Associazione Calcio Ferrara 1941-1942

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Ferrara.

Associazione Calcio Ferrara
Stagione 1941-1942
AllenatoreItalia Paolo Mazza
All. in secondaItalia Giorgio Armari
PresidenteItalia Augusto Caniato
Serie C2º posto nel girone A.
Maggiori presenzeCampionato: Pavan (28)
Miglior marcatoreCampionato: Calderoni (12)
StadioCampo Littorio

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l’Associazione Calcio Ferrara nelle competizioni ufficiali della stagione 1941-1942.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

È il terzo e ultimo anno della coppia Mazza-Armari alla guida tecnica dell'A.C. Ferrara, mentre il presidente è Augusto Caniato.

Vi sono concrete ambizioni di vincere il girone ed approdare alle finali nazionali, in effetti la squadra disputa un buon campionato chiudendo a 42 punti, non sufficienti tuttavia ad ottenere il primato che va alla Pro Gorizia. Inutile all'ultima giornata vittoria ottenuta in casa proprio sugli azzurri giuliani, che avevano già ottenuto il primo posto matematico nel girone.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Ugo Ceresa
Italia P A. Erbetta
Italia P Albano Luisetto
Italia P Vittorio Poletti
Italia D G. Balboni
Italia D G. Bissi
Italia D S. Bratti
Italia D G. Carlini
Italia D M. Carpi
Italia D Walter Casini
Italia D Oreste Chinol
Italia D Elio Chinol
Italia D Ermelindo D'Agostini
Italia D S. Ghezzo
Italia D Ilario Mantovani
Italia C Bovi
Italia C Alessandro Capponi
Italia C Ugo Cervi
N. Ruolo Giocatore
Italia C Bruno Maini
Italia C Ilio Mariotti
Italia C Gilberto Zappaterra
Italia A Angelo Barbi
Italia A Vittorio Benelle
Italia A Guerrino Calderoni
Italia A Ubaldo Cappello
Italia A Giuseppe Pavan
Italia A S. Scaramagli
Italia A Libero Tomesani
Italia A Aurelio Zennaro

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie C (girone A)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1941-1942.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Ferrara
26 ottobre 1941
1ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg3 – 1Grion PolaCampo Littorio
Arbitro:  Capitanio (Venezia)

Treviso
2 novembre 1941
2ª giornata
Treviso1 – 1Bianco e Nero.svg FerraraStadio Comunale
Arbitro:  Venutti (Trieste)

Ferrara
9 novembre 1941
3ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg1 – 0Vittorio VenetoCampo Littorio
Arbitro:  Giambone (Mestre)

San Canzian d'Isonzo
16 novembre 1941
4ª giornata
Pieris2 – 1Bianco e Nero.svg FerraraCampo Comunale
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Ferrara
23 novembre 1941
5ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg1 – 1MonfalconeCampo Littorio
Arbitro:  Tassini (Verona)

Bassano del Grappa
30 novembre 1941
6ª giornata
Bassano0 – 1Bianco e Nero.svg FerraraStadio Rino Mercante
Arbitro:  Zambotto (Padova)

Ferrara
7 dicembre 1941
7ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg1 – 0Audace SMECampo Littorio
Arbitro:  Pasinetti (Roma)

Rovigo
14 dicembre 1941
8ª giornata
Rovigo Granata.png4 – 4[1]Bianco e Nero.svg FerraraCampo Tre Martiri
Arbitro:  Pera (Firenze)

Ferrara
21 dicembre 1941
9ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg3 – 1PordenoneCampo Littorio
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Mestre
28 dicembre 1941
10ª giornata
Mestre1 – 1Bianco e Nero.svg FerraraStadio Francesco Baracca
Arbitro:  Venutti (Trieste)

Ferrara
4 gennaio 1942
11ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg3 – 1Granata.png Lanerossi SchioCampo Littorio
Arbitro:  Nicolini (Ancona)

Trieste
11 gennaio 1942
12ª giornata
Ponziana2 – 2[2]Bianco e Nero.svg FerraraCampo Ponziana
Arbitro:  Donati (Milano)

Ferrara
18 gennaio 1942
13ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg4 – 2Marzotto ValdagnoCampo Littorio
Arbitro:  Verrocchio (Pescara)

Ferrara
25 gennaio 1942
14ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg4 – 1AmpeleaCampo Littorio
Arbitro:  Goracci (Firenze)

Gorizia
1º febbraio 1942
15ª giornata
Pro Gorizia0 – 0Bianco e Nero.svg FerraraCampo Littorio
Arbitro:  Coletti (Treviso)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Pola
15 febbraio 1942
16ª giornata
Grion Pola1 – 2Bianco e Nero.svg FerraraStadio del Littorio
Arbitro:  Bellè (Venezia)

Ferrara
22 febbraio 1942
17ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg2 – 1[3]TrevisoCampo Littorio
Arbitro:  Pacini (Lucca)

Vittorio Veneto
1º marzo 1942
18ª giornata
Vittorio Veneto1 – 0Bianco e Nero.svg FerraraCampo Comunale
Arbitro:  Neri (Vicenza)

Ferrara
8 marzo 1942
19ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg1 – 0PierisCampo Littorio
Arbitro:  Autorino (Roma)

Monfalcone
15 marzo 1942
20ª giornata
Monfalcone0 – 1Bianco e Nero.svg FerraraStadio Costanzo Ciano
Arbitro:  Magnoni (Milano)

Ferrara
22 marzo 1942
21ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg1 – 0BassanoCampo Littorio
Arbitro:  Bigozzi (Firenze)

San Michele Extra
29 marzo 1942
22ª giornata
Audace SME3 – 2Bianco e Nero.svg FerraraStadio Tiberghien
Arbitro:  Catalucci (Firenze)

Ferrara
26 aprile 1942
23ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg2 – 0Granata.png RovigoCampo Littorio
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Pordenone
3 maggio 1942
24ª giornata
Pordenone1 – 2Bianco e Nero.svg FerraraStadio Ottavio Bottecchia
Arbitro:  Neri (Vicenza)

Ferrara
10 maggio 1942
25ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg5 – 2MestreCampo Littorio
Arbitro:  Nicolini (Ancona)

Schio
17 maggio 1942
25ª giornata
Lanerossi Schio Granata.png1 – 1Bianco e Nero.svg FerraraCampo del Littorio
Arbitro:  Bianchi (Firenze)

Ferrara
24 maggio 1942
27ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg1 – 1PonzianaCampo Littorio
Arbitro:  Da Broj (Forlì)

Valdagno
31 maggio 1942
28ª giornata
Marzotto Valdagno3 – 0Bianco e Nero.svg FerraraCampo Mussolini
Arbitro:  Francini (Viareggio)

Isola d'Istria
7 giugno 1942
29ª giornata
Ampelea1 – 0Bianco e Nero.svg FerraraCampo Sportivo O.N.D.
Arbitro:  Zilli (Reggio Emilia)

Ferrara
14 giugno 1942
30ª giornata
Ferrara Bianco e Nero.svg3 – 0Pro GoriziaCampo Littorio
Arbitro:  Venutti (Trieste)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gara rinviata per bora e recuperata il 25 dicembre 1941.
  2. ^ Gara rinviata per bora e recuperata il 5 aprile 1942.
  3. ^ Gara rinviata per impraticabilità del campo e recuperata il 19 marzo 1942.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gualtiero Becchetti e Giorgio Palmieri, La SPAL 1908-1974, Rubboli Editore, 1974, pp. 65-67.
  • Carlo Fontanelli e Paolo Negri, Il calcio a Ferrara : dal 1896 partite, protagonisti e immagini, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2009, pp. 106-108.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio