Società Polisportiva Ars et Labor 1931-1932

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Società Polisportiva Ars et Labor
Stagione 1931-1932
AllenatoreItalia Francesco Mattuteia
Italia Adolf Mora Murer
PresidenteItalia Giuseppe Turbiani
Prima Divisione1º posto nel girone A, 2º posto nel girone finale B.
Maggiori presenzeCampionato: Caselli (27)
Miglior marcatoreCampionato: Romani (23)
StadioCampo Littorio

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti la Società Polisportiva Ars et Labor nelle competizioni ufficiali della stagione 1931-1932.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Cambiano i vertici dirigenziali e tecnici ferraresi. Il presidente Ferri viene avvicendato dalla coppia Giuseppe Turbiani-Carlo Osti, mentre il nuovo allenatore è Francesco Mattuteia. Non cambia però la rosa della squadra, che resta sempre molto competitiva.

Anche sul campo musica rimane la stessa, con l'undici ferrarese che inibisce le avversarie e stravince il proprio girone, raggiungendo le finali per la promozione in Serie B. Romani con 23 reti, Braga con 14, Barbieri con 13 e Villotti con 11 reti, seppelliscono di gol le avversarie ed il bottino ufficiale di 73 reti sarebbe stato più pingue di altre 18 reti, se Lonigo e Dolo non si fossero ritirate e tutte le loro gare annullate.

Non cambia però neppure il verdetto finale della stagione, con la SPAL che deve ingoiare un altro boccone amaro. Il girone finale perde subito una protagonista, con il forfait del Saronno: restano tre squadre in lizza per un posto. I biancazzurri subiscono tre reti nel quarto d'ora finale a Messina, della rabbiosa reazione ne fa le spese il Savona, sepolto dalla cinquina di Romani. Tutto è ancora in discussione, a patto che si batta il Messina nel confronto diretto interno del 19 giugno 1932. Gli estensi attaccano a testa bassa per novanta minuti, i giallorossi siciliani capitalizzano meglio le occasioni avute e nella ripresa nel giro di sei minuti ribaltano il risultato: per il Messina è promozione, per la SPAL la Serie B sembra proprio maledetta.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Alberto Beccati
Italia P Enzo Caselli
Italia D Arnaldo Calzolari
Italia C Egidio Casazza
Italia A Corrado Cavazza
Italia D Mario Conte
Italia D Giancarlo Genesini
Italia D Luigi Olasi
Italia C Colsister Aramini
N. Ruolo Giocatore
Italia C Bruno Bertacchini
Italia C Odino Bonora
Italia C Ivo Paroni
Italia C Aroldo Tassinari
Italia A Aldo Barbieri
Italia A Bruno Braga
Italia A Mario Romani
Italia A Giovanni Villotti

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Prima Divisione (girone A)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Prima Divisione 1931-1932.

Girone di andata[1][modifica | modifica wikitesto]

Dolo
4 ottobre 1931
1ª giornata
Dolo2 – 3[2]SPALCampo Sportivo
Arbitro:  De Jurco (Trieste)

Ferrara
11 ottobre 1931
2ª giornata
SPAL7 – 2RovigoCampo Littorio
Arbitro:  Salvagno (Trieste)

Ferrara
18 ottobre 1931
3ª giornata
SPAL1 – 1ThieneCampo Littorio
Arbitro:  De Polo (Tortona)

Mirandola
25 ottobre 1931
4ª giornata
Mirandolese2 – 3SPALCampo Comunale
Arbitro:  Girelli (Verona)

Ferrara
1º novembre 1931
5ª giornata
SPAL7 – 0Grion PolaCampo Littorio
Arbitro:  Casati (Como)

Mantova
8 novembre 1931
6ª giornata
Mantova 600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg2 – 3SPALStadio Settimio Leoni
Arbitro:  Pavanello (Venezia)

Ferrara
22 novembre 1931
7ª giornata
SPAL3 – 0PonzianaCampo Littorio
Arbitro:  Cugnini (Ancona)

Vicenza
29 novembre 1931
8ª giornata
Vicenza1 – 1SPALStadio Comunale
Arbitro:  Badiani (Prato)

Ferrara
6 dicembre 1931
9ª giornata
SPAL0 – 2Pro GoriziaCampo Littorio
Arbitro:  Caironi (Milano)

Mestre
20 dicembre 1931
10ª giornata
Mestrina0 – 1SPALStadio Francesco Baracca
Arbitro:  Lupini (Bergamo)

Ferrara
27 dicembre 1931
11ª giornata
SPAL6 – 0[3]LonigoCampo Littorio
Arbitro:  Nocentini (Prato)

Ferrara
10 gennaio 1932
13ª giornata
SPAL2 – 0TrevisoCampo Littorio
Arbitro:  Ziglioli (Cremona)

Schio
17 gennaio 1932
14ª giornata
Schio0 – 2SPALCampo Sportivo
Arbitro:  Quilleri (Brescia)

Fiume
24 gennaio 1932
15ª giornata
Fiumana1 – 0SPALStadio del Littorio
Arbitro:  Pessato (Monfalcone)

Girone di ritorno[4][5][modifica | modifica wikitesto]

Ferrara
31 gennaio 1932
16ª giornata
SPAL9 – 1[2]DoloCampo Littorio
Arbitro:  Carminati (Milano)

Rovigo
7 febbraio 1932
17ª giornata
Rovigo2 – 1SPALCampo Tre Martiri
Arbitro:  Pedroni (Milano)

Thiene
21 febbraio 1932
18ª giornata
Thiene0 – 3SPALCampo Sportivo
Arbitro:  Giulini (Milano)

Ferrara
28 febbraio 1932
19ª giornata
SPAL6 – 1MirandoleseCampo Littorio
Arbitro:  Carminati (Milano)

Pola
6 marzo 1932
20ª giornata
Grion Pola1 – 1SPALStadio del Littorio
Arbitro:  Bonivento (Venezia)

Ferrara
13 marzo 1932
21ª giornata
SPAL4 – 1[6]600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg MantovaCampo Littorio
Arbitro:  Omodei Zorini (Novara)

Trieste
27 marzo 1932
22ª giornata
Ponziana2 – 1SPALCampo di San Giovanni
Arbitro:  Bonivento (Venezia)

Ferrara
3 aprile 1932
23ª giornata
SPAL2 – 1VicenzaCampo Littorio
Arbitro:  Salvagno (Trieste)

Gorizia
17 aprile 1932
24ª giornata
Pro Gorizia1 – 5SPALCampo Sportivo del Littorio
Arbitro:  Zorzi (Venezia)

Ferrara
24 aprile 1932
25ª giornata
SPAL4 – 0MestrinaCampo Littorio
Arbitro:  Casartelli (Milano)

Treviso
8 maggio 1932
28ª giornata
Treviso2 – 0SPALStadio Comunale
Arbitro:  Borghetti (Ancona)

Ferrara
15 maggio 1932
29ª giornata
SPAL4 – 1SchioCampo Littorio
Arbitro:  Perani (Bergamo)

Ferrara
22 maggio 1932
30ª giornata
SPAL2 – 0FiumanaCampo Littorio
Arbitro:  Sansoni (Venezia)

Girone finale[7][modifica | modifica wikitesto]

Messina
29 maggio 1932
1ª giornata
Messina3 – 0SPALCampo Enzo Geraci
Arbitro:  U.Gama (Milano)

Ferrara
5 giugno 1932
2ª giornata
SPAL6 – 0SavonaCampo Littorio
Arbitro:  Rovida (Milano)

Ferrara
19 giugno 1932
4ª giornata
SPAL1 – 2MessinaCampo Littorio
Arbitro:  Guarnieri (Milano)

Savona
26 giugno 1932
5ª giornata
Savona2 – 3SPALCampo di Corso Ricci
Arbitro:  Mattea (Torino)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nella 12ª giornata la SPAL ha riposato.
  2. ^ a b Gara poi annullata per il ritiro del Dolo dal campionato.
  3. ^ Gara poi annullata per il ritiro del Lonigo dal campionato.
  4. ^ Nella 26ª giornata la SPAL ha riposato a causa del ritiro del Lonigo dal campionato.
  5. ^ Nella 27ª giornata la SPAL ha riposato.
  6. ^ Gara rinviata per impraticabilità del campo e recuperata il 19 marzo 1932.
  7. ^ Nella 3ª e nella 6ª giornata la SPAL ha riposato a causa del ritiro del Saronno dal girone finale.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gualtiero Becchetti e Giorgio Palmieri, La SPAL 1908-1974, Rubboli Editore, 1974, pp. 36-38.
  • Carlo Fontanelli e Paolo Negri, Il calcio a Ferrara : dal 1896 partite, protagonisti e immagini, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2009, pp. 67-71.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio