Stadio comunale Gino Bozzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stadio comunale Gino Bozzi
Due Strade
Informazioni
StatoItalia Italia
UbicazioneVia Stefano Borgonovo[1] snc - 50125 Firenze
Inizio lavorica 1920
Inaugurazione1979
StrutturaPianta rettangolare
CoperturaTribuna centrale
Ristrutturazione2013
Costi di ricostr.700 000 [2]
Mat. del terrenoErba sintetica
Dim. del terreno105 x 65 m
ProprietarioComune di Firenze
Uso e beneficiari
CalcioRondinella
Arancione e Nero.svg C.S. Porta Romana
Fiorentina Primavera
Fiorentina Femminile
Capienza
Posti a sedere3800
Mappa di localizzazione

Coordinate: 43°44′56.4″N 11°14′19.32″E / 43.749°N 11.2387°E43.749; 11.2387

Lo stadio comunale Gino Bozzi, già noto come delle Due Strade ed erroneamente anche come "Bruno Buozzi"[3], è un impianto sportivo di Firenze.

Ospita le partite interne delle squadre calcistiche C.S. Porta Romana (Eccellenza Toscana) e Rondinella (Prima Categoria Toscana)[4]. Dalla stagione 2013-2014 vi gioca i suoi incontri casalinghi anche la formazione della Fiorentina Primavera[5].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Lo stadio è gestito, dal 2012 in assegnazione provvisoria e dal 2013 in via definitiva tramite bando pubblico, dal C.S. Porta Romana, società fiorentina che disputa il campionato di Eccellenza Toscana.

Denominazione[modifica | modifica wikitesto]

Nelle settimane successive alla liberazione di Firenze, avvenuta l'11 agosto 1944, il nome dello stadio delle Due Strade passò da "stadio del Littorio" a "Gino Bozzi" in ricordo del partigiano fiorentino anche se, ufficialmente, non venne mai ratificata questa denominazione[3].

Il 2 febbraio 2016 la Giunta comunale ha deciso di confermare ufficialmente l'intitolazione alla memoria del partigiano defunto[1], sopprimendo così l'errata denominazione di "stadio Bruno Buozzi"[3] che si era affermata per anni pur non avendo mai avuto una ragione logica di esistere.

Struttura e ubicazione[modifica | modifica wikitesto]

Lo stadio è sito nel Quartiere 3 di Firenze, presso la frazione Galluzzo, nella via dedicata a Stefano Borgonovo (in precedenza Via Ximenes)[1]. A fianco della struttura principale è presente un campo sussidiario.

Nel corso degli anni la struttura ha cominciato ad essere sempre meno adatta per ospitare incontri di livello[6][7] e oggi, dopo la necessaria ristrutturazione del 2013[8], l'impianto ha una capienza di 3800 posti, è dotato di una tribuna centrale coperta, una tribuna laterale scoperta, un settore ospiti, una curva e una gradinata di fronte alla tribuna; nel sottotribuna si trovano la sede della società CS Porta Romana, gli spogliatoi, una palestra, i servizi igienici, l'infermeria, la lavanderia ed un bar[9].

Il campo di gioco è in erba sintetica[10].

Centro di formazione federale[modifica | modifica wikitesto]

Il Comune di Firenze ha messo l'impianto a disposizione della Lega Nazionale Dilettanti della Federazione Italiana Giuoco Calcio per realizzare il "Centro di formazione federale" per la promozione dell'attività dilettantistica, giovanile, femminile e la formazione e la qualificazione degli operatori sportivi[11].

Tale centro è stato inaugurato il 23 ottobre 2013[12]. Nell'impianto sono previste gare della Nazionale Under 21, la disputa di gare delle fasi finali del calcio dilettanti e gare della Nazionale di calcio femminile[10].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Intitolata a Stefano Borgonovo la via davanti allo stadio delle Due Strade Ad Armando Segato attribuito il largo di fronte all’impianto, che viene riassegnato a Gino Bozzi, comune.fi.it, 2 febbraio 2016. URL consultato il 2 febbraio 2016.
  2. ^ Taglio del nastro per il rinnovato stadio Buozzi alle Due Strade, comune.fi.it. URL consultato il 4 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 5 novembre 2014).
  3. ^ a b c violanews.com, UFFICIALE – Lo stadio Due Strade intitolato a Gino Bozzi, su violanews.com, 2 febbraio 2016. URL consultato il 2 febbraio 2016.
  4. ^ Inaugurato il “Bruno Buozzi”, uno stadio restituito alla collettività, csportaromana.it. URL consultato il 4 novembre 2014.
  5. ^ Fiorentina Primavera, su transfermarkt.it. URL consultato il 2 febbraio 2016.
  6. ^ Franco Vannini, Rondinella esordio al Franchi, su ricerca.repubblica.it, 2 dicembre 2000. URL consultato il 2 febbraio 2016.
  7. ^ Far Oer, il campo è sgradito. Proteste e niente docce, su gazzetta.it, 5 settembre 2010. URL consultato il 2 febbraio 2016.
  8. ^ Allo stadio delle Due Strade un centro per il calcio giovanile, repubblica.it, 21 maggio 2013. URL consultato il 2 febbraio 2015.
  9. ^ Stadio delle due strade, csportaromana.it. URL consultato il 4 novembre 2014.
  10. ^ a b stamptoscana.it URL consultato il 5 novembre 2014, su stamptoscana.it. URL consultato il 5 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 5 novembre 2014).
  11. ^ Allo stadio delle Due Strade un centro per il calcio giovanile, firenze.repubblica.it. URL consultato il 4 novembre 2014.
  12. ^ Lnd: mercoledì 23 a Firenze inaugurazione del campo “Bruno Buozzi”, figc.it. URL consultato il 5 novembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]