Associazione Calcio Pavese Luigi Belli 1937-1938

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Pavia.

Associazione Calcio Pavese Luigi Belli
Stagione 1937-1938
AllenatoreAustria Engelbert König
PresidenteItalia Agostino Rimaroli
Prima Divisione3º nel girone C.
Maggiori presenzeCampionato: Bondioli (30)
Miglior marcatoreCampionato: Corsico (7)
StadioStadium Pavese

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Pavese Luigi Belli nelle competizioni ufficiali della stagione 1937-1938.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la nuova e dolorosa rinuncia da parte del Pavia nella primavera del 1935, c'è chi si mette laboriosamente all'opera per non vedere interrotta l'attività calcistica cittadina. Infatti nella stagione precedente, quella del 1936-1937 sorgeva in Borgo Ticino la A.C. Pavese "Luigi Belli", quale emanazione e continuazione della squadra di liberi degli "Aquilotti". Gioca inizialmente in maglia nera (dati i tempi...) e si classifica al terzo posto nel campionato di Prima Divisione Lombarda, dietro l'Isotta Fraschini e la Pirelli Milano.

Nell'attuale stagione 1937-1938 con i colori bianconeri a strisce verticali non fa rimpiangere il ricordo del vecchio Pavia. Viene ammessa a disputare il girone C della Serie C. Consolidato il Consiglio direttivo, presieduto da Agostino Rimaroli con Guglielmo Castelli presidente onorario, assume un allenatore quotato, l'ex nazionale austriaco Engelbert König proveniente dal Vigevano, per puntare ad una tranquilla permanenza nella categoria grazie alla valorizzazione dei giovani più promettenti. Ottiene l'ottava posizione con 30 punti in classifica, il campionato è stato vinto dal Casale con 42 punti davanti al Savona con 37 punti.[1]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia D Bruno Baldini
Italia A Luigi Barbieri
Italia C Ermanno Bertolotti
Italia C Dante Bianchi
Italia A Elio Bifferini
Italia P Ettore Bondioli
Italia C Franco Bono
Italia C F. Borghi
Italia C Giuseppe Collo
Italia A Oreste Corsico
N. Ruolo Giocatore
Italia A Oreste Ferrari
Italia C Bruno Mangiarotti
Italia D Giulio Morandotti
Italia D Mario Nervi
Italia D Secondo Padova
Argentina A Juan Rizzo
Italia C Giuseppe Sina
Italia C Giuseppe Vigo
Italia D Albo Novello Vismara
Italia C Cesare Zanaboni

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1937-1938.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Pavia
26 settembre 1937
1ª giornata
Pavese Luigi Belli1 – 1SavonaStadio Comunale
Arbitro:  Sorbi (Firenze)

Gallarate
3 ottobre 1937
2ª giornata
Gallaratese0 – 2
A Tav.[2]
Pavese Luigi BelliStadio Alessandro Maino
Arbitro:  Garzena (Voghera)

Pavia
10 ottobre 1937
3ª giornata
Pavese Luigi Belli2 – 0ValpolceveraStadio Comunale
Arbitro:  Fuhrmann (Omegna)

Pinerolo
17 ottobre 1937
4ª giornata
Pinerolo0 – 1Pavese Luigi BelliCampo Sportivo del Littorio
Arbitro:  Buratti (Milano)

Pavia
24 ottobre 1937
5ª giornata
Pavese Luigi Belli3 – 0Andrea DoriaStadio Comunale
Arbitro:  Milanone Ridor (Biella)

Acqui Terme
7 novembre 1937
6ª giornata
Acqui2 – 2Pavese Luigi BelliCampo Sportivo Comunale
Arbitro:  Bianchi (La Spezia)

Pavia
14 novembre 1937
7ª giornata
Pavese Luigi Belli2 – 1CusianaStadio Comunale
Arbitro:  Pasturenti (Voghera)

Genova
21 novembre 1937
8ª giornata
Manlio Cavagnaro5 – 0Pavese Luigi BelliStadio Ubaldo Rebora
Arbitro:  Rosso (Torino)

Pavia
28 novembre 1937
9ª giornata
Pavese Luigi Belli3 – 3CasaleStadio Comunale
Arbitro:  Gardenghi (Brescia)

Imperia
12 dicembre 1937
10ª giornata
Imperia1 – 1Pavese Luigi BelliCampo Nino Ciccione
Arbitro:  Savio (Torino)

Pavia
19 dicembre 1937
11ª giornata
Pavese Luigi Belli3 – 1EntellaStadio Comunale
Arbitro:  Fuhrmann (Omegna)

Asti
2 gennaio 1938
12ª giornata
Asti3 – 0Pavese Luigi BelliCampo Littorio
Arbitro:  Melioli (Genova)

Pavia
9 gennaio 1938
13ª giornata
Pavese Luigi Belli2 – 0VadoStadio Comunale
Arbitro:  Savio (Torino)

Biella
16 gennaio 1938
14ª giornata
Biellese5 – 0Pavese Luigi BelliCampo Sportivo Lamarmora
Arbitro:  Forni (Trento)

Pavia
23 gennaio 1938
15ª giornata
Pavese Luigi Belli1 – 0DerthonaStadio Comunale
Arbitro:  Gandolfi (Torino)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Savona
30 gennaio 1938
16ª giornata
Savona4 – 0Pavese Luigi BelliCampo di Corso Ricci
Arbitro:  Panciatici (La Spezia)

Pavia
6 febbraio 1938
17ª giornata
Pavese Luigi Belli1 – 0GallarateseStadio Comunale
Arbitro:  De Benedictis (Padova)

Genova
13 febbraio 1938
18ª giornata
Valpolcevera2 – 0Pavese Luigi BelliCampo Municipale
Arbitro:  Codeluppi (Lodi)

Pavia
20 febbraio 1938
19ª giornata
Pavese Luigi Belli1 – 1PineroloStadio Comunale
Arbitro:  Di Pasquale (Varese)

Genova
27 febbraio 1938
20ª giornata
Andrea Doria2 – 1Pavese Luigi BelliCampo Nafta
Arbitro:  Gianni (Lucca)

Pavia
6 marzo 1938
21ª giornata
Pavese Luigi Belli1 – 1AcquiStadio Comunale
Arbitro:  Anceschi (Genova)

Omegna
13 marzo 1938
22ª giornata
Cusiana2 – 2Pavese Luigi BelliCampo Littorio
Arbitro:  Garotta (Milano)

Pavia
20 marzo 1938
23ª giornata
Pavese Luigi Belli2 – 0Manlio CavagnaroStadio Comunale
Arbitro:  Savio (Torino)

Casale Monferrato
27 marzo 1938
24ª giornata
Casale6 – 0Pavese Luigi BelliStadio Natale Palli
Arbitro:  Coletti (Treviso)

Pavia
3 aprile 1938
25ª giornata
Pavese Luigi Belli0 – 1ImperiaStadio Comunale
Arbitro:  Mantovani (Ferrara)

Chiavari
10 aprile 1938
26ª giornata
Entella2 – 1Pavese Luigi BelliCampo del Littorio
Arbitro:  Siniscalco (Napoli)

Pavia
17 aprile 1938
27ª giornata
Pavese Luigi Belli1 – 1AstiStadio Comunale
Arbitro:  Poggipollini (Ferrara)

Vado Ligure
24 aprile 1938
28ª giornata
Vado4 – 1Pavese Luigi BelliCampo Traversine
Arbitro:  Martelli (Bologna)

Pavia
1º maggio 1938
29ª giornata
Pavese Luigi Belli0 – 0BielleseStadio Comunale
Arbitro:  Ghetti (Modena)

Tortona
8 maggio 1938
30ª giornata
Derthona2 – 2Pavese Luigi BelliCampo Derthona
Arbitro:  Anceschi (Genova)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bottazzini e Fontanelli,, Il calcio a Pavia, GEO Edizioni, alla pagina 96.
  2. ^ Partita assegnata (0-2) a tavolino su delibera del Direttorio Divisioni Superiori. L'arbitro Sig. Carlo Garzena dichiara di aver ritenuto concluso l'incontro al minuto 72' sul punteggio di (0-1) dopo alcuni incidenti e di averlo portato a termine pro forma.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Il calcio a Pavia, 1911-2011 un secolo di emozioni, di Giovanni Bottazzini e Carlo Fontanelli, GEO Edizioni 2011, da pagina 96 a pagina 101.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio