Classifica perpetua della Serie A dal 1929

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Serie A.

La classifica perpetua della Serie A dal 1929 è una graduatoria, di valore puramente statistico, in cui sono riportati i dati delle società che hanno partecipato alla Serie A del campionato italiano di calcio.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La presente tabella riporta le statistiche di tutte le squadre[1] che abbiano partecipato ad almeno una delle 90 edizioni del campionato di Serie A dalla sua istituzione (1929) in poi, con l'eccezione delle stagioni 1943-1944 e 1944-1945, non disputate a causa della Seconda guerra mondiale, e 1945-1946.[2]

La classifica è calcolata sul punteggio generale effettivamente ottenuto, al netto delle penalità, e considerando due punti a vittoria fino alla stagione 1993-94 e tre punti a vittoria in seguito.[3] In caso di parità di punti, viene considerata la differenza reti e, successivamente, il numero di gol segnati. Sono esclusi gli incontri di spareggio, i quali non assegnano punti in classifica.

Sono calcolati, in apposite colonne, i punteggi considerando tutte le vittorie da due punti o tutte le vittorie da tre punti, sempre al netto delle penalità. L'ultima colonna evidenzia la media punti a partita, riferita al punteggio generale.

La classifica[modifica | modifica wikitesto]

Dati aggiornati al 23 maggio 2022 (termine del campionato di Serie A 2021-2022). In grassetto le squadre partecipanti al campionato 2022-2023.

Pos. Squadra Part. Punti Pen. G V N P GF GS DR 2pv 3pv MP
1.  Juventus 89 4732 3000 1652 810 538 5247 2839 2408 4114 5766 1,577
2.  Inter[4] 90 4436 3038 1521 843 674 5146 3132 2014 3885 5406 1,460
3.  Milan[5] 88 4260 -38 2978 1446 874 658 4882 3046 1836 3728 5174 1,430
4.  Roma 89 3954 3000 1268 892 840 4426 3403 1023 3428 4696 1,318
5.  Fiorentina 84 3439 -45 2838 1118 866 854 3941 3294 647 3057 4175 1,211
6.  Lazio 79 3309 -33 2700 1036 785 879 3785 3375 410 2824 3860 1,225
7.  Napoli 76 3191 -1 2546 1029 781 736 3480 2896 584 2838 3867 1,253
8.  Torino[6] 78 2927 -1 2610 944 852 814 3437 3102 335 2739 3683 1,138
9.  Bologna 75 2814 -8 2536 896 793 847 3309 3121 188 2577 3474 1,109
10.  Sampdoria 65 2483 -4 2240 750 692 798 2814 2861 -47 2188 2938 1,108
11.  Atalanta 61 2263 -8 2112 652 678 782 2452 2734 -282 1974 2626 1,071
12.  Udinese 49 1961 -9 1714 554 498 662 2162 2423 -261 1597 2151 1,144
13.  Genoa[7] 55 1909 -18 1896 586 574 736 2348 2675 -327 1728 2334 1,006
14.  Cagliari 42 1529 1444 418 470 556 1585 1860 -275 1306 1724 1,058
15.  Parma 27 1279 -7 970 354 281 335 1256 1250 6 982 1336 1,318
16.  Palermo 29 1048 1030 307 284 439 1155 1535 -380 898 1205 1,170
17.  Verona 31 990 1018 271 335 412 1083 1389 -306 877 1148 0,972
18.  Vicenza[8] 30 943 986 296 300 390 1014 1261 -247 892 1188 1,205
19.  Bari 30 874 1010 258 286 466 978 1514 -536 802 1060 1,050
20.  Triestina 26 774 874 253 268 353 1004 1280 -276 774 1027 1,175
21.  Chievo 17 740 -3 634 186 185 263 659 837 -178 554 740 1,167
22.  Brescia 23 685 774 194 225 355 790 1123 -333 613 807 1,096
23.  Catania 17 591 602 162 181 259 617 862 -245 505 667 1,108
24.  SPAL 19 570 658 175 196 287 666 913 -247 546 721 1,163
25.  Livorno 18 566 626 171 172 283 717 1029 -312 514 685 1,094
26.  Padova 16 513 560 182 130 248 710 900 -190 494 676 1,207
27.  Empoli 14 502 -7 500 128 139 233 505 742 -237 388 516 1,006
28.  Lecce 16 498 564 123 161 280 580 946 -366 407 530 1,008
29.  Perugia 13 459 -5 418 126 140 152 476 554 -78 387 513 1,227
30.  Sassuolo 9 439 342 114 97 131 478 536 -58 325 439 1,283
31.  Ascoli 16 424 508 110 190 208 425 629 -204 410 520 1,024
32.  Modena 13 400 444 130 125 189 492 646 -154 385 515 1,160
33.  Alessandria 13 381 440 136 109 195 564 720 -156 381 517 1,175
34.  Novara 13 380 446 133 107 206 545 705 -160 373 506 1,135
35.  Como 13 356 426 109 134 183 411 572 -161 352 461 1,082
36.  Siena 9 349 -7 338 83 107 148 356 472 -116 266 349 1,033
37.  Reggina 9 345 -11 326 83 107 136 324 467 -143 262 345 1,058
38.  Venezia 13 342 438 100 116 222 447 700 -253 316 416 0,780
39.  Cesena 13 338 426 80 159 187 364 570 -206 319 399 0,937
40.  Pro Patria 12 338 430 118 102 210 526 784 -258 338 456 1,060
41.  Foggia[9] 11 312 -6 358 95 120 143 360 477 -117 304 399 1,115
42.  Piacenza 8 275 272 65 88 119 281 373 -92 218 283 1,040
43.  Avellino 10 264 -5 300 79 111 110 268 338 -70 264 343 1,143
44.  Lucchese 8 244 282 80 84 118 347 470 -123 244 324 1,149
45.  Sampierdarenese[10] 8 202 240 68 66 106 261 379 -118 202 270 0,841
46.  Mantova 7 184 230 48 88 94 182 266 -84 184 232 1,009
47.  Cremonese 7 174 234 43 72 119 222 366 -144 158 201 0,859
48.  Pro Vercelli 6 171 200 65 41 94 251 323 -72 171 236 1,180
49.  Catanzaro 7 164 210 38 88 84 156 253 -97 164 202 0,962
50.  Pisa 7 161 218 42 77 99 174 275 -101 161 203 0,931
51.  Messina[11] 5 155 182 39 54 89 165 270 -105 132 171 0,940
52.  Varese 7 155 218 36 83 99 164 286 -122 155 191 0,876
53.  Pescara 7 141 234 36 60 138 205 415 -210 132 168 0,718
54.  Salernitana 3 103 112 30 26 56 116 192 -76 86 116 0,919
55.  Crotone 3 92 114 24 20 70 119 216 -97 68 92 0,807
56.  Casale 4 90 136 33 24 79 149 297 -148 90 123 0,904
57.  Spezia 2 75 76 19 18 39 93 143 -50 56 75 0,986
58.  Lecco 3 69 102 19 31 52 84 159 -75 69 88 0,863
59.  Reggiana 3 68 102 16 30 56 81 160 -79 62 78 0,765
60.  Legnano 3 61 106 16 29 61 111 214 -103 61 77 0,726
61.  Frosinone 2 56 76 13 17 46 64 145 -81 43 56 0,737
62.  Benevento 2 54 76 13 15 48 73 159 -86 41 76 0,711
63.  Carpi 1 38 38 9 11 18 37 57 -20 29 38 1,000
64.  Ternana 2 35 60 7 21 32 33 79 -46 35 42 0,700
65.  Ancona 2 32 68 8 14 46 60 143 -83 30 38 0,559
66.  Treviso 1 21 38 3 12 23 24 56 -32 18 21 0,553
67.  Pistoiese 1 16 30 6 4 20 19 46 -27 16 22 0,733
68.  Monza 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sono considerati nel computo anche i risultati di quelle societariamente discontinue e rifondate (come Fiorentina, Napoli, Parma o Torino) in quanto rispondenti a quanto stabilito dall'articolo 52 delle N.O.I.F. della FIGC circa la continuità della tradizione sportiva delle squadre che perdano l'affiliazione per fallimento societario.
  2. ^ Nel 1945-46 le squadre di Serie A del Nord parteciparono al Campionato Alta Italia, mentre quelle del Centro-sud al Campionato Serie A-B Centro-sud, con le migliori quattro dei due gironi geografici che si affrontarono nel girone finale nazionale. A causa di questa divisione, l'edizione 1945-1946 non viene statisticamente considerata, pur essendo regolarmente riportata nell'Albo d'oro.
  3. ^ F.R., Come cambierebbe la classifica di Serie A con i due punti a vittoria ?, in SportWeek, La Gazzetta dello Sport, 19 febbraio 2005.
  4. ^ Col nome Ambrosiana nelle stagioni dal 1929 al 1931, col nome Ambrosiana-Inter nelle stagioni dal 1931 al 1945.
  5. ^ Col nome Milano nelle stagioni dal 1938 al 1945.
  6. ^ Col nome Talmone Torino nella stagione 1958-1959.
  7. ^ Col nome Genova 1893 nelle stagioni dal 1929 al 1945.
  8. ^ Col nome Lanerossi Vicenza nelle stagioni dal 1953 al 1990.
  9. ^ Col nome Foggia & Incedit nelle stagioni dal 1957 al 1969.
  10. ^ Col nome Liguria nelle stagioni dal 1937 al 1945.
  11. ^ Col nome Messina Peloro nelle stagioni dal 1997 al 2008.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco Illustrato del Calcio 2020, Modena, Panini, 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio