Coppa Italia Serie D

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Coppa Italia Serie D
Sport
TipoClub
CategoriaSerie D
FederazioneFIGC
PaeseBandiera dell'Italia Italia
OrganizzatoreLega Nazionale Dilettanti
Cadenzaannuale
Aperturaagosto
Partecipanti166
FormulaEliminazione diretta
Sito Internetlnd.it
Storia
Fondazione1999
Numero edizioni24
DetentoreTrapani
Record vittorieNessuna squadra ha vinto almeno due o più titoli
Ultima edizioneCoppa Italia Serie D 2022-2023
Edizione in corsoCoppa Italia Serie D 2023-2024

Coccarda italiana tricolore

La Coppa Italia Serie D è una competizione calcistica italiana, organizzata dal Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti,[1] a cui partecipano tutte le 166 squadre iscritte al campionato di Serie D.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Tale competizione è nata nel 1999 in seguito alla riforma della Coppa Italia Dilettanti. Fino alla stagione precedente, infatti, le squadre di Serie D competevano anch'esse per tale coppa, giocando tra loro per eleggere una sfidante che gareggiava poi per il trofeo con la vincente di un'altra fase riguardante le compagini di Eccellenza e Promozione. L'unico precedente di una coppa dedicata esclusivamente a squadre iscritte alla quarta serie è invece la Coppa Ottorino Mattei, disputatasi in un'unica edizione nella stagione 1957-1958.

In origine la coppa si svolgeva sotto forma di gare a eliminazione diretta d'andata e ritorno o semidiretta in triangolari, mentre negli anni si è assistita ad una forma di semplificazione e snellimento che, a partire dal 2010, ha preso la forma di turni in gara secca dopo due turni preliminari, con solo le semifinali in incontri d'andata e ritorno e la finale disputata in campo neutro itinerante, caratteristica mantenuta fino al 2023; dalla stagione 2023-2024, la finale è tornata a disputarsi con incontri d'andata e ritorno. In tutte le partite sono previsti direttamente i tiri di rigore in caso di pareggio.

Le finaliste della Coppa Italia Serie D ricevono un contributo economico di 3.500 euro ciascuna, mentre le semifinaliste ne ottengono 2.000. Dalla stagione calcistica 2007-2008 alla 2014-2015 la vittoria della coppa garantiva inoltre l'accesso diretto alle semifinali dei play-off nazionali di categoria; nel caso la squadra vincitrice avesse già acquisito il diritto alla promozione tra i professionisti, al posto in semifinale subentrava la finalista perdente.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Vincitore Secondo posto Dettagli finale
Ritratto Squadra Luogo Data Risultato
1999-2000
(1ª)
Castrense
(1º titolo)
Montecchio Montecchio Maggiore (VI) 10 maggio 2000 2-1
Grotte di Castro (VT) 17 maggio 2000 4-0
2000-2001
(2ª)
Todi
(1º titolo)
Fanfulla Todi (PG) 11 aprile 2001 2-0
Lodi 25 aprile 2001 0-1
2001-2002
(3ª)
Pievigina
(1º titolo)
Grottaglie Pieve di Soligo (TV) 10 aprile 2002 1-0
Grottaglie (TA) 25 aprile 2002 2-0
2002-2003
(4ª)
Sansovino
(1º titolo)
USO Calcio Calcio (BG) 10 aprile 2003 1-0
Monte San Savino (AR) 19 aprile 2003 0-0
2003-2004
(5ª)
Juve Stabia
(1º titolo)
Massese Massa 14 aprile 2004 0-1
Castellammare di Stabia (NA) 28 aprile 2004 4-2
2004-2005
(6ª)
USO Calcio
(1º titolo)
Isola Liri Isola del Liri (FR) 13 aprile 2005 1-0
Calcio (BG) 27 aprile 2005 3-2
2005-2006
(7ª)
Sorrento
(1º titolo)
Giarre Giarre (CT) 12 aprile 2006 2-1
Sorrento (NA) 26 aprile 2006 1-1
2006-2007
(8ª)
Aversa Normanna
(1º titolo)
Rodengo Saiano Aversa (CE) 11 aprile 2007 1-0
Rodengo Saiano (BS) 18 aprile 2007 1-0
2007-2008
(9ª)
Como
(1º titolo)
Colligiana Como 9 aprile 2008 2-0
Colle di Val d'Elsa (SI) 16 aprile 2008 1-1
2008-2009
(10ª)
Sapri
(1º titolo)
Villacidrese Villacidro (SU) 22 aprile 2009 3-0
Sapri (SA) 20 maggio 2009 1-1
2009-2010
(11ª)
Matera
(1º titolo)
Voghera Voghera (PV) 14 aprile 2010 2-1
Matera 28 aprile 2010 1-0
2010-2011
(12ª)
Perugia
(1º titolo)
Turris Lanciano (CH) 14 aprile 2011 1-0
2011-2012
(13ª)
Sant'Antonio Abate
(1º titolo)
Sandonà 1922 Arezzo 2 maggio 2012 2-1
2012-2013
(14ª)
Turris
(1º titolo)
Delta Porto Tolle Perugia 25 aprile 2013 3-1
2013-2014
(15ª)
Pomigliano
(1º titolo)
Pontisola Firenze 3 aprile 2014 2-2
(5-4 d.c.r.)
2014-2015
(16ª)
Monopoli
(1º titolo)
Correggese Firenze 15 aprile 2015 2-1
2015-2016
(17ª)
Fondi
(1º titolo)
OltrepoVoghera Firenze 14 maggio 2016 0-0
(4-3 d.c.r.)
2016-2017
(18ª)
Chieri
(1º titolo)
Albalonga Firenze 20 maggio 2017 2-1
2017-2018
(19ª)
Campodarsego
(1º titolo)
San Donato Tavarnelle Firenze 19 maggio 2018 0-0
(5-4 d.c.r.)
2018-2019
(20ª)
Matelica
(1º titolo)
Messina Latina 18 maggio 2019 1-0
2019-2020
(21ª)
Torneo non terminato[2]
2020-2021 Torneo non disputato[3]
2021-2022
(22ª)
Follonica Gavorrano
(1º titolo)
Torres Genzano di Roma (RM) 1º giugno 2022 2-1
2022-2023
(23ª)
Pineto
(1º titolo)
Giana Erminio Bagno di Gavorrano (GR) 28 maggio 2023 4-2
2023-2024
(24ª)
Trapani
(1º titolo)
Follonica Gavorrano Erice (TP) 25 maggio 2024 0-1
Bagno di Gavorrano (GR) 29 maggio 2024 2-0

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate all'edizione 2023-2024.

Titoli per squadra[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Vittorie Secondi posti Finali disputate Anni vittorie
Turris 1 1 2 2012-2013
USO Calcio 1 1 2 2004-2005
Follonica Gavorrano 1 1 2 2021-2022
Trapani 1 - 1 2023-2024
Pineto 1 - 1 2022-2023
Matelica 1 - 1 2018-2019
Campodarsego 1 - 1 2017-2018
Chieri 1 - 1 2016-2017
Fondi 1 - 1 2015-2016
Monopoli 1 - 1 2014-2015
Pomigliano 1 - 1 2013-2014
Sant'Antonio Abate 1 - 1 2011-2012
Perugia 1 - 1 2010-2011
Matera 1 - 1 2009-2010
Sapri 1 - 1 2008-2009
Como 1 - 1 2007-2008
Aversa Normanna 1 - 1 2006-2007
Sorrento 1 - 1 2005-2006
Juve Stabia 1 - 1 2003-2004
Pievigina 1 - 1 2002-2003
Sansovino 1 - 1 2001-2002
Todi 1 - 1 2000-2001
Castrense 1 - 1 1999-2000

Titoli per regione[modifica | modifica wikitesto]

Regione Vittorie Squadre vincenti
Bandiera della Campania Campania 7 Juve Stabia, Sorrento, Aversa Normanna, Sapri, Sant'Antonio Abate, Turris, Pomigliano (1)
Bandiera del Lazio Lazio 2 Castrense, Fondi (1)
Bandiera della Lombardia Lombardia 2 USO Calcio, Como (1)
Bandiera della Toscana Toscana 2 Sansovino, Follonica Gavorrano (1)
Bandiera dell'Umbria Umbria 2 Todi, Perugia (1)
Bandiera del Veneto Veneto 2 Pievigina, Campodarsego (1)
Basilicata 1 Matera (1)
Bandiera delle Marche Marche 1 Matelica (1)
Bandiera del Piemonte Piemonte 1 Chieri (1)
Bandiera della Puglia Puglia 1 Monopoli (1)
Bandiera dell'Abruzzo Abruzzo 1 Pineto (1)
Bandiera della Sicilia Sicilia 1 Trapani (1)

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Il trofeo in palio

Club col maggior numero di partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito tutte le squadre con almeno 15 partecipazioni alla manifestazione:

Squadra Sede Regione Numero di partecipazioni Prima partecipazione Ultima partecipazione Ininterrottamente da
Mezzolara Mezzolara di Budrio (BO) Bandiera dell'Emilia-Romagna Emilia-Romagna 22 2000-01 In corso 2004-05
Union Clodiense C.S. Chioggia (VE) Bandiera del Veneto Veneto 21 1999-00 In corso 2017-18
Borgosesia Borgosesia (VC) Bandiera del Piemonte Piemonte 20 1999-00 In corso 2009-10
Folgore Caratese Carate Brianza (MB) Bandiera della Lombardia Lombardia 20 2001-02 In corso 2007-08
Lavagnese Lavagna (GE) Bandiera della Liguria Liguria 20 2002-03 In corso 2023-24
Sansepolcro Sansepolcro (AR) Toscana 20 1999-00 In corso 2023-24
Montebelluna Montebelluna (TV) Bandiera del Veneto Veneto 19 2004-05 In corso 2004-05
Arzachena Arzachena (SS) Bandiera della Sardegna Sardegna 18 1999-00 2022-23 Non partecipante
Belluno Belluno Bandiera del Veneto Veneto 18 2000-01 2019-20 Non partecipante
Este Este (PD) Bandiera del Veneto Veneto 18 2005-06 In corso 2005-06
Olginatese Olginate (LC) Bandiera della Lombardia Lombardia 18 2001-02 2018-19 Non partecipante
Seregno Seregno (MB) Bandiera della Lombardia Lombardia 18 2000-01 2022-23 Non partecipante
Tamai Brugnera (PN) Friuli-Venezia Giulia 18 2001-02 2019-20 Non partecipante
Astrea Roma Bandiera del Lazio Lazio 17 1999-00 2015-16 Non partecipante
Ostia Mare Ostia (RM) Bandiera del Lazio Lazio 17 2000-01 In corso 2012-13
Pomigliano Pomigliano d'Arco (NA) Bandiera della Campania Campania 17 2002-03 2018-19 Non partecipante
Flaminia Civita Castellana (VT) Bandiera del Lazio Lazio 16 2001-02 In corso 2008-09
FC Francavilla Francavilla in Sinni (PZ) Basilicata 16 2005-06 2022-23 Non partecipante
Turris Torre del Greco (NA) Bandiera della Campania Campania 16 2001-02 2019-20 Non partecipante
Aprilia Aprilia (LT) Bandiera del Lazio Lazio 15 2000-01 2022-23 Non partecipante
Cynthialbalonga[4] Albano Laziale (RM) Bandiera del Lazio Lazio 15 2001-02 In corso 2015-16
Derthona Tortona (AL) Bandiera del Piemonte Piemonte 15 1999-00 In corso 2021-22
Montecchio Montecchio Maggiore (VI) Bandiera del Veneto Veneto 15 1999-00 In corso 2022-23
Nardò Nardò (LE) Bandiera della Puglia Puglia 15 2002-03 In corso 2015-16
Sanvitese San Vito al Tagliamento (PN) Friuli-Venezia Giulia 15 1999-00 2013-14 Non partecipante
Scandicci Scandicci (FI) Toscana 15 2007-08 2022-23 Non partecipante
Virtus Castelfranco Castelfranco Emilia (MO) Bandiera dell'Emilia-Romagna Emilia-Romagna 15 1999-00 2016-17 Non partecipante
Vogherese Voghera (PV) Bandiera della Lombardia Lombardia 15 1999-00 In corso 2023-24

Club partecipanti da più edizioni ininterrottamente[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Sede Regione Partecipazioni ininterrotte Ininterrottamente da
Mezzolara Mezzolara di Budrio (BO) Bandiera dell'Emilia-Romagna Emilia-Romagna 19 2004-05
Montebelluna Montebelluna (TV) Bandiera del Veneto Veneto 19 2004-05
Este Este (PD) Bandiera del Veneto Veneto 18 2005-06
Folgore Caratese Carate Brianza (MB) Bandiera della Lombardia Lombardia 16 2007-08
Flaminia Civita Castellana (VT) Bandiera del Lazio Lazio 15 2008-09
Borgosesia Borgosesia (VC) Bandiera del Piemonte Piemonte 14 2009-10
Chieri Chieri (TO) Bandiera del Piemonte Piemonte 14 2009-10
Ponte San Pietro Ponte San Pietro (BG) Bandiera della Lombardia Lombardia 14 2009-10
Ostia Mare Ostia (RM) Bandiera del Lazio Lazio 11 2012-13

Numero di partecipazioni per regione[modifica | modifica wikitesto]

Regione Partecipazioni complessive Maggior partecipante Partecipazioni
Bandiera della Lombardia Lombardia 502 Folgore Caratese 20
Toscana 355 Sansepolcro 20
Bandiera del Veneto Veneto 343 Union Clodiense C.S. 21
Bandiera della Campania Campania 339 Pomigliano 17
Bandiera del Lazio Lazio 317 Astrea
Ostia Mare
17
Bandiera dell'Emilia-Romagna Emilia-Romagna 293 Mezzolara 22
Bandiera della Puglia Puglia 257 Nardò 15
Sicilia 194 Sancataldese
Trapani
9
Bandiera del Piemonte Piemonte 190 Borgosesia 20
Bandiera delle Marche Marche 185 Recanatese 14
Bandiera della Sardegna Sardegna 133 Arzachena 18
Bandiera della Liguria Liguria 132 Lavagnese 20
Bandiera dell'Abruzzo Abruzzo 129 Vastese 13
Bandiera della Calabria Calabria 119 Vibonese 13
Bandiera dell'Umbria Umbria 112 Orvietana 13
Friuli-Venezia Giulia 103 Tamai 18
Basilicata 75 FC Francavilla 16
Molise 67 Olympia Agnonese 13
Trentino-Alto Adige 62 Trento 12
Valle d'Aosta 15 Valle d'Aosta 6

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comunicato ufficiale n°4 (PDF), su figclnd-fvg.org. URL consultato il 17 settembre 2014.
  2. ^ Edizione interrotta a causa della pandemia di COVID-19, con una semifinale di ritorno ancora da disputare, e non terminata.
  3. ^ Edizione non disputata a causa della partenza ritardata della stagione sportiva 2020-2021 per la pandemia di COVID-19, e dei ritardi circa sentenze su processi sportivi in corso, che impediscono la corretta programmazione.
  4. ^ Fino al 2020 come Albalonga

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio