Associazione Sportiva Dilettantistica Chieri Calcio 1955

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
ASD Calcio Chieri 1955
Calcio Football pictogram.svg
Logo Calcio Chieri ASD 1955.png
Azzurri, Collinari
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Flag blue HEX-539ADE.svg Azzurro
Dati societari
Città Chieri
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Serie D
Fondazione 1955
Presidente Italia Luca Gandini
Allenatore Italia Massimo Morgia
Stadio Piero De Paoli
(3 000 posti)
Sito web www.calciochieri1955.it
Palmarès
Coppa Italia serie D
Trofei nazionali 1 Coppe Italia Serie D
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Sportiva Dilettantistica Calcio Chieri 1955, nota semplicemente come Calcio Chieri, è una società calcistica italiana con sede nella città di Chieri, in provincia di Torino.

La società fu fondata nel 1955 come Associazione Calcio Chieri, dal 1989 al 1992 divenne Associazione Calcio Chieri A&O per ragioni di sponsorizzazione, nel 2005 in Associazione Sportiva Dilettantistica Calcio Chieri ed ha infine assunto la nuova denominazione nel 2009 a seguito della fusione con la Rivarolese. Ha raggiunto la categoria più alta nel corso degli anni sessanta e dal 2009 in poi, disputando la Serie D per un totale di dodici stagioni.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sebbene il calcio a Chieri vantasse un onorevole passato risalente al periodo tra i due conflitti mondiali, con una squadra arrivata a disputare il massimo campionato regionale (precisamente nel 1926-1927, nel 1933-1934 e nel 1936-1937), con gli sconvolgimenti dovuti al periodo pre-bellico, si crea un vuoto nei campionati di calcio a difesa dei colori della città. Bisognerà attendere fino al 1955 per avere una nuova squadra espressione del calcio cittadino.

Dalla data della fondazione, il Chieri ha militato nei campionati regionali piemontesi, fino alla prima storica promozione in Serie D avvenuta nel 1960. Dopo un'immediata retrocessione e altrettanto immediata promozione, mantiene la categoria per quattro stagioni quando scende nuovamente in Prima Categoria. Fino al 1976 resta nel massimo livello regionale (che dal 1968 si chiama Promozione), quando retrocede nelle serie inferiori.

Nel 1982 si riaffaccia nel campionato di Promozione mentre nel 1989 è protagonista di una doppia promozione che lo porta in Interregionale per due stagioni. Scende quindi in Eccellenza dove rimane fino al 2004 quando retrocede in Promozione. Dopo un fugace ritorno in Eccellenza nel 2008 con retrocessione guadagnata sul campo, avviene la fusione con la Rivarolese, con la nuova società che adotta Chieri come sede, l'azzurro come colore sociale, ed eredita il titolo sportivo della Rivarolese potendo quindi disputare il campionato di Serie D.

Da allora la società ha sempre militato nello stesso campionato ottenendo buoni piazzamenti nel 2012 e 2013, che le hanno valso l'accesso ai playoff di girone, in entrambi i casi persi contro la Lavagnese.

Nella stagione 2016-2017 ha vinto la Coppa Italia Serie D, battendo in finale per 2-1 l'Albalonga[1].

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dell'Associazione Sportiva Dilettantistica Chieri Calcio 1955
  • 1955 - Nasce la Associazione Calcio Chieri.
  • 1955-1956 - 1ª nel girone M di Seconda Divisione piemontese-valdostana. Promossa in Prima Divisione.
  • 1956-1957 - 1ª nel girone ? di Prima Divisione piemontese-valdostana. Promossa nel Campionato Dilettanti.
  • 1957-1958 - 5ª nel girone B piemontese-valdostano del Campionato Dilettanti.
  • 1958-1959 - 2ª nel girone B piemontese-valdostano del Campionato Dilettanti.
  • 1959-1960 - 1ª nel girone C di Prima Categoria piemontese-valdostana. Perde gli ottavi di finale nazionali. Promossa in Serie D.

  • 1960-1961 - 17ª nel girone A di Serie D. Retrocessa in Prima Categoria.
  • 1961-1962 - 1ª nel girone C di Prima Categoria piemontese-valdostana. Perde la semifinale nazionale. Promossa in Serie D.
  • 1962-1963 - 13ª nel girone A di Serie D.
  • 1963-1964 - 12ª nel girone B di Serie D.
  • 1964-1965 - 10ª nel girone A di Serie D.
  • 1965-1966 - 16ª nel girone A di Serie D. Retrocessa in Prima Categoria.
  • 1966-1967 - 7ª nel girone B di Prima Categoria piemontese-valdostana.
  • 1967-1968 - 3ª nel girone B di Prima Categoria piemontese-valdostana. Ammessa alla nuova Promozione.
  • 1968-1969 - 3ª nel girone unico di Promozione piemontese-valdostana.
  • 1969-1970 - 11ª nel girone unico di Promozione piemontese-valdostana.

  • 1970-1971 - 4ª nel girone unico di Promozione piemontese-valdostana.
  • 1971-1972 - 2ª nel girone B di Promozione piemontese-valdostana.
  • 1972-1973 - 4ª nel girone B di Promozione piemontese-valdostana.
  • 1973-1974 - 4ª nel girone B di Promozione piemontese-valdostana.
  • 1974-1975 - 12ª nel girone B di Promozione piemontese-valdostana.
  • 1975-1976 - 16ª nel girone B di Promozione piemontese-valdostana. Retrocessa in Prima Categoria.
  • 1976-1977 - 7ª nel girone E di Prima Categoria piemontese-valdostana.
  • 1977-1978 - 3ª nel girone E di Prima Categoria piemontese-valdostana.
  • 1978-1979 - 8ª nel girone E di Prima Categoria piemontese-valdostana.
  • 1979-1980 - 3ª nel girone C di Prima Categoria piemontese-valdostana.

  • 1980-1981 - 2ª nel girone C di Prima Categoria piemontese-valdostana.
  • 1981-1982 - 2ª nel girone C di Prima Categoria piemontese-valdostana. Promossa in Promozione.
  • 1982-1983 - 6ª nel girone C di Promozione piemontese-valdostana.
  • 1983-1984 - 7ª nel girone B di Promozione piemontese-valdostana.
  • 1984-1985 - 8ª nel girone C di Promozione piemontese-valdostana.
  • 1985-1986 - 6ª nel girone C di Promozione piemontese-valdostana.
  • 1986-1987 - 2ª nel girone C di Promozione piemontese-valdostana.
  • 1987-1988 - 3ª nel girone C di Promozione piemontese-valdostana.
  • 1988-1989 - 6ª nel girone C di Promozione piemontese-valdostana.
  • 1989 - Cambia denominazione in Associazione Calcio Chieri A&O.
  • 1989-1990 - 1ª nel girone B di Promozione piemontese-valdostana. Promossa nel Campionato Interregionale.

  • 1990-1991 - 8ª nel girone A del Campionato Interregionale.
  • 1991-1992 - 17ª nel girone A del Campionato Interregionale. Retrocessa in Eccellenza.
  • 1992 Cambia denominazione in Associazione Calcio Chieri.
  • 1992-1993 - 6ª nel girone B di Eccellenza piemontese-valdostana.
  • 1993-1994 - 3ª nel girone B di Eccellenza piemontese-valdostana.
  • 1994-1995 - 7ª nel girone B di Eccellenza piemontese-valdostana.
  • 1995-1996 - 4ª nel girone B di Eccellenza piemontese-valdostana.
  • 1996-1997 - 6ª nel girone B di Eccellenza piemontese-valdostana.
  • 1997-1998 - 2ª nel girone B di Eccellenza piemontese-valdostana dopo aver perso lo spareggio.
  • 1998-1999 - 4ª nel girone B di Eccellenza piemontese-valdostana.

  • 1999-2000 - 8ª nel girone B di Eccellenza piemontese-valdostana.
  • 2000-2001 - 9ª nel girone B di Eccellenza piemontese-valdostana.
  • 2001-2002 - 11ª nel girone B di Eccellenza piemontese-valdostana.
  • 2002-2003 - 13ª nel girone B di Eccellenza piemontese-valdostana. Salvo dopo aver vinto i play-out.
  • 2003-2004 - 15ª nel girone A di Eccellenza piemontese-valdostana. Retrocesso dopo aver perso lo spareggio salvezza. Retrocessa in Promozione.
  • 2004 - Cambia denominazione in Associazione Ssportiva Dilettantistica Calcio Chieri.[2]
  • 2004-2005 - 3ª nel girone D di Promozione piemontese-valdostana.
  • 2005-2006 - 6ª nel girone D di Promozione piemontese-valdostana.
  • 2006-2007 - 11ª nel girone C di Promozione piemontese-valdostana.
  • 2007-2008 - 2ª nel girone D di Promozione piemontese-valdostana. Vince i play-off intergirone.
Perde la finale per il titolo. Promossa in Eccellenza.
  • 2008-2009 - 13ª nel girone A di Eccellenza piemontese-valdostana. Perde i play-out. Retrocessa in Promozione.
  • 2009 - La società si fonde con l'Unione Sportiva Dilettantistica Rivarolese di Rivarolo Canavese, dando vita alla Associazione Sportiva Dilettantistica Chieri Calcio 1955, con sede in Chieri, mantenendo il titolo sportivo della Rivarolese. Ammessa in Serie D.

  • 2009-2010 - 12ª nel girone A di Serie D.
  • 2010-2011 - 13ª nel girone A di Serie D.
  • 2011-2012 - 2ª nel girone A di Serie D. Perde la semifinale dei play-off.
  • 2012-2013 - 3ª nel girone A di Serie D. Perde la semifinale dei play-off.
  • 2013-2014 - 6ª nel girone A di Serie D.
  • 2014-2015 - 3ª nel girone A di Serie D. Perde la semifinale dei play-off.
  • 2015-2016 - 4ª nel girone A di Serie D. Perde la semifinale dei play-off.
  • 2016-2017 - 7ª nel girone A di Serie D.
Vince la Coppa italia Serie D.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2016-2017

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

1959-1960, 1961-1962
1989-1990
1992-1993

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

2013-2014

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 2011-2012 (girone A)
Terzo posto: 2014-2015 (girone A)
Terzo posto: 1993-1994 (girone B), 1997-1998 (girone B)
Secondo posto: 2007-2008 (girone D)
Terzo posto: 1971-1972 (girone B), 2004-2005 (girone D)
Finalista: 1996-1997

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Coppa Italia Serie D, il Chieri vince il titolo. Albalonga ko in finale, tuttomercatoweb.com
  2. ^ CAMBIO DI DENOMINAZIONE SOCIALE (PDF), http://www.figc.it/, 2004. URL consultato il 12 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 9 settembre 2016).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]