Mario Zanello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo calciatore italiano nato nel 1926, vedi Mario Zanello (1926).
Mario Zanello
Mario zanello.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 171 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 1940 - giocatore
1943 - allenatore
Carriera
Giovanili
1919-1922Pro Vercelli
Squadre di club1
1922-1933Pro Vercelli276 (49)
1933-1936Torino67 (0)
1936-1937Chieri? (?)
1937-1940Vigevano79 (5)
Nazionale
1927Italia Italia2 (0)
Carriera da allenatore
1939Vigevano
1940-1943Cuneo[1]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Mario Zanello (Vercelli, 22 luglio 1903Carmagnola, 25 gennaio 1981) è stato un calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un decennio di carriera nella Pro Vercelli, che in quegli anni aveva terminato il suo periodo d'oro, avendolo portato a disputare il primo campionato nell'appena costituita Serie A, passò al Torino, con cui nella stagione 1935-1936 arrivò a vincere la Coppa Italia e a sfiorare lo scudetto, piazzandosi al terzo posto in Serie A. Passò quindi al Chieri,[2] e poi al Vigevano, allora in Serie B, con cui chiuse la carriera.

Risulta, secondo alcune fonti[3] nella squadra della Pro Vercelli che vinse l'ultimo scudetto.

Nell'estate del 1928, dal 23 luglio al 13 settembre, prestato dalla Pro Vercelli con il compagno di squadra Mario Ardissone, partecipò alla tournée negli Stati Uniti con la squadra del Brescia, giocando tutte e nove le partite delle rondinelle[4].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1927 disputò due partite con la Nazionale italiana, entrambe valevoli per la Coppa Internazionale, debuttandovi a Praga il 23 ottobre 1927, in Cecoslovacchia-Italia 2-2; giocò inoltre due partite con la Nazionale B, con cui esordì 17 aprile 1927 in una vittoria in trasferta contro la Nazionale maggiore del Lussemburgo per 5-1[3].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Torino: 1935-1936

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Cuneo: 1941-1942 (girone D)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
23/10/1927 Praga Cecoslovacchia Cecoslovacchia 2 – 2 Italia Italia Coppa Internazionale 1927-1930 -
06/11/1927 Bologna Italia Italia 0 – 1 Austria Austria Coppa Internazionale 1927-1930 -
Totale Presenze 2 Reti 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco ufficiale degli allenatori, direttori tecnici e massaggiatori, Il Littoriale, n. 156, 1º luglio 1941, p. 2.
  2. ^ Elenco dei giocatori italiani autorizzati a cambiare società nella stagione 1937-38, da «Il Littoriale», 6 agosto 1937, pp. 4-5
  3. ^ a b Dizionario biografico enciclopedico di un secolo del calcio italiano, Volume 2, di Marco Sappino
  4. ^ Valgoglio.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giuseppe Valgoglio, Il volo delle rondinelle, Edizioni del Moretto, 1986, pp. 30-37.
  • Marco Bencivenga, Ciro Corradini; Carlo Fontanelli, Tutto il Brescia - 1911-2007, tremila volte in campo, Geo Edizioni, 2007, p. 98.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Dario Marchetti (a cura di), Mario Zanello, su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.