Coppa Italia Serie D 2010-2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coppa Italia Serie D 2010-2011
Competizione Coppa Italia Serie D
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 12ª
Organizzatore FIGC
Date dal 22 agosto 2010
al 14 aprile 2011
Luogo Italia Italia
Partecipanti 166
Risultati
Vincitore Perugia
(1º titolo)
Secondo Turris
Statistiche
Incontri disputati 167
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2009-2010 2011-2012 Right arrow.svg

La Coppa Italia Serie D 2010-2011 è stata la dodicesima edizione della manifestazione. Vi hanno partecipato tutte le 166 squadre iscritte al campionato di Serie D 2010-2011 che si sono affrontate in partite ad eliminazione diretta. È iniziata il 22 agosto 2010 ed è terminata il 14 aprile 2011 con la vittoria del Perugia.

Breve regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Il turno preliminare, il primo turno, i trentaduesimi, i sedicesimi, gli ottavi di finale ed i quarti di finale saranno disputati con gare di sola andata. Le semifinali saranno disputate con gare di andata e ritorno e la finale in gara unica. Nel caso di parità al termine degli incontri, sia di sola andata che andata/ritorno, non verranno disputati i tempi supplementari ma si tireranno direttamente i calci di rigore. Per la finale invece sono previsti supplementari e rigori.

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie D 2010-2011 (turni preliminari).

Il turno preliminare prevede la disputa di 44 gare di sola andata riservato alle seguenti squadre :

  • 35 società neopromosse
  • 1 società retrocessa dalla 2ª Divisione
  • 17 società vincenti i play-out 2009/2010 e salve con un distacco superiore ad 8 punti.
  • 20 società ripescate
  • 4 società inserite in soprannumero (Arezzo, Mantova, Perugia e Rimini)
  • 9 società classificatesi al dodicesimo posto nei gironi A, B, E, G, I, al tredicesimo nel girone H, al quattordicesimo nel girone C e all'undicesimo nel girone F (Chieri, Solbiatese, N. Verolese, Ponsacco, Fortis Juventus, Miglianico, Cynthia, Angri, Mazara)
  • 2 società ammesse a seguito di delibera del Commissario Straordinario (Bojano, Gaeta)
Squadra 1 Ris. Squadra 2
21/22.08.2010
Montecchio 0 - 3 Castelnuovo Sandrà
Città di Concordia 1 - 2 Opitergina
Trento 2 - 3 Treviso
Legnago Salus 0 - 0 (6-7 dcr) Sterilgarda Castiglione
Torviscosa 1 - 2 Kras
Borgosesia 2 - 3 Gallaratese
Caratese 1 - 0 Vigevano
Nuova Verolese 0 - 1 Seregno
Carpenedolo 1 - 0 Rudianese
Mantova 2 - 1 Castellana
Solbiatese 0 - 0 (3-4 dcr) Castiadas
Arzachena 0 - 1 Porto Torres
Chieri 3 - 0 Rivoli
Saint-Christophe 1 - 2 Santhià
Derthona 0 - 2 Asti
Novese 1 - 2 Chiavari Caperana
Fiorenzuola 0 - 1 Bagnolese
Castel San Pietro 0 - 3 Virtus Pavullese
Forlì 1 - 2 Cesenatico
Rimini 0 - 1 Real Rimini
Sambenedettese 1 - 1 (3-4 dcr) Jesina
Luco Canistro 1 - 0 Miglianico
Perugia 1 - 0 Pontevecchio
Todi 0 - 2 Voluntas Spoleto
Orvietana 2 - 3 Pianese
Ponsacco 3 - 2 Monteriggioni
Camaiore 2 - 2 (7-8 dcr) Tuttocuoio
Arezzo 1 - 2 Fortis Juventus
Teramo 2 - 0 R.C. Angolana
Venafro 5 - 3 Bojano
Cynthia 3 - 2 Zagarolo
Astrea 0 - 1 Anziolavinio
Boville Ernica 1 - 2 Gaeta
Sporting Terni 6 - 1 Fidene
Viribus Unitis 7 - 0 Ischia
Bacoli Sibilla Flegrea 0 - 0 (4-3 dcr) Ebolitana
Arzanese 0 - 1 Atletico Nola
Angri 0 - 1 Battipagliese
Fortis Murgia 1 - 1 (3-4 dcr) Pisticci
Francavilla 0 - 2 Nardò
Capriatese 1 - 1 (2-4 dcr) Fortis Trani
Messina 0 - 6 Valle Grecanica
Acireale 1 - 0 Noto
Mazara 1 - 0 Marsala

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie D 2010-2011 (turni preliminari).

Il primo turno prevede la disputa di 58 gare di sola andata riservato alle seguenti squadre:

  • 44 vincenti il turno preliminare;
  • 72 ammesse di diritto, tranne le 5 società partecipanti alla TIM Cup 2010/2011 in organico alla Serie D (Alzano Cene, Este, Guidonia, Santegidiese, V. Casarano) e la finalista della Coppa Italia Serie D 2009–2010 (Voghera).
Squadra 1 Ris. Squadra 2
20/21/23/24.08.2011
San Donà 1 - 1 (4-2 dcr) Unione Venezia
Montebelluna 2 - 1 Union Quinto
Chioggia Sott. 2 - 1 Rovigo
Villafranca 1 - 2 Virtus Verona
San Paolo PD 2 - 0 Treviso
Belluno 3 - 4 Opitergina
Pordenone 2 - 1 Sanvitese
Tamai 1 - 1 (3-4 dcr) Kras
Castelnuovo Sandrà 3 - 3 (6-5 dcr) Sterilgarda Castiglione
Caratese 0 - 1 Olginatese
Insubria Caronnese 3 - 0 Gallaratese
Colognese 0 - 2 Cantù San Paolo
Seregno 0 - 0 (3-2 dcr) Darfo Boario
Pontisola 2 - 1 Carpenedolo
Castiadas 1 - 4 Porto Torres
Acqui 2 - 0 Albese
Settimo 1 - 1 (5-4 dcr) Chieri
Aquanera Comollo 2 - 0 Santhià
Lavagnese 1 - 1 (4-5 dcr) Borgorosso Arenzano
Cuneo 3 - 0 Asti
Mantova 0 - 1 Pizzighettone
Virtus Castelfranco 1 - 1 (5-4 dcr) Bagnolese
Santarcangelo 3 - 0 Real Rimini
Virtus Pavullese 1 - 0 Cesenatico
Russi 1 - 0 Mezzolara
Fortis Juventus 0 - 2 Montevarchi
Sarzanese 0 - 1 Chiavari Caperana
Rosignano Sei Rose 3 - 1 Tuttocuoio
Pontedera 0 - 0 (2-4 dcr) Borgo a Buggiano
Scandicci 2 - 1 SSD Sestese
Castel Rigone 2 - 2 (5-4 dcr) Ponsacco
Sansepolcro 3 - 1 Group Città di Castello
Deruta 1 - 1 (5-6 dcr) Perugia
Voluntas Spoleto 2 - 2 (4-5 dcr) Pianese
Sporting Terni 3 - 0 Viterbese
Recanatese 0 - 3 Fossombrone
Civitanovese 0 - 1 Jesina
Aprilia 0 - 1 Anziolavinio
Forcoli 1 - 0 Flaminia C.C.
Monterotondo 0 - 0 (3-1 dcr) Cynthia
Venafro 0 - 1 Gaeta
Pomigliano 0 - 2 Bacoli Sibilla Flegrea
Turris 4 - 0 Atletico Nola
Forza e Coraggio 3 - 1 Viribus Unitis
Sapri 0 - 0 (3-4 dcr) Battipagliese
Casertana 0 - 0 (3-5 dcr) Sant'Antonio Abate
Olympia Agnonese 0 - 2 Atletico Trivento
Budoni 2 - 2 (4-1 dcr) Tavolara
Sanluri 2 - 3 Selargius
Teramo 1 - 0 Luco Canistro
Fortis Trani 2 - 2 (5-4 dcr) Atessa Val di Sangro
FC Francavilla 0 - 1 Pisticci
Ostuni 2 - 5 Nardò
Grottaglie 1 - 0 Rossanese
Sambiase Lamezia 600px Yellow HEX-FFFF00 Red HEX-FF0000.svg 1 - 1 (4-5 dcr) Cittanova Interpiana
Valle Grecanica 2 - 2 (4-5 dcr) HinterReggio
Modica 0 - 0 (3-4 dcr) Acireale
Nissa 3 - 0 Mazara

Trentaduesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie D 2010-2011 (fase finale).

I trentaduesimi di finale prevede la disputa di 32 gare di sola andata riservato alle seguenti squadre:

  • 58 vincenti il primo turno;
  • 5 partecipanti alla TIM Cup 2010/2011 (Alzano Cene, Este, Guidonia, Santegidiese, V. Casarano);
  • 1 finalista Coppa Italia Serie D 2009/2010 (Voghera);
Squadra 1 Ris. Squadra 2
20/21/23/24.08.2011
Aquanera Comollo 6 - 2 Settimo
Acqui 2 - 1 Chiavari Caperana
Borgorosso Arenzano 1 - 2 Cuneo
Olginatese 1 - 0 Voghera
AlzanoCene 2 - 2 (4-5 dcr) Pontisola
Cantù San Paolo 1 - 2 Insubria Caronnese
Pizzighettone 2 - 1 Seregno
Virtus Verona 0 - 1 Castelnuovo Sandrà
Chioggia Sott. 2 - 0 Kras
Opitergina 1 - 1 (3-4 dcr) San Donà
Pordenone 1 - 1 (4-2 dcr) Montebelluna
Este 4 - 0 San Paolo PD
Borgo a Buggiano 2 - 1 Rosignano Sei Rose
Scandicci 1 - 3 Forcoli
Montevarchi 0 - 0 (7-6 dcr) Castel Rigone
Perugia 1 - 1 (3-1 dcr) Pianese
Russi 1 - 1 (3-4 dcr) Santarcangelo
Virtus Pavullese 0 - 1 Virtus Castelfranco
Fossombrone 1 - 2 Sansepolcro
Jesina 2 - 3 Santegidiese
Atletico Trivento 3 - 2 Teramo
Monterotondo 1 - 1 (4-5 dcr) Sporting Terni
Porto Torres 3 - 0 Budoni
Guidonia Montecelio 2 - 0 Selargius
Grottaglie 1 - 0 Fortis Trani
Nardò 1 - 0 Virtus Casarano
Gaeta 1 - 0 Anziolavinio
Bacoli Sibilla Flegrea 2 - 1 Forza e Coraggio
Sant'Antonio Abate 1 - 3 Turris
Battipagliese 1 - 0 Pisticci
HinterReggio 1 - 0 Cittanova Interpiana
Nissa 1 - 1 (4-5 dcr) Acireale

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie D 2010-2011 (fase finale).
Squadra 1 Ris. Squadra 2
20/21/23/24.08.2011
Aquanera Comollo 1 - 0 Acqui
Cuneo 2 - 1 Olginatese
Insubria Caronnese 0 - 2 Pontisola
Castelnuovo Sandrà 1 - 2 Pizzighettone
San Donà 0 - 3 Chioggia Sott.
Pordenone 1 - 2 Este
Forcoli 1 - 3 Borgo a Buggiano
Perugia 1 - 1 (5-4 dcr) Montevarchi
Virtus Castelfranco 0 - 0 (4-5 dcr) Santarcangelo
Sansepolcro 2 - 0 Santegidiese
Sporting Terni 0 - 0 (3-4 dcr) Atletico Trivento
Guidonia Montecelio 3 - 0 Porto Torres
Nardò 1 - 1 (5-4 dcr) Grottaglie
Bacoli Sibilla Flegrea 2 - 1 Gaeta
Turris 2 - 1 Battipagliese
Acireale 1 - 0 HinterReggio

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie D 2010-2011 (fase finale).
Squadra 1 Ris. Squadra 2
20/21/23/24.08.2011
Cuneo 2 - 2 (3-4 dcr) Aquanera Comollo
Pontisola 1 - 1 (5-4 dcr) Pizzighettone
Este 2 - 3 Chioggia Sott.
Borgo a Buggiano 1 - 1 (3-5 dcr) Perugia
Santarcangelo 1 - 1 (6-5 dcr) Sansepolcro
Atletico Trivento 3 - 0 Guidonia Montecelio
Bacoli Sibilla Flegrea 2 - 2 (4-1 dcr) Nardò
Turris 2 - 0 Acireale

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie D 2010-2011 (fase finale).
Squadra 1 Ris. Squadra 2
20/21/23/24.08.2011
Aquanera Comollo 1 - 2 Pontisola
Perugia 1 - 0 Chioggia Sott.
Santarcangelo 0 - 1 Atletico Trivento
Turris 4 - 2 Bacoli Sibilla Flegrea

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie D 2010-2011 (fase finale).
Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
andata (16/19.02.2011) ritorno (17.03.2011)
Pontisola 1 - 1 (4-5 dcr) Perugia 1 - 0 0 - 1
Atletico Trivento 1 - 3 Turris 0 - 1 1 - 2

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Lanciano
14 aprile 2011, ore 17:45
Perugia1 – 0
referto
TurrisStadio Guido Biondi (2 500 spett.)
Arbitro:  Daniele Chiffi (Padova)