Associazione Fascista Calcio Venezia 1941-1942

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Foot Ball Club Unione Venezia.

Associazione Fascista Calcio Venezia
Associazione Fascista Calcio Venezia 1941-1942.jpg
Stagione 1941-1942
AllenatoreItalia Giovanni Rebuffo
PresidenteItalia Arnaldo Bennati
Serie A3º posto
Coppa ItaliaSemifinalista
Maggiori presenzeCampionato: Fioravanti, Loik II, Puppo (30)
Totale: Fioravanti, Loik II, Puppo (34)
Miglior marcatoreCampionato: Pernigo (12)
Totale: Pernigo (13)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Fascista Calcio Venezia nelle competizioni ufficiali della stagione 1941-1942.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1941-1942 il Venezia disputò il terzo campionato di Serie A della sua storia.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1ª divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Arnaldo Bennati

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Giuseppe Eberle
Italia P Giorgio Fioravanti
Italia D Silvio Di Gennaro
Italia D Gian Emilio Piazza
Uruguay D Víctor Tortora
Italia D Felice Arienti (II)
Italia C Ezio Loik (II)
Italia C Valentino Mazzola
Italia C Bruno Novello
N. Ruolo Giocatore
Italia C Aldo Pondrano
Italia C Sandro Puppo
Italia C Lidio Stefanini
Italia A Lanfranco Alberico
Italia A Giovanni Alberti
Italia A Lino Begnini
Italia A Alfredo Diotalevi
Italia A Francesco Pernigo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1941-1942.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Venezia
26 ottobre 1941
Venezia Verde e Nero in diagonale.png0 – 0600px Bianco e Rosso (Croce) e Nero e Azzurro (Strisce).png Ambrosiana-InterStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Fois (Roma)

Livorno
2 novembre 1941
Livorno 600px solid HEX-8E3145.svg1 – 1Verde e Nero in diagonale.png VeneziaStadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro:  Dattilo (Roma)

Venezia
9 novembre 1941
Venezia Verde e Nero in diagonale.png3 – 1Giallo e Blu3.png ModenaStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Bogetti (Cuneo)

Napoli
16 novembre 1941
Napoli Azzurro con N cerchiata.png1 – 1Verde e Nero in diagonale.png VeneziaStadio Partenopeo (12 000 spett.)
Arbitro:  Dellarole (Vercelli)

Venezia
23 novembre 1941
Venezia Verde e Nero in diagonale.png1 – 0Rosso e Blu (Strisce) con croce Rosso e Giallo.png BolognaStadio Pierluigi Penzo (13 000 spett.)
Arbitro:  Dattilo (Roma)

Torino
30 novembre 1941
Juventus Nero e Bianco (Strisce).png0 – 0Verde e Nero in diagonale.png VeneziaStadio Benito Mussolini (10 000 spett.)
Arbitro:  Scorzoni (Bologna)

Venezia
7 dicembre 1941
Venezia Verde e Nero in diagonale.png2 – 1600px Rosso e Blu con striscia Bianco e croce Rossa su sfondo Bianco.png Genova 1893Stadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Pizziolo (Firenze)

Roma
14 dicembre 1941
Roma Giallo oro e Rosso cremisi.svg0 – 0Verde e Nero in diagonale.png VeneziaStadio del PNF (23 000 spett.)
Arbitro:  Curradi (Firenze)

Venezia
21 dicembre 1941
Venezia Verde e Nero in diagonale.png2 – 0Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).png MilanoStadio Pierluigi Penzo (10 000 spett.)
Arbitro:  Moretti (Genova)

Bergamo
28 dicembre 1941
Atalanta Azzurro e Nero (Strisce).png1 – 0Verde e Nero in diagonale.png VeneziaStadio Mario Brumana (10 000 spett.)
Arbitro:  Galeati (Bologna)

Firenze
4 gennaio 1942
Fiorentina 600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png1 – 3Verde e Nero in diagonale.png VeneziaStadio Giovanni Berta (8 000 spett.)
Arbitro:  Scorzoni (Bologna)

Venezia
11 gennaio 1942
Venezia Verde e Nero in diagonale.png2 – 0600px Rosso con alabarda bianca.svg TriestinaStadio Pierluigi Penzo (8 000 spett.)
Arbitro:  Galeati (Bologna)

Torino
18 gennaio 1942
Torino Granata.png2 – 1Verde e Nero in diagonale.png VeneziaStadio Filadelfia
Arbitro:  Zelocchi (Modena)

Venezia
25 gennaio 1942
Venezia Verde e Nero in diagonale.png2 – 1600px Bianco Rosso e Nero (Strisce Orizzontali).png LiguriaStadio Pierluigi Penzo (4 000 spett.)
Arbitro:  Carpani (Milano)

Roma
1º febbraio 1942
Lazio 600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg2 – 1Verde e Nero in diagonale.png VeneziaStadio del PNF (20 000 spett.)
Arbitro:  Zelocchi (Modena)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Milano
15 febbraio 1942
Ambrosiana-Inter 600px Bianco e Rosso (Croce) e Nero e Azzurro (Strisce).png1 – 1Verde e Nero in diagonale.png VeneziaArena Civica (12 000 spett.)
Arbitro:  Mattea (Torino)

Venezia
22 febbraio 1942
Venezia Verde e Nero in diagonale.png2 – 1600px solid HEX-8E3145.svg LivornoStadio Pierluigi Penzo (5 000 spett.)
Arbitro:  Ciamberlini (Sampierdarena)

Modena
1º marzo 1942
Modena Giallo e Blu3.png0 – 1Verde e Nero in diagonale.png VeneziaStadio Cesare Marzari (9 000 spett.)
Arbitro:  Mattea (Torino)

Venezia
8 marzo 1942
Venezia Verde e Nero in diagonale.png4 – 1Azzurro con N cerchiata.png NapoliStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Pizziolo (Firenze)

Bologna
15 marzo 1942
Bologna Rosso e Blu (Strisce) con croce Rosso e Giallo.png2 – 0Verde e Nero in diagonale.png VeneziaStadio Littoriale
Arbitro:  Ciamberlini (Sampierdarena)

Venezia
22 marzo 1942
Venezia Verde e Nero in diagonale.png2 – 0Nero e Bianco (Strisce).png JuventusStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Galeati (Bologna)

Genova
29 marzo 1942
Genova 1893 600px Rosso e Blu con striscia Bianco e croce Rossa su sfondo Bianco.png1 – 0Verde e Nero in diagonale.png VeneziaStadio Luigi Ferraris (17 000 spett.)
Arbitro:  Scorzoni (Bologna)

Venezia
26 aprile 1942
Venezia Verde e Nero in diagonale.png0 – 1Giallo oro e Rosso cremisi.svg RomaStadio Pierluigi Penzo (10 000 spett.)
Arbitro:  Ciamberlini (Sampierdarena)

Milano
3 maggio 1942
Milano Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).png1 – 1Verde e Nero in diagonale.png VeneziaArena Civica
Arbitro:  Curradi (Firenze)

Venezia
10 maggio 1942
Venezia Verde e Nero in diagonale.png1 – 0Azzurro e Nero (Strisce).png AtalantaStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Scorzoni (Bologna)

Venezia
17 maggio 1942
Venezia Verde e Nero in diagonale.png2 – 1600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png FiorentinaStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Donati (Milano)

Trieste
24 maggio 1942
Triestina 600px Rosso con alabarda bianca.svg2 – 2Verde e Nero in diagonale.png VeneziaStadio Littorio
Arbitro:  Zelocchi (Modena)

Venezia
31 maggio 1942
Venezia Verde e Nero in diagonale.png3 – 1Granata.png TorinoStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Zelocchi (Modena)

Genova
7 giugno 1942
Liguria 600px Bianco Rosso e Nero (Strisce Orizzontali).png0 – 2Verde e Nero in diagonale.png VeneziaStadio del Littorio
Arbitro:  Pizziolo (Firenze)

Venezia
14 giugno 1942
Venezia Verde e Nero in diagonale.png0 – 2600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg LazioStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Pizziolo (Firenze)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1941-1942.

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Venezia
12 ottobre 1941
Venezia Verde e Nero in diagonale.png2 – 1Granata.png TorinoStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Scorzoni (Bologna)

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Pisa
19 ottobre 1941
Pisa 600px Nero e Azzurro (Strisce)3.png0 – 4Verde e Nero in diagonale.png VeneziaCampo Littorio
Arbitro:  Mattea (Torino)

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Venezia
8 febbraio 1942
Venezia Verde e Nero in diagonale.png2 – 0Rosso e Blu (Strisce) con croce Rosso e Giallo.png BolognaStadio Pierluigi Penzo (6 000 spett.)
Arbitro:  Ciamberlini (Sampierdarena)

Semifinale[modifica | modifica wikitesto]

Milano
12 aprile 1942
Milano Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).png2 – 1Verde e Nero in diagonale.png VeneziaArena Civica
Arbitro:  Mattea (Torino)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione[1] Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 38 15 12 1 2 26 10 15 3 7 5 14 15 30 15 8 7 40 25 +15
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 2 2 0 0 4 1 2 1 0 1 5 2 4 3 0 1 9 3 +6
Totale - 17 14 1 2 30 11 17 4 7 6 19 17 34 18 8 8 49 28 +21

Statistiche dei giocatori[2][modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti
Alberico, L. L. Alberico 18130211
Alberti, G. G. Alberti 227432610
Arienti (II), F. F. Arienti (II) 23011241
Begnini, L. L. Begnini 83--83
Di Gennaro, S. S. Di Gennaro 29040330
Diotalevi, A. A. Diotalevi 301040
Fioravanti, G. G. Fioravanti 30-254-334-28
Loik (II), E. E. Loik (II) 30641347
Mazzola, V. V. Mazzola 28540325
Novello, B. B. Novello 121--121
Pernigo, F. F. Pernigo 2912213113
Piazza, G.E. G.E. Piazza 15020170
Pondrano, A. A. Pondrano 701080
Puppo, S. S. Puppo 30340343
Stefanini, L. L. Stefanini 27242314
Tortora, V. V. Tortora 19040230

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Panini, p. 106.
  2. ^ Panini, p. 107.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del calcio - La storia 1898-2004, Modena, Panini, 2004.
  • Carlo F. Chiesa, Il grande romanzo dello scudetto, da «Calcio 2000», annate 2002 e 2003.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio