Associazione Calcio Pavia 1985-1986

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Pavia.

Associazione Calcio Pavia
Pavia 1985-1986.JPG
Stagione 1985-1986
AllenatoreItalia Ernesto Villa, poi dalla 11ª Italia Giancarlo Cella
PresidenteItalia Claudio Achilli
Serie C116º nel girone B. Retrocesso
Coppa ItaliaOttavi
Maggiori presenzeCampionato: Corti e Dell'Amico (32)
Miglior marcatoreCampionato: Pozzi (14)
StadioStadio Comunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Pavia nelle competizioni ufficiali della stagione 1985-1986.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1984-1985 il Pavia disputa il girone A del campionato di Serie C1, raccoglie 27 punti che non bastano per mantenere la categoria, retrocedendo quindi in Serie C2. Si inizia il torneo con il riconfermato allenatore Ernesto Villa, ma dopo una partenza difficoltosa a fine novembre dopo lo (0-0) interno con il Legnano è stato esonerato, al suo posto il nuovo presidente Claudio Achilli che in questi mesi subentra a Edoardo Riboni, chiama il piacentino Giancarlo Cella ex giocatore di Torino, Atalanta ed Inter, la situazione non migliora, al termine del girone di andata il Pavia è ancora penultimo in classifica. Nel girone di ritorno si intravede una ripresa, la giornata di gloria giunge il 16 marzo nel recupero contro la capolista Parma di Arrigo Sacchi che è imbattuta da 17 partite, e viene piegata da un rigore segnato da Pozzi (1-0), a metà aprile tutto congiura contro il Pavia, si decide nel giro di una settimana, il Rimini passa (0-1) al Comunale ed il sabato successivo c'è il tonfo (3-0) sul campetto oratoriale della Virescit Boccaleone che anticipa il malinconico ritorno in Serie C2. Ancora una volta Santino Pozzi è stato il miglior marcatore di stagione pavese con 17 centri, dei quali 3 in Coppa Italia e 14 reti in campionato.

Nella Coppa Italia di Serie C il Pavia ottiene le poche soddisfazioni di questa stagione, vince il girone C di qualificazione, disputato prima del campionato, superando il Derthona, la Vogherese e l'Alessandria. Poi nei sedicesimi supera nel doppio confronto il Varese, mentre conclude il percorso negli ottavi contro la Sanremese.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Paolo Bocchinu
Italia C Stefano Civeriati
Italia D Enzo Concina
Italia D Giuseppe Cotugno
Italia A Franco Corti
Italia D Francesco Crotti
Italia C Marco Dell'Amico
Italia D Achille Fabbri
Italia D Luca Giorgi
Italia P Alessandro Guercilena
Italia C Giuseppe Marozzi
N. Ruolo Giocatore
Italia C Massimiliano Menegatti
Italia C Franco Monti
Italia P Valerio Montagna
Italia A Armando Mulinacci
Italia D Davide Nardi
Italia P Mauro Pelosin
Italia D Mauro Picasso
Italia A Santino Pozzi
Italia C Maurizio Re
Italia C Giacomo Samaden
Italia C Tiberio Terzi

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C1 1985-1986.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Pavia
22 settembre 1985
1ª giornata
Pavia1 – 0CarrareseStadio Comunale
Arbitro:  Pomentale (Bologna)

Ferrara
29 settembre 1985
2ª giornata
SPAL2 – 1PaviaStadio Paolo Mazza
Arbitro:  Caprini (Perugia)

Pavia
6 ottobre 1985
3ª giornata
Pavia0 – 0ModenaStadio Comunale
Arbitro:  Conforti (Macerata)

Parma
13 ottobre 1985
4ª giornata
Parma2 – 0PaviaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Ciaccio (Napoli)

Pavia
20 ottobre 1985
5ª giornata
Pavia3 – 1SanremeseStadio Comunale
Arbitro:  Frattin (Castelfranco Veneto)

Trento
27 ottobre 1985
6ª giornata
Trento2 – 0PaviaStadio Briamasco
Arbitro:  Tedeschi (Bologna)

Pavia
3 novembre 1985
7ª giornata
Pavia0 – 2RondinellaStadio Comunale
Arbitro:  Scalcione (Matera)

Varese
10 novembre 1985
8ª giornata
Varese1 – 1PaviaStadio Franco Ossola
Arbitro:  Arcovito (Messina)

Ancona
17 novembre 1985
9ª giornata
Ancona3 – 0PaviaStadio Dorico
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Pavia
24 novembre 1985
10ª giornata
Pavia0 – 0LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Picchio (Macerata)

Rimini
1º dicembre 1985
11ª giornata[1]
Rimini1 – 0PaviaStadio Romeo Neri
Arbitro:  Alfonso (Alghero)

Pavia
8 dicembre 1985
12ª giornata
Pavia1 – 1Virescit BergamoStadio Comunale
Arbitro:  Scalise (Bologna)

Prato
15 dicembre 1985
13ª giornata
Prato4 – 1PaviaStadio Lungobisenzio
Arbitro:  Di Gennaro (Ercolano)

Pavia
22 dicembre 1985
14ª giornata
Pavia0 – 1ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Frattin (Castelfranco Veneto)

Piacenza
5 gennaio 1986
15ª giornata
Piacenza3 – 1PaviaStadio Galleana
Arbitro:  Fiorenza (Siena)

Fano
12 gennaio 1986
16ª giornata
Fano1 – 0PaviaStadio Borgo Metauro
Arbitro:  Ruffinengo (Savona)

Pavia
19 gennaio 1986
17ª giornata
Pavia2 – 1PadovaStadio Comunale
Arbitro:  Pomentale (Bologna)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Carrara
26 gennaio 1986
18ª giornata
Carrarese1 – 1PaviaStadio dei Marmi
Arbitro:  Isola (Parma)

Pavia
2 febbraio 1986
19ª giornata[2]
Pavia0 – 0SPALStadio Comunale
Arbitro:  Bailo (Novi Ligure)

Modena
9 febbraio 1986
20ª giornata
Modena4 – 1PaviaStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Guida (Palermo)

Pavia
16 febbraio 1986
21ª giornata[3]
Pavia1 – 0ParmaStadio Comunale
Arbitro:  Da Ros (Treviso)

Sanremo
23 febbraio 1986
22ª giornata
Sanremese1 – 1PaviaStadio di Sanremo
Arbitro:  De Angelis (Civitavecchia)

Pavia
2 marzo 1986
23ª giornata
Pavia2 – 1TrentoStadio Comunale
Arbitro:  Di Savino (Foggia)

Firenze
9 marzo 1986
24ª giornata[4]
Rondinella1 – 1PaviaStadio Gino Bozzi
Arbitro:  Gargiulo (Napoli)

Pavia
23 marzo 1986
25ª giornata
Pavia2 – 0VareseStadio Comunale
Arbitro:  Di Cola (Avezzano)

Pavia
29 marzo 1986
26ª giornata
Pavia1 – 0AnconaStadio Comunale
Arbitro:  Ciaccio (Napoli)

Legnano
6 aprile 1986
27ª giornata
Legnano1 – 1PaviaStadio Comunale
Arbitro:  Schiavon (Padova)

Pavia
13 aprile 1986
28ª giornata
Pavia0 – 1RiminiStadio Comunale
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Bergamo
20 aprile 1986
29ª giornata[5]
Virescit Bergamo3 – 0PaviaCampo Oratorio Boccaleone
Arbitro:  Stafoggia (Pesaro)

Pavia
4 maggio 1986
30ª giornata
Pavia1 – 0PratoStadio Comunale
Arbitro:  Isola (Parma)

Reggio Emilia
11 maggio 1986
31ª giornata
Reggiana1 – 0PaviaStadio Mirabello
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Pavia
18 maggio 1986
32ª giornata
Pavia0 – 2PiacenzaStadio Comunale
Arbitro:  Quartuccio (Torre Annunziata)

Pavia
25 maggio 1986
33ª giornata
Pavia1 – 0FanoStadio Comunale
Arbitro:  Dal Forno (Ivrea)

Padova
1º giugno 1986
34ª giornata
Padova2 – 0PaviaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Scalise (Bologna)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie C 1985-1986.

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Pavia
21 agosto 1985
1ª giornata
Pavia0 – 0VoghereseStadio Comunale
Arbitro:  Mitrugno (Legnano)

Pavia
25 agosto 1985
2ª giornata
Pavia1 – 0DerthonaStadio Comunale
Arbitro:  Giuriola (Rovigo)

Alessandria
1° settembre 1985
3ª giornata
Alessandria2 – 2PaviaStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Sanguineti (Chiavari)

Voghera
4 settembre 1985
4ª giornata
Vogherese0 – 1PaviaStadio Luigi Panico
Arbitro:  Ruffinengo (Savona)

Tortona
8 settembre 1985
5ª giornata
Derthona2 – 3PaviaStadio Fausto Coppi
Arbitro:  Schiavon (Padova)

Pavia
15 settembre 1985
6ª giornata
Pavia1 – 0AlessandriaStadio Comunale
Arbitro:  Lombardi (La Spezia)

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Pavia
18 dicembre 1985
Andata
Pavia2 – 0VareseStadio Comunale
Arbitro:  Frusciante (Como)

Varese
15 gennaio 1986
Ritorno
Varese1 – 0PaviaStadio Franco Ossola
Arbitro:  Mariotti (Pontedera)

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Sanremo
5 febbraio 1986
Andata[6]
Sanremese0 – 0PaviaStadio di Sanremo
Arbitro:  Dal Forno (Ivrea)

Pavia
26 febbraio 1986
Ritorno
Pavia0 – 1SanremeseStadio Comunale
Arbitro:  Guidi (Bologna)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giancarlo Cella è il nuovo allenatore del Pavia ha rilevato Ernesto Villa.
  2. ^ Partita rinviata per neve e recuperata il 12 marzo 1986.
  3. ^ Partita rinviata per neve e recuperata il 16 marzo 1986.
  4. ^ Partita giocata in anticipo l'8 marzo 1986.
  5. ^ Partita anticipata sabato 19 aprile 1986.
  6. ^ Partita posticipata il 6 febbraio 1986.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Bottazzini, 1911-2011 il calcio a Pavia, un secolo di emozioni, GEO Edizioni, 2011, pp. 279-282.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio