Società Sportiva Calcio Palermo 1985-1986

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
S.S.C. Palermo
Palermo 1985-1986.jpg
Stagione 1985-1986
AllenatoreArgentina Antonio Angelillo, poi
Italia Fernando Veneranda
PresidenteItalia Salvatore Matta
Serie B16º posto
Coppa ItaliaPrima fase
Maggiori presenzeCampionato: De Biasi (36)
Miglior marcatoreCampionato: Sorbello (9)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Società Sportiva Calcio Palermo nelle competizioni ufficiali della stagione 1985-1986.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

In questa stagione in Serie B, il Palermo era arrivato 16º, salvandosi, ma non venne ammesso alla stagione successiva, in cui avrebbe dovuto scontare 5 punti di penalizzazione a causa del secondo scandalo del calcio-scommesse, per sopraggiunto fallimento. Una nuova società ne assumerà l'eredità nel 1987 ripartendo dalla Serie C2.

In Coppa Italia la squadra era stata eliminata nella prima fase dopo due vittorie e tre sconfitte.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

La maglia era rosanero mentre i calzoncini erano esclusivamente neri.[1]

Organigramma societario[1][modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Paolo Longo
Italia P Franco Paleari
Italia P Michele Pintauro
Italia D Silvano Benedetti
Italia D Tebaldo Bigliardi
Italia D Giuseppe Casabianca
Italia D Marco Cecilli
Italia D Franco Falcetta
Italia D Claudio Ranieri
Italia D Claudio Grimaudo
Italia C Onofrio Barone
Italia C Gianni De Biasi
Italia C Giuseppe Guerini
N. Ruolo Giocatore
Italia C Valerio Majo
Italia C Andrea Pallanch
Italia C Mario Piga
Italia C Antonio Podda
Italia C Maurizio Ronco
Italia A Giovanni Tarantino
Italia C Pietro Maiellaro
Italia A Oliviero Di Stefano
Italia A Salvatore Maria Coppola
Italia A Claudio Pellegrini
Italia A Orazio Sorbello
Italia A Antonio De Vitis
Italia A Francesco La Rosa
Allenatore
Argentina Antonio Angelillo
Italia Fernando Veneranda

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti: Michele Pintauro (Empoli, ottobre)

Cessioni: Pietro Maiellaro (Taranto, ottobre), Antonio De Vitis (Salernitana, ottobre), Francesco La Rosa, (Ravenna, ottobre)

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1985-1986.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

8 settembre 1985
1ª giornata
Lazio2 – 1Palermo

15 settembre 1985
2ª giornata
Empoli0 – 0Palermo

4 gennaio 1953
3ª giornata
Palermo2 – 1Cremonese

29 settembre 1985
4ª giornata
Genoa2 – 0Palermo

6 ottobre 1985
5ª giornata
Palermo1 – 1Perugia

13 ottobre 1985
6ª giornata
Cesena1 – 0Palermo

20 ottobre 1985
7ª giornata
Palermo0 – 0Ascoli

27 ottobre 1985
8ª giornata
Bologna1 – 0Palermo

3 novembre 1985
9ª giornata
Palermo2 – 1Pescara

10 novembre 1985
10ª giornata
Palermo0 – 0Triestina

17 novembre 1985
11ª giornata
Catanzaro1 – 1Palermo

24 novembre 1985
12ª giornata
Palermo1 – 1Cagliari

1º dicembre 1985
13ª giornata
Catania1 – 0Palermo

8 dicembre 1985
14ª giornata
Palermo2 – 0Brescia

15 dicembre 1985
15ª giornata
Arezzo0 – 0Palermo

22 dicembre 1985
16ª giornata
Palermo0 – 0Campobasso

5 gennaio 1986
17ª giornata
L.R. Vicenza1 – 1Palermo

12 gennaio 1986
18ª giornata
Palermo0 – 0Sambenedettese

19 gennaio 1986
19ª giornata
Monza1 – 1Palermo

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

26 gennaio 1986
20ª giornata
Palermo1 – 1Lazio

2 febbraio 1986
21ª giornata
Palermo1 – 1Empoli

9 febbraio 1986
22ª giornata
Cremonese1 – 1Palermo

16 febbraio 1986
23ª giornata
Palermo0 – 0Genoa

23 febbraio 1986
24ª giornata
Perugia0 – 0Palermo

2 marzo 1986
25ª giornata
Palermo1 – 1Cesena

9 marzo 1986
26ª giornata
Ascoli3 – 2Palermo

16 marzo 1986
27ª giornata
Palermo2 – 0Bologna

29 marzo 1986
28ª giornata
Pescara0 – 1Palermo

6 aprile 1986
29ª giornata
Triestina2 – 0Palermo

13 aprile 1986
30ª giornata
Palermo1 – 0Catanzaro

27 aprile 1986
31ª giornata
Cagliari1 – 0Palermo

4 maggio 1986
32ª giornata
Palermo0 – 0Catania

11 maggio 1986
33ª giornata
Brescia0 – 0Palermo

18 maggio 1986
34ª giornata
Palermo0 – 1Arezzo

25 maggio 1986
35ª giornata
Campobasso4 – 1Palermo

1º giugno 1986
36ª giornata
Palermo1 – 1L.R. Vicenza

8 giugno 1986
37ª giornata
Sambenedettese4 – 1Palermo

15 giugno 1986
38ª giornata
Palermo2 – 1Monza

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1985-1986.
Caserta
1º settembre 1985, ore
Prima fase - 1ª giornata
Casertana0 – 1Palermo

Monza , ore
Prima fase - 2ª giornata
Monza3 – 0Palermo

Palermo , ore
Prima fase - 3ª giornata
Palermo1 – 3Fiorentina

Palermo
1º settembre 1985, ore
Prima fase - 4ª giornata
Palermo1 – 3
referto
JuventusStadio La Favorita
Arbitro:  Pieri (Genova)

Perugia , ore
Prima fase - 5ª giornata
Perugia1 – 2Palermo

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale 1985-1986 Pt G V N P GF GS
16. Palermo[2] 34 38 7 20 11 27 35
Girone 1 Pt G V N P GF GS
5. Palermo 4 4 2 0 3 5 10

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Tra parentesi le presenze e le eventuali reti segnate

  • De Biasi (36, 1)
  • Benedetti (35, 1)
  • Guerini (35, 2)
  • Pallanch (34, 4)
  • Bigliardi (33)
  • Paleari (32, -30)
  • Sorbello (31, 9)
  • Piga (31, 3)
  • Di Stefano (30)
  • Barone (30)
  • Falcetta (27, 1)
  • Majo (24, 2)
  • Pellegrini (23, 1)
  • Cecilli (20)
  • Ranieri (18)
  • Ronco (16)
  • Casabianca (9)
  • Pintauro (6, -5)
  • De Vitis (5, 1)
  • Maiellaro (4)
  • Podda (2)
  • Tarantino (1)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 2 (1985-1986), Panini, 14 maggio 2012, p. 83.
  2. ^ Non ammesso alla stagione successiva, in cui avrebbe dovuto scontare 5 punti di penalizzazione, per sopraggiunto fallimento. Una nuova società ne assumerà l'eredità nel 1987 ripartendo dalla Serie C2.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]