Associazione Calcio Pavia 1950-1951

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Pavia.

Associazione Calcio Pavia
Stagione 1950-1951
AllenatoreItalia Alfredo Foni, poi Italia Oreste Barale
PresidenteItalia Gino Gruppi
Serie C3° nel girone A
Maggiori presenzeCampionato: Ezio Lombardi (38)
Miglior marcatoreCampionato: Roberto Serone (14)
StadioStadio Comunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Pavia nelle competizioni ufficiali della stagione 1950-1951.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1950-1951 il Pavia disputa il girone A del campionato di Serie C, un torneo di 20 squadre con 38 giornate di campionato, con 53 punti si piazza in terza posizione, il torneo è stato vinto dal Monza con 56 punti che è stato promosso in Serie B, al posto d'onore la Sanremese con 54 punti.

In casa pavese il nuovo Consiglio Direttivo vede alla segreteria Pietro Fortunati e alla presidenza il cav. Gino Gruppi, si punta ad un campionato di vertice, e ci si affida all'esperta regia del nuovo allenatore Alfredo Foni, ex nazionale olimpionico a Berlino nel 1936 e campione del mondo a Parigi nel 1938. Si innestano in squadra diversi giocatori di primo piano, tra i quali il portiere Ezio Lombardi ed il terzino Felice Mariani dal Voghera, i difensori Mario Burini e Felice Cerri dal Fanfulla, il mediano Fausto Braga dal Legnano, gli attaccanti Renzo Gottardo che ritorna dal Vigevano, Sebastiano Buzzin dalla Pro Gorizia, Manlio Cipolla dall'Alessandria, ai quali si aggiungono a dicembre dal Nizza Roberto Serone e dal Catania Aldo Peruzzo. La squadra granata parte in sordina, crescendo di partita in partita tenendo fede alle migliori previsioni termina il girone di andata al quarto posto, nel girone di ritorno infila cinque successi consecutivi. Anche quando ad aprile la "vecchia gloria" juventina Oreste Barale prende il posto di Alfredo Foni passato in Serie A alla Sampdoria, il Pavia continua fino al termine del campionato ad insidiare il primato della capolista Monza.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia A Luciano Alghisi
Italia C Fausto Braga
Italia D Mario Burini
Italia C Sebastiano Buzzin
Italia C Giuseppe Castelli
Italia D Felice Cerri
Italia A Manlio Cipolla
Italia D Angelo Colla
Italia A Natale Colla
N. Ruolo Giocatore
Italia D Luigi Frigerio
Italia C Costantino Galbiati
Italia C Dino Gazzaniga
Italia A Renzo Gottardo
Italia P Ezio Lombardi
Italia C Felice Mariani
Italia A Aldo Peruzzo
Italia C Silvano Racman
Italia A Roberto Serone

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie C girone A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1950-1951.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Omegna
24 settembre 1950
1ª giornata
Omegna1 – 1PaviaStadio della Liberazione
Arbitro:  Rabitti (Genova)

Pavia
1º ottobre 1950
2ª giornata
Pavia1 – 1SanremeseStadio Comunale
Arbitro:  Parpaiola (Padova)

Saronno
8 ottobre 1950
3ª giornata
Saronno2 – 1PaviaStadio Colombo-Gianetti
Arbitro:  Mori (Cremona)

Pavia
15 ottobre 1950
4ª giornata
Pavia5 – 2Rapallo RuentesStadio Comunale
Arbitro:  Crivelli (Viareggio)

Lecco
22 ottobre 1950
5ª giornata
Lecco0 – 1PaviaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Perego (Milano)

Pavia
29 ottobre 1950
6ª giornata
Pavia3 – 1SavonaStadio Comunale
Arbitro:  Zoli (Pontedera)

Pavia
5 novembre 1950
7ª giornata
Pavia2 – 2SestreseStadio Comunale
Arbitro:  Luzzi (Torino)

Mortara
12 novembre 1950
8ª giornata
Mortara2 – 1PaviaComunale di Mortara
Arbitro:  Vilella (Trieste)

Pavia
19 novembre 1950
9ª giornata
Pavia1 – 0CasaleStadio Comunale
Arbitro:  Rivellini (Genova)

Varese
26 novembre 1950
10ª giornata
Varese2 – 1PaviaStadio Franco Ossola
Arbitro:  Anichini (Firenze)

Pavia
3 dicembre 1950
11ª giornata
Pavia3 – 0LuinoStadio Comunale
Arbitro:  Massai (Pisa)

Vercelli
10 dicembre 1950
12ª giornata
Pro Vercelli1 – 0PaviaStadio Leonida Robbiano
Arbitro:  Molon (Verona)

Pavia
17 dicembre 1950
13ª giornata
Pavia3 – 0FossaneseStadio Comunale
Arbitro:  Banda (Treviso)

Magenta
24 dicembre 1950
14ª giornata
Magenta1 – 2PaviaCampo Comunale
Arbitro:  Molon (Verona)

Pavia
31 dicembre 1950
15ª giornata
Pavia1 – 1GallarateseStadio Comunale
Arbitro:  Mazzoni (Parma)

Monza
7 gennaio 1951
16ª giornata[1]
Monza0 – 1PaviaStadio San Gregorio
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Villasanta
14 gennaio 1951
17ª giornata
Villasanta Azzurro.png1 – 2PaviaCampo Comunale
Arbitro:  Forza (Monfalcone)

Biella
21 gennaio 1951
18ª giornata
Biellese0 – 0PaviaStadio Lamarmora
Arbitro:  Michieletto (Mestre)

Pavia
28 gennaio 1951
19ª giornata
Pavia1 – 0AlessandriaStadio Comunale
Arbitro:  Galeati (Bologna)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Pavia
4 febbraio 1951
20ª giornata
Pavia5 – 1OmegnaStadio Comunale
Arbitro:  Vilella (Trieste)

sanremo
11 febbraio 1951
21ª giornata
Sanremese4 – 2PaviaStadio Comunale di Sanremo
Arbitro:  Righi (Milano)

pavia
18 febbraio 1951
22ª giornata
Pavia2 – 0SaronnoStadio Comunale
Arbitro:  Forza (Monfalcone)

Rapallo
25 febbraio 1951
23ª giornata
Rapallo Ruentes1 – 1PaviaStadio Umberto Macera
Arbitro:  Pignataro (Torino)

Pavia
4 marzo 1951
24ª giornata
Pavia1 – 0LeccoStadio Comunale
Arbitro:  Ferrari Aggradi (Firenze)

Savona
11 marzo 1951
25ª giornata[2]
Savona1 – 2PaviaCampo di Corso Ricci
Arbitro:  Fortina (Novara)

Sestri Ponente
18 marzo 1951
26ª giornata[3]
Sestrese1 – 1PaviaCampo Giuseppe Piccardo
Arbitro:  Menchini (Udine)

Pavia
25 marzo 1951
27ª giornata[4]
Pavia3 – 0MortaraStadio Comunale
Arbitro:  Molon (Verona)

Casale Monferrato
1º aprile 1951
28ª giornata
Casale2 – 0PaviaStadio Natale Palli
Arbitro:  Garzelli (Livorno)

Pavia
8 aprile 1951
29ª giornata
Pavia3 – 1VareseStadio Comunale
Arbitro:  Vilella (Trieste)

Luino
15 arile 1951
30ª giornata
Luino0 – 1PaviaCampo Parco Margorabbia
Arbitro:  Mazzoni (Parma)

Pavia
22 aprile 1951
31ª giornata
Pavia4 – 0Pro VercelliStadio Comunale
Arbitro:  Moratelli (Bologna)

Fossano
29 aprile 1951
32ª giornata
Fossanese1 – 3PaviaStadio Comunale
Arbitro:  Sinico (Verona)

Pavia
6 maggio 1951
33ª giornata
2 – 0MagentaStadio Comunale
Arbitro:  Luzzi (Torino)

Gallarate
13 maggio 1951
34ª giornata
Gallaratese1 – 1PaviaStadio Alessandro Maino
Arbitro:  Vilella (Trieste)

Pavia
20 maggio 1951
35ª giornata
Pavia3 – 0MonzaStadio Comunale
Arbitro:  Marchetti (Milano)

Pavia
27 maggio 1951
36ª giornata
Pavia1 – 0Azzurro.png VillasantaStadio Comunale
Arbitro:  Cantarelli (Parma)

Pavia
3 giugno 1951
37ª giornata
Pavia0 – 0BielleseStadio Comunale
Arbitro:  Michieletto (Mestre)

Alessandria
10 giugno 1951
38ª giornata
Alessandria2 – 1PaviaStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Tassini (Verona)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita anticipata il 6 gennaio 1951.
  2. ^ Partita rinviata per impraticabilità del campo e recuperata il 22 marzo 1951.
  3. ^ Partita rinviata e recuperata il 19 marzo 1951.
  4. ^ Partita rinviata e recuperata il 26 marzo 1951.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Bottazzini e Carlo Fontanelli, Il calcio a Pavia 1911-2011 un secolo di emozioni, Empoli, GEO Edizioni, 2011, pp. 138-140.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio