Società Polisportiva Ars et Labor 1962-1963

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Società Polisportiva Ars et Labor
Spal 1962-63.jpg
Stagione 1962-1963
AllenatoreItalia Serafino Montanari (1ª-30ª)
Italia Aurelio Marchese (31ª-34ª)
PresidenteItalia Paolo Mazza
Serie A8º posto.
Coppa ItaliaPrimo turno
Maggiori presenzeCampionato: Bruschini (33)
Miglior marcatoreCampionato: Bui (8)
StadioComunale (25 000)
Media spettatori11 286[1]

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Società Polisportiva Ars et Labor nelle competizioni ufficiali della stagione 1962-1963.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

È una bella SPAL quella che disputa la sua dodicesima stagione consecutiva in Serie A nel 1962-1963, costruita con lungimiranza e forte di ottimi giocatori. Arriva Eugenio Bruschini in porta, che si distinguerà come uno dei migliori guardiani della storia biancazzurra, ritorna Gianfranco Bozzao dalla Juventus per rafforzare una difesa che ha in Adolfo Gori il suo perno principale: impostato terzino, da mediano che era al suo arrivo a Ferrara, arriverà in Nazionale. In attacco il cannoniere sarà Gianni Bui con 8 reti, giovane e promettente centravanti pescato nel Pisa e destinato ad una brillante carriera. Il tutto, con il solito Oscar Massei a fare da leader in campo e fuori.

Ad inizio campionato vengono battute nettamente Napoli, Roma e Fiorentina, viene anche toccata per un breve periodo la vetta della classifica. La SPAL veleggia tranquilla, chiudendo la stagione con un ottimo ottavo posto. In Coppa Italia, dopo la finale della passata stagione, uscirà al primo turno eliminata dal Catanzaro. Nel corso della stagione verrà introdotta la maglia a righe verticali bianco-azzurre, sostituendo quella a tinta unita azzurra con colletto e maniche bianche.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Eugenio Bruschini
Italia P Edo Patregnani
Italia D Manlio Muccini
Italia D Adolfo Gori
Italia D Osvaldo Riva
Italia D Sergio Cervato
Italia D Gianfranco Bozzao
Italia D Gennaro Olivieri
Italia D Roberto Ranzani
Italia C Dante Micheli
N. Ruolo Giocatore
Italia C Lorenzo Cappa
Argentina C Oscar Massei
Italia A Carlo Dell'Omodarme
Italia A Gianni Bui
Brasile A Carlos Cezar de Souza
Italia A Carlo Novelli
Italia A Alfredo Ciannameo
Germania A Erwin Waldner
Italia A Marcello Scali

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1962-1963.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Palermo
16 settembre 1962
1ª giornata
Palermo0 – 1SPALStadio La Favorita
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Ferrara
23 settembre 1962
2ª giornata
SPAL2 – 2CataniaStadio Comunale
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Ferrara
30 settembre 1962
3ª giornata
SPAL4 – 2NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Campanati (Milano)

Genova
7 ottobre 1962
4ª giornata
Sampdoria0 – 1SPALStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Francescon (Padova)

Torino
14 ottobre 1962
5ª giornata
Torino2 – 1SPALStadio Comunale
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Ferrara
21 ottobre 1962
6ª giornata
SPAL3 – 0RomaStadio Comunale
Arbitro:  Grignani (Milano)

Bologna
28 ottobre 1962
7ª giornata
Bologna4 – 1SPALStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Ferrara
1º novembre 1962
8ª giornata
SPAL3 – 1FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Ferrara
4 novembre 1962
9ª giornata
SPAL1 – 1L.R. VicenzaStadio Comunale
Arbitro:  Genel (Trieste)

Mantova
18 novembre 1962
10ª giornata
Mantova0 – 1SPALStadio Danilo Martelli
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Ferrara
25 novembre 1962
11ª giornata
SPAL1 – 0ModenaStadio Comunale
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Milano
9 dicembre 1962
12ª giornata
Inter3 – 2SPALStadio San Siro
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Ferrara
16 dicembre 1962
13ª giornata
SPAL2 – 5AtalantaStadio Comunale
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Venezia
23 dicembre 1962
14ª giornata
Venezia0 – 1SPALStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Ferrara
30 dicembre 1962
15ª giornata
SPAL0 – 0MilanStadio Comunale
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Genova
6 gennaio 1963
16ª giornata
Genoa0 – 0SPALStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Adami (Roma)

Ferrara
13 gennaio 1963
17ª giornata
SPAL0 – 2JuventusStadio Comunale
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Ferrara
20 gennaio 1963
18ª giornata
SPAL1 – 0PalermoStadio Comunale
Arbitro:  Righi (Milano)

Catania
27 gennaio 1963
19ª giornata
Catania0 – 0SPALStadio Cibali
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Napoli
3 febbraio 1963
20ª giornata
Napoli2 – 0SPALStadio San Paolo
Arbitro:  Grignani (Milano)

Ferrara
10 febbraio 1963
21ª giornata
SPAL1 – 0SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Ferrara
17 febbraio 1963
22ª giornata
SPAL2 – 0TorinoStadio Comunale
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Roma
24 febbraio 1963
23ª giornata
Roma0 – 0SPALStadio Olimpico
Arbitro:  Righi (Milano)

Ferrara
3 marzo 1963
24ª giornata
SPAL0 – 1BolognaStadio Comunale
Arbitro:  Francescon (Padova)

Firenze
10 marzo 1963
25ª giornata
Fiorentina2 – 0SPALStadio Comunale
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Vicenza
17 marzo 1963
26ª giornata
L.R. Vicenza1 – 0SPALStadio Romeo Menti
Arbitro:  Sebastio (Taranto)

Ferrara
31 marzo 1963
27ª giornata
SPAL1 – 1MantovaStadio Comunale
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Modena
7 aprile 1963
28ª giornata
Modena1 – 0SPALStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Ferrara
14 aprile 1963
29ª giornata
SPAL0 – 0InterStadio Comunale
Arbitro:  Francescon (Padova)

Bergamo
21 aprile 1963
30ª giornata
Atalanta1 – 0SPALStadio Comunale
Arbitro:  Cataldo (Reggio Calabria)

Ferrara
28 aprile 1963
31ª giornata
SPAL1 – 1VeneziaStadio Comunale
Arbitro:  Carminati (Milano)

Milano
5 maggio 1963
32ª giornata
Milan4 – 0SPALStadio San Siro
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Ferrara
19 maggio 1963
33ª giornata
SPAL4 – 0GenoaStadio Comunale
Arbitro:  Campanati (Milano)

Torino
26 maggio 1963
34ª giornata
Juventus2 – 2SPALStadio Comunale
Arbitro:  Angelini (Firenze)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1962-1963.
Catanzaro
9 settembre 1962
1º turno eliminatorio
Catanzaro3 – 0SPALStadio Comunale
Arbitro:  Cirone (Palermo)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Media spettatori Serie A, su Stadiapostcards.com.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlo Fontanelli e Paolo Negri, Il calcio a Ferrara: dal 1896 partite, protagonisti e immagini, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2009, pp. 189-192.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio