Associazione Calcio Legnano 1941-1942

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Legnano.

A.C. Legnano
Stagione 1941-1942
AllenatoreItalia Enrico Crotti
PresidenteItalia cav. ing. Giulio Riva
Serie C10º posto nel girone C
Maggiori presenzeCampionato: Ricci (29)
Miglior marcatoreCampionato: Ricci (24)
StadioComunale

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Legnano nelle competizioni ufficiali della stagione 1941-1942.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Lorenzo Colpo, al Legnano dal 1941 al 1947 e 1948 al 1952

Nonostante gli effetti e le privazioni causate dalla seconda guerra mondiale inizino a farsi sentire anche sulla popolazione, i vertici federali decidono di non interrompere i campionati di calcio. Alla luce degli scarsi risultati delle stagioni precedenti, la dirigenza lilla decide di rafforzare l'organico con l'acquisto di alcuni giocatori di livello come il portiere Alberto Berbenni, il difensore Luigi Azzimonti e i centrocampisti Mario Baldin e Guidagli. Inoltre, durante la stagione, debutta il giovane Lorenzo Colpo, giocatore che in seguito diventerà una delle bandiere lilla.

Il Legnano disputa un campionato mediocre nel girone C della Serie C, piazzandosi al 10º con 25 punti, a 26 lunghezze dalla capolista Varese e a 13 punti dal Meda penultimo in classifica e primo delle retrocesse. Il campionato dei Lilla è caratterizzato da una buona partenza, che viene seguita da una serie di partite pessime; il torneo si conclude poi con un finale discreto, che permette alla squadra di salvarsi abbastanza agevolmente. Nel Legnano è ancora sugli scudi l'attaccante Renato Ricci, autore di 24 reti in 29 gare.

Degno di nota l'avvenimento che caratterizza la gara interna contro il Como dell'11 gennaio: a causa di una rete del lariano Zappa all'88º minuto, che porta il risultato sul 3 a 2 per il Como e che viene giudicata dal pubblico in fuorigioco, alcuni tifosi lilla invadono in campo e tentano di aggredire l'arbitro. Per tale motivo la gara viene sospesa e assegnata a tavolino al Como, mentre al Legnano viene comminata una multa di 500 lire.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: cav. ing. Giulio Riva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Nino Almasio
Italia D Luigi Azzimonti
Italia C Mario Baldin
Italia P Alberto Berbenni
Italia P Giovanni Borroni
Italia C Virgilio Chiari
Italia D Mario Colombo
Italia A Lorenzo Colpo
Italia A Giovanni Cristina
Italia C Diames Fallini
Italia C Guidagli
N. Ruolo Giocatore
Italia C Franco Guidetti
Italia D Angelo Lavezzari
Italia A Remo Leva
Italia C Pierino Luraghi
Italia C Mattioni
Italia A Angelo Prandoni
Italia A Renato Ricci
Italia D Carlo Rovellini
Italia P Renato Scaioni
Italia C Giovanni Todeschini
Italia D Aventino Zamboni

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie C (girone C)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1941-1942.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Lissone
26 ottobre 1941
1ª giornata
Pro Lissone1 – 1Legnano
Arbitro:  Rossi (Milano)

Legnano
2 novembre 1941
2ª giornata
Legnano0 – 1GallarateseStadio Comunale
Arbitro:  Matucci (Seregno)

Varese
9 novembre 1941
3ª giornata
Varese4 – 2LegnanoCampo Littorio di Masnago
Arbitro:  Cardinali (Milano)

Legnano
16 novembre 1941
4ª giornata
Legnano2 – 1CarateseStadio Comunale
Arbitro:  Franzi (Vercelli)

Piacenza
23 novembre 1941
5ª giornata
Piacenza1 – 3LegnanoStadio del Littorio
Arbitro:  Buratti (Milano)

Legnano
30 novembre 1941
6ª giornata
Legnano7 – 1MedaStadio Comunale
Arbitro:  Viarengo (Asti)

Abbiategrasso
7 dicembre 1941
7ª giornata
Abbiategrasso3 – 0Legnano
Arbitro:  Pirali (Arona)

Legnano
7 dicembre 1941
8ª giornata
Legnano2 – 3Sparta NovaraStadio Comunale
Arbitro:  Massironi (Milano)

Galliate
21 dicembre 1941
9ª giornata
Galliate2 – 0Legnano
Arbitro:  Mondani (Milano)

Legnano
28 dicembre 1941
10ª giornata
Legnano3 – 4CantùStadio Comunale
Arbitro:  Rossi (Cremona)

Seregno
4 gennaio 1942
11ª giornata
Seregno2 – 3LegnanoStadio Ferruccio Trabattoni
Arbitro:  Mondani (Milano)

Legnano
11 gennaio 1942
12ª giornata
Legnano0 – 2
A Tav.[1]
ComoStadio Comunale
Arbitro:  Prandi (Torino)

Domodossola
18 gennaio 1942
13ª giornata
Juventus Domo6 – 2Legnano
Arbitro:  Pirali (Arona)

Legnano
25 gennaio 1942
14ª giornata
Legnano1 – 2VigevanoStadio Comunale
Arbitro:  Massironi (Milano)

Milano
8 febbraio[2] 1942
15ª giornata
Redaelli5 – 1LegnanoCampo Dopolavoro Redaelli
Arbitro:  Codeluppi (Lodi)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
15 febbraio 1942
16ª giornata
Legnano3 – 1Pro LissoneStadio Comunale
Arbitro:  Di Pasquale (Varese)

Gallarate
22 febbraio 1942
17ª giornata
Gallaratese2 – 1LegnanoStadio Alessandro Maino
Arbitro:  Scorzoni (Bologna)

Legnano
1º marzo 1942
18ª giornata
Legnano3 – 3VareseStadio Comunale
Arbitro:  Neri (Vicenza)

Carate Brianza
8 marzo 1942
19ª giornata
Caratese2 – 3Legnano
Arbitro:  Calvari (Milano)

Legnano
15 marzo 1942
20ª giornata
Legnano1 – 0PiacenzaStadio Comunale
Arbitro:  Porcella

Meda
22 marzo 1942
21ª giornata
Fogliano Meda1 – 0LegnanoStadio Città di Meda
Arbitro:  La Gioia

Legnano
29 marzo 1942
22ª giornata
Legnano1 – 5AbbiategrassoStadio Comunale
Arbitro:  Franzi (Vercelli)

Novara
26 aprile 1942
23ª giornata
Sparta Novara2 – 1Legnano
Arbitro:  Di Pasquale (Varese)

Legnano
3 maggio 1942
24ª giornata
Legnano2 – 0
A Tav.[3]
GalliateStadio Comunale

Cantù
10 maggio 1942
25ª giornata
Cantù0 – 0LegnanoCampo Littorio
Arbitro:  Cicardi (Lecco)

Legnano
17 maggio 1942
26ª giornata
Legnano2 – 1SeregnoStadio Comunale
Arbitro:  Limido (Milano)

Como
24 maggio 1942
27ª giornata
Como2 – 2LegnanoStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Cicardi (Lecco)

Legnano
31 maggio 1942
28ª giornata
Legnano2 – 2Juventus DomoStadio Comunale
Arbitro:  Bergomi (Milano)

Vigevano
4 giugno[4] 1942
29ª giornata
Vigevano7 – 0LegnanoCampo Bepi Merlo
Arbitro:  Rossi (Milano)

Legnano
14 giugno 1942
30ª giornata
Legnano3 – 1RedaelliStadio Comunale
Arbitro:  Benassi

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie C 25 30 10 5 15 51 66 -15

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie C
Presenze Reti
Almasio, N. N. Almasio 40
Azzimonti, l. l. Azzimonti 190
Baldin, M. M. Baldin 170
Berbenni, A. A. Berbenni 130
Chiari, V. V. Chiari 110
Colombo, Ma. Ma. Colombo 240
Colpo, L. L. Colpo 132
Cristina, G. G. Cristina 2810
Fallini, D. D. Fallini 30
Guidagli, Guidagli 246
Lavezzari, A. A. Lavezzari 10
Leva, R. R. Leva 262
Luraghi, P. P. Luraghi 100
Prandoni (II), A. A. Prandoni (II) 272
Ricci, R. R. Ricci 2924
Rovellini, C. C. Rovellini 111
Scaioni, R. R. Scaioni 50
Todeschini, G. G. Todeschini 80
Zamboni, A. A. Zamboni 170

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Assegnata (0-2) tavolino per invasione di campo. Partita interrotta all'88' sul risultato di (2-3).
  2. ^ Partita giocata per la prima volta il 1º febbraio. Sospesa per impraticabilità di campo al 36' del 1º tempo sul risultato di 3-1 per il Redaelli, è stata recuperata l'8 febbraio.
  3. ^ Risultato assegnato a tavolino (2-0) per rinuncia del Galliate.
  4. ^ Partita inizialmente prevista per il 7 giugno.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]