Società Polisportiva Ars et Labor 1920-1921

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Società Polisportiva Ars et Labor
Stagione 1920-1921
AllenatoreItalia Carlo Marchiandi
PresidenteItalia Antonio Santini
Prima Categoria3º posto nel girone B emiliano.
Maggiori presenzeCampionato: 6 giocatori con 8 presenze
Miglior marcatoreCampionato: Mongini (3)
StadioCampo di Piazza d'Armi

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti la Società Polisportiva Ars et Labor nelle competizioni ufficiali della stagione 1920-1921.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un'annata tribolata contrassegnata da contestate qualificazioni, reclami, forfait e gare annullate, la SPAL raggiunge la sospirata Prima Categoria per la stagione 1920-1921, in seguito alla riammissione decretata dal Comitato Regionale Emiliano.

La squadra del presidente Antonio Santini (durante la stagione gli succederà Enrico Bassani) è esclusiva espressione delle forze cittadine, allenata dal tecnico fatto in casa Carlo Marchiandi. I biancazzurri vengono inseriti nel girone B assieme al Bologna, rivale "odiatissima", tanto che i tifosi spallini compongono un motivetto che cantano a squarciagola prima e durante le partite di campionato. Il Bologna si rivelerà però troppo forte per la squadra ferrarese, che viene sonoramente battuta nei confronti diretti con i felsinei. La SPAL matura comunque un ottimo terzo posto in campionato alle spalle del Mantova. Il 31 dicembre viene inoltre organizzata anche la prima amichevole a carattere internazionale: ospiti al campo di Piazza d'Armi gli svizzeri del Servette di Ginevra, che si impongono per 1-0.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Oreste Canova
Italia P Stabellini
Italia D Giorgio Armari
Italia D Chendi
Italia D Umberto Donà
Italia D Felisi
Italia D Giuseppe Preti
Italia C Bassoli
N. Ruolo Giocatore
Italia C Pancaldi
Italia C Pini
Italia A Baruffi
Italia A Mongini
Italia A Giacomo Olivieri
Italia A Ilario Preti
Italia A Silvestrini
Italia A Vassarotti

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Prima Categoria (girone B emiliano)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Prima Categoria 1920-1921.

Girone di andata[1][modifica | modifica wikitesto]

Ferrara
24 ottobre 1920
1ª giornata
SPAL0 – 3BolognaCampo di Piazza d'Armi
Arbitro:  Pederzini (Modena)

Ferrara
31 ottobre 1920
2ª giornata
SPAL2 – 0[2]Nazionale EmiliaCampo di Piazza d'Armi
Arbitro:  Pierallini (Modena)

Ferrara
7 novembre 1920
3ª giornata
SPAL1 – 0Virtus BologneseCampo di Piazza d'Armi
Arbitro:  Galli (Bologna)

Mantova
14 novembre 1920
4ª giornata
Mantova1 – 1SPALCampo Ippodromo Te
Arbitro:  Pederzini (Modena)

Girone di ritorno[3][modifica | modifica wikitesto]

Bologna
12 dicembre 1920
6ª giornata
Bologna6 – 0SPALStadio Sterlino
Arbitro:  Pederzini (Modena)

Bologna
19 dicembre 1920
7ª giornata
Nazionale Emilia1 – 1SPALCampo della Cesoia
Arbitro:  Majani (Torino)

Bologna
26 dicembre 1920
8ª giornata
Virtus Bolognese1 – 1[4]SPALCampo della Cesoia
Arbitro:  Majani (Torino)

Ferrara
2 gennaio 1921
9ª giornata
SPAL0 – 2MantovaCampo di Piazza d'Armi
Arbitro:  Majani (Torino)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nella 5ª giornata la SPAL ha riposato.
  2. ^ Gara rinviata e recuperata il 28 novembre 1920.
  3. ^ Nella 10ª giornata la SPAL ha riposato.
  4. ^ Gara posticipata al 16 gennaio 1921.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gualtiero Becchetti e Giorgio Palmieri, La SPAL 1908-1974, Bologna, Rubboli Editore, 1974, p. 28.
  • Carlo Fontanelli e Paolo Negri, Il calcio a Ferrara: dal 1896 partite, protagonisti e immagini, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2009, pp. 28-29.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio