Antonio Zambotto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonio Zambotto
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Carriera
Squadre di club1
1919-1921Padova9 (0)
1927-1930Rovigo14 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 
Antonio Zambotto
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Federazione Italia Italia
Sezione Padova
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1938-1943
1945-1946
1946-1949
Serie B
Divisione Nazionale
Serie A
Arbitro
Arbitro
Arbitro

Antonio Zambotto (Padova, 2 marzo 1905Padova, 10 aprile 1984) è stato un arbitro di calcio e calciatore italiano, di ruolo difensore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Calciatore[modifica | modifica wikitesto]

Gioca con il Padova dal 1919 al 1921.

Arbitro[modifica | modifica wikitesto]

Prese la tessera di arbitro nel 1932.[1]
Esordì in Serie B nella gara del 1º maggio 1939 Salernitana-Anconitana-Bianchi (2-0).[2] Dal 1946 al 1949 ha arbitrato 20 partite in Serie A.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Rovigo: 1928-1929

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Barlassina.
  2. ^ Fontanelli, p. 75.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Rinaldo Barlassina, Agendina del calcio 1937-1938, Milano - Via Galilei, La Gazzetta dello Sport, 1937, p. 63, dati anagrafici completi nel paragrafo "Serie A-B-C - Gli arbitri a disposizione del C.I.T.A.", Conservato presso la Biblioteca Comunale "Sormani" e Biblioteca Nazionale Braidense, entrambe di Milano.
  • Carlo Fontanelli, Monologo rossoblù - I campionati italiani della stagione 1938-39, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., luglio 2004, p. 75.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie