Angelo Piccaluga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Angelo Piccaluga
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Carriera
Squadre di club1
1923-1927Pro Vercelli48 (11)
1927-1934Modena194 (46)
1934-1937Palermo50 (9)
1937-1938Biellese25 (7)
1938-1939Grion Pola0 (0)
Nazionale
1929 Italia Italia 2 (0)
Carriera da allenatore
1938-1940Grion Pola
1942-1943Acqui
1940-1942Fiumana[1]
1943-1944Casale
1949-1951Fermana
1951-1952Cosenza
1958-1959Asti
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Angelo Piccaluga (Vercelli, 4 ottobre 1906San Desiderio di Calliano, 7 marzo 1993[2]) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo anni di militanza in Divisione Nazionale esordì nell'appena costituita Serie A con la maglia del Modena il 6 ottobre 1929 in Padova-Modena (1-3), in un campionato conclusosi al 12º posto.

Ha giocato in massima serie anche con la maglia del Palermo, collezionando 50 presenze e 9 reti fra il 1934 ed il 1936 ed arrivando con la squadra nella prima stagione al 7º posto in Serie A. Concluse la sua carriera ad alto livello con la Biellese, che nella stagione 1937-1938 si piazzò al 4º posto nel girone C della Serie C.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Conta 2 presenze con la Nazionale italiana, con la quale esordì il 3 marzo 1929 in Cecoslovacchia-Italia (2-4) e disputò l'ultima gara il 7 aprile 1929 in Austria-Italia (3-0), gare giocate nell'ambito della Coppa Internazionale che gli azzurri avrebbero poi vinto.[3]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1941-1942 ha allenato la Fiumana in Serie B. Nella stagione 1958-1959 allenò l'Asti.[4] Nella stagione 1943-1944 ha allenato il Casale nel Campionato Alta Italia; dopo la fine della Seconda guerra mondiale ha allenato il Cosenza, l'Asti e la Fermana con cui vinse un campionato interregionale nel 1949/50.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
3-3-1929 Bologna Italia Italia 4 – 2 Cecoslovacchia Cecoslovacchia Coppa Internazionale -
7-4-1929 Vienna Austria Austria 3 – 0 Italia Italia Coppa Internazionale -
Totale Presenze 2 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Fiumana: 1940-1941

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

Fermana: 1949-1950

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco ufficiale degli allenatori, direttori tecnici e massaggiatori, Il Littoriale, n. 156, 1º luglio 1941, p. 2.
  2. ^ Almanacco illustrato del calcio 2010, ed. Panini, p.626.
  3. ^ Dizionario biografico enciclopedico di un secolo del calcio italiano, Volume 2, di Marco Sappino
  4. ^ La Stampa, edizione Asti e provincia, 2 marzo 1993 archiviolastampa.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]