Campionato Nazionale Under-17

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I campionati giovanili della categoria Under-17[1] costituiscono un insieme di manifestazioni della FIGC riservate ai calciatori minorenni. Le squadre delle società professionistiche sono gestite direttamente dal Settore Giovanile Scolastico, mentre le altre sono delegate ai Comitati Regionali della Lega Nazionale Dilettanti.

Esso affonda le sue radici nel 1959, quando avvenne la trasformazione dell'allora campionato Ragazzi in Allievi, nome questo ultimo mantenuto fino alla stagione 2014-2015. Le società sportive, essendo nel 1959 state suddivise dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio in Professionisti, Semipro e Dilettanti, disputarono dei campionati regionali misti di qualificazione che davano perciò alle migliori classificate l'accesso alle finali nazionali a seconda del campionato disputato dalla prima squadra: Allievi Professionisti, Allievi Semipro e Allievi Dilettanti. Solo a partire dal 1980, con l'eliminazione della categoria Semipro, le squadre professionistiche disputarono delle finali unificate che furono definite come Allievi Nazionali.

Le manifestazioni giovanili della categoria furono ridefinite nel 2011, omologandole largamente alla struttura dei sovrastanti campionati Juniores. Col cambio di nome del 2015 voluto per renderne più chiara la natura ai non addetti ai lavori,[1] si dividono in Under-17 Serie A e B e Under-17 Serie C per i campionati nazionali, e Under-17 Dilettanti per tutti i restanti tornei regionali.

Campionato Nazionale Under-17 Serie A e B[modifica | modifica wikitesto]

Il Campionato Nazionale Under-17 è un torneo a livello giovanile organizzato dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC. Vi prendono parte i calciatori Under-17 delle società iscritte alle due maggiori categorie professionistiche italiane, la Serie A e la Serie B, che sono obbligate a competervi.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Allievi Nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Anno Finale Numero di squadre
Vincitore Risultato 2º posto
1966-1967 Torino
1967-1968
1968-1969
1969-1970
1970-1971
1971-1972 Torino
1972-1973 Torino
1973-1974
1974-1975
1975-1976 Torino
1976-1977 Lazio
1977-1978 Lazio
1978-1979
1979-1980 Torino[2]
1980-1981 Roma
1981-1982 Bologna

Allievi Professionisti[modifica | modifica wikitesto]

Anno Finale Numero di squadre
Vincitore Risultato 2º posto
1982-1983 Roma
1983-1984 Napoli
1984-1985 Inter
1985-1986 Fiorentina
1986-1987 Inter
1987-1988 Napoli
1988-1989 Fiorentina
1989-1990 Napoli
1990-1991 Inter
1991-1992 Atalanta
1992-1993 Roma
1993-1994 Bari
1994-1995 Milan
1995-1996 Milan 3-1 Inter
1996-1997 Napoli
1997-1998 Inter
1998-1999 Roma
1999-2000 Bari
2000-2001 Bologna 1-1 (4-2 dcr)[3] Roma
2001-2002 Atalanta
2002-2003 Milan 2-0 Roma
2003-2004 Parma 2-1[4] Treviso
2004-2005 Atalanta
2005-2006 Juventus
2006-2007 Milan 4-0 Genoa
2007-2008 Inter
2008-2009 Fiorentina 3-1[5] Inter
2009-2010 Roma 1-0[6] Juventus
2010-2011 Milan 1-0[7] Empoli

Allievi Professionisti Serie A e B[modifica | modifica wikitesto]

Anno Finale Numero di squadre
Vincitore Risultato 2º posto
2011-2012 Sampdoria 1-1 (10-9 dcr)[8] Empoli
2012-2013 Parma 2-1[9] Empoli
2013-2014 Inter 0-0 (4-2 dcr)[10] Milan
2014-2015 Roma 1-1 (2-1 dts)[11] Empoli

Campionato Nazionale Under-17 Serie A e B[modifica | modifica wikitesto]

Anno Finale Numero di squadre
Vincitore Risultato 2º posto
2015-2016 Atalanta 1-1 (2-1 dts)[12] Inter
2016-2017 Inter 2-2 (3-2 dts)[13] Atalanta

Titoli per squadra[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Titoli Edizioni
Inter 7 1984-1985, 1986-1987, 1990-1991, 1997-1998, 2007-2008, 2013-2014, 2016-2017
Roma 6 1980-1981, 1982-1983, 1992-1993, 1998-1999, 2009-2010, 2014-2015
Milan 5 1994-1995, 1995-1996, 2002-2003, 2006-2007, 2010-2011
Torino 5 1966-1967, 1971-1972, 1972-1973, 1975-1976, 1979-1980
Atalanta 4 1991-1992, 2001-2002, 2004-2005, 2015-2016
Napoli 4 1983-1984, 1987-1988, 1989-1990, 1996-1997
Fiorentina 3 1985-1986, 1988-1989, 2008-2009
Bari 2 1993-1994, 1999-2000
Bologna 2 1981-1982, 2000-2001
Lazio 2 1976-1977, 1977-1978
Parma 2 2003-2004, 2011-2012
Juventus 1 2005-2006
Sampdoria 1 2011-2012

Fonte: Albo d'oro campionatoprimavera.com

Campionato Nazionale Under-17 Serie C[modifica | modifica wikitesto]

Al Campionato Nazionale Under-17 Serie C prendono parte i calciatori Under-17 delle società iscritte alla terza e ultima categoria professionistica italiana, la Serie C, la cui partecipazione è obbligatoria. Hanno inoltre facoltà di competervi anche le società di Serie A e B, con giocatori però di un anno più piccoli: l'adesione di tali club è più corposa rispetto al corrispondente e sovrastante torneo Juniores, il Campionato Berretti.

La manifestazione è la continuazione degli ex campionati Allievi Semiprofessionisti ed Allievi C1 e C2, dell'ex Coppa Allievi Professionisti e degli ex campionati Allievi Professionisti I e II Divisione e Nazionale Under-17 Lega Pro.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Campionato Allievi Semiprofessionisti
Campionato Allievi C1 e C2
Coppa Allievi Professionisti
Campionato Allievi Professionisti I e II Divisione
Campionato Nazionale Under-17 Lega Pro

Supercoppa Under-17[modifica | modifica wikitesto]

Per mantenere una forma di unitarietà nella categoria, dalla stagione 2011-2012 si disputa la Supercoppa Under-17, già Supercoppa Allievi, tra la società campione d'Italia di Serie A e B e quella campione d'Italia di Lega Pro.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Anno
Vincitore Risultato 2º posto
2011-2012 Frosinone 3-0[19] Sampdoria
2012-2013 Parma 1-0[20] AlbinoLeffe
2013-2014 Inter 2-0[21] Prato
2014-2015 Roma 1-0[22] Novara
2015-2016 Atalanta 3-0[23] Pavia
2016-2017 Inter 3-0[24] Como

Titoli per squadra[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Titoli Edizioni
Inter 2 2013-2014, 2016-2017
Atalanta 1 2015-2016
Frosinone 1 2011-2012
Parma 1 2012-2013
Roma 1 2014-2015

Campionato Nazionale Under-17 Dilettanti[modifica | modifica wikitesto]

Il Campionato Nazionale Under-17 Dilettanti è indetto dal Settore Giovanile Scolastico della FIGC ma è organizzato dai Comitati Regionali della LND, ed è aperto alle società aventi particolari requisiti, appartenenti alla Lega Nazionale Dilettanti e/o operanti in puro ambito giovanile. È a livello regionale, con una fase finale nazionale tra le squadre vincitrici di ciascuna regione italiana. A livello regionale, era altresì conosciuto come Allievi Elite in determinate regioni.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Domenica parte il campionato Under 17 Serie A e B. Tutti i calendari, su figc.it, 4 settembre 2015.
  2. ^ Albo d'oro. URL consultato il 2 dicembre 2017.
  3. ^ Al Bologna lo scudetto Allievi. URL consultato il 3 dicembre 2017.
  4. ^ Parma campione d’Italia Allievi. URL consultato il 3 dicembre 2017.
  5. ^ ALLIEVI NAZIONALI VIOLA CAMPIONI D'ITALIA. URL consultato il 3 dicembre 2017.
  6. ^ Allievi, Juventus-Roma 0-1 rete di Ciciretti: CAMPIONI D'ITALIA!!!. URL consultato il 3 dicembre 2017.
  7. ^ IL MILAN SI LAUREA CAMPIONE D'ITALIA ALLIEVI. LA FIORENTINA VINCE LO SCUDETTO GIOVANISSIMI. URL consultato il 3 dicembre 2017.
  8. ^ SAMPDORIA CAMPIONE D'ITALIA ALLIEVI SERIE A E B. URL consultato il 3 dicembre 2017.
  9. ^ Allievi nazionali: Parma campione d’Italia 2013. URL consultato il 3 dicembre 2017.
  10. ^ Finali dei Campionati Allievi Serie A e B: Inter campione d'Italia. URL consultato il 3 dicembre 2017.
  11. ^ Allievi, Roma campione d'Italia: Empoli battuto 2-1. Totti: "Siamo i migliori". URL consultato il 3 dicembre 2017.
  12. ^ UNDER 17 A E B. L'ATALANTA È CAMPIONE D'ITALIA. OGGI DIRETTA STREAMING DELLA FINALE SCUDETTO LEGA PRO. URL consultato il 3 dicembre 2017.
  13. ^ UNDER 17 SERIE A E B, L'INTER È CAMPIONE D'ITALIA!. URL consultato il 3 dicembre 2017.
  14. ^ Ecco gli eroi che fecero l'impresa mattinopadova.gelocal.it
  15. ^ Titoli Nazionali Giovanili del Giulianova, giulianovacalcio.blogspot.it, 4 luglio 2007
  16. ^ Gazzetta di Parma del 27 giugno 1977, pagina 7: 26 giugno 1977 a Lodi: Parma-Seregno 4-0. Parma: Azzali; Furlotti, Chiapponi; Osti, Mezzadri, Schianchi; Giroldi, Bertinelli, Bulgarani, Oddi, Vecchi. Allenatore: Giorgio Visconti. Reti: 9' e 85' Bulgarani, 39' Schianchi, 82' autogol Grimoldi.
  17. ^ Gazzetta di Parma del 2 luglio 1978, pagina 10 e 3 luglio 1978, pagina 8: 1º luglio 1978 a Gubbio: Parma-Turris 3-2 d.t.s.. Parma: Azzali; Furlotti, Lipreri (Valenti); A. Osti, M. Osti, Barella; Giroldi (Talignani), Bertinelli, Bulgarani, Foglia, Vecchi. Allenatore: Giorgio Visconti. Reti: 22' autogol Barella (P), 26' Annunziata (T), 59' Vecchi, 82' su rigore Bulgarani. Tempi supplementari: 98' Bertinelli (P).
  18. ^ D'Ilario, 1993, p. 199.
  19. ^ DORIA SCONFITTO, LA SUPERCOPPA ALLIEVI VA AL FROSINONE. URL consultato il 3 dicembre 2017.
  20. ^ Allievi, dopo lo scudetto la Supercoppa. URL consultato il 3 dicembre 2017.
  21. ^ AGLI ALLIEVI NAZIONALI ANCHE LA SUPERCOPPA. URL consultato il 3 dicembre 2017.
  22. ^ LA ROMA RADDOPPIA E VINCE LA SUPERCOPPA ALLIEVI. GIOVANISSIMI PROF: IN TESTA PARMA E MILAN. URL consultato il 3 dicembre 2017.
  23. ^ VIVAIO, GLI ALLIEVI NAZIONALI A VINCONO ANCHE LA SUPERCOPPA. URL consultato il 3 dicembre 2017.
  24. ^ Under 17, l’Inter batte il Como e vince la Supercoppa. URL consultato il 3 dicembre 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giorgio D'Ilario, Iginio Monti, Marco Tajè, Quando si dice lilla, Legnano, 1993.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio