0 Rimini-Carrarese 0-0
2-0 Rondinella-Virescit Bergamo 1-0
0-1 Sanremese-Parma 0-2
0-1 Varese-SPAL 0-1

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Fonte:[1]

  • Massimo dei punti in casa: Piacenza e Virescit Boccaleone (30)
  • Maggior numero di vittorie in trasferta: Modena e Reggiana (6)

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Fonte:[2]

Gol Giocatore Squadra
21 Italia Sauro Frutti Modena
14 Italia Santino Pozzi Pavia
13 Italia Sergio D'Agostino Reggiana
11 Italia Antonio Talevi Fano
10 Italia Marco Rossi Parma
10 Italia Amerigo Paradisi SPAL

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

La favorita Messina di Franco Scoglio (guidata in avanti dal giovane Totò Schillaci) vince il girone B e torna in seconda serie dopo 18 anni dall'ultima partecipazione al campionato cadetto, al 2º posto pronto ritorno tra i cadetti per il Taranto che distaccò di tre punti una sorprendente Barletta.

Retrocessioni per Ternana, Benevento, Casarano, Livorno, ma a causa del Secondo Totonero che vede coinvolta la Cavese, quest'ultimi dal quinto posto, retrocedono direttamente all'ultimo posto finendo in C2, e a seguito del fallimento del Palermo (militante in Serie B), sia i giallorossi campani e gli amaranto toscani vengono ripescati.

Capocannoniere del girone l'attaccante del Barletta Marco Romiti.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Barletta dettagli Barletta (BA) Stadio Comunale 8° in C1/B
Benevento dettagli Benevento Stadio Santa Colomba 11° in C1/B
Brindisi dettagli Brindisi Stadio del Littorio 1° in C2/D,promosso
Campania dettagli Napoli (quart.Ponticelli) Stadio di Via Argine-San Paolo 8° in C1/B
Casarano dettagli Casarano (LE) Stadio Giuseppe Capozza 9° in C1/B
Casertana dettagli Caserta Stadio Alberto Pinto 5° in C1/B
Cavese dettagli Cava de' Tirreni (SA) Stadio Simonetta Lamberti 14° in C1/B
Cosenza dettagli Cosenza Stadio San Vito 7° in C1/B
Foggia dettagli Foggia Stadio Pino Zaccheria 13° in C1/B
Licata dettagli Licata (AG) Stadio Dino Liotta 1° in C2/D,promosso
Livorno dettagli Livorno Stadio Ardenza 6° in C1/A
Messina dettagli Messina Stadio Giovanni Celeste 3° in C1/B
Monopoli dettagli Monopoli (BA) Stadio Vito Simone Veneziani 5° in C1/B
Salernitana dettagli Salerno Stadio Donato Vestuti 4° in C1/B
Siena dettagli Siena Stadio Del Rastrello 1° in C2/A,promosso
Sorrento dettagli Sorrento (NA) Stadio Italia 2° in C2/D,promosso
Taranto dettagli Taranto Stadio Erasmo Iacovone 19° in B,retrocesso
Ternana dettagli Terni Stadio Libero Liberati 8° in C1/B

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Barletta Italia Claudio Tobia Licata Cecoslovacchia Zdeněk Zeman
Benevento Italia Mario Facco (1ª-30ª)
Italia Romano Mattè (31ª-34ª)
Livorno Italia Romano Fogli (1ª-16ª)
Italia Armando Onesti (17ª-34ª)
Brindisi Italia Giancarlo Ansaloni Messina Italia Franco Scoglio
Campania Italia Dino Panzanato Monopoli Italia Mario Colautti
Casarano Italia Gastone Bean (1ª-7ª)
Italia Lamberto Giorgis (8ª-34ª)
Salernitana Italia Gian Piero Ghio (1ª-8ª)
Italia Giorgio Sereni (9ª-34ª)
Casertana Italia Giuseppe Materazzi Siena Italia Ferruccio Mazzola
Cavese Italia Francesco Liguori Sorrento Brasile Canè
Cosenza Italia Vincenzo Montefusco (1ª-27ª)
Argentina Oscar Montez (28ª-34ª)
Taranto Italia Antonio Renna
Foggia Italia Giovan Battista Fabbri (1ª-8ª)
Italia Corrado Viciani (9ª-18ª)
Italia Giovan Battista Fabbri (19ª-34ª)
Ternana Italia Lauro Toneatto (1ª-13ª)
Italia Alberto Mari (14ª-30ª)
Italia Giovanni Masiello (31ª-34ª)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Messina 45 34 17 11 6 53 26 +27
1uparrow green.svg 2. Taranto 44 34 15 14 5 39 23 +16
3. Barletta 41 34 12 17 5 39 27 +12
4. Siena 38 34 14 10 10 36 26 +10
5. Casertana 36 34 11 14 9 29 22 +7
6. Salernitana 35 34 11 13 10 37 33 +4
7. Foggia 34 34 11 12 11 37 42 -5
8. Sorrento 32 34 6 20 8 29 32 -3
9. Campania 32 34 9 14 11 34 40 -6
10. Brindisi 32 34 10 12 12 29 38 -9
11. Licata 31 34 11 9 14 40 41 -1
12. Cosenza 31 34 9 13 12 24 33 -9
13. Monopoli 31 34 9 13 12 38 48 -10
14. Livorno 30 34 7 16 11 23 31 -8
1downarrow red.svg 15. Casarano 30 34 9 12 13 30 32 -2
1downarrow red.svg 16. Benevento 27 34 6 15 13 31 43 -12
1downarrow red.svg 17. Ternana 27 34 8 11 15 27 45 -18
1downarrow red.svg 18. Cavese (36) 34 8 20 6 26 19 +7

Legenda:

      Promosso in Serie B 1986-1987.
      Retrocesso in Serie C2 1986-1987.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti.
  • Differenza reti negli scontri diretti.
  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.
  • Sorteggio.

Note:

La Cavese, Declassata dal quinto all'ultimo posto per illecito nell'ambito del Secondo Totonero, retrocede in Serie C2 1986-1987.
Il Benevento viene poi ripescato in Serie C1 1986-1987 per il fallimento del Palermo in Serie B.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Bar Ben Bri Cam Cas Cas Cav Cos Fog Lic Liv Mes Mon Sal Sie Sor Tar Ter
Barletta –––– 3-0 2-0 1-1 2-0 1-0 0-0 1-1 1-1 2-0 2-1 1-1 0-0 4-1 1-0 0-0 1-0 1-1
Benevento 1-1 –––– 1-0 0-1 0-0 1-1 1-1 1-1 1-1 2-0 1-1 0-1 1-1 1-0 2-1 1-1 1-1 3-1
Brindisi 0-2 3-2 –––– 1-0 0-0 0-0 0-0 1-1 4-1 1-0 1-1 2-0 1-0 2-1 1-1 1-1 0-0 2-1
Campania 2-2 0-2 1-1 –––– 1-0 0-0 1-1 0-1 2-2 0-3 3-0 3-2 1-1 1-0 1-1 1-1 2-2 0-1
Casarano 1-1 1-1 0-0 0-1 –––– 2-0 1-0 3-0 3-0 2-1 0-0 1-1 0-1 1-0 3-2 1-1 4-1 2-0
Casertana 0-0 3-0 0-1 1-2 3-0 –––– 0-1 0-0 3-1 1-0 1-0 2-1 2-0 3-1 0-0 1-0 0-0 1-0
Cavese 1-1 1-1 1-1 3-0 1-0 1-1 –––– 1-0 2-2 1-1 0-0 1-0 3-0 2-2 0-0 2-0 1-0 0-0
Cosenza 1-1 1-0 1-0 1-0 0-0 0-0 0-0 –––– 2-1 3-0 0-0 1-0 2-1 1-0 1-4 0-0 0-0 1-1
Foggia 1-0 1-1 1-0 2-2 1-0 3-1 1-0 1-0 –––– 2-0 2-1 0-0 3-0 0-0 1-0 1-1 2-4 2-0
Licata 2-1 1-1 5-0 1-1 1-1 1-1 1-0 2-0 0-0 –––– 1-0 1-3 3-3 2-0 2-0 3-2 3-1 2-1
Livorno 0-0 1-0 3-1 1-3 2-1 0-1 2-1 1-1 0-0 1-1 –––– 0-0 1-0 1-1 0-0 2-1 0-0 1-0
Messina 1-0 5-2 3-0 2-1 0-0 2-1 1-0 3-2 2-0 1-0 1-0 –––– 6-0 2-0 2-0 0-0 0-0 5-1
Monopoli 0-3 2-0 2-1 1-1 1-0 1-0 1-1 1-0 3-0 2-2 1-1 1-1 –––– 1-1 0-0 2-2 1-1 4-1
Salernitana 2-2 1-0 1-0 2-0 2-0 1-1 0-0 2-0 2-2 2-0 0-0 1-1 3-2 –––– 0-0 3-0 1-1 3-1
Siena 4-1 2-1 1-0 2-0 2-0 1-0 1-0 1-0 1-0 1-0 2-1 1-1 3-2 0-1 –––– 4-1 1-1 0-0
Sorrento 0-0 1-1 1-1 0-1 0-0 0-0 0-0 3-1 3-1 1-0 3-1 1-1 3-1 0-0 1-0 –––– 0-0 1-1
Taranto 4-0 2-0 2-0 1-0 4-2 0-0 0-0 1-0 1-0 3-1 2-0 2-1 1-0 2-1 1-0 1-0 –––– 0-0
Ternana 0-1 2-1 2-3 1-1 2-1 1-1 0-0 3-1 2-1 1-0 0-0 1-3 0-2 0-2 1-0 0-0 1-0 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
22 set. 2-0 Barletta-Brindisi 2-0 26 gen.
1-1 Benevento-Livorno 0-1
2-2 Campania-Foggia 2-2
1-0 Cavese-Casarano 0-1
1-0 Cosenza-Salernitana 0-2
2-0 Licata-Siena 0-1
0-0 Messina-Taranto 1-2
1-0 Monopoli-Casertana 0-2
0-0 Ternana-Sorrento 1-1
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
29 set. 1-1 Brindisi-Cosenza 0-1 2 feb.
2-1 Casarano-Licata 1-1
1-0 Casertana-Ternana 1-1
1-0 Foggia-Cavese 2-2
0-0 Livorno-Messina 0-1
3-2 Salernitana-Monopoli 1-1
2-1 Siena-Benevento 1-2
0-0 Sorrento-Barletta 0-0
1-0 Taranto-Campania 2-2


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
6 ott. 1-0 Barletta-Taranto 0-4 9 feb.
0-0 Benevento-Casarano 1-1
0-0 Campania-Casertana 2-1
2-0 Cavese-Sorrento 0-0
0-0 Cosenza-Livorno 1-1
2-0 Licata-Salernitana 0-2
2-0 Messina-Siena 1-1
3-0 Monopoli-Foggia 0-3
2-3 Ternana-Brindisi 1-2
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
13 ott. 0-0 Brindisi-Taranto 0-2 16 feb.
1-1 Campania-Cavese 0-3
0-1 Casarano-Monopoli 0-1
0-0 Casertana-Barletta 0-1
1-0 Cosenza-Benevento 1-1
2-0 Foggia-Ternana 1-2
1-1 Livorno-Licata 0-1
0-0 Salernitana-Siena 1-0
1-1 Sorrento-Messina 0-0


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
20 ott. 1-1 Barletta-Cosenza 1-1 23 feb.
0-1 Benevento-Campania 2-0
5-0 Licata-Brindisi 0-1
2-1 Messina-Casertana 1-2
2-2 Monopoli-Sorrento 1-3
0-0 Salernitana-Livorno 1-1
1-0 Siena-Foggia 0-1
4-2 Taranto-Casarano 1-4
0-0 Ternana-Cavese 0-0
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
27 ott. 2-1 Brindisi-Salernitana 0-1 2 mar.
3-2 Campania-Messina 1-2
0-0 Casarano-Livorno 1-2
1-0 Casertana-Licata 1-1
1-1 Cavese-Barletta 0-0
1-4 Cosenza-Siena 0-1
2-4 Foggia-Taranto 0-1
1-1 Sorrento-Benevento 1-1
0-2 Ternana-Monopoli 1-4


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
3 nov. 1-1 Barletta-Messina 0-1 9 mar.
1-1 Benevento-Cavese 1-1
1-0 Foggia-Brindisi 1-4
2-0 Licata-Cosenza 0-3
2-1 Livorno-Sorrento 1-3
1-1 Monopoli-Campania 1-1
2-0 Salernitana-Casarano 0-1
0-0 Siena-Ternana 0-1
0-0 Taranto-Casertana 0-0
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
10 nov. 0-0 Barletta-Monopoli 3-0 23 mar.
1-0 Benevento-Salernitana 0-1
3-0 Campania-Livorno 3-1
0-0 Casarano-Brindisi 0-0
0-0 Cavese-Siena 0-1
2-1 Cosenza-Foggia 0-1
1-0 Messina-Licata 3-1
0-0 Sorrento-Casertana 0-1
1-0 Ternana-Taranto 0-0


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
17 nov. 2-0 Brindisi-Messina 0-3 29 mar.
1-1 Casarano-Barletta 0-2
0-0 Casertana-Cosenza 0-0
1-1 Foggia-Benevento 1-1
2-1 Licata-Ternana 0-1
1-0 Livorno-Monopoli 1-1
3-0 Salernitana-Sorrento 0-0
2-0 Siena-Campania 1-1
0-0 Taranto-Cavese 0-1
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
24 nov. 1-1 Barletta-Foggia 0-1 6 apr.
2-0 Benevento-Licata 1-1
1-1 Cavese-Casertana 1-0
0-0 Cosenza-Casarano 0-3
2-0 Messina-Salernitana 1-1
2-1 Monopoli-Brindisi 0-1
2-1 Siena-Livorno 0-0
0-0 Sorrento-Taranto 0-1
1-1 Ternana-Campania 1-0


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
1º dic. 1-1 Brindisi-Siena 0-1 13 apr.
1-1 Campania-Sorrento 1-0
1-1 Casarano-Messina 0-0
3-0 Casertana-Benevento 1-1
3-0 Cavese-Monopoli 1-1
0-0 Foggia-Salernitana 2-2
2-1 Licata-Barletta 0-2
1-0 Livorno-Ternana 0-0
1-0 Taranto-Cosenza 0-0
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
8 dic. 1-1 Barletta-Ternana 1-0 20 apr.
1-0 Benevento-Brindisi 2-3
1-0 Cosenza-Campania 1-0
3-2 Licata-Sorrento 0-1
0-0 Livorno-Foggia 1-2
1-0 Messina-Cavese 0-1
1-1 Monopoli-Taranto 0-1
1-1 Salernitana-Casertana 1-3
2-0 Siena-Casarano 2-3


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
15 dic. 1-1 Brindisi-Livorno 1-3 4 mag.
2-2 Campania-Barletta 1-1
0-0 Casertana-Siena 0-1
2-2 Cavese-Salernitana 0-0
1-0 Foggia-Casarano 0-3
2-0 Monopoli-Benevento 1-1
3-1 Sorrento-Cosenza 0-0
3-1 Taranto-Licata 1-3
1-3 Ternana-Messina 1-5
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
22 dic. 1-1 Benevento-Barletta 0-3 11 mag.
0-0 Brindisi-Cavese 1-1
1-1 Casarano-Sorrento 0-0
1-1 Cosenza-Ternana 1-3
0-0 Licata-Foggia 0-2
0-1 Livorno-Casertana 0-1
6-0 Messina-Monopoli 1-1
2-0 Salernitana-Campania 0-1
1-1 Siena-Taranto 0-1


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
5 gen. 2-1 Barletta-Livorno 0-0 18 mag.
1-1 Campania-Brindisi 0-1
3-1 Casertana-Foggia 1-3
1-0 Cavese-Cosenza 0-0
5-2 Messina-Benevento 1-0
2-2 Monopoli-Licata 3-3
1-0 Sorrento-Siena 1-4
2-1 Taranto-Salernitana 1-1
2-1 Ternana-Casarano 0-2
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
12 gen. 3-1 Benevento-Ternana 1-2 25 mag.
0-0 Brindisi-Casertana 1-0
0-1 Casarano-Campania 0-1
1-0 Cosenza-Messina 2-3
1-1 Foggia-Sorrento 1-3
1-0 Licata-Cavese 1-1
0-0 Livorno-Taranto 0-2
2-2 Salernitana-Barletta 1-4
3-2 Siena-Monopoli 0-0


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
19 gen. 1-0 Barletta-Siena 1-4 1º giu.
0-3 Campania-Licata 1-1
3-0 Casertana-Casarano 0-2
0-0 Cavese-Livorno 1-2
2-0 Messina-Foggia 0-0
1-0 Monopoli-Cosenza 1-2
1-1 Sorrento-Brindisi 1-1
2-0 Taranto-Benevento 1-1
0-2 Ternana-Salernitana 1-3

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Fonte:[1]

  • Massimo dei punti in casa: Messina e Taranto (31)
  • Maggior numero di vittorie in trasferta: Campania (5)

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
17 Italia Marco Romiti Barletta
16 Italia Antonio De Vitis Salernitana
15 Italia Giuseppe Brandolini Livorno
15 Italia Nicola D'Ottavio Taranto
14 Italia Gabriele Messina Foggia
14 Italia Bartolomeo Di Michele Monopoli

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Da:Almanacco illustrato del calcio '87,Panini,Modena
  2. ^ Almanacco illustrato del Calcio 1987 Panini
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio