Coppa CONI

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa CONI
Sport Football pictogram.svg Calcio
Tipo Club
Federazione FIGC
Paese Italia Italia
Organizzatore Direttorio Divisioni Superiori
Cadenza Annuale
Apertura marzo/aprile
Chiusura luglio
Partecipanti 14
Formula 2 gironi all'italiana + finale
Storia
Fondazione 1926
Soppressione 1929
Numero edizioni 2
Ultimo vincitore Roma

La Coppa CONI è stato un torneo calcistico italiano di consolazione per le escluse dal girone finale della Divisione Nazionale, denominazione del massimo campionato italiano di calcio dal 1926 al 1929

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Alla prima edizione del 1927 parteciparono le 14 escluse dal girone finale a 6 squadre valido per l'assegnazione dello scudetto. Le partecipanti furono suddivise in due gironi da 7, le cui vincenti si contesero il trofeo in una finale. La prima edizione del trofeo fu vinta dall'Alessandria, che sconfisse nella finale i "cugini" del Casale. Una curiosità: nella fase eliminatoria si verificò finalmente la prima vittoria del Napoli, che nel girone eliminatorio del campionato aveva ottenuto risultati disastrosi: 1 pareggio e 17 sconfitte; l'allenatore del Napoli, l'austriaco Kreuzer, aveva giurato che alla prima vittoria se ne sarebbe tornato a Vienna a piedi e quando il Napoli riuscì nell'impresa battendo in trasferta l'Alba Audace di Roma, il tecnico mantenne la promessa dando le dimissioni.

La competizione si disputò anche nel 1928, sempre a 14 partecipanti, anche se il ritiro del Verona lasciò il torneo zoppo. Si qualificarono per la finale Roma e Modena, e a prevalere furono i giallorossi che si aggiudicarono così il loro primo trofeo.

Il trofeo, nelle intenzioni iniziali di Leandro Arpinati, si sarebbe dovuto disputare anche nel 1929, e sarebbe servito a determinare le otto squadre che, aggiunte alle otto finaliste per il titolo, avrebbero formato il primo campionato di Serie A a girone unico a 16 squadre:

« ...nella stagione 1929-30 avremo in Divisione Nazionale 32 squadre delle quali 16 parteciperanno alla Serie A e 16 alla Serie B... Questo sistema in sostanza porta a quel girone unico da tanto tempo atteso, mentre crea tra la massima categoria e la Prima Divisione un utile cuscinetto. Nella stagione 1928-29 si avrà invece un campionato di transizione: verrà giocato su due gironi di 12 squadre ciascuno, cioè le attuali meno l'Hellas e la Reggiana, oltre ovviamente alle vincenti dei quattro gironi della Prima Divisione. Le prime quattro classificate di ogni girone (totale 8 squadre) disputeranno un girone finale per il titolo di campione d'Italia 1928-1929, mentre le 16 escluse disputeranno la Coppa CONI. Le prime quattro classificate di ogni girone della Coppa CONI (totale 8 squadre) andranno per la stagione 1929-30 a completare la Serie A con le otto finaliste, mentre le ultime quattro classificate di ogni girone, più le prime due classificate di ogni girone di Prima Divisione (totale 16 squadre) formeranno la Serie B della Divisione Nazionale. »

(Deliberazione della FIGC riportata da La Stampa del 19 marzo 1928, p. 2.)

In sedute successive si decise invece di allargare il campionato di Divisione Nazionale 1928-29 a 32 società, suddivise in due gironi da 16. Essendo a questo punto le eliminatorie diventate troppo lunghe (30 giornate) per permettere la disputa sia del Girone Finale a 8 squadre, sia la Coppa CONI, entrambi non furono disputati: le due vincenti dei gironi si sarebbero contese lo scudetto in una finale, le prime 8 classificate di ogni girone sarebbero state ammesse direttamente alla Serie A, quelle intermedie tra la 9ª e la 14ª posizione sarebbero finite in Serie B insieme alle 4 vincenti della Prima Divisione, mentre le ultime due di ogni girone sarebbero retrocesse in Prima Divisione.

La Coppa CONI, persa ogni funzione, venne così accantonata.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Vincitore Finalista Dettagli finale
Ritratto Squadra Luogo Data Risultato
1927
(1ª)
Alessandria Calcio - Div. Nazionale 1927-28.PNG Alessandria
(1º titolo)
Casale Casale Monferrato 11927-07-1010 luglio 1927 Casale-Alessandria 1-1
Alessandria 11927-07-2424 luglio 1927 Alessandria-Casale 2-1
1928
(2ª)
Asroma 25-09-1927.jpg Roma
(1º titolo)
Modena Roma 11928-07-2222 luglio 1928 Roma-Modena 0-0
Modena 11928-07-2626 luglio 1928 Modena-Roma 2-2
Firenze 11928-07-2929 luglio 1928 Roma-Modena 2-1 dts (spareggio)

Note[modifica | modifica wikitesto]


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio