Società Polisportiva Ars et Labor 1928-1929

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Società Polisportiva Ars et Labor
SPAL 1928-1929.jpg
Stagione 1928-1929
AllenatoreUngheria Béla Károly
PresidenteItalia On. Ferri
Prima Divisione4º posto nel girone C.
Maggiori presenzeCampionato: Zamberletti (27)
Miglior marcatoreCampionato: Marchionneschi (30)
StadioCampo Littorio

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti la Società Polisportiva Ars et Labor nelle competizioni ufficiali della stagione 1928-1929.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Continua la tradizione ungherese sulla panchina della SPAL. L'onorevole Ferri, nuovo presidente, conferma come allenatore Béla Károly. La prossima stagione vi sarà una nuova riforma dei campionati: il primo livello sarà la Serie A, il secondo livello sarà la Serie B, mentre la Prima Divisione diventerà il terzo livello calcistico italiano.

Per accedere alla nascente Serie B i biancazzurri dovrebbero vincere il campionato. Per ottenere questo obiettivo approdano in biancoazzurro gli attaccanti Marchionneschi e Spanghero, gente abituata a buttarla dentro. La partenza è col botto, si parte con quattro vittorie, poi però la squadra rallenta e pur disputando un campionato di vertice, alla fine si deve accontentare del quarto posto. Notevole il bottino di Alfredo Marchionneschi, autore di 30 reti nei 28 incontri giocati.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Bruno Festi
Italia P Italo Zamberletti
Italia D Renato Balboni
Italia D Arnaldo Calzolari
Italia D Olao Cerini
Italia D Domenico De Barbieri
Italia D Giovanni Margutti
Italia D Pocaterra
Italia D Slucca
Italia C Bruno Bertacchini
N. Ruolo Giocatore
Italia C Busolin
Italia C Dante Ferraresi
Italia C Antonio Manfredini
Italia C Luigi Spanghero
Italia A Aldo Barbieri
Italia A Arrigo Benvenuti
Italia A Bruno Braga
Italia A Allegro Facchini
Italia A Alfredo Marchionneschi
Italia A Mario Romani

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Prima Divisione Nord (girone C)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Prima Divisione 1928-1929.

Girone di andata[1][modifica | modifica wikitesto]

Ferrara
30 settembre 1928
1ª giornata
SPAL6 – 1Pro GoriziaCampo Littorio
Arbitro:  Barlassina (Novara)

Pola
7 ottobre 1928
2ª giornata
Grion Pola1 – 3SPALStadio del Littorio
Arbitro:  Bonello (Venezia)

Ferrara
14 ottobre 1928
3ª giornata
SPAL2 – 0600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg MantovaCampo Littorio
Arbitro:  Dall'Era (Brescia)

Trento
28 ottobre 1928
5ª giornata
Trento0 – 1SPALStadio Briamasco
Arbitro:  Rampini (Venezia)

Ferrara
1º novembre 1928
6ª giornata
SPAL1 – 1AnconitanaCampo Littorio
Arbitro:  Bertoli (Treviso)

Forlì
4 novembre 1928
7ª giornata
Forlì2 – 0SPALCampo Tullo Morgagni
Arbitro:  Medica (Bologna)

Trieste
11 novembre 1928
8ª giornata
ASPE2 – 2SPALCampo Ponziana
Arbitro:  Scarpi (Dolo)

Ferrara
18 novembre 1928
9ª giornata
SPAL2 – 1UdineseCampo Littorio
Arbitro:  Caironi (Milano)

Monfalcone
25 novembre 1928
10ª giornata
Monfalconese C.N.T.3 – 0SPALStadio Costanzo Ciano
Arbitro:  Bruna (Venezia)

Ferrara
9 dicembre 1928
11ª giornata
SPAL3 – 0CarpiCampo Littorio
Arbitro:  Brighenti (Trento)

Treviso
16 dicembre 1928
12ª giornata
Treviso4 – 1SPALStadio Comunale
Arbitro:  Ferraro (Vercelli)

Thiene
23 dicembre 1928
13ª giornata
Thiene1 – 2SPALCampo Sportivo
Arbitro:  Bellini (Padova)

Faenza
6 gennaio 1929
14ª giornata
Faenza4 – 2SPALStadio Comunale
Arbitro:  Canetta (Alessandria)

Ferrara
13 gennaio 1929
15ª giornata
SPAL4 – 0FiumeCampo Littorio
Arbitro:  Caldirola (Milano)

Girone di ritorno[2][modifica | modifica wikitesto]

Gorizia
27 gennaio 1929
16ª giornata
Pro Gorizia1 – 1[3]SPALCampo Campagnuzza
Arbitro:  Omodei Zorini (Novara)

Ferrara
3 febbraio
17ª giornata
SPAL6 – 2Grion PolaCampo Littorio
Arbitro:  Cugnini (Ancona)

Mantova
10 febbraio 1929
18ª giornata
Mantova 600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg0 – 1SPALStadio Settimio Leoni
Arbitro:  Pellacani (Milano)

Ferrara
24 febbraio 1929
20ª giornata
SPAL4 – 0TrentoCampo Littorio
Arbitro:  Turriti (Firenze)

Ancona
17 marzo 1929
21ª giornata
Anconitana1 – 2SPALStadio del Littorio
Arbitro:  Melandri (Genova)

Ferrara
31 marzo 1929
22ª giornata
SPAL1 – 1ForlìCampo Littorio
Arbitro:  Barlassina (Novara)

Ferrara
7 aprile 1929
23ª giornata
SPAL1 – 2ASPECampo Littorio
Arbitro:  U.Gama (Milano)

Udine
14 aprile 1929
24ª giornata
Udinese2 – 0SPALStadio Moretti
Arbitro:  Ferro (Milano)

Ferrara
21 aprile 1929
25ª giornata
SPAL2 – 2Monfalconese C.N.T.Campo Littorio
Arbitro:  Caironi (Milano)

Carpi
5 maggio 1929
26ª giornata
Carpi0 – 1SPALCampo di San Nicolò
Arbitro:  Giulini (Milano)

Rovigo
12 maggio 1929
27ª giornata
SPAL5 – 1[4]TrevisoCampo Sportivo
Arbitro:  Rubinato (Venezia)

Ferrara
19 maggio 1929
28ª giornata
SPAL2 – 1ThieneCampo Littorio
Arbitro:  Scorzoni (Bologna)

Ferrara
26 maggio 1929
29ª giornata
SPAL5 – 0FaenzaCampo Littorio
Arbitro:  Magliulo (Livorno)

2 giugno 1929
30ª giornata
Fiume0 – 2
A tav.[5]
SPAL

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nella 4ª giornata la SPAL ha riposato
  2. ^ Nella 19ª giornata la SPAL ha riposato
  3. ^ Gara rinviata e recuperata il 10 marzo 1929.
  4. ^ Gara giocata sul campo neutro di Rovigo.
  5. ^ Partita assegnata (0-2) a tavolino per forfait del Fiume.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gualtiero Becchetti e Giorgio Palmieri, La SPAL 1908-1974, Bologna, Rubboli Editore, 1974, pp. 30-31.
  • Carlo Fontanelli e Paolo Negri, Il calcio a Ferrara: dal 1896 partite, protagonisti e immagini, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2009, pp. 58-60.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio