Associazione Calcio Ferrara 1942-1943

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Ferrara.

Associazione Calcio Ferrara
Stagione 1942-1943
AllenatoreItalia Giorgio Armari
Italia Bruno Maini
PresidenteItalia Augusto Caniato
Serie C2º posto nel girone B.
Maggiori presenzeCampionato: Luisetto (22)
Miglior marcatoreCampionato: Astorri (20)
StadioCampo Littorio

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l’Associazione Calcio Ferrara nelle competizioni ufficiali della stagione 1942-1943.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nell'ultima stagione ufficiale prima della pausa bellica dei campionati, dovuta al coinvolgimento diretto negli eventi di parte del territorio italiano, l'A.C. Ferrara nella sua quarta ed ultima stagione agonistica con questa denominazione, sfiora ancora una volta la Serie B, piazzandosi in seconda posizione di classifica con 32 punti.

Per questa stagione il presidente Augusto Caniato affida i bianconeri a Giorgio Armari, collaboratore di Paolo Mazza nei tre anni precedenti. Il nuovo acquisto Mario Astorri chiuderà la stagione con 20 reti, Badiali con 10 e Pavan con 9. Fino all'ultima giornata si lotta per il primato con il Verona, che andrà ai gialloblu scaligeri per 3 punti.

A guerra terminata, nel 1945 la squadra di Ferrara riassumerà la vecchia e gloriosa denominazione Società Polisportiva Ars et Labor, con le casacche che da bianconere torneranno ad essere biancazzurre.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia A Appiani
Italia P Ugo Ceresa
Italia P Albano Luisetto
Italia D Walter Casini
Italia D Ermelindo D'Agostini
Italia C Ilaro Mantovani
Italia D Aroldo Tassinari
Italia C Otello Badiali
Italia C Bruno Maini
N. Ruolo Giocatore
Italia C Ilio Mariotti
Italia C Giuseppe Pavan
Italia C Gilberto Zappaterra
Italia A A. Angelini
Italia A Mario Astorri
Italia A Giuseppe Baiocchi
Italia A Angelo Barbi
Italia A Filippo Belardini
Italia A Crevola

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie C (girone B)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1942-1943.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Ferrara
4 ottobre 1942
1ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg2 – 2Azzurro.png Trento-CaproniCampo Littorio
Arbitro:  Grattarola (Bologna)

Valdagno
11 ottobre 1942
2ª giornata
Marzotto Valdagno0 – 2Bianco e Nero.svg FerraraStadio Marzotto
Arbitro:  Matucci (Seregno)

Ferrara
18 ottobre 1942
3ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg2 – 1Bianco e Nero (Strisce).png "Gianni Corradini"Campo Littorio
Arbitro:  Guarda (Mestre)

Rovigo
25 ottobre 1942
4ª giornata
Rovigo Granata.png1 – 2Bianco e Nero.svg FerraraStadio del "Littorio"
Arbitro:  Marini (Verona)

Ferrara
1º novembre 1942
5ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg7 – 1VeronaCampo Littorio
Arbitro:  Motta (Milano)

Bassano del Grappa
8 novembre 1942
6ª giornata
Bassano1 – 0Bianco e Nero.svg FerraraStadio Rino Mercante
Arbitro:  Tassini (Verona)

Ferrara
15 novembre 1942
7ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg1 – 0Pellizzari ArzignanoCampo Littorio
Arbitro:  Autorino (Forlì)

Schio
22 novembre 1942
8ª giornata
Lanerossi Schio Granata.png0 – 3Bianco e Nero.svg FerraraCampo del Littorio
Arbitro:  Barion (Vergato)

Ferrara
29 novembre 1942
9ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg4 – 1600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg MantovaCampo Littorio
Arbitro:  Da Broj (Forlì)

Mestre
6 dicembre 1942
10ª giornata
Mestre1 – 1Bianco e Nero.svg FerraraStadio Francesco Baracca
Arbitro:  Pera (Firenze)

Ferrara
13 dicembre 1942
11ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg3 – 0Audace SMECampo Littorio
Arbitro:  Guarda (Mestre)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Trento
3 gennaio 1943
12ª giornata
Trento-Caproni Azzurro.png4 – 2Bianco e Nero.svg FerraraStadio Briamasco
Arbitro:  Ferrari (Vicenza)

Ferrara
10 gennaio 1943
13ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg4 – 0Marzotto ValdagnoCampo Littorio
Arbitro:  Zago (Belluno)

Suzzara
17 gennaio 1943
14 giornata
"Gianni Corradini" Bianco e Nero (Strisce).png2 – 0Bianco e Nero.svg FerraraCampo Sportivo Comunale
Arbitro:  Buratti (Milano)

Ferrara
24 gennaio 1943
15ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg1 – 1Granata.png RovigoCampo Littorio
Arbitro:  Zambotto (Padova)

Verona
31 gennaio 1943
16ª giornata
Verona1 – 1Bianco e Nero.svg FerraraVecchio Bentegodi
Arbitro:  Rossi (Cremona)

Ferrara
7 febbraio 1943
17ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg3 – 1BassanoCampo Littorio
Arbitro:  Guarda (Mestre)

Arzignano
14 febbraio 1943
18ª giornata
Pellizzari Arzignano0 – 3Bianco e Nero.svg FerraraStadio Tommaso Dal Molin
Arbitro:  Nerozzi (Verona)

Ferrara
21 febbraio 1943
19ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg5 – 0Granata.png Lanerossi SchioCampo Littorio
Arbitro:  Rossi (Milano)

Mantova
28 febbraio 1943
20ª giornata
Mantova 600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg2 – 3Bianco e Nero.svg FerraraStadio Settimio Leoni
Arbitro:  Cipriani (Milano)

Ferrara
7 marzo 1943
21ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg2 – 0MestreCampo Littorio
Arbitro:  Autorino (Forlì)

San Michele Extra
14 marzo 1943
22ª giornata
Audace SME2 – 0Bianco e Nero.svg FerraraStadio Tiberghien
Arbitro:  Donati (Milano)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gualtiero Becchetti e Giorgio Palmieri, La SPAL 1908-1974, Rubboli Editore, 1974, pp. 68-69.
  • Carlo Fontanelli e Paolo Negri, Il calcio a Ferrara : dal 1896 partite, protagonisti e immagini, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2009, pp. 109-111.
  • Almanacco illustrato del calcio italiano 1943, Milano, Rizzoli Editore, 1942.
  • Carlo Fontanelli, Livorno, il sogno infranto - I campionati italiani della stagione 1942-43, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2002, p. 112.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio