Coppa Aldo Fiorini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coppa Aldo Fiorini
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione Unica
Organizzatore Direttorio Divisioni Superiori
Date dal 9 maggio 1943
al 25 luglio 1943[1]
Luogo Italia Italia
Partecipanti 64
Formula Torneo a eliminazione diretta
Risultati
Vincitore Casale
Finalista Treviso
Finale Coppa Aldo Fiorini.jpg
Presentazione della finale di ritorno sul Littoriale del 21 luglio 1943

La Coppa Aldo Fiorini fu una competizione calcistica italiana organizzata nel 1943 dal Direttorio Divisioni Superiori della FIGC tra 64 club della Serie C 1942-1943 in memoria di Aldo Fiorini[2], calciatore dell'Anconitana arruolatosi tra i bersaglieri e deceduto durante un'azione di guerra il 16 novembre 1940.

Dalla nascita della Serie C avvenuta nel 1935, si trattò della prima competizione in assoluto riservata a compagini prendenti parte a questo campionato. Venne disputata una sola edizione e la successiva competizione destinata a squadre iscritte alla terza serie fu la Coppa Italia Semiprofessionisti, istituita nel 1972.

A vincere il torneo fu il Casale per sorteggio[3], dopo che le finali di andata e ritorno disputate con il Treviso terminarono con il medesimo punteggio di 1-0. Il premio previsto fu diviso a metà fra le due compagini[2].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
09.05.1943[4] 16.05.1943[5]
Abbiategrasso ? - ? ? ? - ? ? - ?
Acqui 4 - 0[E 1] [6] Cinzano 2 - 0 2 - 0
Ampelea 3 - 4 Grion Pola 3 - 1[7] 0 - 3[8]
Ascoli ? - ? ? ? - ? ? - ?
Avio Squadra 3 - 1 Avio Calcio 3 - 0 0 - 1
Baratta Battipaglia ? - ? ? ? - ? ? - ?
Barletta 5 - 3 Trani 3 - 1 2 - 2
BPD Colleferro 0 - 2 VV.FF. Roma 0 - 2[9] 0 - 0[10]
Breda ? - ? ? ? - ? ? - ?
Casale 12 - 4 Derthona 7 - 2[11] 5 - 2[E 2][12]
Chieti 6 - 3 L'Aquila 3 - 1 3 - 2[13]
Como ? - ? Cantù 3 - 0 ? - ?
Crema 3 - 4 Trancerie Mossina 3 - 2 0 - 2
Cuneo 5 - 1 600px Rosso e Blu3-Flag.svg Savigliano 2 - 0[14] 3 - 1[15]
Empoli 0 - 7 Le Signe 0 - 3[16] 0 - 4[16]
Falck ? - ? ? ? - ? ? - ?
Imolese F. Zardi 2 - 7 Ferrara 1 - 3 1 - 4
Ivrea ? - ? ? ? - ? ? - ?
Legnano 3 - 3[E 3] Gallaratese 2 - 2[17] 1 - 1[18]
Monza 4 - 2 Caratese 1 - 1[19] 3 - 1[20]
Panigale 2 - 2 Prato 2 - 0 0 - 2
Perugia 3 - 3[E 4][21] Aeronautica Umbra Foligno 2 - 0 1 - 3[22]
Pontedera ? - ? Forte dei Marmi 1 - 1 ? - ?
Ponziana ? - ? 94º Reparto Distrettuale ? - ? ? - ?
Rapallo Ruentes 4 - 1 Entella 2 - 0[23] 2 - 1[23]
Trento-Caproni Flag blue HEX-539ADE.svg ? - ? Pellizzari Arzignano 2 - 1 ? - ?
Treviso ? - ? ? ? - ? ? - ?
VISA Voghera 600px Nero.svg 3 - 5 Pavia 3 - 2[E 5][24] 0 - 3[25]
Vis Pesaro 1 - 6 Cesena 1 - 4[E 6] 0 - 2[E 7]
? ? - ? ? ? - ? ? - ?
? ? - ? ? ? - ? ? - ?
? ? - ? ? ? - ? ? - ?

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
23.05.1943 30.05.1943
Abbiategrasso ? - ? ? ? - ? ? - ?
Ascoli 4 - 3 Cesena 4 - 1 0 - 2
Baratta Battipaglia ? - ? VV.FF. Roma ? - ? 0 - 2[26]
Barletta 6 - 2 Avio Squadra 2 - 1 4 - 1
Casale 5 - 2 Ivrea 5 - 0[27] 0 - 2[28]
Como ? - ? ? ? - ? ? - ?
Cuneo 6 - 3 Acqui 2 - 0[29] 4 - 3[30]
Ferrara 4 - 1 Pellizzari Arzignano 4 - 1 0 - 0
Gallaratese ? - ? Breda 2 - 0[31] ? - ?
Grion Pola 0 - 2 94º Reparto Distrettuale 0 - 0[8] 0 - 2[8]
Monza 2 - 6 Falck 1 - 4[32] 1 - 2[33]
Pavia 3 - 1 Trancerie Mossina 1 - 1[34] 2 - 0[35]
Perugia 8 - 1 Chieti 7 - 0[36] 1 - 1[37]
Prato ? - ?[38] Le Signe ? - ? ? - ?
Rapallo Ruentes 1 - 0 Forte dei Marmi 1 - 0[39] 0 - 0[40]
Treviso ? - ? ? ? - ? ? - ?

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
03.06.1943 06.06.1943
Ascoli ? - ? Perugia ? - ? 1 - 3[41]
Barletta 2 - 2[E 8] VV.FF. Roma 2 - 1 0 - 1[42]
Casale 3 - 0 Abbiategrasso 2 - 0[28] 1 - 0[43]
Falck 2 - 2 Pavia 2 - 1[44] 0 - 1[E 9][45]
Gallaratese ? - ? Como 2 - 0[46] ? - ?
Prato 3 - 3[E 10] Ferrara 2 - 2[47] 1 - 1[47]
Rapallo Ruentes 4 - 0[E 11][48] Cuneo 2 - 0[49] 2 - 0
94º Reparto Distrettuale 1 - 3 Treviso 1 - 1[50] 0 - 2[E 12][51]

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
13.06.1943 20.06.1943
Ascoli 11 - 0 VV.FF. Roma 7 - 0 4 - 0[52]
Casale 10 - 1 Rapallo Ruentes 7 - 0[E 13][53][54] 3 - 1[54]
Gallaratese 1 - 5 Pavia 1 - 3[55] 0 - 2[E 14][56]
Treviso ? - ? Prato ? - ? ? - ?

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
27.06.1943 04.07.1943
Pavia 2 - 4 Casale 1 - 2[57] 1 - 2[58]
Treviso ? - ? Ascoli ? - ? ? - ?

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
18.07.1943 25.07.1943
Casale 1 - 1[E 15] Treviso 1 - 0[59][60] 0 - 1[3][61]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Esplicative[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ A tavolino per forfait anticipato del Cinzano che si ritirò dal torneo.
  2. ^ Disputata a Voghera (in campo neutro) e non a Tortona.
  3. ^ La Gallaratese passa il turno per sorteggio.
  4. ^ Il Perugia passa il turno per sorteggio.
  5. ^ La partita del 9 maggio 1943 fu interrotta sullo 0-0 al 39' per impraticabilità del campo. Fu recuperata giovedì 13 maggio 1943.
  6. ^ Interrotta al 23' della ripresa.
  7. ^ A tavolino per forfait.
  8. ^ I VV.FF. Roma passano il turno per sorteggio.
  9. ^ Il Pavia passa il turno, essendosi il Falck rifiutato di disputare i tempi supplementari (il sorteggio sarebbe avvenuto solo al termine dei tempi supplementari in caso di ulteriore parità).
  10. ^ Il Prato passa il turno per motivi ignoti
  11. ^ A tavolino per forfait (rinuncia) del Cuneo. Si trattò in realtà di un forfait involontario dovuto a ritardi ferroviari che impedirono al Cuneo di raggiungere Rapallo in tempo per la partita di andata. Il Cuneo avvisò tempestivamente il Direttorio il quale però fu inflessibile e inflisse la sconfitta a tavolino per forfait sancendo l'eliminazione del Cuneo (la partita di ritorno non fu disputata come se il forfait all'andata rendesse automatico quello al ritorno).
  12. ^ A tavolino per forfait del 94º Reparto Distrettuale
  13. ^ La partita del 13 giugno 1943 era terminata con la vittoria del Rapallo per 2-1. Tuttavia il Direttorio annullò e fece ripetere la partita perché il Rapallo aveva schierato irregolarmente dei giocatori dello Spezia. La ripetizione si disputò giovedì 24 giugno 1943.
  14. ^ A tavolino per forfait della Gallaratese.
  15. ^ Il Casale vince la Coppa per sorteggio

Bibliografiche[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Franco Astengo, 1943-44: il campionato di guerra che non si giocò ma fu vinto dai Vigili del fuoco, su storiadelcalciosavonese, 16 agosto 2017. URL consultato il 14 settembre 2020.
  2. ^ a b Renato Tavella, Sfida per la vittoria, Newton Compton Editori, ISBN 9788822728647.
  3. ^ a b Il Casale per sorteggio ha vinto la Coppa Fiorini, in Corriere dello Sport, 30 luglio 1943.
  4. ^ Il Trofeo Fiorini si è iniziato ieri (PDF), in il Resto del Carlino, 10 maggio 1943. URL consultato il 10 maggio 2022.
  5. ^ Gli avvenimenti sportivi (PDF), in il Resto del Carlino, 17 maggio 1943. URL consultato il 10 maggio 2022.
  6. ^ La rinuncia del Cinzano, in La provincia grande, 21 maggio 1943, p. 6. URL consultato il 10 maggio 2022.
  7. ^ Torneo post-campionato Serie C (JPG), in L'Arena di Pola, 22 giugno 1976, p. 195. URL consultato il 10 maggio 2022.
  8. ^ a b c Tra speranze e delusioni nel 1943 (JPG), in L'Arena di Pola, 29 giugno 1976, p. 203. URL consultato il 10 maggio 2022.
  9. ^ Il torneo post campionato, in Il Messaggero, 10 maggio 1943, p. 3. URL consultato il 10 maggio 2022.
  10. ^ Il torneo post-campionato, in Il Messaggero, 17 maggio 1943, p. 3. URL consultato il 10 maggio 2022.
  11. ^ Grosso punteggio dei nerostellati nella "prima" del Torneo, in Il Monferrato, 15 maggio 1943. URL consultato il 10 maggio 2022.
  12. ^ Affermazione nerostellata al primo turno, in Il Monferrato, 22 maggio 1943. URL consultato il 10 maggio 2022.
  13. ^ Chieti e l'Aquila ancora insieme, fin dai tempi che furono, su licio1.rssing.com. URL consultato il 14 settembre 2020.
  14. ^ Cuneo-Savigliano 2-0, in La provincia grande, 14 maggio 1943. URL consultato il 10 maggio 2022.
  15. ^ Il Cuneo vince anche a Savigliano (3-1), in La provincia grande, 21 maggio 1943. URL consultato il 10 maggio 2022.
  16. ^ a b Tabellini, statistiche campionato di calcio 1942/1943, su empoli1920. URL consultato il 14 settembre 2020.
  17. ^ Ai "lilla" nettamente superiori è negata la soddisfazione del successo sui bianco-blu, in Cronaca prealpina, 11 maggio 1943, p. 3. URL consultato il 10 maggio 2022.
  18. ^ Nulla di fatto fra gallaratesi e legnanesi dopo centoventi minuti di gioco, in Cronaca prealpina, 18 maggio 1943, p. 2. URL consultato il 10 maggio 2022.
  19. ^ Torneo Federale Post-campionato, in Il cittadino, 15 maggio 1943, p. 4. URL consultato il 10 maggio 2022.
  20. ^ Torneo Federale Post-Campionato, in Il cittadino, 22 maggio 1943, p. 4. URL consultato il 10 maggio 2022.
  21. ^ Il Perugia ha perduto a Foligno, ma ha vinto il sorteggio, in L'assalto, 20 maggio 1943. URL consultato il 18 maggio 2022.
  22. ^ i grifoni non riescono a superare l'ostacolo folignate, in L'assalto, 17 maggio 1943. URL consultato il 18 maggio 2022.
  23. ^ a b Carlo Fontanelli, 100 anni biancocelesti, Geo Edizioni, 2014.
  24. ^ Coppa consolazione, in Giornale di Voghera, 13 maggio 1943, p. 2. URL consultato il 10 maggio 2022.
  25. ^ La VISA eliminata dal Torneo post-campionato, in Giornale di Voghera, 20 maggio 1943, p. 1. URL consultato il 10 maggio 2022.
  26. ^ Vigili Fuoco Roma-Baratta 2-0, in Il Messaggero, 31 maggio 1943, p. 3. URL consultato il 10 maggio 2022.
  27. ^ Il momento dei nerostellati nel Torneo post-campionato, in Il Monferrato, 29 maggio 1943. URL consultato il 10 maggio 2022.
  28. ^ a b Da Ivrea ad Abbiategrasso per il Torneo postcampionato, in Il Monferrato, 5 giugno 1943. URL consultato il 10 maggio 2022.
  29. ^ I sedicesimi di finale del Torneo post-campionato, in La provincia grande, 28 maggio 1943. URL consultato il 10 maggio 2022.
  30. ^ Il Cuneo elimina l'Acqui nell'incontro di ritorno (4-3), in La provincia grande, 4 giugno 1943. URL consultato il 10 maggio 2022.
  31. ^ La Gallaratese batte il Breda, in Cronaca prealpina, 25 maggio 1943, p. 2. URL consultato il 10 maggio 2022.
  32. ^ Torneo Federale Post-Campionato, in Il cittadino, 29 maggio 1943, p. 4. URL consultato il 10 maggio 2022.
  33. ^ Falck-Monza 2-1, in Il popolo di Monza, 3 giugno 1943. URL consultato il 10 maggio 2022.
  34. ^ Nessuno meritava di più, in Il popolo, 26 maggio 1943, p. 4. URL consultato il 10 maggio 2022.
  35. ^ Come molti erano convinti, in Il popolo, 2 giugno 1943, p. 4. URL consultato il 10 maggio 2022.
  36. ^ In una giornata di vena il Perugia piega clamorosamente il Chieti per 7 a 0, in L'Assalto, 24 maggio 1943. URL consultato il 21 maggio 2022.
  37. ^ Il Perugia pareggiando a Chieti conquista l'ammissione agli ottavi di finale, in L'Assalto, 31 maggio 1943. URL consultato il 21 maggio 2022.
  38. ^ Egisto Pandolfini - Signa 1914, su signa1914. URL consultato il 10 maggio 2022 (archiviato dall'url originale il 30 ottobre 2020).
  39. ^ Rapallo-Forte dei Marmi 1-0, in Il Lavoro, 24 maggio 1943, p. 3. URL consultato il 10 maggio 2022.
  40. ^ Forte dei Marmi-Rapallo 0-0, in Il Lavoro, 31 maggio 1943, p. 3. URL consultato il 10 maggio 2022.
  41. ^ Il Perugia eliminato dal torneo post-campionato, in L'Assalto, 7 giugno 2022. URL consultato il 21 maggio 2022.
  42. ^ Vigili Fuoco-Barletta 1-0, in Il Messaggero, 7 giugno 1943, p. 3. URL consultato il 10 maggio 2022.
  43. ^ Il Casale ai quarti di finale del Torneo post-campionato, in Il Monferrato, 12 giugno 1943. URL consultato il 10 maggio 2022.
  44. ^ Pavia-Falck (oggi - ore 14), in Il popolo, 6 giugno 1943, p. 3. URL consultato il 10 maggio 2022.
  45. ^ Vittoria per calcio di rigore, in Il popolo, 9 giugno 1943, p. 4. URL consultato il 10 maggio 2022.
  46. ^ La "Gallaratese" a Como, in Cronaca prealpina, 5 giugno 1943. URL consultato il 18 maggio 2022.
  47. ^ a b Senza Titolo, in la Nuova Ferrara, 11 aprile 2020. URL consultato il 14 settembre 2020.
  48. ^ Il Cuneo eliminato per mancato arrivo a Rapallo, in La provincia grande, 11 giugno 1943, p. 6. URL consultato il 10 maggio 2022.
  49. ^ Per il torneo post campionato, in Il Lavoro, 4 giugno 1943, p. 2. URL consultato il 10 maggio 2022.
  50. ^ Distretto-Treviso 1-1 (0-0), in Il Piccolo, 4 giugno 1943, p. 2. URL consultato il 10 maggio 2022.
  51. ^ Il Torneo Aldo Fiorini, in Il Monferrato, 7 agosto 1943. URL consultato il 18 maggio 2022.
  52. ^ Ascoli-Vigili Fuoco 4-0, in Il Messaggero, 21 giugno 1943, p. 3. URL consultato il 10 maggio 2022.
  53. ^ Il torneo Aldo Fiorini, in Il Monferrato, 19 giugno 1943. URL consultato il 10 maggio 2022.
  54. ^ a b Il torneo Aldo Fiorini, in Il Monferrato, 26 giugno 1943. URL consultato il 10 maggio 2022.
  55. ^ Cifre eloquenti, in Il popolo, 16 giugno 1943, p. 4. URL consultato il 10 maggio 2022.
  56. ^ Pavia - Gallaratese sospeso, in Il popolo, 20 giugno 1943, p. 3. URL consultato il 10 maggio 2022.
  57. ^ Il torneo Aldo Fiorini, in Il Monferrato, 3 luglio 1943. URL consultato il 10 maggio 2022.
  58. ^ Il torneo Aldo Fiorini, in Il Monferrato, 10 luglio 1943. URL consultato il 10 maggio 2022.
  59. ^ La Coppa "A. Fiorini": E' ora il Casale che deve andare a Treviso, in Il Littoriale, 21 luglio 1943.
  60. ^ Il Torneo Aldo Fiorini, in Il Monferrato, 24 luglio 1943. URL consultato il 18 maggio 2022.
  61. ^ Il Torneo Aldo Fiorini, in Il Monferrato, 31 luglio 1943. URL consultato il 18 maggio 2022.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio