Associazione Calcio Padova 1920-1921

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Calcio Padova.

Associazione Calcio Padova
Calcio Padova 1920-21.jpg
In piedi da sx.: Danieli, Barzan, Fagiuoli, Modulo, Monti II, Monti III, Ronconi, Paglianti. Accosciati Fayenz, Marino, Busini III
Stagione 1920-1921
AllenatoreSvizzera Ernesto Peyer
PresidenteItalia
Prima Categoria1º posto nel girone finale veneto, 1º posto nel girone B delle semifinali nazionali.
StadioStadium di Padova

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Padova nelle competizioni ufficiali della stagione 1920-1921

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Ferdinando Astolfi
Italia C Antonio Busini (II)
Italia A Federico Busini (I)
Italia A Francesco Camilotti
Italia A Primo Danieli
Italia A Girolamo Doni
Italia D Fabris
Italia C Aldo Fagiuoli (I)
Italia C Antonio Fayenz
Italia D Giuseppe Girani
Italia P Antonio Girardi
Italia P Libero Lodolo
Italia D Antonio Marino
N. Ruolo Giocatore
Italia D Luigi Marino (III)
Italia D Lorenzo Modulo
Italia D Alessandro Monti (I)
Italia A Feliciano Monti (III)
Italia A Giovanni Monti (II)
Italia P Renato Paglianti
Italia A Angelo Palla
Italia A Pietro Pastore
Svizzera A Ernesto Peyer
Italia D Giorgio Ronconi
Italia A Romolo Turra (III)
Italia C Antonio Zambotto (II)
Italia A Giovanni Zambotto (I)

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Prima Categoria[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Prima Categoria 1920-1921.

Girone B Veneto[modifica | modifica wikitesto]

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]
Padova
7 novembre 1920
Padova3 – 2DoloStadium di Padova
Arbitro:  Resegotti (Milano)

Verona
14 novembre 1920
Hellas1 – 1Padova
Arbitro:  Busato (Vicenza)

Schio
21 novembre 1920
Schio1 – 2Padova
Arbitro:  Barbon (Venezia)

Verona
12 dicembre 1920
Padova1 – 2600px V Bianca e Rossa.png VicenzaIn campo neutro
Arbitro:  Storer (Venezia)

Dolo
19 dicembre 1920
Dolo1 – 5Padova
Arbitro:  Barbon (Venezia)

Vicenza
26 dicembre 1920
Padova2 – 0HellasIn campo neutro
Arbitro:  Storer (Venezia)

Dolo
9 gennaio 1921
Padova4 – 0SchioCampo neutro
Arbitro:  Gasparini (Dolo)

Vicenza
16 gennaio 1921
Vicenza 600px V Bianca e Rossa.png1 – 1Padova
Arbitro:  Storer (Venezia)

Girone finale[modifica | modifica wikitesto]

Padova
20 febbraio 1921
Padova3 – 0PetrarcaStadium di Padova
Arbitro:  Crivelli (Milano)

Padova
27 febbraio 1921
Padova2 – 1HellasStadium di Padova
Arbitro:  Maffeis (Bergamo)

Verona
6 marzo 1921
Bentegodi2 – 2Padova
Arbitro:  Norinelli (Verona)

Padova
13 marzo 1921
Padova0 – 2[1]BentegodiStadium di Padova

Verona
20 marzo 1921
Hellas0 – 0Padova
Arbitro:  Crivelli (Milano)

Padova
3 aprile 1921
Petrarca0 – 3Padova
Arbitro:  Crivelli (Milano)

Semifinali - girone C[modifica | modifica wikitesto]

Padova
10 aprile 1921
Padova0 – 1LegnanoStadium di Padova
Arbitro:  Tradico (Milano)

Torino
17 aprile 1921
Torino2 – 1Padova
Arbitro:  Mombelli (Casale Monf.)

Mantova
22 maggio 1921
Mantova3 – 2Padova
Arbitro:  Bertazzoni (Bologna)

Legnano
29 maggio 1921
Legnano2 – 0Padova
Arbitro:  Livraghi (Milano)

Padova
5 giugno 1921
Padova4 – 1TorinoStadium di Padova
Arbitro:  Crivelli (Milano)

Padova
12 giugno 1921
Padova2 – 1MantovaStadium di Padova
Arbitro:  Tradico (Milano)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Prima Categoria
Presenze Reti
Busini (II), A. A. Busini (II) 03
Busini (I), F. F. Busini (I) 02
Danieli, P. P. Danieli 02
Fagiuoli, A. A. Fagiuoli 04
Fayenz, A. A. Fayenz 05
Girani, G. G. Girani 02
Marino (III), L. L. Marino (III)01
Monti, F. F. Monti 03
Monti (II), G. G. Monti (II) 012
Pastore, P. P. Pastore 01
Turra (III), R. R. Turra (III) 02
Zambotto (I), G. G. Zambotto (I) 03

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita assegnata a tavolino: il Padova non si presenta per protesta contro gli incidenti non sanzionati avvenuti durante l'incontro precedente.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fantino Cocco, 77 volte Padova, 1910-1987, Padova, Edizioni Pragmark, 1987.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]