Associazione Calcio Pavia 2011-2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Pavia.

Associazione Calcio Pavia
Stagione 2011-2012
AllenatoreManuele Domenicali (1ª-9ª)
Rosario Pergolizzi (10ª-15ª)
Claudio Sangiorgio (16ª-20ª)
Giorgio Roselli (21ª-34ª)
PresidenteItalia Pierlorenzo Zanchi
Lega Pro Prima Divisione15° nel girone A
Miglior marcatoreCampionato: Filippo Falco e Mattia Marchi (8)
StadioPietro Fortunati (5.000)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Pavia nelle competizioni ufficiali della stagione 2011-2012.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il Pavia viene inserito nel girone A della Lega Pro Prima Divisione 2011-2012. Ancora prima dell'inizio del campionato, l'allenatore Benny Carbone lascia l'incarico per tentare l'avventura in Serie B, sulla panchina del Varese; in sua sostituzione viene chiamato Manuele Domenicali.

Nelle prime sei giornate il Pavia raccoglie 7 punti. Dopo la sconfitta nel turno infrasettimanale con la SPAL (4-0), la squadra inanella una serie di prestazioni non positive, con due sconfitte interne contro Viareggio e Lumezzane. Domenicali viene esonerato alla 9ª giornata e il suo posto viene preso da Rosario Pergolizzi. Dopo il pareggio sul campo della Ternana, riprende una serie di risultati negativi con cinque sconfitte consecutive che costringono Pergolizzi alle dimissioni e relegano il Pavia agli ultimi posti in classifica. Il ruolo di allenatore viene assunto da Claudio Sangiorgio, già nel ruolo tecnico societario come allenatore in seconda.

Alla fine del girone d'andata il Pavia è ultimo con 9 punti, il bottino più esiguo di tutto il calcio professionistico italiano. Dopo un pareggio e quattro sconfitte anche Sangiorgio viene esonerato; al suo posto viene chiamato Giorgio Roselli. Dopo alcuni pareggi, contro la SPAL il Pavia torna alla vittoria (7ª di ritorno). Seguono le vittorie esterne a Viareggio, Lumezzane, Vercelli e all'ultima giornata contro il Foggia, oltre alla vittoria casalinga con il Como. Alla fine della stagione regolare il Pavia evita l'ultimo posto (che rimane al Foligno) e accede ai play-out, dove affronta la SPAL. La gara di andata, al Fortunati, termina 0-0, così il Pavia dovrà vincere a Ferrara se vuole salvarsi (la SPAL era meglio piazzata al termine della stagione regolare). Il 27 maggio 2012 la squadra vince 2-0 a Ferrara con gol di Cesca e Marchi centrando la salvezza.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Federico Bufalino
Italia P Ivan Cacchioli
Italia D Nebil Caidi
Italia D Gaetano Capogrosso
Italia C Lorenzo Carotti
Italia A Alessandro Cesca
Italia C Jacopo Dall'Oglio
Italia A Andrea D'Errico
Italia P Davide Facchin
Italia C Filippo Falco
Italia D Gianluca Fasano
Italia D Riccardo Fissore
Italia C Lorenzo Galassi
N. Ruolo Giocatore
Italia D Mavillo Gheller
Italia A Mattia Marchi
Italia C Luca Meregalli
Paraguay C David Meza Colli
Italia C Gabriele Puccio
Romania A Sorin Radoi
Spagna A Alejandro Rodríguez
Italia D Fabio Romeo
Italia A Mattia Sprocati
Italia C Giuseppe Statella
Italia A Marco Veronese
Italia D Dani Verruschi
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio