Associazione Calcio Pavia 1942-1943

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Pavia.

Associazione Calcio Pavia
Stagione 1942-1943
AllenatoreItalia Pietro Andreoli
PresidenteItalia Eugenio Pravettoni
Serie C6° nel girone D.
Maggiori presenzeCampionato: Antolini, Bertolotti e Ceffa (24)
Miglior marcatoreCampionato: Borghi (11)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Pavia nelle competizioni ufficiali della stagione 1942-1943.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo i cattivi risultati ottenuti nelle due ultime stagioni, nell'estate 1942 la fusione tra la "Pavese Luigi Belli" e la "Vittorio Necchi" porta alla nascita di una società unica pavese la Associazione Calcio Pavia, con il recupero delle maglie azzurre precedentemente utilizzate dalla squadra, che riprende così l'attività dopo sette anni. La società presieduta da Eugenio Pravettoni viene inserita nel girone D della Serie C alla pari delle rivali provinciali Vigevano e Voghera, dove ottiene il sesto posto nel torneo vinto dal Varese.

Per fronteggiare al meglio la concorrenza il Pavia allenato dall'ex attaccante del Bologna Pietro Andreoli ingaggia elementi di rilievo come il difensore Cornelio Gatti dalla Reggiana, gli attaccanti Luigi Galliani dal Seregno, dalla Gallaratese Piero Antona e dal Verona Romeo Melato, dopo aver militato nella Pro Patria torna a Pavia anche la punta Achille Buzzoni. Anche se il miglior marcatore di stagione per i pavesi sarà ancora una volta Borghi con undici centri. Il campionato ha il suo dominatore nel Varese, la cui supremazia è messa a tratti in discussione solo dal Vigevano e dal Legnano. Gli azzurri pavesi ottengono buoni risultati, avvalendosi del ritrovato interesse dei suoi sostenitori. Al termine del girone di andata sono ad un passo dalla capolista, meno brillante il girone di ritorno, ma il sesto posto finale appaga le aspettative della piazza.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C P. Acerbi
Italia C Renato Antolini
Italia C Piero Antona
Italia D Luigi Asti
Italia C Ermanno Bertolotti
Italia C F. Borghi
Italia A Ettore Broglia
Italia A Achille Buzzoni
Italia D Arturo Ceffa
Italia D Giuseppe Collo
N. Ruolo Giocatore
Italia C Luigi Galliani
Italia D Cornelio Gatti
Italia A Fiorano Grassi
Italia D Angelo Lauri
Italia A Romeo Melato
Italia P Michele Pallavicini
Italia A Pietro Perotti
Italia D Annibale Razzini
Italia C Urbano Rovida
Italia P Angelo Stangalino

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1942-1943.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Pavia
4 ottobre 1942
1ª giornata
Pavia0 – 2VigevanoStadio Comunale
Arbitro:  Franzi (Vercelli)

Milano
11 ottobre 1942
2ª giornata
Redaelli Bianco e Nero (Strisce).png1 – 2PaviaCampo Dopolavoro Redaelli
Arbitro:  Boffardi (Genova)

Pavia
18 ottobre 1942
3ª giornata
Pavia3 – 0Blu.png Caproni MilanoStadio Comunale
Arbitro:  Bergomi (Milano)

Voghera
25 ottobre 1942
4ª giornata
V.I.S.A. Voghera 600px Nero.svg1 – 1PaviaCampo Littorio
Arbitro:  Fortina (Novara)

Pavia
1º novembre 1942
5ª giornata
Pavia2 – 0600px Azzurro e Nero (Bordato).png PirelliStadio Comunale
Arbitro:  Mazzoli (Genova)

Varese
8 novembre 1942
6ª giornata
Varese1 – 1PaviaStadio Littorio di Masnago
Arbitro:  Cipriani (Milano)

Pavia
15 novembre 1942
7ª giornata
Pavia2 – 0Juventus DomoStadio Comunale
Arbitro:  Sverzellati (Piacenza)

Novara
22 novembre 1942
8ª giornata
Sparta Novara1 – 2PaviaStadio del Littorio
Arbitro:  Rosso (Torino)

Pavia
29 novembre 1942
9ª giornata
Pavia2 – 0LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Rossi (Milano)

Gallarate
6 dicembre 1942
10ª giornata
Gallaratese3 – 1PaviaStadio Alessandro Maino
Arbitro:  Piglione (Reggio Emilia)

13 dicembre 1942
11ª giornata
 – 
Turno di riposo PAVIA

Pavia
20 dicembre 1942
12ª giornata
Pavia2 – 1AbbiategrassoStadio Comunale
Arbitro:  Scotto (Savona)

Saronno
27 dicembre 1942
13ª giornata
Saronno0 – 0PaviaStadio Emilio Colombo-Gaetano Gianetti
Arbitro:  Matucci (Seregno)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Vigevano
3 gennaio 1943
14ª giornata
Vigevano2 – 0PaviaStadio Mario Merlo
Arbitro:  Limido (Milano)

Pavia
10 gennaio 1943
15ª giornata
Pavia4 – 0Bianco e Nero (Strisce).png RedaelliStadio Comunale
Arbitro:  Boffardi (Genova)

Milano
17 gennaio 1943
16ª giornata
Caproni Milano Blu.png2 – 2PaviaCampo di Taliedo
Arbitro:  Gorla (Lodi)

Pavia
24 gennaio 1943
17ª giornata
Pavia0 – 0600px Nero.svg V.I.S.A. VogheraStadio Comunale
Arbitro:  Massironi (Milano)

Milano
31 gennaio 1943
18ª giornata
Pirelli 600px Azzurro e Nero (Bordato).png2 – 3PaviaCampo Dopolavoro Pirelli
Arbitro:  Cazzamalli (Crema)

Pavia
7 febbraio 1943
19ª giornata
Pavia0 – 2VareseStadio Comunale
Arbitro:  Canavesio (Torino)

Domodossola
14 febbraio 1943
20ª giornata
Juventus Domo1 – 1PaviaCampo Curotti
Arbitro:  Magnoni (Milano)

Pavia
21 febbraio 1943
21ª giornata
Pavia3 – 0Sparta NovaraStadio Comunale
Arbitro:  Massironi (Milano)

Legnano
28 febbraio 1943
22ª giornata
Legnano6 – 2PaviaStadio Comunale
Arbitro:  Mondani (Milano)

Pavia
7 marzo 1943
23ª giornata
Pavia1 – 2GallarateseStadio Comunale
Arbitro:  Barion (Bologna)

14 marzo 1943
24ª giornata
 – 
Turno di riposo PAVIA

Abbiategrasso
21 marzo 1943
25ª giornata
Abbiategrasso2 – 1PaviaCampo Comunale
Arbitro:  Matucci (Seregno)

Pavia
28 marzo 1943
26ª giornata
Pavia3 – 0SaronnoStadio Comunale
Arbitro:  Spaudo (Biella)

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Bottazzini e Carlo Fontanelli, Il calcio a Pavia, 1911-2011 un secolo di emozioni, Empoli, GEO Edizioni, 2011, pp. 114-116.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio